22°

Buone Notizie

Avis a quota 21.700 donatori

Avis a quota 21.700 donatori
Ricevi gratis le news
0

 Margherita Portelli

«La nostra vera ricchezza sono i donatori».
 Le parole del presidente dell’Avis provinciale Giuseppe Scaltriti, scandite con chiarezza nel dare il benvenuto alle decine di presidenti e delegati delle sedi comunali, riuniti ieri a Corcagnano in occasione della 54esima assemblea dell’Avis provinciale di Parma, sono inevitabilmente condivisibili, ma nient’affatto banali. Goccia dopo goccia, la famiglia Avis è cresciuta ancora, e, il 2011, si è concluso con numeri incoraggianti.
 Nella relazione che apre i lavori, Scaltriti ha modo di snocciolare uno in fila all’altro dati positivi: «Lo scorso anno sono stati 1623 i nuovi donatori su tutta la provincia, che ci hanno così permesso di arrivare a quota 21.700». Tra i nuovi donatori spicca una percentuale molto alta di donne (circa il 43%, a fronte del 33% di presenza femminile se prendiamo in considerazione il numero complessivo di donatori). Poi crescono i giovani, e si sposta in avanti l’età in cui si smette di donare (nel 2008 in molti si allontanavano da Avis a un’età media di 36 anni, che oggi invece è di 39). 
«Nel 2011 abbiamo così raggiunto le 30.190 donazioni (105 in più rispetto al 2010) – ha continuato Scaltriti -. Un buon risultato, che puntiamo a mantenere e migliorare. In virtù di questo sono tante le iniziative cha abbiamo messo in campo. Prima fra tutte quella nelle scuole».
 Non più solo promozione nelle classi, ma anche studenti che, in prima persona, vanno a toccare con mano il significato della parola dono: «Si tratta di ragazzi che vengono a fare stage di qualche giorno nella nostra sede, e che poi hanno modo di raccontare quello che hanno visto e vissuto ai loro compagni – aggiunge Scaltriti -. In questi ultimi giorni abbiamo anche messo in piedi un’interessante iniziativa teatrale (andata in scena circa una settimana fa al teatro comunale di Felino, ndr.), che speriamo di poter portare nelle scuole. E non è mancata attività promozionale su tanti altri fronti». 
Il potenziamento del centro prelievi di San Pancrazio e l’informatizzazione delle cartelle cliniche di tutti coloro che donano nella sede dell’Avis comunale, poi, sono ulteriori passi in avanti: «Nel 2012 vorremmo estendere l’informatizzazione anche alla provincia, mettendo tutta l’Avis in collegamento con il centro trasfusionale – aggiunge il presidente -. In definitiva, è stato un anno positivo, sia dal punto di vista numerico sia dal punto di vista organizzativo. Stiamo lavorando bene, ma questo non può esimerci dalla convinzione di dover fare di più».
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Torna "Tale e quale show", Conti: "Sono rilassato e mi diverto"

TELEVISIONE

Torna "Tale e quale show", Conti: "Sono rilassato e mi diverto" Foto

Angelina Jolie, perdono Brad se ha imparato lezione

cinema

Angelina Jolie: "Perdono Brad se ha imparato la lezione"

Gomorra 3 la serie debutta in anteprima in sala

serie tv

Gomorra 3: la serie debutta in anteprima in sala

Notiziepiùlette

Ultime notizie

52 offerte di lavor

LA BACHECA

79 offerte per chi cerca lavoro

Lealtrenotizie

Madregolo, schianto tra un'auto e una moto: un ferito grave

incidente

Madregolo, schianto tra un furgone e una moto: un ferito grave

ladri in azione

Sorbolo, foto-cronaca da un tentato furto in abitazione

carabinieri

Lite con coltello in via Lazio: e così viene incastrato per furto

3commenti

basilicagoiano

Spaccata al bar: videopoker svuotati in un casolare

Calcio

Per il Parma un altro ko

11commenti

Criminalità

Via Traversetolo, porta di un bar sfondata con un tombino

1commento

Via Paradigna

Dipendenti Iren minacciati con la pistola

5commenti

OPERAZIONE

Patrimoni nascosti all'estero, domani gli interrogatori

san leonardo

Vivono coi figli tra topi e rifiuti

14commenti

IREN

Acquedotto: ancora una notte di disagi a Sorbolo e Mezzani

Interruzioni o cali di pressione possibili anche in via Beneceto a Parma

Lutto

Addio a Giordana Pagliari, un'istituzione del teatro dialettale

1commento

Scuola

Al Rasori inaugurate le aule dei ragazzi del Bocchialini

Il caso

Neviano, guerra ai «furbetti» dei rifiuti

Fidenza

Addio a Orlandelli, il «Mariner»

via carducci

Tre dipendenti della pizzeria Orfeo minacciati col coltello e rapinati Il video

42commenti

TRAVERSETOLO

Alla scoperta dell'India con le foto di Natale De Risi

Mostra dal 22 settembre al 30 novembre

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Migranti e tensioni, i fronti parmigiani

di Francesco Bandini

5commenti

EDITORIALE

Il telefonino in classe e il cervello a casa

di Patrizia Ginepri

9commenti

ITALIA/MONDO

terremoto

Messico, strage nel crollo di una scuola. Oltre 200 vittime totali

montecchio

La stalker dell'ufficio accanto: denuncia e divieto di avvicinarsi all'ex amante

SPORT

Moto

Valentino Rossi annuncia: "Ad Aragon ci sarò"

calcio

Cori sulla sua virilità a Lukaku, tifosi dello United accusati di razzismo

SOCIETA'

lite a seattle

Svastica al braccio: steso con un pugno da un afroamericano

la storia

Quei 50 antifascisti parmensi nella guerra di Spagna Foto

MOTORI

IL DEBUTTO

Nuova Suzuki Swift, nel weekend il porte aperte

PNEUMATICI

Michelin ha una "Vision". Ed è in 3D