-4°

Buone Notizie

Avis a quota 21.700 donatori

Avis a quota 21.700 donatori
0

 Margherita Portelli

«La nostra vera ricchezza sono i donatori».
 Le parole del presidente dell’Avis provinciale Giuseppe Scaltriti, scandite con chiarezza nel dare il benvenuto alle decine di presidenti e delegati delle sedi comunali, riuniti ieri a Corcagnano in occasione della 54esima assemblea dell’Avis provinciale di Parma, sono inevitabilmente condivisibili, ma nient’affatto banali. Goccia dopo goccia, la famiglia Avis è cresciuta ancora, e, il 2011, si è concluso con numeri incoraggianti.
 Nella relazione che apre i lavori, Scaltriti ha modo di snocciolare uno in fila all’altro dati positivi: «Lo scorso anno sono stati 1623 i nuovi donatori su tutta la provincia, che ci hanno così permesso di arrivare a quota 21.700». Tra i nuovi donatori spicca una percentuale molto alta di donne (circa il 43%, a fronte del 33% di presenza femminile se prendiamo in considerazione il numero complessivo di donatori). Poi crescono i giovani, e si sposta in avanti l’età in cui si smette di donare (nel 2008 in molti si allontanavano da Avis a un’età media di 36 anni, che oggi invece è di 39). 
«Nel 2011 abbiamo così raggiunto le 30.190 donazioni (105 in più rispetto al 2010) – ha continuato Scaltriti -. Un buon risultato, che puntiamo a mantenere e migliorare. In virtù di questo sono tante le iniziative cha abbiamo messo in campo. Prima fra tutte quella nelle scuole».
 Non più solo promozione nelle classi, ma anche studenti che, in prima persona, vanno a toccare con mano il significato della parola dono: «Si tratta di ragazzi che vengono a fare stage di qualche giorno nella nostra sede, e che poi hanno modo di raccontare quello che hanno visto e vissuto ai loro compagni – aggiunge Scaltriti -. In questi ultimi giorni abbiamo anche messo in piedi un’interessante iniziativa teatrale (andata in scena circa una settimana fa al teatro comunale di Felino, ndr.), che speriamo di poter portare nelle scuole. E non è mancata attività promozionale su tanti altri fronti». 
Il potenziamento del centro prelievi di San Pancrazio e l’informatizzazione delle cartelle cliniche di tutti coloro che donano nella sede dell’Avis comunale, poi, sono ulteriori passi in avanti: «Nel 2012 vorremmo estendere l’informatizzazione anche alla provincia, mettendo tutta l’Avis in collegamento con il centro trasfusionale – aggiunge il presidente -. In definitiva, è stato un anno positivo, sia dal punto di vista numerico sia dal punto di vista organizzativo. Stiamo lavorando bene, ma questo non può esimerci dalla convinzione di dover fare di più».
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

La serata Plata alle Follie

Pgn Feste

La serata Plata alle Follie Foto

Il dolce e delicato "Equilibrio delle arti": Fabrizio Effedueotto fotografa Alexandrina Calancea

Fotografia parma

Il dolce "Equilibrio delle arti": Alexandrina sul palco Foto

Juve, nuovo logo. Scoppia l'ironia sul web

calcio e risate

Juve, nuovo logo. Scoppia l'ironia sul web Gallery

1commento

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Velluto rosso

VELLUTO ROSSO 

Prosa e Lirica, risate e emozioni a teatro: il meglio della settimana

di Mara Pedrabissi

Lealtrenotizie

Strisce e sicurezza: rimpallo di responsabilità

Polemica

Strisce e sicurezza: rimpallo di responsabilità

2commenti

Tragedia

Ciao Filippo, amico straordinario

Tragedia

Morto in via Pintor: parenti rintracciati grazie a facebook

Dati Bankitalia

Le rimesse degli immigrati: gli indiani superano i romeni Video

I dati del primo semestre 2016: inviati 24,5 milioni nel mondo dal Parmense

1commento

Mercato

Guazzo, niente Modena

VALMOZZOLA

Entra in casa, raggira e deruba due anziani

QUATTRO ZAMPE

Torrile, il paese dei cani

Salsomaggiore

«Lasciavamo le porte aperte, ora siamo terrorizzati»

Lutto

Addio a Fallica, il chimico gentile

Incidente

Un mazzo di fiori sul banco: così gli amici hanno ricordato Filippo in classe Video

Il sindaco di Langhirano: "Già chieste le strisce pedonali alla Provincia"

1commento

Tragedia

Filippo, una classe in lacrime. E quella pagella che non vedrà mai

Terremoto

Vigili del fuoco e volontari di Parma pronti a partire per l'Italia centrale Video

tg parma

A Parma dai figli, arrestato latitante siciliano che deve scontare 15 anni

incidente

Incidente sul lavoro a Noceto: grave un camionista

IL FATTO DEL GIORNO

La morte di Filippo: oltre al dolore, la rabbia per i mancati interventi per la sicurezza Video

TRAFFICO METEO NEWS

Buongiorno Parma!

Traffico-Meteo-News: tutte le informazioni utili prima di uscire di casa

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Le follie del nuovo bigottismo

3commenti

CHICHIBIO

"Officina alimentare dedicata"

di Chichibio

ITALIA/MONDO

Italia centrale

Terremoto e neve: un morto. Nuova scossa in serata

PADOVA

Orge in canonica con 9 donne: prete nei guai

SOCIETA'

futuro

L'auto volante diventa realtà, prototipo entro il 2017

AGENDA DELL'AUTO

Bollo auto, ecco cosa bisogna sapere

SPORT

lega pro

Il portiere Frattali è del Parma

Australian Open

Eugenie Bouchard fra tennis e scatti sexy Foto

MOTORI

ALFA ROMEO

Stelvio, ci siamo. Il Suv è già ordinabile Fotogallery

PROVA SU STRADA

Peugeot 2008, per chi non si accontenta