21°

Buone Notizie

Due parmigiane con Alberto sul Cammino di Santiago

Due parmigiane con Alberto sul Cammino di Santiago
0

di Matteo Billi

«E' un sogno realizzato, un’esperienza unica che non si può definire a parole, bisogna viverla». Alberto Carenzi, 36enne di Piacenza, affetto da tetraparesi spastica dalla nascita, in passato è stato alle Gmg di Roma, Toronto, Colonia, Sydney, in pellegrinaggio in Terra Santa e in Etiopia a visitare missioni. Ma il Cammino di Santiago fino a due anni fa non aveva nemmeno pensato di poterlo fare. 
«La vita ha un valore alto per me, è un dono da sfruttare al massimo - racconta -. Se desideriamo qualcosa di buono per noi, prima o poi si realizza, magari non con i nostri tempi ma con quelli di Qualcuno che sta lassù e che ci fa incontrare le persone giuste». 
La prima, quella che ha dato il la a tutto, è Ada Anselmi che di ritorno dal secondo Cammino completato dice ad Alberto: «Non so come né quando, ma ti prometto che il prossimo lo farai con me». 
Siamo a luglio 2010, Ada scopre su Internet che esiste un risciò per portare persone con difficoltà motorie nei percorsi più accidentati. Si chiama «Joelette», è prodotta in Francia e per guidarla ci voglio almeno quattro persone. Ma al circolo Anspi di Fossolo di Carrara ne hanno una e volentieri la prestano ad Alberto. 
Così dal 2 al 16 maggio in tredici, nove uomini e quattro donne, partono alla volta della Spagna, per percorrere i 205 chilometri che separano Ponferrada da Santiago. Tra loro anche due parmigiane: Monica Caffarra ed Elisa Cervara, amiche e colleghe nell’azienda che si occupa di gestire il servizio idrico di Fidenza e altri comuni della Bassa. «Conoscevo già Alberto e Ada - racconta Monica, 40 anni - e ho accettato a scatola chiusa anche se non amo camminare. Ho sbagliato a partire solo per una settimana, convinta di non farcela. Rientrata a casa avrei dato tutto per tornare indietro a finire il Cammino. Eppure sono stati giorni difficili, sempre sotto l’acqua con zaini di sei chili sulle spalle, dormendo poco e male. E’ stata un’esperienza unica, l’unione del gruppo ti dà energie che non sono fisiche e che non penseresti mai di avere». 
Di energie e condivisione parla anche Elisa, 38 anni: «Da tempo volevo fare questo cammino per misurare i miei limiti ma non appena partiti mi sono sentita parte di un’entità più grande composta da dodici splendide persone. Nel condividere la fatica si creava e si trasmetteva energia. Abbiamo fatto sette giorni sotto l’acqua ma sono stati tutti bellissimi, quanto abbiamo riso! Alberto mi ha insegnato che non bisogna mollare mai, che bisogna sempre provarci». Non a caso il motto del viaggio era «Vince chi parte». «Ho potuto fare il Cammino alla pari con gli altri, con anche tratti a piedi - conclude Carenzi -. Chi mi ha accompagnato (ma sono stati importanti anche i tanti rimasti in Italia) ha donato per me gambe, braccia, fiato. E’ bello scoprire che nella vita c'è ancora qualcuno che si fa delle domande sui desideri delle altre persone e si mette in gioco per realizzarli. La mia è stata un’opportunità di vita e per la vita. Un’esperienza che porto nel cuore e che mi servirà nei momenti di difficoltà».
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Bar Refaeli  è di nuovo incinta

gossip

Bar Refaeli è di nuovo incinta

gazzarock

musica

Premio Gazzarock, la sfida comincia: vota il tuo artista preferito

David, Bruni Tedeschi: molta gratitudine per questo film

DAVID

La pazza gioia, Bruni Tedeschi: molta gratitudine per questo film Video

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Le cose buone e belle di Parma

SONDAGGIO

Le cose buone e belle di Parma: da oggi si vota per O, P e Q. Fate le proposte per le ultime 6 lettere

Lealtrenotizie

Cade per un malore: 42enne muore il giorno dopo il matrimonio

Luzzara

Cade per un malore: 42enne muore il giorno dopo il matrimonio

Delicato intervento al cervello al Maggiore di Parma: Barbara Cocconi, barista, ha lavorato a Montecchio, Boretto, Brescello

Consiglio comunale

In arrivo riduzioni per Cosap e dehor

Spaccatura Pd, Torreggiani contro Dall'Olio - Segui la diretta della seduta

5commenti

32a giornata

Parma-Maceratese anticipata alle 18.30 (domenica 2 aprile)

carabinieri

Maxi-sequestro di armi da guerra nel Parmense: volevano rubare anche la salma di Enzo Ferrari

I nomi dei sette parmigiani della banda

6commenti

Londra

Gemellini borgotaresi salvano la vita alla mamma

1commento

Personaggi

Francesco Canali: "Il mio messaggio di speranza ai malati di Sla"

Il “maratoneta in carrozzina”, ha scritto un articolo per la Gazzetta, per la “sua” Gazzetta

5commenti

sos animali

Bocconi avvelenati: nuovo allarme in via Capelluti

politica

Elezioni 2017, un gruppo solo in corsa per il simbolo M5S

Solo gli "Amici di Beppe Grillo" hanno presentato richiesta entro i termini

1commento

piazzale dalla chiesa

Al bar con la droga pronta per lo spaccio: fermato il pusher richiedente asilo

12commenti

saranno famosi

Langhirano: Ettore, 7 anni e la sua super batteria Video

1commento

Crisi

Copador, si apre la strada del risanamento

2commenti

corte dei conti

Interviste a pagamento, assolto Villani. Condannati 6 ex consiglieri regionali

2commenti

DOMANI

Il pane: uno speciale di otto pagine

Incidente

Ubriaco travolge tre ciclisti

2commenti

Femminicidio

La madre di Alessia: «Oggi compirebbe 40 anni»

sondaggio

Le cose buone e belle di Parma? Boom di voti online

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Chi ha interesse a volere la realtà percepita

5commenti

VELLUTO ROSSO

Settimana di grandi classici. Con grandi sorprese Video

di Mara Pedrabissi

ITALIA/MONDO

traffico

Scontro pullman-tir sul raccordo tra l'A1 e l'A14: 40 feriti

terrorismo

Terzo ergastolo per Carlos, lo Sciacallo

SOCIETA'

manchester

"Ingombri la strada", il ciclista s'infuria e reagisce Video

Inghilterra

L'auto che non entra nel cancello fa sorridere Video

SPORT

argentina

Pesanti insulti al guardalinee(Video): 4 turni di squalifica a Messi

Il personaggio

Bassi: «Il Parma a Gubbio finalmente ha fatto il Parma»

MOTORI

innovazione

La Fiat 500? Adesso si può noleggiare su Amazon

Motori

Il lusso? Oggi veste il made in Italy di Alcantara