Buone Notizie

Il Telefono amico compie ventritré anni

Il Telefono amico compie ventritré anni
Ricevi gratis le news
0

Mariagrazia Villa
Da 23 anni, si allena alle parallele dell’ascolto. E lo fa con impegno, interesse e attenzione. Ponendo l’accento su chi parla e riconoscendone il valore come persona.
Non esternando approvazione o disaccordo, non fornendo consigli, non forzando né il silenzio né la confessione. Il Telefono amico, nato all’interno dei servizi sociali dell’Assistenza Pubblica di Parma nel giugno del 1989, offre uno spazio di dialogo telefonico rivolto a tutti coloro che hanno voglia di comunicare e confrontarsi sulle tematiche più disparate. «L’obiettivo di Telefono Amico - spiega Filippo Mordacci, presidente dell’Ap - è quello di contribuire a diffondere una cultura dell’ascolto come fattore principale di benessere sociale, affinché le persone si sentano più libere di esprimere quello che hanno dentro e, dunque, siano meno sole».
Il servizio di volontariato, che risponde allo 0521/284344 tutti i giorni dell’anno, feste incluse, dalle 17 alle 20 (lunedì), dalle 20 alle 23 (martedì) e dalle 17 alle 23 (da mercoledì a domenica), ha ricevuto, nel corso dello scorso anno, 9.412 chiamate, tremila in più rispetto all’anno precedente. A conferma che «il servizio, garantendo l’anonimato di chi chiama e di chi risponde e basandosi sull’importanza di un ascolto attento, partecipe e libero da ogni pregiudizio, dà risposta all’evidente bisogno della comunità di condividere le proprie emozioni e i propri pensieri con qualcuno di cui si fida».
Domani, per festeggiare il loro ventitreesimo compleanno, gli operatori di Telefono amico, «a cui va il particolare ringraziamento della Pubblica perché si dedicano a un servizio importante e delicato», propongono, alle 21, il film «Il discorso del Re» di Tom Hooper al Cinema Astra d’Essai. Una serata a ingresso libero, promossa in collaborazione con l’Ufficio cinema del Comune di Parma.
«Abbiamo scelto questo film, che racconta la storia vera di Re Giorgio VI affetto da balbuzie che, sebbene sfiduciato, intraprende col logopedista Logue un difficile percorso di cura che lo porterà a tenere, senza più alcuna esitazione, lunghi e avvincenti discorsi in pubblico, perché il protagonista si trova nella difficoltà di comunicare al mondo il suo pensiero e, sentendosi accolto e capito, acquisisce fiducia in se stesso e affronta un processo di crescita e cambiamento interiore, vincendo titubanze, paure e insicurezze. Pensiamo - conclude Mordacci - che ogni uomo, in quanto tale, abbia una voce che aspetta solo di essere accolta e ascoltata con il rispetto e l’attenzione che merita: quello che gli operatori di Telefono amico fanno, ogni giorno, nella profonda convinzione che solo l’ascolto reciproco possa farci sentire vivi».
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Belen (look sexy) e il battesimo delle polemiche

social

Belen (look sexy) e il battesimo delle polemiche

Eruzione vulcano Papua Nuova, voli cancellati. Allarme Tsunami Video

PACIFICO

Eruzione vulcano Papua Nuova, voli cancellati. Allarme Tsunami Video

Ignazio Moser

Ignazio Moser

DADAUMPA

Moser, dal GF a Parma: «Qui sto bene, ho tanti amici»

Notiziepiùlette

Ultime notizie

«Timocenko», soprattutto pizza per tutti i gusti

CHICHIBIO

«Timocenko», soprattutto pizza per tutti i gusti

di Chichibio

1commento

Lealtrenotizie

Parma, quelle bande di ragazzini violenti

Emergenza in centro

Parma, quelle bande di ragazzini violenti

PEDONE SICURO

Nuove «Zone 30» in città nel 2018. La mappa

59 ANNI

San Secondo piange Paola, l'angelo dei disabili

INTERVISTA

La regista Emma Dante: così in scena la bruttezza diventa bellezza

DIPENDENZA

Una sera con i Narcotici Anonimi

89 ANNI

Addio a Giacomo Azzali, una vita per l'anatomia

Salsomaggiore

«Serhiy Burdenyuk è scomparso: chi l'ha visto?»

FONTEVIVO

Ubriaco alla guida crea scompiglio a Case Rosi

emilia romagna

Elezioni, i candidati del M5S nella nostra circoscrizione: c'è un parmense

Due parmigiani, invece, tra i candidati supplenti

inchiesta

Borseggi sull'autobus, è emergenza: "Bisogna essere ossessionati"

6commenti

incidente

Schianto tra due auto nel pomeriggio a Fontevivo: due donne ferite

anteprima gazzetta

Quei ragazzini terribili che imperversano in centro Video

Municipale

Gli autovelox dal 22 al 26 gennaio Dove saranno

carabinieri

Video pedopornografico sul cellulare: arrestato lui, denunciato l'amico che l'ha inoltrato

2commenti

BUROCRAZIA

Parma: strade pronte, ma chiuse da mesi (o anni)

Da via Pontasso a Ugozzolo: ci sono cavalcavia e strade asfaltate in città che inspiegabilmente resatano interdette al traffico

4commenti

3 febbraio

Il ministro a Parma: maestre e maestri diplomati contestano

1commento

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Perché Mattarella ha ragione sul voto

di Michele Brambilla

L'ESPERTO

Imu: cosa succede se il figlio lavora all'estero

di Daniele Rubini*

ITALIA/MONDO

praga

Rogo in hotel, l'attore Alessandro Bertolucci: "Salvo ma ho visto morire due persone"

violenze su minori

Abusi su due figlie: il "mostro" smascherato da un tema scolastico è il papà

SPORT

GAZZAFUN

Cremonese - Parma 1-0: fate le vostre pagelle

manifestazione

Bimbi e tifosi abbracciano il Felino (contro tutte le mafie) Gallery

SOCIETA'

AUTO

Revisione, tempi, costi e controlli: cosa c’è da sapere. Arriva il certificato

gazzareporter

Dall'Appennino alle Alpi

MOTORI

LA NOVITA'

Nuova Dacia Duster: il low cost diventa un eroe borghese

la pagella

Nissan Qashqai DCI 130 CV: i nostri voti