10°

Buone Notizie

"Libero di muoversi": la parola passa ai cittadini

"Libero di muoversi": la parola passa ai cittadini
0

Laura Ugolotti

La battaglia contro le barriere architettoniche parte dai cittadini; prima ancora che dalle scelte politiche delle amministrazioni, prima dei progetti urbanistici, prima delle tecnologie, che comunque sono strumenti a cui non si deve rinunciare.
Con questo spirito è nato «Libero di muoversi», un progetto nato dalla volontà dell’omonima associazione che si è tradotto in un portale Internet e in un’applicazione per smartphone tramite cui i cittadini possono segnalare, in tempo reale, la presenza di barriere architettoniche nei luoghi pubblici, o al contrario la loro totale accessibilità. Il progetto, tutto parmigiano, è stato presentato martedì al Centro Congressi, nel corso di un incontro pubblico che aveva lo scopo di approfondire il concetto di «Infomobilità». «Grazie alle nuove tecnologie - ha spiegato Arcangelo Merella, di Anglat - oggi è possibile mettere in rete e condividere una serie di informazioni che facilitano la mobilità negli spazi urbani. A Parma molto è stato fatto in termini di sistemi informatici e di lotta alle barriere architettoniche, ma tanto è ancora da fare. Il servizio di car sharing, ad esempio, dovrebbe garantire la presenza di mezzi per disabili all’interno della flotta». «Gli strumenti informatici aiutano ad essere più vicini in minor tempo», ha confermato anche Nella Capretti, presidente di Noi per loro, ma non bastano.

«Così come non basta, per quanto sia indispensabile - ha aggiunto Cristiano Casalini, vicesindaco del Comune di Langhirano - progettare senza barriere. Senza l’educazione al rispetto da parte di tutta la comunità, senza una cultura diffusa del diritto all’accessibilità, che riguarda tutti, non solo i disabili, il problema non si risolve». Ed è proprio da un modo comune di intendere la mobilità che devono nascere quelle che Gabriele Balestrazzi, il giornalista di Gazzetta di Parma che ha moderato l’incontro, ha definito «Le idee nuove che servono ad una città che deve reinventarsi». «Liberi di muoversi», è proprio questo: «La possibilità di condividere informazioni che siano più oggettive possibili - chiarisce Alessio Garbi, presidente dell’associazione e sviluppatore dell’applicazione -, per dare l’esatta percezione di una barriera che, al di là delle definizioni di legge, può rappresentare un ostacolo piccolo oppure insormontabile». «Ldm» è gratuito e aperto a tutti. L’incontro di martedì è stata anche l’occasione per molti potenziali utenti di provare, in anteprima «su strada», il funzionamento dell’applicativo che sarà presentato a livello nazionale (www.liberidimuoversi.it). 
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Rispunta Rosy Maggiulli. Intervistata da Playboy

gossip

Rispunta Rosy Maggiulli. Intervistata da Playboy

CONCORSO

GAZZAREPORTER

Racconta l'inverno e vinci: le foto dei lettori Video

Video Gigi Pacifico Fidenza

fidenza

"Io non so" l'ultimo video di Gigi Pacifico

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Velluto rosso

VELLUTO ROSSO

Il rugby irrompe in scena. E arriva il "bello" Sergio Muniz

di Mara Pedrabissi

Lealtrenotizie

Duc, si lavora per riaprirlo

Il caso

Duc, si lavora per riaprirlo

CRIMINALITA'

Razzia di tonno, liquori e caffè in un magazzino

CALCIO

Parma, i conti tornano

Lutto

Franco Scarica, addio alla fisarmonica da Oscar

Donatori

Elezioni Avis: Giancarlo Izzi «in pole»

AL CAMPUS

Elio e le Storie Tese in forma per l'Europa

Collecchio

E' morto a 51 anni Massimiliano Ori

RUGBY

Zebre, altro mesto rinvio

viale mentana

Auto si ribalta e sbatte contro altre vetture: donna incastrata, 5 feriti Foto Video

viale fratti

Duc, cinque piani allagati: uffici chiusi per due giorni Video 1-2 Foto

Attivati due sportelli per le emergenze. Ed è corsa a salvare più documenti possibili

4commenti

FelegarA

Auto distrutta dai vandali nella notte

I teppisti sapevano come agire, hanno usato una candela da automobile: rompe il vetro facilmente e fa poco rumore

anteprima gazzetta

Ranieri esonerato: "Pro e contro", tra sport e costume

maltempo

Allerta meteo Protezione civile: forti temporali in Emilia Romagna

Allerta arancione per il rischio idrogeologico

arresti

Trafficanti seguiti da Fidenza a Parma: avevano in auto un kg di eroina

tg parma

Legionella, Comune e Ausl varano un protocollo di intervento Video

11commenti

tg parma

Parma, rinnovi per Baraye e Nocciolini. Scaglia in attacco a Salò?

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IMPRESE

Top500 Parma, ecco la classifica completa

EDITORIALE

Anche i robot dovranno fare il 730?

di Paolo Ferrandi

1commento

ITALIA/MONDO

IL CASO

Troppo sport fa male al desiderio

1commento

svezia

Sesso in pausa pranzo: proposta choc in un comune artico

WEEKEND

L'INDISCRETO

Da Presley a Hemingway: nipoti d'arte

45 anni fa: il disco

Catch bull at four - Quando Cat Stevens cantava in latino

SPORT

Calciomercato

Ranieri: "Il mio sogno è morto"

intervista

Arancio: "Campionato d'Eccellenza ad hoc per  il rugby a 7"

MOTORI

ALFA ROMEO

Stelvio, il Suv del Biscione. Da 50.800 euro Video

NOVITA'

Bmw, la nuova Serie 5 ragiona da ammiraglia