22°

Buone Notizie

Il "segreto" dei volontari? Hanno fiducia negli altri

Il "segreto" dei volontari? Hanno fiducia negli altri
0

Nicole Fouquè
Volontario fa rima con fiducia: questo, infatti, è quanto è emerso dai risultati di una ricerca effettuata nella nostra città e presentata nei giorni scorsi nella sede Avis di San Pancrazio.
Un esperimento, unico nel suo genere, che ha coinvolto 300 tra volontari attivi in diverse organizzazioni del nostro territorio e persone esterne, che si è svolto nel giugno 2011 nella biblioteca della facoltà di Economia, come spiega l’economista che ha realizzato e ideato lo studio, Giacomo Degli Antoni: «Chi è impegnato attivamente in un’associazione ha una marcia in più in termini di collaborazione e di fiducia. Il progetto nasce proprio con l’obiettivo di capire come la fiducia e la propensione a cooperare possono essere fondamentali come risorsa per lo sviluppo socio-economico».
La ricerca, condotta da Degli Antoni e da Gianluca Grimaldi (Università Jaume I di Castellon) ha visto il coinvolgimento di Giocamico, Avis, Avoprorit, Cgil, Comunità di Sant’Egidio, Corale Verdi, Coro Lirico Renata Tebaldi, Coro «Voci di Parma», Terra di Danza e Uil, con la preziosa collaborazione di Forum Solidarietà.
«Lo studio si è svolto in gruppi di 10-15 volontari per volta senza che le persone coinvolte fossero a conoscenza dello scopo della ricerca, per non influenzarne gli atteggiamenti. E' emerso che i volontari hanno una maggiore disponibilità a fidarsi e cooperare rispetto a chi non ha mai fatto parte in forma volontaria di un’organizzazione».
In una tra le varie attività della ricerca, ciascuno doveva decidere quanta parte di una somma in suo possesso trasferire a un altro partecipante. Se chi riceveva la somma si dimostrava affidabile, tutti ne traevano vantaggio, in caso contrario, chi trasferisce il denaro vede diminuire il proprio capitale. In questo contesto, i volontari, tendono a trasferire circa il 50 per cento in più rispetto ai non volontari.
«La maggiore propensione a fidarsi emerge sia quando i volontari si relazionano con membri della loro stessa associazione, sia quando si rapportano con altri - prosegue Degli Antoni - ciò dimostra che non è il puro spirito di appartenenza che li porta a fidarsi ma la loro fiducia generalizzata».
Dai dati emersi dall’indagine risulta una differenza basata sul tipo di organizzazione: i volontari di associazioni di solidarietà sociale e culturali si fidano in ugual misura dei membri della loro stessa associazione e di altre persone con cui si trovano a rapportarsi. Dato che però non vale per tutti, come conclude Degli Antoni: « I delegati sindaci, ad esempio, tendono a fidarsi in modo più spiccato dei membri della loro stessa organizzazione».
Che il volontariato sia una grande ricchezza non è certo una novità. Ma questa ricerca ne attesta l'importanza anche per la cultura che è capace di diffondere.
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Velluto rosso

VELLUTO ROSSO

Settimana di grandi classici. Con grandi sorprese Video

gazzarock

musica

Premio Gazzarock, la sfida comincia: vota il tuo artista preferito

Bar Refaeli  è di nuovo incinta

gossip

Bar Refaeli è di nuovo incinta

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Il pane: domani uno speciale di otto pagine

OGGI

Il pane: uno speciale di otto pagine

Lealtrenotizie

Lucia Annibali: «Vi racconto la mia nuova vita»

TESTIMONIANZA

Lucia Annibali: «Vi racconto la mia nuova vita»

1commento

Il caso

Telecamere in tilt non «vedono» le auto rubate

5commenti

Pronto soccorso

Cervellin: «Mancano medici per l'emergenza»

1commento

Salso

Auto a fuoco: movente passionale?

PARMA CALCIO

Faggiano e la B: «Ci proviamo»

gazzareporter

Auto ad incastro: scene da via Palermo Foto

gastronomia etnica

La start-up che mette in tavola il talento delle donne Foto

carabinieri

Maxi-sequestro di armi da guerra nel Parmense: volevano rubare anche la salma di Enzo Ferrari

I nomi dei sette parmigiani della banda

7commenti

Luzzara

Cade per un malore: 42enne muore il giorno dopo il matrimonio

Delicato intervento al cervello al Maggiore di Parma: Barbara Cocconi, barista, ha lavorato a Montecchio, Boretto, Brescello

CALCIO

80 anni fa nasceva Bruno Mora

INTERVISTA

Musica Nuda e «Leggera»

Consiglio comunale

In arrivo riduzioni per Cosap, dehor e tassa sui rifiuti

Spaccatura Pd, Torreggiani contro Dall'Olio

10commenti

Londra

Gemellini borgotaresi salvano la vita alla mamma

1commento

salumi da re

Norcini e salumieri a raduno a Polesine. Sfida al "panino teen-ager"

assemblea

Zebre rugby: Pagliarini si dimette, la Falavigna presidente

piazzale dalla chiesa

Al bar con la droga pronta per lo spaccio: fermato il pusher richiedente asilo

13commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Chi ha interesse a volere la realtà percepita

5commenti

EDITORIALE

Brexit, ci siamo. E non sarà indolore

di Aldo Tagliaferro

ITALIA/MONDO

traffico

Scontro pullman-tir sul raccordo tra l'A1 e l'A14: 40 feriti

Bode

Furto del secolo a Berlino? Rubata moneta d'oro da guinness dei primati

1commento

SOCIETA'

roma

Omofobia, Shalpy: "Sputi e insulti per strada: un trauma"

nostre iniziative

«Parma 360»: uno speciale sul festival

SPORT

LEGA PRO

Gubbio-Parma 1-4 , gli highlights video

Amichevole

La Nazionale batte l'Olanda

MOTORI

restyling

Mercedes, ora la GLA è più alta e più connessa

innovazione

La Fiat 500 adesso si può noleggiare su Amazon