Buone Notizie

Africa, una missione di famiglia

Africa, una missione di famiglia
Ricevi gratis le news
0

di Margherita Portelli
Una missione di famiglia. L’Africa, per i Banchini, è divenuta una seconda casa. Stesso cognome, stessa chiamata: quattro medici che si sono innamorati del continente nero, e che dalla prima missione umanitaria non sono più riusciti a fare a meno di quelle terre rosse cui Ennio Banchini - chirurgo parmigiano in pensione di 67 anni - è legato ormai visceralmente da un decennio. E con lui il nipote Enrico, anestesista, il fratello Gianbattista, internista, e la figlia Silvia, chirurgo. A raccontare tutta la gratificazione dei mesi passati a operare là dove manca tutto tranne il sorriso, ci pensa alla perfezione un’immagine che Ennio ed Enrico raccontano ancor meglio delle fotografie.
 «Non dimenticheremo mai alcuni piccoli congolesi che per salutarci, al momento della partenza dopo una delle ultime missioni, avevano scritto una frase in italiano da incollare alla fronte: «Grazie, tornate presto». Riconoscenza attaccata con lo scotch su quella pelle d’ebano che già da tempo li aveva conquistati. Ennio Banchini, che per lunghi anni è stato primario a Piacenza, nel 2002 è partito per la prima volta per una missione umanitaria in Ghana.
 «Avevo cominciato con iniziative di cooperazione facendo venire qui in Italia un’intera equipe albanese, attraverso l’intermediazione dell’associazione Carlo Malchiodi per la ricerca in chirurgia, che presiedo, al fine di trasmettere loro alcune tecniche - racconta -. Stessa cosa con la Moldova. E poi l’Africa: dal 2002 almeno un paio di volte all’anno mi reco là. Sono stato in missione in Eritrea, Benin, Ghana, Congo e anche Bolivia. In Congo siamo ospiti delle suore Saveriane di Parma e dalla congregazione delle Piccole Figlie, e collaboriamo con il progetto Sorriso nel mondo, un’associazione internazionale per il trattamento e la cura delle malformazioni e deformità cranio facciali nei paesi in via di sviluppo». Nella vita di Banchini, che ha dato il via a questa esperienza riuscendo poi a coinvolgere anche la sua famiglia, ci sono due grandi figure professionali di riferimento: Carlo Malchiodi e Giancarlo Betta. «In questi anni abbiamo fatto tanto. Nella città di Uvira, in Congo, abbiamo dato il via all’attività endoscopica, che mancava completamente, donando loro i macchinari e insegnando ai medici del posto come utilizzarli - spiega Ennio Banchini -. Ora vorremmo far venire qui un loro medico per insegnargli come effettuare gli esami istologici, e a novembre, quando tornerò là, al ritorno mi piacerebbe poter portare con me una bambina di otto anni conosciuta durante l’ultimo viaggio: ha inalato un chiodo e ora convive con questo corpo estraneo nel polmone. Qui a Parma potrebbe essere operata nel centro diretto dal dottor Casalini».
 Una situazione difficile, quella del Congo: «A volte non riesco a credere a ciò che vedo: colera, lebbra, tifo, malaria, meningiti, tumori, gozzi» spiega Enrico Banchini, nipote di Ennio. «Di progresso a livello sanitario in questi anni non ne ho percepiti - aggiunge Ennio -: quello che è necessario fare, ancor più che operare per salvare vite, credo sia trasmettere le professionalità ai medici del luogo».
A spiegare la gioia di un’esperienza unica per gratificazione e arricchimento personale ci pensa poi Enrico.
 «Si parte, la prima volta, per scoprire se stessi - racconta -. Poi, quando si vive l’impatto con la miseria vera, si rimane legati a quei nostri fratelli meno fortunati e il cuore desidera fare ritorno in quelle terre. Perché davvero si riceve cento volte di più rispetto a quello che si dona. Sorrisi, abbracci, affetto. E poi il clima, la gente, il sole caldo dell’Africa. Si ritorna in Italia e si ha la consapevolezza delle cose semplici, di quanto sia buono, ad esempio, un bicchiere d’acqua fresca».
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

L'annuncio di Ilary Blasi: "Nadia Toffa è tornata a casa"

Nadia Toffa

LE IENE

L'annuncio di Ilary Blasi: "Nadia Toffa è tornata a casa"

Jurassic world

CINEMA

In missione per salvare i dinosauri: ecco il nuovo Jurassic World Video

Seredova su Buffon: "Sto meglio da cornuta"

Gossip Sportivo

Seredova su Buffon: "Sto meglio da cornuta"

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Autovelox

PARMA

Autovelox e autodetector: ecco dove sono

1commento

Lealtrenotizie

E' morta Giulia, la 15enne investita da un'auto a Corcagnano

I rilievi dopo l'incidente

PARMA

Non ce l'ha fatta Giulia, la 15enne investita da un'auto a Corcagnano

I genitori hanno autorizzato la donazione degli organi

1commento

violenza sessuale

Arrestato insegnante di musica parmigiano: i due anni da incubo di un'allieva

2commenti

protagonista

Colorno, il maresciallo si getta nel torrente e salva un 35enne

Ieri mattina la storia a lieto fine nella frazione di Copermio

1commento

dopo la piena

Ecco com'è oggi Colorno: il video dall'alto

bassa

Reggia devastata dall'acqua: studenti Alma e volontari al lavoro Video

Sospesa l'attività didattica della scuola di cucina italiana

solidarietà

"Chi vuole ospitare sfollati di Lentigione?": Sorbolo e Mezzani aprono uno sportello

Tre giorni per ripristinare l'argine dell'Enza. Boretto: revocato l'ordine di evacuazione di Santa Croce

dopo l'alluvione

Lentigione, 100 carabinieri per evitare sciacallaggi. Risveglio nel fango: il video

colorno

Approfittano del caos dovuto alla piena per svaligiare due case Video

ALLUVIONE

Piene record, perché e come è successo

7commenti

Piena Enza

Immergas, danni ingenti. Amadei: «Ripartiremo con più forza»

TEATRO REGIO

La fotogallery del concerto della Mannoia

polizia municipale

Irregolarità e cibi avariati: 11 sospensioni di attività e 100 persone identificate in tre mesi Video

Due esercizi sono stati chiusi definitivamente, per altri 9 è scattata la chiusura temporanea

MORI' 31 ANNI FA

Mora: perché Parma non capì il suo talento?

118

Altro incidente sulla Massese: schianto a Torrechiara, un ferito

5commenti

parma calcio

Verso Parma-Cesena, D'Aversa si affida a difesa e Insigne Video

CAPODANNO

Fedez verso la Piazza

3commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

I bitcoin spiegati a tutti. Ecco perché sono da maneggiare con cura

di Aldo Tagliaferro

CHICHIBIO

«Trattoria I Du Matt», cucina parmigiana di qualità

di Chichibio

ITALIA/MONDO

SVIZZERA

Scontro auto-camion: due morti nel tunnel del San Gottardo

usa

Il democratico Jones sconfigge Moore, schiaffo per Trump

SPORT

Ciclismo

Choc nel ciclismo, Chris Froome positivo

VIDEO

La Cittadella del Rugby ospita la Rugby Reggio. Parla il coach Manghi

SOCIETA'

social network

Il selfie della ragazza con cancro alla pelle: la campagna di prevenzione è virale

ospedale

A casa dopo 57 giorni il 15enne in arresto cardiaco salvato al Maggiore

4commenti

MOTORI

VOLKSWAGEN

La Polo? Con 200 Cv diventa GTI Fotogallery

SICUREZZA

Crash test EuroNCAP, alla cara vecchia Fiat Punto zero stelle