18°

Buone Notizie

Africa, una missione di famiglia

Africa, una missione di famiglia
0

di Margherita Portelli
Una missione di famiglia. L’Africa, per i Banchini, è divenuta una seconda casa. Stesso cognome, stessa chiamata: quattro medici che si sono innamorati del continente nero, e che dalla prima missione umanitaria non sono più riusciti a fare a meno di quelle terre rosse cui Ennio Banchini - chirurgo parmigiano in pensione di 67 anni - è legato ormai visceralmente da un decennio. E con lui il nipote Enrico, anestesista, il fratello Gianbattista, internista, e la figlia Silvia, chirurgo. A raccontare tutta la gratificazione dei mesi passati a operare là dove manca tutto tranne il sorriso, ci pensa alla perfezione un’immagine che Ennio ed Enrico raccontano ancor meglio delle fotografie.
 «Non dimenticheremo mai alcuni piccoli congolesi che per salutarci, al momento della partenza dopo una delle ultime missioni, avevano scritto una frase in italiano da incollare alla fronte: «Grazie, tornate presto». Riconoscenza attaccata con lo scotch su quella pelle d’ebano che già da tempo li aveva conquistati. Ennio Banchini, che per lunghi anni è stato primario a Piacenza, nel 2002 è partito per la prima volta per una missione umanitaria in Ghana.
 «Avevo cominciato con iniziative di cooperazione facendo venire qui in Italia un’intera equipe albanese, attraverso l’intermediazione dell’associazione Carlo Malchiodi per la ricerca in chirurgia, che presiedo, al fine di trasmettere loro alcune tecniche - racconta -. Stessa cosa con la Moldova. E poi l’Africa: dal 2002 almeno un paio di volte all’anno mi reco là. Sono stato in missione in Eritrea, Benin, Ghana, Congo e anche Bolivia. In Congo siamo ospiti delle suore Saveriane di Parma e dalla congregazione delle Piccole Figlie, e collaboriamo con il progetto Sorriso nel mondo, un’associazione internazionale per il trattamento e la cura delle malformazioni e deformità cranio facciali nei paesi in via di sviluppo». Nella vita di Banchini, che ha dato il via a questa esperienza riuscendo poi a coinvolgere anche la sua famiglia, ci sono due grandi figure professionali di riferimento: Carlo Malchiodi e Giancarlo Betta. «In questi anni abbiamo fatto tanto. Nella città di Uvira, in Congo, abbiamo dato il via all’attività endoscopica, che mancava completamente, donando loro i macchinari e insegnando ai medici del posto come utilizzarli - spiega Ennio Banchini -. Ora vorremmo far venire qui un loro medico per insegnargli come effettuare gli esami istologici, e a novembre, quando tornerò là, al ritorno mi piacerebbe poter portare con me una bambina di otto anni conosciuta durante l’ultimo viaggio: ha inalato un chiodo e ora convive con questo corpo estraneo nel polmone. Qui a Parma potrebbe essere operata nel centro diretto dal dottor Casalini».
 Una situazione difficile, quella del Congo: «A volte non riesco a credere a ciò che vedo: colera, lebbra, tifo, malaria, meningiti, tumori, gozzi» spiega Enrico Banchini, nipote di Ennio. «Di progresso a livello sanitario in questi anni non ne ho percepiti - aggiunge Ennio -: quello che è necessario fare, ancor più che operare per salvare vite, credo sia trasmettere le professionalità ai medici del luogo».
A spiegare la gioia di un’esperienza unica per gratificazione e arricchimento personale ci pensa poi Enrico.
 «Si parte, la prima volta, per scoprire se stessi - racconta -. Poi, quando si vive l’impatto con la miseria vera, si rimane legati a quei nostri fratelli meno fortunati e il cuore desidera fare ritorno in quelle terre. Perché davvero si riceve cento volte di più rispetto a quello che si dona. Sorrisi, abbracci, affetto. E poi il clima, la gente, il sole caldo dell’Africa. Si ritorna in Italia e si ha la consapevolezza delle cose semplici, di quanto sia buono, ad esempio, un bicchiere d’acqua fresca».
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

"Kim Kardashian ha la cellulite": è bufera, 100mila fan la abbandonano

gossip

"Kim Kardashian ha la cellulite": è bufera, 100mila fan la abbandonano Foto

caclio donne

spagna

Le ragazze che fanno la storia: hanno stravinto il campionato dei maschi

I Soul System, vincitori di X-Factor, a Radio Parma e stasera al Campus Industry

INTERVISTA

Cantano i Soul System, da X-Factor a... Radio Parma Video

Notiziepiùlette

Ultime notizie

"Le scalette", il gusto dolce della carne e del pesce

CHICHIBIO

"Le scalette", il gusto dolce della carne e del pesce

di Chichibio

4commenti

Lealtrenotizie

Schianto contro un camion: gravissimo un motociclista

traversetolo

Pauroso schianto contro un camion: muore un motociclista 42enne 

Il 42enne Andrea Ardenti Morini vittima di un incidente sulla strada per Neviano Video

1commento

tg parma

50enne scomparso a Diolo: continuano le ricerche ma cresce la paura

soragna

Paura a Diolo: incidente, auto nel fosso

Fidenza

Anestesista muore a 37 anni

Interrogazione

Jella latitante (e sorridente su Fb): il caso in Parlamento

1commento

raduno

500 Miles...un fiume di Harley Davidson a Parma Gallery

storie di ex

Ancelotti Re d'Europa: scudetto anche in Germania (col Bayern)

lavoro

Occupazione: Bolzano è regina (73%), Parma è quinta (68,7%)

agenda

Street food, primavera in tavola e... tattoo: l'agenda del sabato

domenica

Primarie del Pd: istruzioni per poter votare

Dalle 8 alle 20

tg parma

Forza Italia e Fratelli d'Italia: Vaccaro e Bocchi capolista

Allarme

Un'altra truffa del gas, occhio ai falsi lettori di contatori

polizia

"C'è un'auto sospetta": era rubata e carica di arnesi da scasso

Noceto

Noceto senza tangenziale, Fecci alza il tiro

Trasporto pubblico

Addio Tep: i prossimi 9 anni saranno targati Busitalia

Tep ha 30 giorni per un eventuale ricorso al tribunale amministrativo

12commenti

Viabilità

Troppi camion in paese, allarme a Vicofertile

1commento

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Vale di più un morto o 100 morti?

EDITORIALE

Gli assassini impuniti e lo Stato impotente

di Paola Guatelli

1commento

ITALIA/MONDO

tunisia-Italia

Strage di Berlino: la salma di Amri custodita (e rimpatriata?) a spese dell'Italia

Mistero

18enne di Genova trovata morta nella sua casa a Londra. Scotland Yard indaga

WEEKEND

meteo

Weekend col sole. Ma il 1° maggio è "ballerino" Le previsioni

il disco

Caravan, i 45 anni di Waterloo Lily

SPORT

storie di ex

Buffon: "Volevo ritirarmi, Agnelli mi ha fatto ripensare"

Calciomercato

Galliani lascia il calcio e cambia vita

MOTORI

IL TEST

Al volante di Infiniti QX30. Ecco come va Foto

GOLF E UP!

Volkswagen, niente Iva sulle elettriche

1commento