13°

20°

Buone Notizie

Una "casa" per i bimbi in Mongolia

Una "casa" per i bimbi in Mongolia
Ricevi gratis le news
0

In Mongolia ci sono due realtà distinte. La città e la campagna. La capitale è una città caotica con molti contrasti dove i grattacieli di vetro ed acciaio convivono con le gher, tende tradizionali mongole. In pochi anni centinaia di migliaia di nomadi provenienti dalle lontane steppe o dal deserto del Gobi si sono trasferiti nella capitale in cerca di fortuna che non sempre hanno trovato. Questa immigrazione di massa ha creato numerosi problemi sociali, come l’alcolismo e la disgregazione della famiglia. In questa situazione molti bambini sono stati abbandonati o sono scappati da casa perché i genitori non si prendono cura di loro o sono violenti.
Amurt Italia, con sede nazionale a Parma, si prende cura di loro attraverso le adozioni a distanza ed il sostegno dell’associazione «gli altri siamo noi» a favore del Lotus Children Center (www.lotuschild.org), un orfanotrofio alla periferia di Ulaan Batar. Due volontari di Amurt Parma hanno visitato l’orfanotrofio. «Dopo un periodo di non facile adattamento allo stile di vita mongolo» ci racconta Giacomo Boselli, segretario generale di Amurt Italia, «siamo stati coi bambini e li abbiamo seguiti nella loto routine quotidiana. Non sempre era facile capirsi, loro parlano mongolo, una lingua per noi incomprensibile, noi italiano e nel mezzo c’era l’inglese. Con qualche parola in inglese e con tanti gesti, alla fine riuscivamo ad intenderci. Anche perché quello di cui avevano più bisogno era l’affetto, l’amore, la carezza di una persona che viene da lontano per stare vicino a loro».  «L’amore è un sentimento universale» ci racconta Liliana Rabboni, coordinatrice del progetto Scuole e Culture del Mondo del Comune di Parma, «per esprimerlo, fondamentalmente, non ci vuole il mongolo, l’italiano e l’inglese, ma un sentimento di affetto profondo, fatto di ascolto e gesti dell’aver cura dove l’altro si sente accolto e gioisce di questi momenti. Alcuni di questi bambini hanno subito traumi così forti che hanno determinato menomazioni fisiche e psichiche. I bambini vivono in una casa accogliente e frequentano le scuole del Lotus Children Center, asilo e scuola primaria,  grazie all’aiuto che arriva dall’Italia e da altre parti del mondo. I bambini sono divisi in gruppi di 10 ed ogni gruppo ha una «mother’s house», una «mamma» che cerca di fare del suo meglio per sopperire a queste necessità di affetto. Il problema più grosso da affrontare è l’inserimento dei ragazzi nella società. Ci sono circa 40 ragazzi, dei 100 ospitati, che devono imparare un mestiere o fare l’università. E’ un passaggio difficile che richiede molte cure da parte degli educatori ed anche aiuti esterni per pagare le scuole. «Per questo Amurt Parma (www.amurt.it) in particolare - ci dice Giacomo Boselli - si è impegnato a raccogliere fondi per questi bambini, per sostenere la transizione dall’orfanotrofio alla realizzazione di una propria famiglia con un lavoro dignitoso che faccia superare le tristi esperienze dell’infanzia. Abbiamo girato un video che racconta le storie di questi bambini e di questo paese così lontano dall’Italia. Abbiamo raccolto le testimonianze di chi ha vissuto una vita difficile ed ora sta costruendo un futuro verso la realizzazione di una vita migliore».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Salute: Lady Gaga rinvia la data milanese del 26 settembre (e il tour)

Spettacolo

Salute: Lady Gaga rinvia la data milanese del 26 settembre (e il tour)

La Bugatti guidata da Juan Pablo Montoya da 0 a 400 Km/h a 0 in  42"

AUTO

Bugatti Chiron: da 0 a 400 km/h a 0 in 42 secondi

La Gregoraci a Ranzano

gazza...gossip

La Gregoraci a Ranzano

2commenti

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Spaghetti settembrini

LA RICETTA 

Gli "Spaghetti settembrini" della Peppa

Lealtrenotizie

Tre dipendenti della pizzeria Orfeo minacciati col coltello e rapinati

via carducci

Tre dipendenti della pizzeria Orfeo minacciati col coltello e rapinati Il video

8commenti

incidente

86enne in bici urtato da un'auto in via Baganza: è grave

tg parma

Furgone come ariete: spaccata alla Moto Ducati di Pilastrello

OPERAZIONE

Milioni nascosti al Fisco, indagato anche il patron del Palermo Zamparini

Ritratto

Wally Bonvicini, l'imprenditrice che voleva fare il sindaco

Paladina dei diritti dei cittadini nella lotta contro la banche ed Equitalia, ma anche candidata alla poltrona di primo cittadino

6commenti

viabilità

Grosso ramo caduto in strada: chiusa per un'ora via Gramsci

1commento

Ponte chiuso

La sindaca di Colorno: «Un ponte di barche per le auto»

1commento

serie b

Parma-Empoli: dalle 17.30 «isola analcolica» e stop alle lattine

Dalle 20.30 la cronaca in diretta sul sito

1commento

Piazzale Maestri

Antiterrorismo «fai da te»: gli ambulanti si organizzano

1commento

Lutto

Addio a Pierino, il barista del Parco Ducale

1commento

MALTEMPO

Strada Naviglio Alto in versione lago

ieri sera

Black-out per un guasto nella zona Nord di Parma

3commenti

fotografia

L'affascinante spettacolo catturato dai parmigiani cacciatori di tornado Gallery

Borgotaro

C'erano una volta i «diavoli rossi»

SISSA

Pescando in Taro con il bilancione

Onorificenze

Salva una donna da un incendio: premiato in Provincia

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Migranti e tensioni, i fronti parmigiani

di Francesco Bandini

5commenti

EDITORIALE

Il telefonino in classe e il cervello a casa

di Patrizia Ginepri

9commenti

ITALIA/MONDO

catania

Dottoressa della guardia medica violentata in ambulatorio: arrestato un 26enne

Birmania

Suu Kyi: "Più della metà dei villaggi Rohingya non colpiti da violenze"

2commenti

SPORT

parma calcio

Le pagelle in dialetto parmigiano

calcio

Rooney ubriaco alla guida, patente ritirata 2 anni

SOCIETA'

agroalimentare

«Caseifici aperti»: ecco dove andare nel Parmense

sant'andrea bagni

Le nozze del vicesindaco di Medesano

MOTORI

IL TEST

Nuova Polo: ecco come va la sesta generazione

MULTISPAZIO

Dacia Dokker Pick-Up: chi non lavora...