18°

31°

Buone Notizie

Una "casa" per i bimbi in Mongolia

Una "casa" per i bimbi in Mongolia
Ricevi gratis le news
0

In Mongolia ci sono due realtà distinte. La città e la campagna. La capitale è una città caotica con molti contrasti dove i grattacieli di vetro ed acciaio convivono con le gher, tende tradizionali mongole. In pochi anni centinaia di migliaia di nomadi provenienti dalle lontane steppe o dal deserto del Gobi si sono trasferiti nella capitale in cerca di fortuna che non sempre hanno trovato. Questa immigrazione di massa ha creato numerosi problemi sociali, come l’alcolismo e la disgregazione della famiglia. In questa situazione molti bambini sono stati abbandonati o sono scappati da casa perché i genitori non si prendono cura di loro o sono violenti.
Amurt Italia, con sede nazionale a Parma, si prende cura di loro attraverso le adozioni a distanza ed il sostegno dell’associazione «gli altri siamo noi» a favore del Lotus Children Center (www.lotuschild.org), un orfanotrofio alla periferia di Ulaan Batar. Due volontari di Amurt Parma hanno visitato l’orfanotrofio. «Dopo un periodo di non facile adattamento allo stile di vita mongolo» ci racconta Giacomo Boselli, segretario generale di Amurt Italia, «siamo stati coi bambini e li abbiamo seguiti nella loto routine quotidiana. Non sempre era facile capirsi, loro parlano mongolo, una lingua per noi incomprensibile, noi italiano e nel mezzo c’era l’inglese. Con qualche parola in inglese e con tanti gesti, alla fine riuscivamo ad intenderci. Anche perché quello di cui avevano più bisogno era l’affetto, l’amore, la carezza di una persona che viene da lontano per stare vicino a loro».  «L’amore è un sentimento universale» ci racconta Liliana Rabboni, coordinatrice del progetto Scuole e Culture del Mondo del Comune di Parma, «per esprimerlo, fondamentalmente, non ci vuole il mongolo, l’italiano e l’inglese, ma un sentimento di affetto profondo, fatto di ascolto e gesti dell’aver cura dove l’altro si sente accolto e gioisce di questi momenti. Alcuni di questi bambini hanno subito traumi così forti che hanno determinato menomazioni fisiche e psichiche. I bambini vivono in una casa accogliente e frequentano le scuole del Lotus Children Center, asilo e scuola primaria,  grazie all’aiuto che arriva dall’Italia e da altre parti del mondo. I bambini sono divisi in gruppi di 10 ed ogni gruppo ha una «mother’s house», una «mamma» che cerca di fare del suo meglio per sopperire a queste necessità di affetto. Il problema più grosso da affrontare è l’inserimento dei ragazzi nella società. Ci sono circa 40 ragazzi, dei 100 ospitati, che devono imparare un mestiere o fare l’università. E’ un passaggio difficile che richiede molte cure da parte degli educatori ed anche aiuti esterni per pagare le scuole. «Per questo Amurt Parma (www.amurt.it) in particolare - ci dice Giacomo Boselli - si è impegnato a raccogliere fondi per questi bambini, per sostenere la transizione dall’orfanotrofio alla realizzazione di una propria famiglia con un lavoro dignitoso che faccia superare le tristi esperienze dell’infanzia. Abbiamo girato un video che racconta le storie di questi bambini e di questo paese così lontano dall’Italia. Abbiamo raccolto le testimonianze di chi ha vissuto una vita difficile ed ora sta costruendo un futuro verso la realizzazione di una vita migliore».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

La D’Urso in barca con Gerard Butler: è amore?

gossip

La D’Urso in barca con Gerard Butler: è amore?

Daria Bignardi lascia la Rai

tv

Daria Bignardi lascia la Rai

Fisco: Raul Bova condannato a un anno e 6 mesi

tribunale

Fisco: Raul Bova condannato a un anno e 6 mesi

1commento

Notiziepiùlette

Ultime notizie

«Podere Lavinia», tutto il buono della carne

CHICHIBIO

«Podere Lavinia», tutto il buono della carne

di Chichibio

1commento

Lealtrenotizie

Operaio ustionato da soda caustica a Busseto

busseto

Operaio 46enne ustionato con la soda caustica Video

serie b

Parma, c'è passione: chiusa la prima fase degli abbonamenti a quota 4.700

E domani la seconda amichevole contro la Settaurense (ore 17)

anteprima gazzetta

Iscrizione all'Università, posti esauriti in pochi minuti. E' polemica

incidente

Tamponamento a catena a Baccanelli: lunga coda in via Spezia

mercato

Parma, arriva Di Gaudio dal Carpi. Verso la chiusura per Pinto e Carniato Video

Adiconsum Parma-Piacenza

Consigli utili per non sprecare acqua

via san leonardo

Sopralluogo nell'appartamento in cui sono state uccise Patience e Maddy Video

CROCIATI

Domani un inserto di dodici pagine sul Parma

TRIBUNALE

La truffa online del robot da piscina, parmigiano condannato

2017

36.707 ettari coltivati a pomodoro da industria nel Nord

Calo del 7,5% rispetto al 2016, -2,5% rispetto al contrattato di inizio campagna. Cresce il bio che rappresenta il 6,6% della coltivazione totale

governo

Contrasto alla violenza sulle donne, Maestri (Pd): "Stanziati 10 milioni"

1commento

gazzareporter

"Spreco d'acqua al parco dell'Eurosia"

gazzareporter

Largo Coen: risveglio dopo la notte di raccolta rifiuti... Foto

4commenti

politica

Calvano: "Il Pd di Parma martoriato da vecchie logiche”

bocconi killer?

Via La Grola, sospetto avvelenamento di un cane

A Corcagnano

Rubati due escavatori in un cantiere

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

I misteri delle bollette: le multe al tempo della crisi

di Michele Brambilla

2commenti

EDITORIALE

Pusher e prostituzione: qualcuno intervenga

di Francesco Bandini

6commenti

ITALIA/MONDO

VIDEOTESTIMONIANZA

71enne di Cremona uccisa in Kenya, arrestato il giardiniere

maltempo

La spiaggia di San Benedetto imbiancata dalla grandine Foto Video

SPORT

legino

Da Savona: "Cassano vieni qui, ti paghiamo in farinata"

scherma

Stupendo oro per l'Italia nella sciabola donne ai mondiali

SOCIETA'

francia

Le fiamme devastano il golfo di Saint-Tropez

disavventura

Veltroni morso da un cane alla Festa dell' Unità di Brescia

MOTORI

TECNOLOGIA

Bosch e Daimler, il parcheggio è autonomo Gallery

il video

Tutto in 44 secondi: un’intervista a 300 km/h sulla nuova Jaguar XJR575 Video