Buone Notizie

Duecento "angeli" in aiuto agli sfollati dell'Emilia

Duecento "angeli" in aiuto agli sfollati dell'Emilia
Ricevi gratis le news
0

Damiano Ferretti
Hanno dovuto rivivere una tragica esperienza, così difficile da raccontare: le macerie, il silenzio irreale - e assordante - dei centri storici e il terrore di tante persone che, in pochi secondi, hanno visto crollare le loro certezze al pari delle tante case sgretolate.
L'emergenza
Dal terremoto  del Molise a quello dell’Aquila fino all’ultimo, in ordine di tempo, che ha devastato l’Emilia.
 Quando c’è un’emergenza - e soprattutto la necessità di prendersi cura in particolare di malati e anziani - i volontari della Pubblica assistenza di Parma sono sempre in prima linea.
I volontari
I numeri dimostrano l’impegno messo in campo dallo storica associazione parmense, nata nel 1902, nei confronti di tutte le popolazioni terremotate.
 Nell’ultimo mese sono partiti, infatti, da tutte le 19 sedi presenti nella nostra provincia, oltre 200 volontari (di cui 80 provenienti soltanto dalla sede cittadina di via Gorizia) e quasi 40 mezzi operativi tra i quali troviamo ambulanze, autovetture, camper allestiti, fuoristrada, furgoni e pulmini per trasporto disabili.
A tavola in 450
E ancora: il prezioso contributo di questi «angeli» parmigiani consente, ogni giorno, di «mettere a tavola» circa quattrocentocinquanta persone nel campo sfollati di Mirandola che, nei primi quindici giorni di emergenza, ha toccato anche punte di ben ottocento pasti serviti.
Il presidente Mordacci
Oltre  al campo di Mirandola, gli oltre 200 militi parmensi sono stati impegnati anche a Crevalcore, Finale Emilia e Rolo 1.
«Il nostro intervento - spiega Filippo Mordacci, presidente della Pubblica assistenza di Parma - si è concretizzato sin dalle ore seguenti la prima forte scossa del 29 maggio: il primo luogo di intervento che ci è stato indicato è stato l’ospedale da campo di Mirandola perché la necessità più impellente era quella di dare la possibilità ai reparti più importanti (come il Pronto soccorso) di tornare operativi. Nella sola serata di martedì 29 maggio abbiamo, inoltre, dovuto gestire il trasporto di circa 80 sfollati dalle case protette alle strutture mediche della nostra provincia».
I ringraziamenti
«E’ doveroso -  sottolinea Mordacci - ringraziare, in egual misura, sia volontari che hanno deciso di partire senza indugi per le zone terremotate sia tutti coloro che sono rimasti in città aumentando i propri turni di servizio per sopperire alle assenze dei loro compagni impegnati nel Modenese».
La Protezione civile
«I terremotati  - fa notare Alberto Panizzi, coordinatore Protezione civile della Pubblica assistenza di Parma - hanno imparato a convivere con un disagio che comporta un forte stress: si rendono conto che in un attimo la loro vita è cambiata radicalmente».
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

David Garrett

David Garrett

TEATRO REGIO

Cancellato il concerto di David Garrett

Renata Tebaldi conservata per l'eternità al Polo Nord

SCIENZA

Renata Tebaldi conservata per l'eternità al Polo Nord

Lo scandalo delle molestie sessuali si allarga a Broadway

Tom Schumacher è il produttore della versione musical di "Frozen"

Stati Uniti

Lo scandalo delle molestie sessuali si allarga a Broadway

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Gene Gnocchi, Pirandello e la danza

VELLUTO ROSSO

Gene Gnocchi, Pirandello e la danza Video

di Mara Pedrabissi

Lealtrenotizie

Le ex Luigine continueranno ad esistere anche in futuro, la gestione passerà a Proges

tg parma

Le ex Luigine continueranno a esistere. La gestione passa a Proges Video

meteo

Parma, allerta a livello giallo

1commento

Castell'arquato

Aggredisce moglie e figlio con chiave inglese: trasportati in fin di vita al Maggiore

squadra mobile

Preso il rapinatore (seriale?) con roncola della sala scommesse Il video del blitz

lettera aperta

Elezioni, le cinque richieste di Pizzarotti ai candidati

4commenti

viale bottego

Fiamme in studio dentistico: evacuato tutto il palazzo. Due intossicati Foto

Via Buffolara

«Prima mi ha investito e poi picchiato»

16commenti

TRAFFICO

Tamponamento risolto sulla tangenziale nord. Il traffico scorre

furti

Svaligiate le sedi delle associazioni per i disabili. E allora, "Caro ladro ti scrivo..."

1commento

tg parma

Parmigiano 60enne prestanome per una banda di ladri dell'Est Video

salute

Vincere il tumore: la testimonianza di tre parmigiani

Bonifica Parmense

Parte il progetto che metterà in sicurezza Bocca d'Enza

CURIOSITA'

Il colore del cartello è sbagliato: Langhirano diventa... provincia (o regione) Foto

Fidenza

Addio a Fabrizio «Fispo» Rivotti

amarcord

Le «innominabili case» (chiuse) che popolavano Parma: la mappa Foto

UNESCO

Città Creative per la Gastronomia: il progetto entra nel vivo

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

VADEMECUM

Elezioni del 4 marzo: come votare correttamente

3commenti

GAZZAFUN

Ex rimpianti e non: riconosci questi giocatori del Parma?

ITALIA/MONDO

SAN POLO D'ENZA

Operazione Copper Field: sgominata la banda del rame

Giustizia

Gli stupratori di Rimini "come iene sulla preda"

SPORT

tg parma

Gazzola: "Abbiamo piena fiducia nel mister" Video

6commenti

sport

La discesa d'Oro di una favolosa Sofia Goggia Foto

SOCIETA'

GAZZAREPORTER

Balli e divertimento al Newyork di Sissa Foto

EDUCAZIONE

Femmine, maschi e gli stereotipi che ingabbiano

MOTORI

MOTO

I 115 anni di Harley-Davidson, si avvicina l'open day

PROVA SU STRADA

Il test: Mazda CX-5, feeling immediato