13°

24°

Buone Notizie

Dal 1984 a fianco dei più deboli

Dal 1984 a fianco dei più deboli
Ricevi gratis le news
0

 Sembra impossibile immaginare che un tempo non esistessero diritti che oggi diamo per scontati, che le persone in difficoltà dovessero condurre un’esistenza separata dal resto della società.  Nel corso degli anni si è fatta strada la convinzione che la comunità debba non solo farsi carico ma anche convivere con chi ha dei disagi e valorizzarne i talenti. 

La storia della cooperazione sociale a Parma, una delle 3 province da cui è nato il Consorzio nazionale, si colloca all’interno di questo cammino. Le prime realtà hanno visto la luce nel periodo in cui si chiudevano i manicomi, gli istituti. 
E il loro percorso è in gran parte l’avventura del Consorzio di Solidarietà Sociale, che nasce nel 1984 come cooperativa di secondo grado di tipo misto dall’unione di Insieme, Domus, Molinetto, Oltretorrente e La Bula per rispondere ad una esigenza di coordinamento tra i vari soggetti del settore, di raccordo con le strutture regionali e nazionali, di rappresentanza con le istituzioni. 
Strutturare i servizi, favorire lo sviluppo di nuovi soggetti e promuovere la cooperazione sociale sotto ogni punto di vista: queste le linee guida. In pochi anni nascono altre 12 realtà volute da associazioni, gruppi di genitori o professionisti, comunità parrocchiali e il Consorzio arriva ai tavoli contrattuali e a quelli della programmazione politica. Fino ad unire oggi 37 cooperative che operano negli ambiti più diversi con un’obiettivo comune: la cooperazione sociale ha infatti come fine ultimo l’interesse pubblico, il bene generale della comunità attraverso la promozione umana e l’integrazione sociale dei cittadini. 
Nelle realtà del Consorzio i fruitori sono anche responsabili dei servizi visto che fanno parte dei consigli di amministrazione, il luogo dove si prendono le decisioni: un esempio concreto di partecipazione attiva. La scelta vincente sta nell’accompagnare le persone svantaggiate dall’assistenza alla responsabilità sociale, attraverso il lavoro ed altri percorsi di autonomia, valorizzando le risorse individuali e familiari. Lavoro ma non solo, domiciliarità comunitaria, scuola e nuove generazioni, pace, volontariato e servizio civile sono le parole chiave che guidano i progetti del Consorzio. E le cooperative sono vere e proprie imprese sociali: «C’è un’ampia offerta di prodotti e servizi per la famiglia, formule per feste e grandi occasioni e diverse attività per le aziende» sottolinea Federica Montani, responsabile dell’area promozione e sviluppo. Perché quella del Consorzio è anche una storia capace di futuro, un futuro tutto racchiuso in una inedita brochure visibile da ieri sul sito web e che verrà presentata ufficialmente la settimana prossima.  
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Grande Fratello doccia

televisione

Doccia "hot" della "piccola" Belen: ascolti alle stelle e polemiche

1commento

Claudio Baglioni

Claudio Baglioni

spettacoli

Sanremo, Baglioni sarà conduttore e direttore artistico

1commento

Tutto pronto per gli Stones a Lucca. Mozzarella compresa Le set list del tour

DOMANI

Tutto pronto per gli Stones a Lucca. Mozzarella compresa Le set list del tour

Notiziepiùlette

Ultime notizie

La parola all'esperto

ECONOMIA

Torna "La parola all'esperto". Inviate i vostri quesiti

Lealtrenotizie

Cade in bici, è grave

nel pomeriggio

Cade in bici in via Garibaldi: ottantenne ricoverato in gravi condizioni Video

tg parma

Viadotto sul Po chiuso, il Governo vaglia la fattibilità del ponte di barche Video

5commenti

anteprima gazzetta

Massese, i mesi passano e nulla cambia: resta pericolosa

gazzareporter

Strada allagata in via Gramsci

Pilotta

Verdi Off, le emozioni di Brilliant Waltz Video - 2

venezia-Parma

Brutto momento, D'Aversa: "Dobbiamo uscirne con la voglia di lottare" Video

1commento

Dramma

Sfrattato, si toglie la vita

27commenti

fauna selvatica

Trasporto di animali feriti, affidato l'incarico

Il responsabile del servizio è il dr.Giovanni Maria Pisani

2commenti

tg parma

Blitz col coltello in farmacia, è caccia ai rapinatori Video

1commento

PROCESSO

Villa Alba, nuova perizia su una morte sospetta

ROCCABIANCA

Ponte sul Po, prima i disagi ora gli incidenti

Università

Mercoledì 27 si vota per il nuovo rettore: dove e come

in serata

Fiamme tra Parola e Sanguinaro: alta colonna di fumo, spente le fiamme

FRODE

Wally Bonvicini parla e si difende

2commenti

TORRECHIARA

Il mistero della settima porta

gazzareporter

Rifiuti "in bella mostra": la segnalazione dalla zona ospedale

5commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

GAZZAFUN

Dalla margherita alla "frutti di mare": vota le 10 pizze più buone

EDITORIALE

La Catalogna e il ritorno delle piccole patrie

di Paolo Ferrandi

ITALIA/MONDO

uragani

Maria: cede una diga a Portorico, allagate due cittadine

Massa Carrara

Le spese pazze di don Euro: indagato anche il vescovo di Massa

SPORT

motogp

Aragon, seconde libere: Rossi 20° Domina Pedrosa

STATI UNITI

E' morto il pugile Jake La Motta, "Toro Scatenato"

SOCIETA'

Brianza

Laura, la prima sposa single d'Italia: abito, festa e viaggio di nozze Foto

turismo

A Forte dei Marmi prorogata la chiusura degli stabilimenti: 5 novembre

MOTORI

LA NOVITA'

Al volante della nuova Volvo XC60. Ecco come va

auto&moda

Jaguar E-Pace, Debutto con Palm Angels Fotogallery