-1°

Buone Notizie

La pneumologia parmigiana arriva in Brasile

La pneumologia parmigiana arriva in Brasile
Ricevi gratis le news
0

di Laura Ugolotti

Da Parma al Brasile, per formare medici pneumologi e aiutare così una delle zone più povere del Sud America. È la strada intrapresa da Gianni Angelo Casalini, direttore della struttura complessa di Pneumologia ed endoscopia toracica dell’Azienda ospedaliera di Parma, che nel 2008 ha accettato l’invito di un collega di Verona, Carlo Pomari, a dotare l’ospedale «Divina provvidenza» di Marituba, nello stato del Parà, di un reparto di pneumologia.
«Il Negrar, l’ospedale in cui opera Pomari a Verona - racconta Casalini - è gestito dall’Opera Don Calabria, la “Congregazione dei poveri servi della divina provvidenza”, la stessa che nel 1998 ha aperto l’ospedale a Marituba. Stiamo parlando di una delle zone più povere del Brasile: lo stesso ospedale si trova tra le favelas e sono soprattutto i più disagiati a rivolgersi alla struttura». Una struttura che, da quando è stata avviata, ha saputo dotarsi di quasi tutti i reparti: ortopedia, urologia, ginecologia, terapia intensiva, il centro di emodialisi, neonatologia e, ora, pneumologia. «L’ospedale è convenzionato, quindi più accessibile di una struttura privata, e rispetto agli ospedali pubblici ha sempre potuto contare su attrezzature di livello superiore. Mancavano però personale e competenze adeguate per utilizzarle».
È a questo punto che Casalini viene chiamato per dare il proprio contributo. «Sono stato in Brasile in più occasioni, insieme a Pomari e a due infermiere: Maria Teresa De Caprio, parmigiana, e Paola Venturini, dell’ospedale di Verona. Abbiamo attivato dei corsi per il personale medico e infermieristico di Marituba e degli ospedali vicini, facendo formazione sul campo e anche in sala operatoria. Il risultato è che oggi a Marituba è operativo il reparto di Pneumologia, con i due settori endoscopia bronchiale e fisiopatologia respiratoria». Il personale brasiliano si è dimostrato molto motivato, un aspetto che si è rivelato fondamentale perché la tecnica endoscopica è particolarmente complessa. 
«L’ospedale è un’isola felice in mezzo a tanta povertà - racconta -. La situazione nelle favelas è drammatica e toccarla con mano è un pugno nello stomaco: non hanno acqua né fognature e si possono immaginare le condizioni igieniche in cui  devono vivere, soprattutto i bambini». Un ambiente che favorisce il diffondersi di patologie respiratorie infettive. «L’endoscopia toracica, usata per la diagnostica, permette di identificare le infezioni più diffuse, come la Tbc, ma anche le forme neoplastiche, tumorali. Prima queste non erano identificabili e senza diagnosi non c’è terapia».
«Oggi - conclude - l’ospedale è autonomo nel campo dell’endoscopia bronchiale diagnostica e dell’esecuzione delle prove di funzionalità respiratoria nella Bpco (broncopneumopatia cronica ostruttiva, ndr), nell’asma e in tutte le altre malattie polmonari. L’impegno per i prossimi anni è potenziare l’ospedale anche nel campo dell'endoscopia bronchiale operativa e dell’endoscopia bronchiale pediatrica, cioè di tutta la pneumologia interventistica». 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Bafta, vincono Guadagnino, Gary Oldman e Frances McDormand

CINEMA

Bafta, vincono Guadagnino, Gary Oldman e Frances McDormand

Luca Tommassini nuovo direttore artistico di Amici

tv

Luca Tommassini nuovo direttore artistico di "Amici"

Finardi, una grande voce e un immenso cuore al Regio Foto

confartigianato

Finardi, una grande voce e un immenso cuore al Regio Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Chef Gino

LO STRAJE'

Chef Gino: "Così invoglio le famiglie a stare insieme in cucina" Video

2commenti

Lealtrenotizie

Parma,  confronto tra giocatori, staff e proprietà: al momento D'Aversa resta Video

serie b

Parma, confronto tra giocatori, staff e proprietà: al momento D'Aversa resta Video

6commenti

Ko a Empoli

Parma rosso di vergogna

fidenza

Con una borsa modificata ruba vestiti per 6mila euro all'outlet: arrestato

1commento

serie B

Il Frosinone vince e (con l'Empoli) vola in fuga La classifica

1commento

anteprima gazzetta

Parma capitale della cultura 2020, parlano le eccellenze della nostra città

BABY GANG

Poliziotti e vigili: ragazzi sotto stretta sorveglianza in via Cavour

15commenti

domenica

Carnevale, ultimo atto. E poi favole, ciaspole e mercatini: l'agenda

INTERVISTA

Pizzarotti e Guerra: «Ora siamo un modello»

10commenti

evento

Carnevale di Sorbolo rinviato a domenica prossima

ko ad empoli

La società: "Partita vergognosa, scusa ai tifosi". Lucarelli: "Servono più amore e più passione" Video

9commenti

Scuola

Troppi studenti maleducati: aumentano le insufficienze in condotta

2commenti

GAZZAFUN

Empoli - Parma: fate le vostre pagelle

Colorno

Treno bloccato per un principio d'incendio

sport e cucina

Lo chef Oldani celebra (con pasta Barilla) Federer n.1 al mondo Video: la ricetta

maltempo

Allerta meteo, in arrivo pioggia e neve

il caso

Forza Nuova in una sala civica, l'Anpi: "A rischio la collaborazione col Comune"

La nota del Comune: "Avremmo violato la normativa"

18commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Riuscire a lamentarsi anche quando si vince

di Michele Brambilla

1commento

LA PEPPA

La ricetta - Ciambelline ricotta e arance

ITALIA/MONDO

reggio emilia

Gli propone sesso ma gli ruba il finto Rolex: denunciata 25enne

domenica nera

Valanghe: tre morti e tre feriti in Svizzera, Alto Adige e in Alta Savoia

SPORT

BASKET

Coppa Italia, storica prima volta di Torino

TENNIS

Federer demolisce anche Dimitrov. Il numero uno sbanca Rotterdam

SOCIETA'

youtube

Otto ore di volo col bimbo che urla «indemoniato»

1commento

social

Tenta di speronarlo in autostrada (come nei film) ma... Video

MOTORI

MOTORI

Skoda Kodiaq, ancora più completa in allestimento Sportline Foto

PROVA SU STRADA

Giulia, al volante di una vera Alfa