-5°

Buone Notizie

Ferragosto tra i fornelli per dare un pasto agli sfollati

Ferragosto tra i fornelli per dare un pasto agli sfollati
0

«Quando decidi di fare il volontario non pensi che è Ferragosto. Vai dove c’è bisogno e non è mai un sacrificio». Per gli undici volontari della Protezione Civile di Parma a cui è affidata la gestione del campo nel Comune modenese di Camposanto, trascorrere il 15 agosto tra le tende non è stata una fatica; non hanno vissuto come una rinuncia il fatto di dover mettere da parte quest’anno mare, grigliate e pranzi in famiglia.
Nelle zone del modenese colpite dal terremoto la situazione è ancora critica; c’è ancora tanto da fare e non c’è giorno festivo che tenga.

Trecento sfollati
Stefano Camin, presidente del Comitato provinciale di Protezione civile di Parma, è tornato nel modenese proprio in occasione del Ferragosto.  «Sono partito con alcuni volontari che si preparano a dare il cambio a quelli che tornano a casa dopo il turno - spiega -. Anche oggi (mercoledì, ndr.) abbiano lavorato sodo, nonostante il caldo torrido. A poco a poco stiamo riducendo le dimensioni del campo, perché dei 300 terremotati che ospitava ne sono rimasti circa la metà. Abbiamo già smantellato 7 tende delle 28 presenti e iniziato a fare gli inventari». «Gli ospiti del campo - continua - sono tutte persone che hanno perso la loro casa a causa del terremoto, o per crolli o perché è stata dichiarata inagibile. Nelle ultime settimane però alcuni di loro sono riusciti a trovare una sistemazione alternativa, da parenti o in moduli provvisori, quindi togliamo dal campo le strutture che non sono più necessarie». 
Il pranzo
Tra un impegno e l’altro, però, si è trovato il tempo di mangiare tutti insieme: «Il pranzo di Ferragosto non prevedeva un menù particolare - racconta Barbara, capocuoca e volontaria della Protezione civile -: abbiamo preparato risotto di verdure, salsicce al forno con insalata e macedonia. Visto che era festa, però, abbiamo voluto fare un’eccezione e abbiamo preparato anche la torta di mele».
In prima linea da maggio
La Protezione civile di Parma è a Camposanto dallo scorso 22 maggio, due giorni dopo la prima forte scossa di terremoto. Ormai volontari e sfollati sono quasi una famiglia. «Le persone che sono ospiti del campo ora sono tranquille, ma sono anche molto stanche: dopo due mesi l’unica cosa che vorrebbero è poter tornare nelle loro case», dice Barbara. La presenza dei volontari allevia un po’ la nostalgia di casa. «Fare il volontario è una scelta - aggiunge la volontaria -; si va dove c’è bisogno, anche a Ferragosto. E’ comunque un modo per stare insieme, condividere lavoro, impegno e qualche momento più spensierato».
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

Marche

SOCCORSO ALPINO         

Neve altissima sull'Appennino marchigiano

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Hub Café: il party messicano

Pgn feste

Hub Café: il party messicano Foto

Festa d'addio di Obama, a sorpresa esibizione di Springsteen

Casa Bianca

Festa d'addio di Obama, a sorpresa esibizione di Springsteen

1commento

Addio a Loalwa Braz Vieira, regina della "lambada"

brasile

Morta carbonizzata Loalwa Braz Vieira, regina della "lambada"

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Gli stuzzichini per aperitivo della Peppa

LA PEPPA

Ricette in video: gli stuzzichini per aperitivi

Lealtrenotizie

Salta il furto di rame nella centrale di Vigheffio: arrestati due romeni

Polizia

Salta il furto di rame nella centrale di Vigheffio: arrestati due romeni

Incidente Cascinapiano

Filippo sarà vestito da calciatore: domani il funerale a Langhirano Video

Parma

L'odissea di un giardiniere: «Con il mio Euro2 non posso lavorare»

10commenti

Neve e terremoto

Partiti altri mezzi e volontari da Parma per l'Italia centrale Foto

Il Soccorso Alpino è impegnato ad Arquata del Tronto

Parma

Rapina in villa a Marore: falsi vigili svuotano una cassaforte

1commento

Parma

Fa "filotto" di auto parcheggiate in via della Salute Foto

Nei guai un extracomunitario che guidava in stato di alterazione

3commenti

Lutto

Addio a Ines Salsi, una vita piena di fede

Fidenza

Meningite, la 14enne è fuori pericolo

Dati Bankitalia

Le rimesse degli immigrati: 24,5 milioni inviati all'estero in 6 mesi  Video

Gli indiani superano i romeni 

15commenti

Intervista

Muti: «Con Verdi e Toscanini ho la coscienza in pace»

Il racconto

«Quando Roosevelt si insediò al Campidoglio»

Parma

Legionella: la causa del contagio resta sconosciuta

Esclusi l’acquedotto pubblico, la rete delle derivazioni dall’acquedotto stesso, l'irrigazione del campo sportivo e gli impianti della "Città di Parma"

2commenti

MERCATO

Evacuo, trattative congelate

polizia

Rapina in villa a Porporano: arrestata tutta la banda Video

1commento

polizia

Raffica di furti in viale Fratti e viale Mentana: arrestato 26enne

3commenti

tg parma

Via Marmolada: si fingono avvocato e maresciallo per truffare anziani Video

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Quei «no» che non sappiamo più dire ai figli

4commenti

EDITORIALE

L’America di mio padre cinquant'anni dopo

di Filiberto Molossi

ITALIA/MONDO

rigopiano

Quello spazzaneve che non è mai arrivato

Stati Uniti

Oggi Donald Trump diventa presidente Video

SOCIETA'

CONSIGLI

Acquistare un'auto nuova: le 6 soluzioni più efficaci

PADOVA

Orge in canonica, con il prete c'era anche un trans

4commenti

SPORT

sport

Tragedia al rally di Montecarlo, morto spettatore

RUGBY

Grande festa per la città di Parma: Zebre contro London Wasps Video

MOTORI

ALFA ROMEO

Stelvio, ci siamo. Il Suv è già ordinabile Fotogallery

PROVA SU STRADA

Peugeot 2008, per chi non si accontenta