15°

29°

Buone Notizie

Fontevivo premia il suo "sindaco" Ada Corradi

Fontevivo premia il suo "sindaco" Ada Corradi
Ricevi gratis le news
0

 Michele Deroma

Lunedì di festa per Fontevivo, che ha celebrato ieri il suo patrono, San Bernardo. Un evento che, come ogni anno, ha avuto due momenti particolarmente significativi: la consegna del Premio San Bernardo 2012 - una benemerenza istituita nel 2000 dall’amministrazione comunale per premiare un cittadino che si è distinto per doti e qualità umane, risultando in ciò da esempio per la cittadinanza – e la Santa Messa nella locale Abbazia cistercense di San Bernardo, officiata, come da tradizione, dal Vescovo di Parma e abate di Fontevivo, Monsignor Enrico Solmi. Il Premio San Bernardo 2012, assegnato in una cerimonia svoltasi nella Sala del Duca del Collegio dei Nobili, è andato ad Ada Corradi. 
Sessantacinque anni, originaria di Samboseto, la Corradi si è trasferita ancora bambina a Bianconese, frazione di Fontevivo e qui abita tuttora con il marito, Enzo Ballarini, con cui si è sposata all’età di 24 anni. E proprio a Bianconese Ada Corradi è conosciuta come «il sindaco»: un impegno costante e del tutto volontario, il suo, a favore della piccola comunità locale, nell’ambito della parrocchia e del sociale, che ha fatto sì che nel corso del tempo Ada sia diventata un notevole punto di riferimento, di esempio per tutti. Lo stesso primo cittadino di Fontevivo, Massimiliano Grassi, ha sottolineato come l’impegno di Ada Corradi tuttora vada oltre il contributo normale da cittadino di una comunità. Nel suo discorso introduttivo alla premiazione, Grassi ha sottolineato – citando anche le parole di John Fitzgerald Kennedy, indimenticato presidente degli Stati Uniti: «Anche noi, prima di chiederci cosa lo Stato possa fare per noi, dovremmo chiederci cosa noi possiamo fare per lo Stato» - come in questi ultimi anni le capacità di un’amministrazione pubblica siano cambiate, e che ora ogni cittadino abbia il dovere di fornire un proprio piccolo contributo alla comunità. È stata quindi premiata Ada Corradi, con un attestato e una preziosa medaglia su cui è riprodotto lo stemma del comune di Fontevivo. Visibilmente emozionata, la Corradi ha ringraziato tutti: «Non sapevo di essere così importante» ha simpaticamente dichiarato mentre riceveva gli applausi dei presenti. Un contributo che continua: Ada ha colto l’occasione per invitare tutti alla festa di fine estate, che si terrà sabato prossimo a Bianconese. Per il futuro, «se la salute lo permetterà», Ada ha promesso che il suo impegno si manterrà costante. Terminata la premiazione, si è svolta la Santa Messa, nell’Abbazia intitolata proprio al patrono di Fontevivo, San Bernardo. La cerimonia è stata officiata da Monsignor Enrico Solmi, che ha concelebrato la Messa con il parroco di Fontevivo, don Oreste Ilari, e alcuni sacerdoti arrivati da alcune località vicine a Fontevivo, come Fontanellato, Noceto, Soragna, Albareto e Costamezzana. Nella sua omelia, il Vescovo ha ricordato l’importanza di San Bernardo, sia nell’ambito della comunità monastica da lui fondata, sia per l’attività di predicazione evangelica che lo ha reso famoso in tutta Europa. Presente anche qui il sindaco Massimiliano Grassi con tutti i suoi collaboratori.
 
 
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

L'estate pazza di social, vip, bufale e gaffe "razziste"

il caso

L'estate pazza di social, vip, bufale e gaffe "razziste"

Negli Usa è iniziata "l'eclissi del secolo" Gallery

astronomia

Negli Usa è iniziata "l'eclissi del secolo" Gallery

La domenica al Colle San Giuseppe Foto

estate

La domenica al Colle San Giuseppe Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Programmazione dal 21/08/2017 al 25/08/2017 delle postazioni di accertamenti strumentali di velocità e irregolarità alla circolazione

VIABILITA'

Autovelox, speedcheck e autodetector: la mappa della settimana

Lealtrenotizie

Barca prende fuoco e affonda nel Po, Marco Padovani muore annegato

tragedia

Barca prende fuoco e affonda nel Po, 65enne muore annegato Video

La vittima, Marco Padovani, era di Trecasali

gazzareporter

Via Langhirano, la razzia "chirurgica" degli specchietti retrovisori Foto

7commenti

calcio

Il Parma supera i 7mila abbonamenti e "corteggia" Matri

1commento

Novità

Il caffè? Lo pago con la carta

12commenti

anteprima gazzetta

La "cattedrale segreta", alla scoperta del duomo

bellezze

Miss Italia: il popolo del web fa volare Anna Maria alle prefinali di Jesolo

IL CASO

Vaccini obbligatori e verifiche, la protesta dei presidi

incidente

Paurosa caduta in moto: 5 km di coda in A1 al bivio con l'A15 Traffico tempo reale

Felino

Chiusa fra le polemiche la fiera d'agosto

cittadella

Cittadella da giocare: raddoppiano i tappeti elastici Foto

gazzareporter

Non c'è posto? Qualcuno parcheggia lo stesso

gazzareporter

Lavori di asfaltatura barriera Repubblica

tg parma

Sicurezza in ospedale: oltre 100 telecamere entro il 2018 Video

2commenti

CALCIO

D'Aversa si racconta

polizia municipale

Bocconi avvelenati: nuova allerta

1commento

BERCETO

L'epopea degli Scout dal primo campo estivo

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

I terroristi di ieri e quelli di oggi

di Michele Brambilla

EDITORIALE

Colpito il simbolo della gioia di vivere

di Paolo Ferrandi

ITALIA/MONDO

terrorismo

Attentato di Barcellona, ucciso il killer in fuga

terrorismo

Sventato attentato con Barbie-bomba su un volo per Abu Dhabi

SPORT

ciclismo

Impresa di Nibali alla Vuelta. Ora Froome è in rosso

SERIE A

Partenza sprint per Inter e Milan, la Roma vince a Bergamo

SOCIETA'

TERRORISMO

Rischio terrorismo: inizia l'Italia delle barriere Gallery

cinema

E' morto Jerry Lewis, aveva 91 anni

MOTORI

VACANZE

Attenzione a come caricate i bagagli: si rischiano punti patente

MERCATO

Bmw Italia, 2000 euro per la permuta di diesel Euro4 e precedenti