10°

22°

Buone Notizie

I bambini di Mirandola a Giocampus

I bambini di Mirandola a Giocampus
Ricevi gratis le news
0

La solidarietà, si sa, è fatta anche di piccole cose che riescono però ad avere un grande significato. Ed è sicuramente il caso dell'iniziativa presentata ieri in Municipio, «Bimbi di Mirandola a Giocampus». 

Da lunedì prossimo, per due turni, al «Giocampus» saranno ospitati in totale 30 bambini (15 per turno) provenienti da uno dei paesi più colpiti dal terremoto di 3 mesi fa. Durante il giorno vivranno appieno la realtà del Giocampus e alla sera saranno ospiti di altrettante famiglie parmigiane e ritroveranno così una parvenza di quella normalità sconvolta dall'arrivo del terremoto e che spesso proprio nei bambini e nei ragazzi provoca forti traumi.
Un «gioco» di squadra
Michele Ventura, presidente del Cus Parma, ha spiegato che «questa iniziativa la presentiamo ufficialmente non per la volontà di gloriarci. Anzi, all'inizio ero contrario a darle diffusione, ma poi mi sono convinto che proprio da iniziative come questa può nascere un circolo virtuoso nei confronti di chi ha bisogno di aiuti concreti. E per questo abbiamo aderito con entusiasmo a questa idea, che segue la corsa benefica del giugno scorso durante la quale avevamo raccolto diecimila euro consegnati poi alla stessa associazione di genitori che ha selezionato i bambini che verranno qui a Parma».  L'assessore alle Politiche giovanili Giovanni Marani ha sottolineato che «è un'iniziativa che nasce dal basso  che ha l'obiettivo di far vivere momenti di spensieratezza a questi ragazzi. Per quanto mi riguarda, è in queste occasioni che Parma mostra il suo volto migliore, fatto di gioco di squadra e di unità fra tante componenti senza rivalità e sarebbe bello che questo esempio valesse anche per altri casi».
«Educazione e amicizia insieme»
Elio Volta, responsabile del progetto «Giocampus», ha parlato di «un'idea che rappresenta un completamento perfetto di quello che è il progetto alla base da sempre di Giocampus, che coinvolge, fra centri estivi e iniziative invernali con le scuole, oltre 11.000 bambini. E coinvolgere chi arriva da un'esperienza così difficile e travagliata in una realtà fatta di entusiasmo e di  grande spontaneità ci è parsa da subito un'occasione da non perdere per fornire un'opportunità che è educativa, ma anche di conoscenza di nuovi amici, a questi bambini provenienti da Mirandola».      E il presidente provinciale del Coni Gianni Barbieri  ha parlato di «momenti di gioia regalati a questi ragazzi che lasceranno sicuramente una traccia profonda nel loro animo. E per questo è un'iniziativa che ci auguriamo possa avere un seguito anche in altre tipologie di attività sportiva, visto che è un concreto esempio di solidarietà».
«Un'alleanza educativa»
Di «alleanza educativa che porta ad allargare un discorso avviato ormai da anni da Giocampus» ha parlato la funzionaria dell'assessorato alle Politiche scolastiche Mariastella Carpi, presente in rappresentanza del vicesindaco Nicoletta Paci. «Come Comune abbiamo attivato tutte le nostre forze, nell'ambito della collaborazione che da tempo ci lega al Giocampus, per fare in modo che questa iniziativa arrivasse a compimento e siamo convinti che sarà un importante momento di aggregazione ulteriore all'interno di un'esperienza consolidata».
Collaborazione «allargata»
Oltre alle forze coinvolte direttamente in «Giocampus» (Comune, Università, Cus Parma, Coni, Ufficio scolastico provinciale e Barilla), l'iniziativa «Bimbi di Mirandola a Giocampus»  ha allargato la collaborazione alla Croce Rossa di Parma, che si occuperà del trasporto dei bambini, a «Help for Children», che ha fornito supporto e consigli per l'ospitalità  e alla Camst, che fornirà gratuitamente i pasti ai bimbi modenesi. Insomma, un vero e proprio «gioco di squadra alla parmigiana». Che sarà rafforzato anche dall'ospitalità fornita dalle famiglie di due pediatri dell'Università ai bimbi di Mirandola. Che, forse, ritroveranno qui la loro spensieratezza.g. l. z.
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Paolo Schianchi a Tu si que vales

Tú sí que vales

Le mani e le 49 corde di Paolo Schianchi incantano su Canale 5 Video

La Coppa Cobram è arrivata anche a San Polo

COME FANTOZZI

La Coppa Cobram è arrivata anche a San Polo Foto

Andrea Spigaroli

Andrea Spigaroli

MUSICA

X Factor, il parmigiano Andrea Spigaroli va avanti (Con polemica)

4commenti

Notiziepiùlette

Ultime notizie

55 offerte di lavoro

OPPORTUNITA'

55 nuove offerte di lavoro

Lealtrenotizie

Furto in vialla a Langhirano

carabinieri

Colpo in villa sventato a Langhirano grazie ad un vicino: ladri in fuga

Regione

Bagarre sulla chiusura dei punti nascita

DUPLICE OMICIDIO

Solomon lascia il carcere. Il consulente del pm: «Folle e socialmente pericoloso»

5commenti

Giardino

Parco Ducale: giù il muro su viale Piacenza

Stanziati 1.281.000 euro

2commenti

trasporto pubblico

Il Tar annulla gara vinta da Busitalia. Rizzi: "Ricorso, investimenti bloccati" Video

ricoverato al Maggiore

Montecchio: malore mentre fa ginnastica, grave 15enne Video

SALUTE

Dire addio ai malanni di stagione seguendo semplici suggerimenti

tg parma

Cassa di espansione sul Baganza: il progetto Video

Blitz

Controlli affitti: arrestato un 41enne

1commento

Via Trento

La rivolta dei residenti contro l'open shop

9commenti

Monticelli

Obbligo di firma, ma scappa con scooter rubato

1commento

inquinamento

Bollino rosso al nord, 24 città "fuorilegge" per smog. Anche Parma

Legambiente, Torino maglia nera. E a Milano prime misure traffico

4commenti

La storia

«I miei 41 anni da medico tra i monti del Nevianese»

3commenti

Inchiesta

I ragazzi a scuola da soli? tutti d'accordo

CONCORSO

Il gatto più bello di Parma: è Willy l'ottavo finalista

serie B

Sondaggio: momento "opaco" del Parma, dove migliorare?

5commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Austria, il populismo alla prova del governo

di Paolo Ferrandi

SCUOLA

Aimi: «Non usare i voti come punizioni»

ITALIA/MONDO

LAMPEDUSA

Donna denuncia: tentata violenza da parte di 5 migranti

1commento

giallo

Ritrovata Dafne Di Scipio, la ventenne scomparsa a Varese

SPORT

serie b

Parma-Pescara: le pagelle dei crociati in dialetto

Calcio

Spareggi Mondiali: Italia con la Svezia

SOCIETA'

USA

California, cane-eroe resta col gregge, lo salva dal fuoco

Ateneo

Dall'Università di Parma arriva l'auto elettrica da competizione

MOTORI

LA NOVITA'

Kia Stonic, debutta il nuovo «urban crossover»

EMISSIONI

Slovenia, dal 2030 stop ad auto benzina o diesel