-3°

Buone Notizie

Sorrisi e amicizia. Ecco i bambini di Chernobyl

Sorrisi e amicizia. Ecco i bambini di Chernobyl
Ricevi gratis le news
0

Chiara Cabassi

Sono arrivati in 20. Solo in sei per la prima volta. Come sempre accompagnati da Renata Borelli che da più di 10 anni si occupa del progetto scuola che offre la possibilità a bambini bielorussi di passare un mese, in autunno, presso famiglie di Parma. Biondi, sorridenti, felici di questa vacanza studio in Italia, a Parma, che dona loro salute, divertimento e istruzione.
Lontano dalle radiazioni
Fino al 31 ottobre  i «bambini di Chernobyl» passeranno in città un soggiorno lontano dalle radiazioni con la possibilità di ricevere cure specialistiche e frequentare una scuola italiana. Renata Borelli, responsabile della Fondazione «Aiutiamoli a vivere», comitato di Parma, commenta così questa esperienza che la coinvolge come volontaria e come famiglia ospitante: «In tutto il Paese i vari comitati riescono a muovere fino a 2500 ragazzi l’anno. La nostra associazione parmense raccorda scuole e famiglie italiane e istituzioni governative e scolastiche in Bielorussia. Abbiamo una sede a Minsk. Fino alla quarta elementare i bambini possono tornare, durante il periodo scolastico, per tre anni consecutivi. Generalmente dalle stesse famiglie. Un’esperienza che crea un legame che va oltre questo mese di scuola. Sono bambini che vengono scelti tra i più bisognosi e vengono accompagnati da un’insegnante che prosegue i loro programmi e da un’interprete che si rende disponibile sulle 24 ore». Scuola in un Paese diverso, integrazione nelle famiglie italiane, controlli accurati della salute: un'opportunità importante per questi bambini, ma anche un'occasione, per le persone che li ospitano, di aprirsi all'affetto e all'amicizia di questi bambini. 
Progetto scuola
Il progetto scuola  ha trovato per il settimo anno consecutivo asilo presso la «Jacopo Sanvitale». Il dirigente, Pier Paolo Eramo, fresco di insediamento alla presidenza dell’istituto di piazzale Santafiora, è particolarmente contento di rappresentare la scuola dei ragazzi bielorussi. «Abbiamo semplicemente aggiunto una nuova classe. E’ bello pensare che siamo così aperti alle persone che vengono da lontano che la scuola di questi bimbi non si ferma, non cambia per questo mese da noi. Mangiano in mensa con gli altri alunni, le insegnanti si scambiamo idee ed esperienze. Ho insegnato in Eritrea e in Francia e credo che l’accoglienza dell’altro non è solo un atto di generosità, è un acquisire competenze. Lavorare con altre lingue e altre culture è la sfida del mondo d’oggi. Questi ragazzi rappresentano per noi un’esperienza educativa importante». 
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

NT

LE IENE

Nadia Toffa si commuove in tv: "Mi ha stupito l'affetto della gente" Video

La laurea di Valentina: ecco chi c'era alla festa

PGN

La laurea di Valentina: ecco chi c'era alla festa Foto

Fedez in piazza Garibaldi. Ma per non più di 9mila

capodanno

Fedez in piazza Garibaldi. Ma per non più di 9mila

14commenti

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Domani l'inserto economia: focus sull'Ape Social

GAZZETTA

L'inserto economia: focus sull'Ape Social

Lealtrenotizie

Ex Star, tra passato e futuro: il progetto del giovane architetto Nicola Riccò

RIQUALIFICAZIONE

Ex Star, tra passato e futuro: il progetto del giovane architetto Nicola Riccò

L'idea in una tesi di laurea

GUSTO

Gara degli anolini: trionfa la Rosetta La classifica

In lizza dieci gastronomie della città: la panetteria di via XXII Luglio si aggiudica la vittoria

2commenti

LUDOPATIA

Ogni parmigiano spende 1.525 euro in azzardo

FONTEVIVO

Furto di gasolio: romeno sorpreso e arrestato

Tradizioni

I «castradòr» e il Natale nelle stalle

Prevenzione

Lesignano investe sulla sicurezza

AUTOSTRADA

Incidente in A1: code fra Parma e Reggio Emilia questa mattina

Problemi anche fra Lodi e Casalpusterlengo, a Modena e a Bologna

Serie B

Il Parma alla ricerca del gol perduto

E giovedì c'è la partita con il Bari

FIDENZA

Salsesi e fidentini protagonisti al programma tv «Le Superbrain»

COLLECCHIO

Tanto verde nella nuova scuola: progetto degli studenti

IL FIDANZATO

«Giulia, sei stata il mio cielo stellato»

Aveva 52 anni

Addio a Filippo Cavallina

Cordoglio in città e nella Valtaro per l'improvvisa scomparsa

1commento

salsomaggiore

Perseguita l'ex convivente e le incendia l'auto: arrestato 63enne

INCIDENTI

Frontale sulla provinciale per Medesano: due feriti, uno è grave

salute

Oculistica, premiata la ricerca targata Parma

2commenti

TRAFFICO METEO NEWS

Buongiorno Parma! x

Traffico-Meteo-News: tutte le informazioni utili prima di uscire di casa

4commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Le cose della vita (e quelle del palazzo)

di Michele Brambilla

CHICHIBIO

«Trattoria I Du Matt», cucina parmigiana di qualità

di Chichibio

2commenti

ITALIA/MONDO

REGNO UNITO

Brexit? Adesso la maggioranza degli inglesi non la vuole più

1commento

milano

Donna uccisa a coltellate in casa nel Milanese. Il convivente confessa l'omicidio

SPORT

FORMULA 1

Gunther Steiner: «Dallara Haas, piccoli progressi»

Cus Parma

Minibasket: la carica dei 100 al Palacampus Fotogallery

SOCIETA'

PARMA

Autovelox e autodetector: il calendario dei controlli

STATI UNITI

Ultimo volo del Boeing 747: tramonta l'era del jumbo

MOTORI

IL TEST

Mazda CX-3, l'eleganza del crossover

MOTO

Bici o moto? La prova di Bultaco Albero 4.5