11°

29°

Buone Notizie

Un carico di speranza nella regione di Gomel

Un carico di speranza nella regione di Gomel
1

 Duemilacinquecento chilometri ad andare, altrettanti a tornare. E in mezzo altri duemila, da un villaggio a un orfanatrofio, da  una scuola a un ospedale. 

Delle tante frontiere, la più dura da superare  per la carovana della solidarietà di Help Italia resta quella che porta a tu per tu con il bisogno. Chernobyl, con le conseguenze da scontare chissà ancora per quanto, è anche un riflettore acceso su uno degli angoli più poveri d'Europa.  Una terra confinante con la parte d'Ucraina nella quale si trova l'enorme  sarcofago della centrale nucleare.
Help Italia unisce (moltiplicandone le possibilità) associazioni di volontariato emiliane, lombarde, venete, toscane e sarde  che hanno come obiettivo comune migliorare le condizioni di vita delle popolazioni colpite dalla catastrofe di Chernobyl, con particolare riguardo verso i minori. 
Nelle scorse settimane, Help Italia ha di nuovo portato il suo carico di speranza (tangibile, «tradotta» in beni materiali di prima necessità) nella regione di Gomel. Responsabile della missione e motore infaticabile per tutti i settemila chilometri è stato  Davide Fanti, assistente capo della Polstrada di Berceto. Con lui, tra gli altri 27 volontari della spedizione, Francesca Fantoni, dell'Ufficio stato civile del Comune di Parma, e Simone Lubrano, assistente capo della Polfer di Fidenza.  Dei ventotto partecipanti alla missione, quattro hanno raggiunto la Bielorussia in aereo, mentre gli altri hanno misurato le distanze chilometro per chilometro, a bordo di  quattro camper che hanno attraversato il nord Italia, l'Austria, la Germania e la Polonia, prima di arrivare a Gomel. «Due giorni di strada - spiega Fanti - per un viaggio faticoso, ma ricco di soddisfazioni». Oltre che il loro equipaggio, i camper trasportavano settanta pacchi preparati dalle famiglie per i ragazzi bielorussi ospitati durante le ferie estive.
Distribuiti i pacchi, i camper sono stati caricati con cibo,  vestiti, materiale sanitario e didattico acquistati in Bielorussia, dove i 35 euro versati da ogni famiglia per questo scopo sono stati fatti fruttare al meglio. 
A beneficiarne sono stati i piccoli ospiti degli orfanatrofi di Gomel, Babici (Rechitsa), Zareste (Magilev), gli alunni della scuola di Strukaciov, il villaggio di Smagarin, le case famiglia di Rechtisa, l'asilo di Strilicevo a Koinichi, il centro delle suore di Madre Teresa a Gomel.
«Nel frattempo - prosegue Fanti - si continua a puntare sulle collaborazioni tra ospedali. E' stata data la possibilità a medici bielorussi specializzati nella cura di malattie cardiovascolari di frequentare stage in Italia di Cardiochirurgia mininvasiva. E specialisti italiani hanno effettuato numerosi interventi a cuore aperto a Gomel. Ora si cerca di intensificare la collaborazione per l'oncologia (ed è facile immaginare quanto l'argomento sia sentito nella zona di Gomel) e per ridurre la mortalità prenatale». Inoltre, con l’amministrazione regionale di Gomel Help Italia ha siglato accordi per  cooperare con diversi enti bielorussi alla realizzazione di importanti progetti sulle case-famiglia, il microcredito, la collaborazione scientifica e sportiva.  
«Ma il progetto di maggiore rilevanza è però la creazione di un centro economico e culturale italo-bielorusso a Gomel» ricorda il responsabile della spedizione. Uno dei tanti obiettivi dell'associazione, il cui presidente Gian Emilio Crippa ha visitato nuove realtà bisognose d'aiuto. 
«L'obiettivo è di inviare due autoarticolati con il convoglio del   prossimo aprile, aumentando  gli sforzi fisici ed economici». 
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Paolo Cortopassi

    06 Aprile @ 18.52

    Buon pomeriggio. Vi segnalo la presenza di una squadra di minibasket di Lucca, nel torneo internazionale svolto a Gomel. Per informazioni cliccate su: http://fiabeefrane.wordpress.com/2013/04/06/basket-in-bielorussia/ Saluti. Paolo Cortopassi

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Il Mastiff cambia timoniere: bentornato Luca

festa

Il Mastiff cambia timoniere: bentornato Luca Gallery

Una parmigiana ai «Soliti ignoti», tra sorrisi e prosciutti

televisione

Una parmigiana ai «Soliti ignoti», tra enigmi e prosciutti!

Ritratti, curiosità, Storia: un altro weekend con le mostre di Fotografia Europea

REGGIO EMILIA

Ritratti, curiosità, Storia: un altro weekend con Fotografia Europea Foto Video

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Nasi rossi

PARMA

"Nasi Rossi" sabato in piazza Garibaldi fra gag e solidarietà Video

di Andrea Violi

Lealtrenotizie

Incidenti

PARMA

Scontro auto-bici in via Zarotto: ferito un 32enne. San Lazzaro: motociclista ferito Video

Un altro ciclista ferito a Lesignano. Incidente anche a Tizzano: un motociclista all'ospedale

VIA GRENOBLE

Chiesa gremita per l'addio a "Camelot"

FESTE

La serata di Bob Sinclar alla Villa degli Angeli Foto

traffico

Gli autovelox della prossima settimana

WEEKEND

Maschere in piazza, clown e... Cantine aperte: l'agenda

PARMA

E' morto Afro Carboni, storico gioielliere e volto della pesca su TvParma Video

evento

Gay Pride a Reggio, Anche Parma ci sarà "con entusiasmo"

DOPO SEI ANNI

Miss Italia torna a Salso

2commenti

tg parma

Pasimafi, il tribunale del riesame revoca i domiciliari ai Grondelli Video

tg parma

Scarpa: dalla sicurezza al welfare, ecco 10 punti per il rilancio della città Video

Busseto

Il vescovo a don Gregorio: «Lasci Roncole»

Autostrada

Il casello di Parma sarà chiuso per 3 notti

Polemica

«Climatizzatori nei bagni Tep ma bus roventi»

Lega Pro

La Lucchese ai raggi X

POLITICA

E adesso nasce anche «Effetto Langhirano»

1commento

Lutto

Addio a Erminio Sassi, anima della Fontanellatese

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

La balla dei soldi pubblici ai giornali

di Michele Brambilla

5commenti

CINEMA

Eva e Emmanuelle: a Cannes le muse di Polanski Video

ITALIA/MONDO

URBINO

E' morto il bambino malato di otite e curato con l'omeopatia

TORINO

Rally, auto fuori strada travolge il pubblico: muore un bimbo

WEEKEND

il disco 

Ha un'anima il Robot di Alan Parsons

CHICHIBIO

«Les Caves», qualità tra tradizione e innovazione

SPORT

Calciomercato

Milan, ultimatum a Donnarumma

GIRO D'ITALIA

Dumoulin in ritardo a Piancavallo: maglia rosa a Quintana

MOTORI

il test

Nuovo Discovery, in missione per conto di Land Rover

IL TEST

Tiguan, come prima più di prima