-4°

Buone Notizie

L'ultimo nato della famiglia Adas-Fidas: il gruppo Cedacri

L'ultimo nato della famiglia Adas-Fidas: il gruppo Cedacri
0

Andrea Del Bue

Oltre 2.300 donatori attivi, oltre 4.000 tra sostenitori, volontari e collaboratori, 13 gruppi autonomi tra città e provincia, di cui uno che ne raggruppa altri 23 più piccoli, tanto  sangue raccolto  per chi ne ha bisogno.
Sono i numeri di Adas-Fidas di Parma che però sa che si può sempre migliorare.
E' così che nasce l’ultimo arrivato: il gruppo Adas Cedacri, dedicato al gruppo che si occupa di sviluppo di servizi informatici per banche, istituzioni finanziarie e aziende e che in pochi giorni ha coinvolto al dono decine di persone.
Il bacino è grande: tra le sedi di Parma e Collecchio, sono circa 800 i dipendenti. Tutti potenziali donatori. Ad oggi, sono già 60 gli iscritti al nuovo gruppo Adas-Fidas, di cui il 90% non aveva mai donato sangue prima.
Tutto nasce quando la dipendente Ines Seletti, presidentessa di Adas Cedacri, incontra Angela Anedda dell’Adas-Cerve. Due chiacchiere e l’idea: «Giustamente mi ha fatto notare perché non avevamo ancora pensato a creare un gruppo all’interno di un’azienda che ha tanti dipendenti – racconta la Seletti -. Quindi, si è deciso di proporre alla direzione questa nuova avventura».
Dai piani alti è arrivato immediatamente il benestare, non senza entusiasmo. «Penso sia importante per un’azienda come Cedacri, già attiva da anni con diverse iniziative in favore di associazioni del territorio, poter realizzare direttamente un progetto concreto legato alla solidarietà e al mutuo soccorso – spiega Salvatore Stefanelli, direttore generale di Cedacri -. Il nuovo gruppo esprime lo spirito di coesione tra i dipendenti che hanno deciso di far nascere l’associazione e, allo stesso tempo, aiuta ad aumentare la condivisione di valori importanti, e centrali anche in azienda, come il senso di responsabilità, la sensibilità e la disponibilità nei confronti degli altri».
Sebbene l’associazione sia già attiva da luglio (Stefano Gabella è il primo donatore), il 22 settembre arriva il primo banco di prova: il «Family day» aziendale.
«In quella occasione, grazie anche all’encomiabile aiuto dei volontari Adas-Fidas – racconta la Seletti -, abbiamo raccolto, in un solo giorno, ben trenta adesioni. Oggi siamo a sessanta: un numero che si spiega solo col forte spirito di solidarietà che si respira tra i miei colleghi».
L’obiettivo prossimo è l’incremento ulteriore dei donatori, soprattutto perché Adas Cedacri è aperto anche a chi non lavora in azienda (per info: adas@cedacri.it).
Prima iscritta alla nuova associazione, è la dipendente Cedacri, nonché consigliera del gruppo Adas-Cedacri, Monica De Francesco: «Questa iniziativa ci identifica una volta di più con i valori aziendali – dice - e permette di creare, tra noi colleghi, un forte legame anche fuori dal lavoro». Ad accogliere con un plauso la nascita del nuovo gruppo è Giacomo Grulla, presidente regionale Fidas: «Una nuova realtà – osserva - in un’azienda formata da persone giovani e attive, in un territorio, finora scoperto, come quello di Collecchio». «Ci aspettano belle soddisfazioni - conclude Michele Fedi, presidente provinciale di Adas-Fidas – con un gruppo che sta costruendo un’ottima struttura all’interno di un’impresa che vede l’incondizionato appoggio della direzione». 

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Juve, nuovo logo. Scoppia l'ironia sul web

calcio e risate

Juve, nuovo logo. Scoppia l'ironia sul web Gallery

1commento

Kim, prima il trucco alle parti intime, poi con la felpa "comunista"

gossip

Kardashian, prima il trucco alle parti intime, poi con la felpa "comunista"

Belen, un altro bacio (con Iannone) nella bufera

gossip

Belen, un altro bacio (con Iannone) nella bufera

2commenti

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Conchiglioni crescenza e mostarda

GUSTO

La ricetta della Peppa: Conchiglioni crescenza e mostarda

Lealtrenotizie

Auto travolge persone alla fermata dell'autobus fra Cascinapiano e Torrechiara

cascinapiano

Travolto da un'auto sotto gli occhi della sorella: muore un 17enne

La vittima è Filippo Ricotti. Il ricordo della "sua" Langhiranese Calcio e del Liceo Bertolucci (Video)

17commenti

tg parma

Salso, i rapinatori minacciano un bimbo con un coltello Video

Il fatto del giorno

La tragedia di Filippo: un gigantesco "Perché?" (Senza risposta)

3commenti

consiglio comunale

Polemica D'Alessandro-Vescovi sui vaccini

4commenti

polizia

Mostrava un coltello ai passanti in via Mazzini: denunciato Alongi

12commenti

lega pro

Febbre Venezia-Parma: iniziata la prevendita

Classifica

Gli stipendi più alti: Parma al quinto posto in Italia

furti

Quartiere Lubiana, la razzia dei fanali delle Audi

2commenti

'ndrangheta

Aemilia, gli imputati chiedono processo a porte chiuse Video

manifestazione

"Natale in vetrina crociata", grande entusiasmo per le premiazioni Video Gallery

Inizia il coro, poi segue tutta la sala: oltre cento bimbi cantano l'inno del Parma - Video

Epidemia

Legionella: domani la verità

2commenti

furto

Via Dalmazia, i ladri se ne vanno con i coltelli

Fra Salimbene

Chi ha rotto la porta dei bagni dei maschi?

3commenti

maltempo

Piano neve e ghiaccio, il Comune: "Ecco cosa devono fare i cittadini"

3commenti

Il caso

Parrocchie in campo contro le povertà

5commenti

Basilicagoiano

Allarme droga tra i minorenni

2commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Politicamente corretto: l'ipocrisia al potere

di Michele Brambilla

13commenti

EDITORIALE

Conti pubblici: la ricreazione è finita

di Aldo Tagliaferro

ITALIA/MONDO

BRUXELLES

Tajani eletto presidente del Parlamento europeo

scuola

Nuova maturità: non ci sarà più bisogno di avere tutte le sufficienze

1commento

SOCIETA'

PERSONAGGI

Addio a Piacentini, playboy mito della Costa Azzurra anni '60

EDITORIALE

L'orrore in diretta? E' la tv del Medioevo

1commento

SPORT

parma calcio

D'Aversa: "Manca un esterno mancino. Primo posto? Ci proviamo" Video

rugby

Zebre, rescisso il contratto con Guidi, ecco De Marigny e Jimenez

CURIOSITA'

San Polo d'Enza

Volpi, cinghiali, ricci: gli animali di Parma trovano riparo nel Reggiano Video

1commento

animali

Il cervo curioso entra in chiesa Video