21°

35°

Buone Notizie

Il dolore che diventa speranza. Premi per ricordare Silvia

Il dolore che diventa speranza. Premi per ricordare Silvia
Ricevi gratis le news
0

Ilaria Moretti
Il dolore che diventa speranza. La forza del ricordo per costruire il futuro. C’è tutto questo nella cerimonia di consegna dei due premi di studio intitolati alla memoria di Silvia Mantovani, andata in scena ieri nel palazzo centrale dell’Università.
A ricevere i riconoscimenti, Simone Battista e Giuliana Rizzi, ovvero i migliori studenti iscritti al secondo e terzo anno del corso di laurea in Tecniche di laboratorio biomedico dello scorso anno accademico. Li guardano commossi Carlo e Laura, i genitori di Silvia, che frequentava lo stesso corso e che fu uccisa nel settembre del 2006 dall’ex fidanzato, quando le mancava soltanto un esame alla laurea.
Sarebbe orgogliosa di quei due giovani, ne sono sicuri. «Lei era una persona che viveva per aiutare gli altri - dice a mezza voce la mamma -. Vorrei che tutti la ricordassero com’era, con il suo sorriso e la sua voglia di vivere».
Domani  si celebra la giornata internazionale contro la violenza sulle donne ed è di questi giorni la proposta di legge per punire con l’ergastolo il cosiddetto «femminicidio». «Sì, ne ho sentito parlare - dice Carlo Mantovani -, ma secondo me conta molto la prevenzione, intervenire prima che si arrivi al dramma».
Il premio, avviato cinque anni fa e cofinanziato dall’Ateneo, dalla Fondazione Cariparma e dalla stessa famiglia Mantovani, è giunto alla sua ultima edizione. «Ma questo non significa dimenticare Silvia - mette in chiaro Adriana Calderaro, presidente del consiglio di corso di laurea -. Fino a quando questo corso vivrà, Silvia sarà con noi perché ha lasciato un segno indelebile».
L’emozione è palpabile: quasi si respira. Perché questa è una storia cupa, che parla di orrore, ma è anche una porta aperta sulla speranza. Attraverso il ricordo di Silvia si aiutano due giovani, tra l’altro lontani da casa, a costruire il proprio futuro: a ciascuno di loro sono andati 5.250 euro. Giuliana Rizzi, 23 anni, ieri ha vissuto una doppia emozione: prima si è laureata, poi ha ricevuto il premio.
Sa di avere ottenuto ciò che alla giovane Silvia è stato negato per sempre e ne sente la responsabilità: «Nella sua vita scolastica Silvia è stata un modello - ricorda -: dopo avere seguito l’esempio del suo impegno nello studio, spero di poter continuare su questa strada anche nel mondo del lavoro».
Pugliese della provincia di Bari, Giuliana ha vissuto tutte le difficoltà di uno studente fuori sede: «Con questi soldi forse mi iscriverò a un master». Situazione simile quella di Simone Battista, 21 anni, di San Salvo, in Abruzzo: «Ho saputo all’ultimo momento di avere ottenuto questo premio e mi ha fatto davvero piacere: per i miei genitori e per quelli di Silvia, che hanno scelto di aiutare le persone. I soldi mi serviranno per coprire le spese da fuori sede e forse per iscrivermi alla specialistica».
Studio e futuro: un binomio che ritorna sempre. «Questo è un momento di grande commozione - evidenzia Antonio Mutti, vicedirettore del dipartimento di Medicina clinica e sperimentale -, anch’io sono stato docente del corso di laurea e ho avuto modo di conoscere Silvia. Allo stesso tempo è motivo di soddisfazione premiare due studenti che si impegnano: sono loro a rappresentare la speranza per un futuro che ci preoccupa».
Parole riprese da Carlo Chezzi, fondatore del corso e ideatore del premio cinque anni fa: «Questo è un corso di laurea frequentato da persone molto motivate - sottolinea - e il numero degli studenti è andato aumentando». Poi un sorriso rivolto ai genitori della giovane scomparsa: «Siamo invecchiati insieme». Loro ricambiano. Forse anche Silvia sorride.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

William, Harry e quell'ultima breve telefonata con Diana

documentario

William e Harry: "Quell'ultima breve telefonata con mamma (Diana)"

Relax e divertimento al Colle San Giuseppe

PISCINE

Relax e divertimento al Colle San Giuseppe Foto

Ascolti; Ciao Darwin 7 in replica vince il sabato sera

Televisione

Ascolti in tv: "Ciao Darwin 7" in replica vince il sabato sera

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Autovelox: i controlli della settimana

PARMA

Autovelox, speedcheck e autodetector: i controlli della settimana

1commento

Lealtrenotizie

Pizzarotti: "Sui migranti il Governo faccia di più"

MILANO

Sala: "Il Pd ha sbagliato a non dare credito a Pizzarotti. Forse con lui bisognava dialogare prima"

Il sindaco di Parma alla Festa dell'Unità a Milano si schiera con Gori sullìimmigrazione: "Lo Stato faccia di più"

PINZOLO

Baraye e Calaiò (triplette) protagonisti nella prima uscita stagionale: 14-0

Giorno, debutto con gol: "Pronto a dare tutto" Video - Le prossime amichevoli (guarda) 

pinzolo

Primo match, D'Aversa: "Bene lo spirito e l'impegno dei nuovi" Video

meteo

Il caldo intenso sta per finire, arriva aria fresca

Piogge e temporali al Nord.Centro-sud,calo termico di 8-10 gradi

Bedonia

Con la moto in una scarpata al passo del Tomarlo: grave un 45enne

varano

Incidente a Scarampi: ferito un motociclista

incidenti

Auto contromano in via Capelluti, frontale: ferita una donna

via Mantova

Ignoti danno fuoco alla rete della casa cantoniera

IL RICORDO

Gli imprenditori ricordano Alberto Greci

1commento

PARMA

Incidente in viale Duca Alessandro nella notte

Scontro attorno all'una e trenta

motori

Grande festa al Paletti di Varano per la Formula Sae Italy Gallery

traffico

Traffico intenso tra gli svincoli Autocisa e A1

coldiretti

Agricoltura: siccità ma anche nubifragi, danni in regione per 150 milioni

traversetolo

I segreti della trebbiatura a Castione Gallery

Anga

Arare la terra? A Collecchio fanno a gara: foto

1commento

degrado

Venezia: e ora i turisti si tuffano (anche) dal ponte di Calatrava

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

I misteri delle bollette: le multe al tempo della crisi

di Michele Brambilla

CONCORSI

Gazzareporter: manda le tue foto e "cartoline" e vinci

ITALIA/MONDO

venezia

Donna accoltellata dall'ex marito che poi chiama i carabinieri e confessa

Economia

Rottamazione cartelle entro luglio. Tutte le istruzioni Video

SPORT

ATLETICA

Under 20, Scotti d'oro nella 4x400

baseball

Scalera, 2 home run in un giorno: Parma Clima vittorioso

SOCIETA'

Malore

Frassica in ospedale per una bevanda ghiacciata

CHICHIBIO

«Podere Lavinia», tutto il buono della carne

1commento

MOTORI

MERCEDES

Classe X, la Stella attacca il segmento dei pick-up

NOVITA'

Opel Insignia GSi, berlina per veri intenditori