22°

Buone Notizie

Il cuore di Parma tiene banco a Cavezzo

Il cuore di Parma tiene banco a Cavezzo
2

 DAL NOSTRO INVIATO

Roberto Longoni
Odore di vernice e di legno. Di nuovo, di sicuro. Sfiancati dall'attesa all'esterno, storditi dalla maratona dei discorsi ufficiali e dei ringraziamenti, i ragazzi liberano la loro gioia correndo  come un fiume in piena nell'atrio d'ingresso. Si prendono ciò che per essi è stato realizzato: la scuola media Dante Alighieri di Cavezzo, nata per un colpo di reni collettivo dopo il terremoto. In segno di riscatto da parte di chi il sisma l'ha subito e di chi è corso qui per affrontarlo. «In agosto non era che un campo di mais -  ricorda il sindaco Stefano Draghetti -. In meno di due mesi è stato costruito tutto questo. I primi lavori li abbiamo realizzati grazie alle offerte dei lettori della “Gazzetta di Parma”».
 
La gettata di cemento, le opere di urbanizzazione sotto i prefabbricati: a questo sono serviti i 75 mila euro che il direttore Giuliano Molossi ha consegnato a Draghetti il 23 luglio. «Il vostro giornale è stato il primo a fare squadra con la Comunità delle Giudicarie che aveva lanciato il progetto della scuola»  aggiunge il sindaco. Quanto i trentini abbiano messo il cuore nel progetto è facile capirlo. Hanno invaso il centro fin dal mattino. Hanno acceso i fuochi a legna sotto quattro grandi paioli di rame per la polenta carbonera da sposare con il lambrusco di Sorbara. «Cento chili di farina abbiamo fatto fuori» sorridono i volontari. Condita con salamini fritti e formaggi di malga: ottima. Poi, quasi per smaltire parte dello zaino di calorie montanare, si mette in marcia la fanfara dell'Ana di Trento e tutti gli altri dietro: dal centro sono ottocento metri fino  alla periferia ovest del paese, dove sorge la Dante Alighieri. Grigio il cielo, grigie le vie. Molte delle macerie sono state portate via: rimangono recinzioni attorno ai vuoti. Il paese è monco e sembra disabitato. Qualcuno s'affaccia alle porte. A una donna anziana si riempiono gli occhi di lacrime alla vista del corteo. Una buona dozzina di fasce tricolori sfila con Draghetti dietro i gonfaloni dei comuni. In fondo al corteo, le bambine delle valli trentine con il rastrello in mano. Una folla li attende all'ingresso del polo: ecco dov'era la gente................Articolo completo sulla Gazzetta di Parma in edicola

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • CLAUDIO

    26 Novembre @ 12.31

    Bellissimo e bravissimi Queste sono notizie che danno un po di speranza e che ci fanno onore. Sulle donazioni e aiuti umanitari gli Italiani non sono secondi a nessuno,non solo in Italia ma in tutto il mondo,ogni tanto bisogna dire anche la verità LIBERO OPINIONISTA OPINABILE

    Rispondi

  • claudia

    26 Novembre @ 11.58

    ..... perchè hanno tutti la sciarpa verde???

    Rispondi

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Velluto rosso

VELLUTO ROSSO

Settimana di grandi classici. Con grandi sorprese Video

gazzarock

musica

Premio Gazzarock, la sfida comincia: vota il tuo artista preferito

Bar Refaeli  è di nuovo incinta

gossip

Bar Refaeli è di nuovo incinta

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Il pane: domani uno speciale di otto pagine

OGGI

Il pane: uno speciale di otto pagine

Lealtrenotizie

Lucia Annibali: «Vi racconto la mia nuova vita»

TESTIMONIANZA

Lucia Annibali: «Vi racconto la mia nuova vita»

1commento

Il caso

Telecamere in tilt non «vedono» le auto rubate

5commenti

Pronto soccorso

Cervellin: «Mancano medici per l'emergenza»

1commento

Salso

Auto a fuoco: movente passionale?

PARMA CALCIO

Faggiano e la B: «Ci proviamo»

gazzareporter

Auto ad incastro: scene da via Palermo Foto

gastronomia etnica

La start-up che mette in tavola il talento delle donne Foto

carabinieri

Maxi-sequestro di armi da guerra nel Parmense: volevano rubare anche la salma di Enzo Ferrari

I nomi dei sette parmigiani della banda

7commenti

Luzzara

Cade per un malore: 42enne muore il giorno dopo il matrimonio

Delicato intervento al cervello al Maggiore di Parma: Barbara Cocconi, barista, ha lavorato a Montecchio, Boretto, Brescello

CALCIO

80 anni fa nasceva Bruno Mora

INTERVISTA

Musica Nuda e «Leggera»

Consiglio comunale

In arrivo riduzioni per Cosap, dehor e tassa sui rifiuti

Spaccatura Pd, Torreggiani contro Dall'Olio

10commenti

Londra

Gemellini borgotaresi salvano la vita alla mamma

1commento

salumi da re

Norcini e salumieri a raduno a Polesine. Sfida al "panino teen-ager"

assemblea

Zebre rugby: Pagliarini si dimette, la Falavigna presidente

piazzale dalla chiesa

Al bar con la droga pronta per lo spaccio: fermato il pusher richiedente asilo

13commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Chi ha interesse a volere la realtà percepita

5commenti

EDITORIALE

Brexit, ci siamo. E non sarà indolore

di Aldo Tagliaferro

ITALIA/MONDO

traffico

Scontro pullman-tir sul raccordo tra l'A1 e l'A14: 40 feriti

Bode

Furto del secolo a Berlino? Rubata moneta d'oro da guinness dei primati

1commento

SOCIETA'

roma

Omofobia, Shalpy: "Sputi e insulti per strada: un trauma"

nostre iniziative

«Parma 360»: uno speciale sul festival

SPORT

LEGA PRO

Gubbio-Parma 1-4 , gli highlights video

Amichevole

La Nazionale batte l'Olanda

MOTORI

restyling

Mercedes, ora la GLA è più alta e più connessa

innovazione

La Fiat 500 adesso si può noleggiare su Amazon