Buone Notizie

Sanità e imprenditoria "made in Parma" per l'Africa

Sanità e imprenditoria "made in Parma" per l'Africa
0

 Ilaria Moretti

C’è un ponte che unisce il Ducato all’Africa. Lo hanno costruito i volontari di «Parma per gli altri», anno dopo anno, usando mattoni fatti di impegno e solidarietà. E i risultati si vedono. Scuole, centri sanitari, infrastrutture, progetti di imprenditoria locale: è ciò che è nato (o rinato) grazie all’associazione - unica organizzazione non governativa parmigiana - fondata nel 1989 da don Arnaldo Baga. 
In vista dell’assemblea dei soci in programma domani per il rinnovo del consiglio direttivo, Pier Luigi Bontempi, presidente in carica da due mandati, traccia un bilancio e ricorda quanto sia importante sostenere realtà di questo tipo, interamente basate sul volontariato. Gli interventi si concentrano in Eritrea e in Etiopia ed è proprio in quest’ultimo Paese, nel villaggio di Shelallà, che ha preso forma - e si espande - il progetto madre di «Parma per gli altri». 
«Qui - ricorda Bontempi - nel ’95 abbiamo costruito, e continuiamo a mantenere, un centro sanitario legato alle suore della Divina Provvidenza. Inizialmente si trattava di una struttura per l’assistenza delle partorienti, poi il servizio si è allargato». Nell’ultimo periodo il centro si è dotato di un ecografo e grazie all’installazione di pannelli solari viene garantito il mantenimento della temperatura giusta per i vaccini. Un altro filone importantissimo riguarda l’istruzione. Dopo il primo asilo nido costruito nel «compound» delle suore, «Parma per gli altri» ha iniziato a collaborare con il settore pubblico locale per una grande operazione di ristrutturazione dei complessi scolastici, che interessa 8-10 mila ragazzi. «Finanziamenti ci sono arrivati dalla Provincia di Parma e dalla Fondazione Cariparma  -  ricorda il presidente -. In particolare, grazie a quest’ultima,  abbiamo potuto dotare alcuni istituti di pannelli solari e computer».
 E poi c’è l’altra grande sfida dell’organizzazione: quella di aiutare lo sviluppo dell’imprenditoria locale, soprattutto femminile, «in modo da permettere alle donne di contribuire all’economia familiare e di acquisire una posizione sociale senza creare contrapposizioni culturali o stravolgere le tradizioni», precisa Bontempi. Grazie al sostegno dell’associazione ci sono donne che hanno messo in piedi piccole attività di catering per le feste, perché anche nella povertà c’è voglia di sorridere. Giovani uomini hanno invece iniziato a produrre i banchi per le scuole, mentre dalla collaborazione tra i due sessi è nato il Progetto Miele, che «Parma per gli altri» sostiene insieme all’associazione modenese Moxa: se gli uomini si occupano degli alveari, le compagne realizzano manufatti con la cera e, grazie alle loro capacità nel settore della sartoria, tute da lavoro. «In questo modo – sottolinea il presidente – il nostro investimento ricade direttamente sul territorio». 
E’ per dare impulso a tutte queste attività che l’ong si è impegnata anche nella realizzazione delle infrastrutture, ed è proprio dell’ultimo periodo il completamento della rete idrica (con tanto di escavazione di pozzi) e di due mulini. Infine, vanno ricordati il sostegno scolastico a distanza verso altri Paesi dell’Africa e le campagne di sensibilizzazione che hanno coinvolto i migranti qui a Parma. «Il nostro è un modo nuovo di concepire la cooperazione internazionale – conclude Bontempi -, intesa non come mero sostegno ma come condivisione dei progetti con la popolazione locale. Tutto questo richiede ovviamente delle risorse finanziarie e speriamo che i parmigiani ci aiutino».  

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Aniston rifila un "due di picche" a Pitt

invito a cena

Aniston rifila un "due di picche" a Pitt

Marito e moglie si incontrano per caso in villa di scambisti: scoppia rissa

ARICCIA

Marito e moglie si incontrano per caso in villa di scambisti: scoppia rissa

Bertolucci, Maria sapeva tutto tranne uso del burro

giallo "Ultimo tango"

Bertolucci: "Maria sapeva tutto tranne del burro"

Notiziepiùlette

Ultime notizie

autovelox

CONTROLLI

Autovelox e autodetector: la mappa della settimana

Lealtrenotizie

Rianimato dall'amico dopo essere stato investito: è gravissimo

Dramma

Rianimato dall'amico dopo essere stato investito: è gravissimo

PARTITI

La resa dei conti nel Pd e le elezioni

Cassazione

Omicidio Guarino, le motivazioni dell'ergastolo

Psicologia

Bebè, il buon sonno incomincia dal lettone

ACCADEMIA

Maria Luigia e la fucina delle arti

Io parlo parmigiano

Un calendario tutto da ridere

Lutto

Borgotaro piange il maresciallo Bernardi

collecchio-noceto

Truffa-furto del finto soccorso stradale: nuove segnalazioni

parma calcio

Vagnati Ds: lo "accoglie" D'Aversa: "Felice di averlo al mio fianco"

AL REGIO

Virginia Raffaele «ladra di facce»

BASSA

Lutto a Sorbolo per la morte di Ilaria, uccisa da una malattia a 30 anni

il fatto del giorno

Referendum e dimissioni: "Non è la fine politica di Renzi"

traversetolo

Ucciso da forma di Parmigiano: condannato il produttore della "spazzolatrice"

Galà e premiazioni

Cus: parata di campioni e di sorrisi Fotogallery

TRAFFICO METEO NEWS

Buongiorno Parma!

Traffico-Meteo-News: tutte le informazioni utili prima di uscire di casa

Analogie

Il Parma sulle orme del "miracolo" Fiorentina 2002?

Cambio d'allenatore, innesti di mercato: da metà classifica alla B. Era il 2002. E c'era Evacuo

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Il panino? Non famolo strano

LA BACHECA

44 opportunità per trovare un lavoro

ITALIA/MONDO

Governo

Mattarella chiede a Renzi di congelare le dimissioni: "Bilancio da approvare"

cagliari

Uccise i genitori adottivi, 28enne si impicca in carcere

SOCIETA'

televisione

Belen e Cuccarini, il sexy tango infiamma la tv

musica

La canzone di Natale di Radio Dj. Torna Elio e...c'è Valentino Video

SPORT

16a giornata

Parma - Bassano 1-1 Gli highlights

secondo allenamento

D'Aversa, subito alle prese con le assenze in difesa Video

MOTORI

GRUGLIASCO

Prodotta la Maserati numero centomila

NOVITA'

Q2, l'Audi che farà strage di cuori (femminili)