15°

Buone Notizie

Sanità e imprenditoria "made in Parma" per l'Africa

Sanità e imprenditoria "made in Parma" per l'Africa
0

 Ilaria Moretti

C’è un ponte che unisce il Ducato all’Africa. Lo hanno costruito i volontari di «Parma per gli altri», anno dopo anno, usando mattoni fatti di impegno e solidarietà. E i risultati si vedono. Scuole, centri sanitari, infrastrutture, progetti di imprenditoria locale: è ciò che è nato (o rinato) grazie all’associazione - unica organizzazione non governativa parmigiana - fondata nel 1989 da don Arnaldo Baga. 
In vista dell’assemblea dei soci in programma domani per il rinnovo del consiglio direttivo, Pier Luigi Bontempi, presidente in carica da due mandati, traccia un bilancio e ricorda quanto sia importante sostenere realtà di questo tipo, interamente basate sul volontariato. Gli interventi si concentrano in Eritrea e in Etiopia ed è proprio in quest’ultimo Paese, nel villaggio di Shelallà, che ha preso forma - e si espande - il progetto madre di «Parma per gli altri». 
«Qui - ricorda Bontempi - nel ’95 abbiamo costruito, e continuiamo a mantenere, un centro sanitario legato alle suore della Divina Provvidenza. Inizialmente si trattava di una struttura per l’assistenza delle partorienti, poi il servizio si è allargato». Nell’ultimo periodo il centro si è dotato di un ecografo e grazie all’installazione di pannelli solari viene garantito il mantenimento della temperatura giusta per i vaccini. Un altro filone importantissimo riguarda l’istruzione. Dopo il primo asilo nido costruito nel «compound» delle suore, «Parma per gli altri» ha iniziato a collaborare con il settore pubblico locale per una grande operazione di ristrutturazione dei complessi scolastici, che interessa 8-10 mila ragazzi. «Finanziamenti ci sono arrivati dalla Provincia di Parma e dalla Fondazione Cariparma  -  ricorda il presidente -. In particolare, grazie a quest’ultima,  abbiamo potuto dotare alcuni istituti di pannelli solari e computer».
 E poi c’è l’altra grande sfida dell’organizzazione: quella di aiutare lo sviluppo dell’imprenditoria locale, soprattutto femminile, «in modo da permettere alle donne di contribuire all’economia familiare e di acquisire una posizione sociale senza creare contrapposizioni culturali o stravolgere le tradizioni», precisa Bontempi. Grazie al sostegno dell’associazione ci sono donne che hanno messo in piedi piccole attività di catering per le feste, perché anche nella povertà c’è voglia di sorridere. Giovani uomini hanno invece iniziato a produrre i banchi per le scuole, mentre dalla collaborazione tra i due sessi è nato il Progetto Miele, che «Parma per gli altri» sostiene insieme all’associazione modenese Moxa: se gli uomini si occupano degli alveari, le compagne realizzano manufatti con la cera e, grazie alle loro capacità nel settore della sartoria, tute da lavoro. «In questo modo – sottolinea il presidente – il nostro investimento ricade direttamente sul territorio». 
E’ per dare impulso a tutte queste attività che l’ong si è impegnata anche nella realizzazione delle infrastrutture, ed è proprio dell’ultimo periodo il completamento della rete idrica (con tanto di escavazione di pozzi) e di due mulini. Infine, vanno ricordati il sostegno scolastico a distanza verso altri Paesi dell’Africa e le campagne di sensibilizzazione che hanno coinvolto i migranti qui a Parma. «Il nostro è un modo nuovo di concepire la cooperazione internazionale – conclude Bontempi -, intesa non come mero sostegno ma come condivisione dei progetti con la popolazione locale. Tutto questo richiede ovviamente delle risorse finanziarie e speriamo che i parmigiani ci aiutino».  

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Halle Berry si libera del vestito degli Oscar: così il Versace finisce per terra e lei si butta in piscina

come in un film

Halle Berry si libera del vestito degli Oscar e si tuffa Video

Montalbano torna, supera i 10 milioni e fa il 40%

televisione

Montalbano, ritorno record: supera i 10 milioni

Addio al gigante di «Trono di Spade»

MORTO FINGLETON

Addio al gigante di «Trono di Spade»

Notiziepiùlette

Ultime notizie

"Top500": la classifica

IMPRESE

Top500 Parma, ecco la classifica completa

Lealtrenotizie

Alberi, sequestrata una struttura per anziani

INCHIESTA

Alberi, sequestrata una struttura per anziani

autostrada

Incidente tra due camion a Fiorenzuola: code verso Fidenza

opportunita'

Venti nuovi annunci per chi cerca un lavoro

L'ALLARME

Droga, a Parma ogni anno 400 segnalati alla Prefettura

1commento

La traversata

Quei velisti con Parma nella cambusa

Mercati esteri

Sicim, tris di commesse per 200 milioni di dollari

Amarcord

Prati Bocchi, 67 anni di amicizia

meteo

Tornano pioggia, vento e neve sulle alpi

Langhirano

E' morto Pierino Barbieri

1commento

Scomparso

«Benito, come un padre per tanti di noi»

La pagella

Monticelli? Mancano spazi per i giovani

LEGA PRO

Parma, Frattali out: in porta arriva Davide Bassi. Il Pordenone travolge il Bassano

L'estremo difensore era svincolato dall'Atalanta, nel suo passato anche Empoli e Torino

1commento

svariati casi a Parma

Ed ecco servita la truffa degli estintori (per i negozi)

2commenti

il fatto del giorno

Droga, i numeri dell'emergenza Video

L'anteprima sulla Gazzetta di domani

1commento

in mattinata

Scippa in bici l'iphone ad una ragazza in via Farini: caccia al ladro

9commenti

Parma

Altri due incidenti questa mattina: quattro schianti in poche ore

1commento

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Le multe facili e quelle difficili

13commenti

EDITORIALE

Quei politici allergici alla libertà di stampa

di Filiberto Molossi

ITALIA/MONDO

il CASO

Dj Fabo ha morso il pulsante per il suicidio assistito

1commento

usa

Aereo Cessna si schianta sulle case: tre vittime

SOCIETA'

caffè

A Milano lo Starbucks più grande d'Europa

comune

2200 anni della fondazione di Parma: ecco il logo di Franco Maria Ricci

SPORT

inghilterra

Ranieri: il tributo (mascherato) dei tifosi del Leicester Gallery

Ciclismo

Grave caduta per la giovane promessa Marco Landi

MOTORI

ALFA ROMEO

Stelvio, la nostra pagella

NOVITA'

Bmw, la nuova Serie 5 ragiona da ammiraglia