10°

18°

Buone Notizie

Sanità e imprenditoria "made in Parma" per l'Africa

Sanità e imprenditoria "made in Parma" per l'Africa
0

 Ilaria Moretti

C’è un ponte che unisce il Ducato all’Africa. Lo hanno costruito i volontari di «Parma per gli altri», anno dopo anno, usando mattoni fatti di impegno e solidarietà. E i risultati si vedono. Scuole, centri sanitari, infrastrutture, progetti di imprenditoria locale: è ciò che è nato (o rinato) grazie all’associazione - unica organizzazione non governativa parmigiana - fondata nel 1989 da don Arnaldo Baga. 
In vista dell’assemblea dei soci in programma domani per il rinnovo del consiglio direttivo, Pier Luigi Bontempi, presidente in carica da due mandati, traccia un bilancio e ricorda quanto sia importante sostenere realtà di questo tipo, interamente basate sul volontariato. Gli interventi si concentrano in Eritrea e in Etiopia ed è proprio in quest’ultimo Paese, nel villaggio di Shelallà, che ha preso forma - e si espande - il progetto madre di «Parma per gli altri». 
«Qui - ricorda Bontempi - nel ’95 abbiamo costruito, e continuiamo a mantenere, un centro sanitario legato alle suore della Divina Provvidenza. Inizialmente si trattava di una struttura per l’assistenza delle partorienti, poi il servizio si è allargato». Nell’ultimo periodo il centro si è dotato di un ecografo e grazie all’installazione di pannelli solari viene garantito il mantenimento della temperatura giusta per i vaccini. Un altro filone importantissimo riguarda l’istruzione. Dopo il primo asilo nido costruito nel «compound» delle suore, «Parma per gli altri» ha iniziato a collaborare con il settore pubblico locale per una grande operazione di ristrutturazione dei complessi scolastici, che interessa 8-10 mila ragazzi. «Finanziamenti ci sono arrivati dalla Provincia di Parma e dalla Fondazione Cariparma  -  ricorda il presidente -. In particolare, grazie a quest’ultima,  abbiamo potuto dotare alcuni istituti di pannelli solari e computer».
 E poi c’è l’altra grande sfida dell’organizzazione: quella di aiutare lo sviluppo dell’imprenditoria locale, soprattutto femminile, «in modo da permettere alle donne di contribuire all’economia familiare e di acquisire una posizione sociale senza creare contrapposizioni culturali o stravolgere le tradizioni», precisa Bontempi. Grazie al sostegno dell’associazione ci sono donne che hanno messo in piedi piccole attività di catering per le feste, perché anche nella povertà c’è voglia di sorridere. Giovani uomini hanno invece iniziato a produrre i banchi per le scuole, mentre dalla collaborazione tra i due sessi è nato il Progetto Miele, che «Parma per gli altri» sostiene insieme all’associazione modenese Moxa: se gli uomini si occupano degli alveari, le compagne realizzano manufatti con la cera e, grazie alle loro capacità nel settore della sartoria, tute da lavoro. «In questo modo – sottolinea il presidente – il nostro investimento ricade direttamente sul territorio». 
E’ per dare impulso a tutte queste attività che l’ong si è impegnata anche nella realizzazione delle infrastrutture, ed è proprio dell’ultimo periodo il completamento della rete idrica (con tanto di escavazione di pozzi) e di due mulini. Infine, vanno ricordati il sostegno scolastico a distanza verso altri Paesi dell’Africa e le campagne di sensibilizzazione che hanno coinvolto i migranti qui a Parma. «Il nostro è un modo nuovo di concepire la cooperazione internazionale – conclude Bontempi -, intesa non come mero sostegno ma come condivisione dei progetti con la popolazione locale. Tutto questo richiede ovviamente delle risorse finanziarie e speriamo che i parmigiani ci aiutino».  

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

E' morto Cino Tortorella, il Mago Zurlì dello Zecchino d'Oro

Milano

E' morto Cino Tortorella, il Mago Zurlì dello Zecchino d'Oro

Sembra ieri 1/1: 1984 - In piazza della Pace l'ippopotamo Pippo

TV PARMA

Sembra ieri: 1985 - La centrale del latte di via Torelli Video

La Perego contro i dirigenti di Rai1: "Sapevano tutto"

TV

La Perego contro i dirigenti di Rai1: "Sapevano tutto"

Notiziepiùlette

Ultime notizie

La grande bellezza dell'Oltretorrente: 17 film per un quartiere, i video dei ragazzi

CONCORSO

La grande bellezza dell'Oltretorrente: tutti i video dei ragazzi e le video-interviste

Lealtrenotizie

Spaccio, quartieri «occupati». Casa: «Potenziati i controlli»

Droga

Spaccio, quartieri «occupati». Casa: «Potenziati i controlli»

Incidente

Cordoglio per Valeriu Voina, il muratore che scolpiva il ghiaccio

Bogolese

Furti, bloccati tre incappucciati

Borgotaro

L'ultimo saluto a Danilo

LIBRO DI GARANZINI

Emozioni del calcio di una volta

LEGA PRO

Le difficoltà compattano il Parma

PONTETARO

Chiave clonata: i ladri «svuotano» l'auto

FIERE

A MecSpe le novità tecnologiche made in Parma

BORGOTARO

Cassiera si intasca 150mila euro del supermercato. A processo

Tg Parma

Il drammatico bollettino degli incidenti: da San Secondo a Parma Video

Due giovani donne investite in via Emilia Ovest e in via Traversetolo. Illeso un anziano dopo un terribile botto a Fontanellato

VIA VOLTURNO

Ospedale, rispunta un parcheggiatore abusivo. Fermato un nigeriano

Identificate e sanzionate altre sette persone

7commenti

anteprima gazzetta

L'emergenza droga ancora in primo piano. E i lettori ci ringraziano

Da San Leonardo alle scuole nuovi episodi. Intervista all'assessore Casa

3commenti

lettera aperta

Studentessa del Melloni ai coetanei: "Fate della vostra vita un capolavoro"

3commenti

Incidente

Auto sbanda a Fontanellato: un ferito, vettura distrutta

3commenti

Incidente

Auto fuori strada fra San Secondo e Soragna: la vittima è un 50enne moldavo

TRAFFICO METEO NEWS

Buongiorno Parma!

Traffico-Meteo-News: tutte le informazioni utili prima di uscire di casa

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Il pianeta delle scimmie e quello dei robot

1commento

IL CASO

I vitalizi e le pensioni d'oro che fanno indignare

di Stefano Pileri

14commenti

ITALIA/MONDO

Medicina

La maggior parte dei tumori è dovuta al caso

Lutto

Addio a "monnezza": è morto il grande Tomas Milian Gallery Video

1commento

SOCIETA'

CHICHIBIO

«Mastroianni's»: piatti moderni, curati e fantasiosi

GAZZAREPORTER

Che bell'arcobaleno a Langhirano

SPORT

motogp

Qatar, prime libere: domina Vinales. Rossi solo nono

SONDAGGIO

Il Parma andrà in serie B? Avete fiducia? Votate

2commenti

MOTORI

prova su strada

Kia Niro, il «nativo ibrido»

anteprima

Nuova Ferrari GTC4Lusso, il test drive Fotogallery