22°

34°

Buone Notizie

Sanità e imprenditoria "made in Parma" per l'Africa

Sanità e imprenditoria "made in Parma" per l'Africa
0

 Ilaria Moretti

C’è un ponte che unisce il Ducato all’Africa. Lo hanno costruito i volontari di «Parma per gli altri», anno dopo anno, usando mattoni fatti di impegno e solidarietà. E i risultati si vedono. Scuole, centri sanitari, infrastrutture, progetti di imprenditoria locale: è ciò che è nato (o rinato) grazie all’associazione - unica organizzazione non governativa parmigiana - fondata nel 1989 da don Arnaldo Baga. 
In vista dell’assemblea dei soci in programma domani per il rinnovo del consiglio direttivo, Pier Luigi Bontempi, presidente in carica da due mandati, traccia un bilancio e ricorda quanto sia importante sostenere realtà di questo tipo, interamente basate sul volontariato. Gli interventi si concentrano in Eritrea e in Etiopia ed è proprio in quest’ultimo Paese, nel villaggio di Shelallà, che ha preso forma - e si espande - il progetto madre di «Parma per gli altri». 
«Qui - ricorda Bontempi - nel ’95 abbiamo costruito, e continuiamo a mantenere, un centro sanitario legato alle suore della Divina Provvidenza. Inizialmente si trattava di una struttura per l’assistenza delle partorienti, poi il servizio si è allargato». Nell’ultimo periodo il centro si è dotato di un ecografo e grazie all’installazione di pannelli solari viene garantito il mantenimento della temperatura giusta per i vaccini. Un altro filone importantissimo riguarda l’istruzione. Dopo il primo asilo nido costruito nel «compound» delle suore, «Parma per gli altri» ha iniziato a collaborare con il settore pubblico locale per una grande operazione di ristrutturazione dei complessi scolastici, che interessa 8-10 mila ragazzi. «Finanziamenti ci sono arrivati dalla Provincia di Parma e dalla Fondazione Cariparma  -  ricorda il presidente -. In particolare, grazie a quest’ultima,  abbiamo potuto dotare alcuni istituti di pannelli solari e computer».
 E poi c’è l’altra grande sfida dell’organizzazione: quella di aiutare lo sviluppo dell’imprenditoria locale, soprattutto femminile, «in modo da permettere alle donne di contribuire all’economia familiare e di acquisire una posizione sociale senza creare contrapposizioni culturali o stravolgere le tradizioni», precisa Bontempi. Grazie al sostegno dell’associazione ci sono donne che hanno messo in piedi piccole attività di catering per le feste, perché anche nella povertà c’è voglia di sorridere. Giovani uomini hanno invece iniziato a produrre i banchi per le scuole, mentre dalla collaborazione tra i due sessi è nato il Progetto Miele, che «Parma per gli altri» sostiene insieme all’associazione modenese Moxa: se gli uomini si occupano degli alveari, le compagne realizzano manufatti con la cera e, grazie alle loro capacità nel settore della sartoria, tute da lavoro. «In questo modo – sottolinea il presidente – il nostro investimento ricade direttamente sul territorio». 
E’ per dare impulso a tutte queste attività che l’ong si è impegnata anche nella realizzazione delle infrastrutture, ed è proprio dell’ultimo periodo il completamento della rete idrica (con tanto di escavazione di pozzi) e di due mulini. Infine, vanno ricordati il sostegno scolastico a distanza verso altri Paesi dell’Africa e le campagne di sensibilizzazione che hanno coinvolto i migranti qui a Parma. «Il nostro è un modo nuovo di concepire la cooperazione internazionale – conclude Bontempi -, intesa non come mero sostegno ma come condivisione dei progetti con la popolazione locale. Tutto questo richiede ovviamente delle risorse finanziarie e speriamo che i parmigiani ci aiutino».  

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

fori imperiali

degrado

Sesso (degrado) ai Fori imperiali davanti ai turisti: è polemica

Elisabetta Gregoraci al Win City fa il pieno di selfie

gossip parmigiano

Elisabetta Gregoraci al Win City fa il pieno di selfie Gallery

La Rai propone a Fazio un contratto da 2,2 milioni l'anno

Fabio Fazio, in una foto d'archivio

Tv

La Rai propone a Fazio un contratto da 2,2 milioni l'anno

2commenti

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Da ovest a est il meglio degli itinerari in montagna

La presentazione dei volumi in vendita in abbinamento con la Gazzetta di Parma

NOSTRE INIZIATIVE

Da ovest a est il meglio degli itinerari in montagna

Lealtrenotizie

logo ovs

arresto

Taccheggiatore picchia l'addetto alla sicurezza dell'Ovs per scappare

1commento

EMERGENZA

Crisi idrica mai così grave dal 1878 (La mappa della siccità)

Il ministro: "Dobbiamo aumentare i bacini" - Leggi

1commento

FURTI

Ladri in azione in un'azienda di via Borsari: rubati 400kg di barre d'acciaio

traffico intenso

Autocisa: coda di 9 km ad Aulla verso il mare

Al Campus

Ladri in azione a Biologia e Fisica

3commenti

L'AGENDA

Il primo sabato d'estate da vivere nel Parmense

DUE FOSCARI

Busseto piange il ristoratore Roberto Morsia

L'INTERVISTA

Cassano: «Parma vorrei riportati in A»

Langhirano

I 5 stelle contro il fuoriuscito: proteste in consiglio

Fidenza

Ballotta, un restyling da 200mila euro

Suore

Due vietnamite diventano Orsoline

Lutto

Colorno piange Cadmo Padovani

Tg Parma

Samboseto, 75enne esce di strada e muore Video

polizia

Minacciato con coltello, sequestrato e rapinato in stazione: in carcere due dei tre aggressori Video

8commenti

mercato

Cassano: "Vorrei riportare il Parma in A" Audio Faggiano: "Fantantonio qui? Non lo escludo" Video

5commenti

Protezione civile

Ondata di caldo: allerta "arancione" fino a domenica - I consigli - Video

3commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Il Parma è l'esempio per la rinascita della città

di Michele Brambilla

2commenti

EDITORIALE

Maturità, temi lontani dalla realtà della scuola

di Stefano Pileri

ITALIA/MONDO

Pil

Cgia: cresce il divario Nord-Sud. Nel Meridione, uno su due a rischio povertà

2commenti

cina

Frana, 141 persone sepolte vive

SOCIETA'

il disco

“Amused to death”, ha 25 anni il disco di Roger Waters

ferrovie

Lavori sulla Bologna-Rimini, sabato 24 e domenica 25. Ripercussione sui collegamenti con la Riviera Romagnola.

SPORT

Moto

Ultime libere ad Assen, Rossi secondo

Calcio

Messi, convertita in multa (455 mila euro) la condanna per frode fiscale

MOTORI

anteprima

Volkswagen, la sesta Polo è diventata grande

SERIE SPECIALE

695 Rivale Abarth: lo scorpione sullo yacht...