24°

Buone Notizie

Pizzarotti: i pacchi-dono per il sindaco a Emporio e Mensa Padre Lino

Pizzarotti: i pacchi-dono per il sindaco a Emporio e Mensa Padre Lino
15

Anche quest’anno tante persone in difficoltà potranno contare su un pasto caldo, per Natale, grazie alla generosità di tanti parmigiani, che hanno donato generi alimentari alle mense dei poveri.
Non solo le aziende, che da sempre aiutano le associazioni ma anche i singoli cittadini. A partire dal primo, il sindaco Federico Pizzarotti, che ieri ha dato il buon esempio, donando i regali arrivati in Comune all’Emporio di Parma e alla mensa di Padre Lino.
Pasta, conserve di pomodoro, prosciutti, dolci: tutto quello che serve per regalare a chi non se lo può permettere un pranzo di Natale un po’ speciale.

<Mi sembrava il minimo - ha spiegato Pizzarotti -. A noi arrivano molti cesti natalizi, generi alimentari: se possono servire a mettere a tavola qualche famiglia in più ben venga. In fondo non sono regali per il sindaco, e il dono è lo spirito del Natale>.
Come il sindaco, così anche tante aziende alimentari del territorio hanno provveduto a rifornire gli scaffali delle mense con i loro prodotti, e così hanno fatto anche i cittadini, <Che si sono presentati spontaneamente all’Emporio di Parma per dare il loro contributo>, spiega Maurizo De Vitis.
<L’Emporio e la mensa di Padre Lino sono due realtà con cui già abbiamo avviato un rapporto, ma non solo le sole. L’anno prossimo penseremo anche alle altre>.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Laura Ugolotti

    26 Dicembre @ 11.55

    Per puro dovere di cronaca, essendomi occupata personalmente della notizia mi sembra giusto precisare che non è stato il sindaco Pizzarotti ad avvertire la stampa, ma i volontari dell'Emporio, con cui già eravamo in contatto per un articolo da dedicare alle donazioni che sono arrivate in queste settimane e allo spirito del progetto, che ancora in pochi conoscono. Il sindaco si è trovato giornalista e fotografa in ufficio e ha solo acconsentito a farci fare il nostro lavoro. Tanto dovevo, per informazione. Laura Ugolotti

    Rispondi

  • torrilese

    26 Dicembre @ 08.52

    Grazie a Dio sono diverse le persone che regalano i cesti ricevuti ai poveri (senza andare sul giornale). Con la solita smania di apparire, il sindaco non si è accorto di fare un'altra figuretta da parvenu

    Rispondi

  • ANDERSEN

    25 Dicembre @ 19.55

    il gesto in se è molto bello , peccato che sia stato rovinato in modo clamoroso dall'aver convocato i giornalisti per dirlo. allorap uzza di solito giro politico e di cosa finta. siccome che gia' altre cose si sono dimostrate finte e presto usciranno con clamore, credo che purtrioppo il sindaco abbia perso qui una bella occasione . altri lo hanno fatto senza dire nulla ,lui invece doveva avere foto e video ad immortarlarlo in quello che è un gesto personalissimo di bonta' . una carita' pelosa di cui nessuno sente il bisogno .

    Rispondi

  • roberto

    25 Dicembre @ 17.54

    Quello del Sindaco è un gesto bellissimo ma quello che è da estirpare è il brutto vizio di dare, donare, offrire, al politico. I cesti natalizi ai politici, a dirigenti, e polizia municipale, ecc. (se vi arrivano) non devono essere dati. Fanno solo il loro lavoro e per questo sono pagati. Esiste una legge che ai dipendenti pubblici, ma di riflesso moralmente applicabile anche a tutti coloro che sono al pubblico servizio, amministratori e politici, sono punibili se accettano un regalo, compreso quello natalizio. Il sindaco di Parma ha fatto un nobilissimo gesto, ma non sarebbe stato in legge se non l'avesse fatto, di pubblica o non di pubblica notorietà l'averlo ricevuto. Sarebbe interessante sapere chi invia i doni in municipio, in provincia, in regione e anche a Roma, ma per quest'ultima area ci vorrebbe una o più edizioni strardinarie della Gazzetta per quanto si è letto di &quot;irregolare&quot; negli amministratori di Partiti negli ultimi mesi. Si vive anche senza regali altrui, io ne sono un esempio e sono in pace con la mia coscienza!

    Rispondi

  • Alfieri Giorgio

    25 Dicembre @ 13.20

    Era molto meglio prima....acquisti per decorazioni dell'albero di natale per oltre 70.000 euro, cresta sulle merendine dei bambini, sulle rose, e pacchi che finivano regolarmente su tavoli già ben imbanditi......quello si era un natale!!!

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Samsumg volta pagina, affida il rilancio al Galaxy S8

hi-tech

Samsung, esce il Galaxy S8: lo smartphone del rilancio

Velluto rosso

VELLUTO ROSSO

Settimana di grandi classici. Con grandi sorprese Video

ParmAwards, tutte le nomination

PGN

ParmAwards, tutte le nomination

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Come preparare i brownies al cioccolato bianco e cioccolato fondente

RICETTA

Come preparare i brownies al cioccolato bianco e fondente

Lealtrenotizie

Borgotaro:

tg parma

Borgotaro: gli alunni di elementari e medie disertano la scuola Video

Protesta delle mamme

Polizia

Furti al supermercato: quattro denunciati in poche ore. Tre sono minorenni

9commenti

Medesano

Omicidio-suicidio a Felegara, il ricordo degli amici: "Due coniugi legatissimi"

SAN LAZZARO

Medico aggredito e rapinato del Rolex nel suo studio

6commenti

Roma

Tecnici italiani uccisi in Libia: il pm chiede il rinvio a giudizio per 5 dirigenti Bonatti

Guardia di Finanza

Sigarette di contrabbando dall'Est: uno dei depositi era a Colorno Foto

Le sigarette erano stoccate in Emilia-Romagna e vendute a Napoli

TRAVERSETOLO

Il rock «di centrodestra» del Primo Maggio

3commenti

VIA VERDI

Arrestato studente con 60 grammi di «fumo»

1commento

Chimica

Finproject sigla l’accordo per acquisire la Solvay di Roccabianca

Consorzio

Prosciutto di Parma: cresce la produzione, risultati positivi nel 2016

Parma

Il Comune ha varato il "Distretto del Cinema" Foto

Calcio

Parma, l'abbraccio dei tifosi

violenza sulle donne

Sviene al lavoro: era stata massacrata di botte dall'ex. Arrestato il 32enne

La donna ora versa in gravissime condizioni e si teme per la sua vita

4commenti

TORNOLO

Don Massimo lascia le sue cinque parrocchie

Molinetto

Supermercato: mette in vendita salumi inserendo nel prezzo la tara. Denunciato

4commenti

TERENZO

L'Asiletto, i bimbi a scuola dalla natura

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Recuperiamo (almeno) la speranza

EDITORIALE

Dal cinema italiano segnali di primavera

di Francesco Monaco

ITALIA/MONDO

BARI

Neonata abbandonata in spiaggia e morta: fermata una 23enne

Terrorismo

"Metti una bomba a Rialto": arrestati jihadisti in centro a Venezia

3commenti

SOCIETA'

Chat

Dal velo islamico allo yoga: arrivano 69 nuove emoji

lutto

E' morta Alice Borbone-Parma, la nipote dell'ultimo duca di Parma Foto

1commento

SPORT

Sport

Tuffi: Tania Cagnotto verso l'addio

LEGA PRO

Gubbio-Parma 1-4 , gli highlights video

MOTORI

restyling

Mercedes, ora la GLA è più alta e più connessa

innovazione

La Fiat 500 adesso si può noleggiare su Amazon