Buone Notizie

Cristina, 18 anni: "Natale in Kenya da volontaria"

Cristina, 18 anni: "Natale in Kenya da volontaria"
0

Luca Molinari

Natale e Capodanno in Kenya, a fianco dei bimbi e delle donne della neonata missione di Kibiko (periferia di Nairobi) guidata dalle Ancelle dell’Immacolata, le suore parmigiane della beata Madre Adorni. La giovane parmigiana Cristina Ruzzi, diciotto anni appena compiuti, ha scelto di trascorrere le festività dedicandosi agli ultimi. Con lei anche Antonietta Malandri, «storica» animatrice della parrocchia di San Paolo Apostolo.
 Partite poco prima delle festività natalizie, le due volontarie rimarranno in Kenya per circa tre settimane, aiutando le suore nei numerosi servizi che offrono alla popolazione del posto. Contattate via mail, raccontano le loro impressioni dopo i primi giorni vissuti in missione. «Il clima che si respira è stupendo – scrivono – e le suore sono uniche. Assieme a loro, abbiamo organizzato alcune giornate di preparazione al Natale nella parrocchia di Kibiko per i bambini dai 5 ai 13 anni (i cattolici infatti sono solo il 4% della popolazione e la chiesa è un luogo di prima evangelizzazione ndr). La giornata tipo prevedeva l’ascolto della Parola di Dio, balli, giochi, attività manuali e il pranzo. Ogni gruppo di bimbi inoltre ha contribuito a costruire il presepio che è stato esposto in chiesa, adornato di stelle colorate. I sorrisi dei bambini scaldano il cuore e ti fanno capire che basta pochissimo per regalargli un momento di gioia».
 Le attività organizzate in parrocchia dalle suore sono sostenute dalla Congregazione delle Ancelle dell’Immacolata tramite gli aiuti dei parmigiani. «Gli aiuti che sono arrivati da Parma – raccontano le volontarie – sono una grande risorsa per le suore. Senza i quaderni, colori, palloni, magliette, medicinali e denaro che arriva dalla nostra città non potrebbero andare avanti». Questo primo Natale in Kenya per le suore è stato all’insegna della provvisorietà. «La luce in casa non sempre c’è – spiegano Cristina e Antonietta – ma per fortuna non mancano tante buone torce».
 Uno dei momenti più toccanti è stata la messa di Natale. «E’ stata celebrata alle sette di sera – ricorda Cristina - per motivi di sicurezza perché non c'è illuminazione e la violenza nella notte si scatena. Noi però siamo state molto fortunate e abbiamo potuto fare rientro a casa con la luce della luna. E’ stato davvero bellissimo. La chiesa si è popolata con i fedeli e la messa è stata molto suggestiva». Anche la giornata di Natale è stata ricca di momenti indimenticabili. «Il nostro Natale è stato molto concreto e vissuto a visitare le famiglie – prosegue Cristina - Siamo entrate in una casa dove una mamma ci ha presentato il suo bambino Guideon e ci ha accolte con le parole: “la benedizione è entrata nella mia casa”». I bambini che vivono abbandonati nelle baracche vicino alla casa «sono diventati i nostri bambini – confessano le volontarie – E’ bello vederli ansiosi mentre attendono di mettersi i vestiti nuovi, di godere del pranzo insieme e di trovare un regalo di natale sotto l’albero». «Per le feste – concludono Cristina e Antonietta - i loro occhi brillavano di gioia e di stupore. Non dimenticheremo mai questa esperienza. Buon Natale e un augurio di un anno nuovo di pace a tutti».
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Dal 2017 WhatsApp non funzionerà più sui vecchi telefonini

social

Dal 2017 WhatsApp non funzionerà più sui vecchi telefonini

La trollata epica del rapper di Parma sui profughi

tv

La "trollata epica" del rapper parmigiano Bello FiGo sui profughi Video

3commenti

20enne si schianta a folle velocità mentre fa diretta Fb

usa

Si schianta a velocità folle: in diretta Facebook Video

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Terremoto: cosa rischia Parma

TERREMOTO

Ma Parma quanto rischia?

1commento

Lealtrenotizie

Vendono iPhone: ma è una truffa

Carabinieri

Vendono iPhone: ma è una truffa

RICERCA

Prevedere i terremoti: a che punto siamo

l'agenda

Atmosfere natalizie e sapori della tradizione: cosa fare oggi

TRAFFICO METEO NEWS

Buongiorno Parma!

Traffico-Meteo-News: tutte le informazioni utili prima di uscire di casa

MISSIONARI

Saveriani, da sempre tra gli ultimi

PERSONAGGI

Gandini, il pistard d'oro eroe di Melbourne

Calcio

Brodino per il Parma

Intervista

Virginia Raffaele: «Ecco perché i miei personaggi fanno ridere»

Salsomaggiore

«Lorenzo, un ragazzo speciale»

Fidenza

La giunta: «L'aggregazione aiuterà il Solari»

Il nuovo allenatore

D'Aversa: "Mi hanno chiesto di giocare a calcio". Il suo staff

L'intervista: "Ora miglioriamo giorno per giorno. Ritroviamo la serenità" (Video) - Ferrari: "Scelti non i nomi, ma gentre che avesse "fame"" (Video) - Lunedì o martedì l'annuncio del nuovo ds: è una corsa a tre

4commenti

dal tardini

Il Parma va sotto, poi si rialza: 1-1 col Bassano. E finale incandescente Foto

Anche al Tardini un minuto di raccoglimento per la Chapecoense (Video

2commenti

al mercato

Sorpreso a rubare, ferisce con un cutter i titolari di un banco in Ghiaia Foto

6commenti

sala baganza

Preso il 18enne che faceva da pusher ai ragazzini della Pedemontana

degrado

Nuove luci e marciapiedi più larghi e "vivibili": così sarà via Mazzini Foto

17commenti

via toscana

Urta due auto in sosta e poi fugge: è caccia al conducente

1commento

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Un po' più di mezzo bicchiere

EDITORIALE

Dal sexting al ricatto: pericoli on line

di Filiberto Molossi

1commento

ITALIA/MONDO

alessandria

Ruba fidanzatino a figlia, condannata per violenza sessuale

CALIFORNIA

Incendio al concerto: si temono 40 vittime

WEEKEND

IL CINEFILO

I film della settimana, da Sully a Agnus Dei  Video

VERNISSAGE

90 anni di Arnaldo Pomodoro: la sua arte invade Milano

1commento

SPORT

SERIE A

La Juve domina: battuta l'Atalanta (3-1)

formula uno

Mercedes: dopo il ritiro di Rosberg, Alonso tra le ipotesi

SOCIETA'

salerno

"Novemila euro alla Arcuri per accendere l'albero di Natale"

1commento

rifiuti abbandonati

Via Anedda e la montagna di scatole (cinesi) Foto

2commenti