Buone Notizie

"Uno per tutti", raccolti 19 mila euro

"Uno per tutti", raccolti 19 mila euro
Ricevi gratis le news
0

Alessandra Pradelli
La lotteria «Uno per tutti-Per non smettere di essere bambino» è giunta al termine: partita nel giugno del 2012, ha permesso ai cittadini di dare il proprio prezioso contributo a favore del nuovo Ospedale dei bambini dell’Azienda ospedaliero-universitaria di Parma, che sarà inaugurato il 25 gennaio.
Promossa dall’Associazione Italiana Fibrosi cistica e Vob - Volontari ospedale dei bambini, la lotteria ha venduto 9000 biglietti, per un incasso totale di 19.000 euro che saranno interamente devoluti alla struttura sanitaria.
«L’impegno è stato completamente rivolto ai bambini e alla creazione di un posto dove possano ritrovare la salute e il sorriso - ha sottolineato Giancarlo Izzi, primario del reparto di Oncoematologia pediatrica -. L’Ospedale di Parma è grato a tutta la cittadinanza, a Eurosia, a Ipercoop, per aver contribuito con entusiasmo e sensibilità, nonostante il momento di difficoltà, a questa iniziativa il cui ricavato sarà interamente destinato all’acquisto di materiale sanitario. Dopo l’inaugurazione del 25, le giornate del 26 e 27 gennaio saranno dedicate alla cittadinanza che potrà venire in visita all’Ospedale dei bambini per toccare con mano quello che ci hanno aiutato a costruire».
Una struttura sanitaria interamente dedicata ai più piccoli, all’avanguardia per le cure e l’assistenza, ma anche capace di fornire soluzioni innovative e risposte per una migliore qualità della vita del bambino malato: «Il risultato conseguito è per noi motivo di grande soddisfazione - ha spiegato Nella Capretti, presidente di Vob, i cui volontari si sono alternati tutti i sabati per portare avanti la vendita dei biglietti della lotteria -. L’obiettivo è quello di contribuire a creare un luogo accogliente che possa trasformare il periodo di degenza del bambino in una sorta di vacanza. La risposta ricevuta dalla cittadinanza ci fa ben sperare in un futuro migliore».
Il primo premio della lotteria era una Volkswagen Up, offerta dalla concessionaria Baistrocchi: «La famiglia Baistrocchi è da sempre vicina a Parma - Sergio Amato, in rappresentanza della concessionaria che ha offerto il primo premio che corrisponde al biglietto numero 2417 - e ha voluto contribuire, nonostante lo sforzo importante, ad una causa eccellente che arricchisce e valorizza la città».
Presente anche il sindaco Pizzarotti che ha espresso la vicinanza e il sostegno del Comune alle iniziative benefiche della realtà cittadina: «Sostenere le iniziative benefiche è un modo per essere vicini alla cittadinanza. In questo caso, siamo vicino ai bambini: dedicarci a aiutarli a ritrovare il sorriso è un obiettivo per cui saremo sempre disponibili».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Belen (look sexy) e il battesimo delle polemiche

social

Belen (look sexy) e il battesimo delle polemiche

Eruzione vulcano Papua Nuova, voli cancellati. Allarme Tsunami Video

PACIFICO

Eruzione vulcano Papua Nuova, voli cancellati. Allarme Tsunami Video

Ignazio Moser

Ignazio Moser

DADAUMPA

Moser, dal GF a Parma: «Qui sto bene, ho tanti amici»

Notiziepiùlette

Ultime notizie

«Timocenko», soprattutto pizza per tutti i gusti

CHICHIBIO

«Timocenko», soprattutto pizza per tutti i gusti

di Chichibio

1commento

Lealtrenotizie

Parma, quelle bande di ragazzini violenti

Emergenza in centro

Parma, quelle bande di ragazzini violenti

PEDONE SICURO

Nuove «Zone 30» in città nel 2018. La mappa

59 ANNI

San Secondo piange Paola, l'angelo dei disabili

INTERVISTA

La regista Emma Dante: così in scena la bruttezza diventa bellezza

DIPENDENZA

Una sera con i Narcotici Anonimi

89 ANNI

Addio a Giacomo Azzali, una vita per l'anatomia

Salsomaggiore

«Serhiy Burdenyuk è scomparso: chi l'ha visto?»

FONTEVIVO

Ubriaco alla guida crea scompiglio a Case Rosi

emilia romagna

Elezioni, i candidati del M5S nella nostra circoscrizione: c'è un parmense

Due parmigiani, invece, tra i candidati supplenti

inchiesta

Borseggi sull'autobus, è emergenza: "Bisogna essere ossessionati"

6commenti

incidente

Schianto tra due auto nel pomeriggio a Fontevivo: due donne ferite

anteprima gazzetta

Quei ragazzini terribili che imperversano in centro Video

Municipale

Gli autovelox dal 22 al 26 gennaio Dove saranno

carabinieri

Video pedopornografico sul cellulare: arrestato lui, denunciato l'amico che l'ha inoltrato

2commenti

BUROCRAZIA

Parma: strade pronte, ma chiuse da mesi (o anni)

Da via Pontasso a Ugozzolo: ci sono cavalcavia e strade asfaltate in città che inspiegabilmente resatano interdette al traffico

4commenti

3 febbraio

Il ministro a Parma: maestre e maestri diplomati contestano

1commento

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Perché Mattarella ha ragione sul voto

di Michele Brambilla

L'ESPERTO

Imu: cosa succede se il figlio lavora all'estero

di Daniele Rubini*

ITALIA/MONDO

praga

Rogo in hotel, l'attore Alessandro Bertolucci: "Salvo ma ho visto morire due persone"

violenze su minori

Abusi su due figlie: il "mostro" smascherato da un tema scolastico è il papà

SPORT

GAZZAFUN

Cremonese - Parma 1-0: fate le vostre pagelle

manifestazione

Bimbi e tifosi abbracciano il Felino (contro tutte le mafie) Gallery

SOCIETA'

AUTO

Revisione, tempi, costi e controlli: cosa c’è da sapere. Arriva il certificato

gazzareporter

Dall'Appennino alle Alpi

MOTORI

LA NOVITA'

Nuova Dacia Duster: il low cost diventa un eroe borghese

la pagella

Nissan Qashqai DCI 130 CV: i nostri voti