10°

Buone Notizie

Avis da record a Collecchio: le mille donazioni superate anche nel 2012

Avis da record a Collecchio: le mille donazioni superate anche nel 2012
0

Per il secondo anno consecutivo la sezione di Collecchio dell’Avis ha superato le mille donazioni annuali. Nell’arco del 2011 erano state 1.013 (di cui 54 plasmaferesi e 33 piastrine) mentre nell’anno da poco concluso gli avisini hanno hanno effettuato ben 1.071 donazioni (di cui 61 plasmaferesi e 28 piastrine): un traguardo importante e significativo per il sodalizio collecchiesi che si conferma quindi come uno dei più attivi in tutta la nostra provincia.   

Secondo Manuel Magnani, addetto stampa della sezione e assessore comunale, «questo risultato premia il lavoro costante prodotto dal consiglio dell’Avis e ci ripaga dei tanti sforzi prodotti. Ci dice anche che abbiamo saputo capire la gente. Con il nostro lavoro l'abbiamo avvicinata al mondo dei donatori, spiegando loro cosa significa donare il sangue: un gesto davvero semplice e indolore,  però può aiutare in maniera significativa tante persone che soffrono». 
Occorrono però sempre più volontari che partecipino alla vita della sezione. Chi lo volesse può candidarsi al prossimo rinnovo del consiglio: «fare parte di un'associazione - ricorda Magnani - è un’occasione per fare del bene a sè stessi, alla società di Collecchio, al prossimo».  
Il presidente dell’Avis collecchiese, Elena Dondi, ha messo l’accento sull’importante «lavoro fatto sul territorio a livello comunale e sulla collaborazione con le altre associazioni e l’amministrazione comunale».
La sezione collecchiese è stata in primo piano per aiutare le sezioni consorelle colpite dal terremoto: «la solidarietà - ricorda Elena Dondi - si dimostra con la presenza dove cè bisogno e quando il nostro aiuto viene richiesto».   
Positiva anche la situazione dei nuovi donatori che si avvicinano alla sezione: l'anno scorso sono stati 66. Di questi 51 hanno effettuato la prima donazione.   
Dei 657 donatori iscritti (217 donne e 440 uomini) in 563 (172 donne e 391 uomini) hanno effettuato almeno una donazione contribuendo a raggiungere il traguardo delle 1.071 donazioni annuali. Complessivamente, dal 1960 - anno di fondazione - la sezione collecchiese ha donato  complessivamente 46.804 sacche di sangue. Un traguardo quest’ultimo costellato da tappe sempre in crescendo: l’Avis collecchiese ha raggiunto le diecimila donazioni nel 1978, le ventimila nel 1987, le trentamila nel 1995 e le quarantamila alla fine del 2005.  
Lo scorso anno nella sede avisina sono state effettuate 24 sedute di prelievo, due ogni mese. Il mese col maggior numero di donazioni è stato ottobre con 118 (47 nella prima, 53 nella seconda e 18 a Parma) seguito da gennaio con 103 (34 alla prima, 56 alla seconda e 13 a Parma) e giugno con 94. 
 Il minor numero di donazioni mensili si è registrato ad agosto con 74 seguito da maggio con 78.  
La popolazione collecchiese è da sempre vicina a questo sodalizio. Lo dimostra in vari modi:  come ad esempio partecipando alle iniziative dell'Avis, quali la vendita delle uova di Pasqua e delle stelle di Natale nonché la tradizionale tombola dell’Epifania. I ricavati servono per finanziare l’attività. 
Una particolare attenzione viene rivolta al mondo della scuola grazie anche alla disponibilità dimostrata dalla direzione del Comprensivo «Guatelli».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Josè Carrerascompie 70 anni

IL GRANDE TENORE

Josè Carreras compie 70 anni

 Musica sotto l'albero: arrivano Ferro, Liga, Vasco, Biondi e Pausini

NATALE

Musica sotto l'albero: arrivano Ferro, Liga, Vasco, Biondi e Pausini Foto

Dal 2017 WhatsApp non funzionerà più sui vecchi telefonini

social

Dal 2017 WhatsApp non funzionerà più sui vecchi telefonini

1commento

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Nidi di rondine di nonna Ida

GUSTO

La ricetta della Peppa- Nidi di rondine di nonna Ida

Lealtrenotizie

Parma, primo allenamento con D'Aversa e il nuovo staff Foto

calcio

Parma, primo allenamento con D'Aversa e il nuovo staff Foto Video

seggi

Referendum, alle 12 al voto il 24,46% dei parmigiani. Istruzioni per l'uso

Questa sera dalle 23 sul sito exit poll, spoglio e proiezioni

lega pro

La Reggiana (Pordenone e Venezia) prende il largo

Granata, friulani e veneti: successi importanti

polfer

Nel reggiseno 17 dosi di cocaina: arrestata

4commenti

l'agenda

Atmosfere natalizie e sapori della tradizione: cosa fare oggi

Carabinieri

Quando la vendita dell'iPhone è una truffa

3commenti

Salsomaggiore

"Lorenzo, un ragazzo speciale"

Domani alle 15 il funerale

RICERCA

Prevedere i terremoti: a che punto siamo

Il nuovo allenatore

D'Aversa: "Mi hanno chiesto di giocare a calcio". Il suo staff

L'intervista: "Ora miglioriamo giorno per giorno. Ritroviamo la serenità" (Video) - Ferrari: "Scelti non i nomi, ma gentre che avesse "fame"" (Video) - Lunedì o martedì l'annuncio del nuovo ds: è una corsa a tre

7commenti

via chiavari

Santa Barbara: i vigili del fuoco festeggiano con i bambini Foto

3737 interventi in un anno

Calcio

Brodino per il Parma. E intanto parte l'era D'Aversa

MISSIONARI

Saveriani, da sempre tra gli ultimi

via mazzini

Un altro pezzo di storia che se ne va: chiude Zuccheri

12commenti

di corsa

I protagonisti del 2°Cross Country Montanari & Gruzza Foto

PERSONAGGI

Gandini, il pistard d'oro eroe di Melbourne

Intervista

Virginia Raffaele: «Ecco perché i miei personaggi fanno ridere»

1commento

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Ci sarebbe, magari, un "grazie" da dire

di Michele Brambilla

6commenti

IL DIRETTORE RISPONDE

La verità può nascondersi ma c'è

ITALIA/MONDO

referendum

Pelù denuncia: "Ho avuto la matita cancellabile". Ma ecco perché è valida

3commenti

gran bretagna

Gli automobilisti killer al telefonino rischieranno l'ergastolo

WEEKEND

VERNISSAGE

90 anni di Arnaldo Pomodoro: la sua arte invade Milano

1commento

IL DISCO

“L'indiano” di De Andrè, 35 anni dopo

SPORT

Calciomercato

Cinque curiosità su Roberto D'Aversa

formula uno

Mercedes, Rossi: "Io al posto di Rosberg? Bello, non potrei dire no"

SOCIETA'

Cinema

Bertolucci: "In Ultimo tango la Schneider non era consenziente"

tv

La "trollata epica" del rapper parmigiano Bello FiGo sui profughi Video

9commenti