12°

22°

Buone Notizie

Le lunghe notti degli angeli della speranza

Le lunghe notti degli angeli della speranza
0

Luca Molinari

Gli angeli della notte lavorano nell’ombra, ma «illuminano» la vita di tanti bisognosi.
 I volontari che aiutano i senza tetto in questi giorni di ghiaccio sono persone comuni, mosse dal desiderio di aiutare gli ultimi. 
Lavorano nel silenzio, senza clamori, ma la loro opera è indispensabile, soprattutto quando il «generale inverno» fa sentire tutta la sua forza.
Al Seminario Minore
 Queste sentinelle degli ultimi ieri mattina si sono ritrovate in seminario Minore per partecipare al primo incontro organizzato dalla Caritas e dal Comune per le unità di strada.
 Si tratta di un servizio portato avanti da Assistenza Pubblica, City Angels, Comunità di Sant’Egidio e Pane e vita, grazie a un gruppo di volontari che sei giorni su sette è in strada per occuparsi delle persone in difficoltà.
 Il loro compito è quello di offrire cibo, coperte, una bevanda calda ma soprattutto un sorriso e una speranza. 
La formazione
L’obiettivo dell’incontro, aperto da Maria Cecilia Scaffardi, direttrice della Caritas diocesana, ed Elisabetta Mora, responsabile delle risorse territoriali del Comune, era quello di mettersi all’ascolto dei presenti e gettare le basi per futuri appuntamenti di formazione. 
Tante le testimonianze toccanti emerse. 
Cesare Bardelli, capogruppo dei City Angels e il coordinatore Giancarlo Ruberti, hanno ricordato tante storie di persone assistite.
 «Quest’estate - hanno affermato - ci siamo occupati di due donne e un bambino del nord Africa che si trovavano in stazione. Dopo averli aiutati ci hanno ringraziato dicendo: “Siete gli angeli della speranza”. Una frase che ci ha riempito il cuore, dandoci la spinta di andare avanti con determinazione». 
Leonardo Parisi è un giovane volontario della comunità di Sant’Egidio che ha deciso di aiutare il prossimo.
«Nostri amici»
 «Queste persone non sono barboni ma nostri amici che si trovano in difficoltà - ha rimarcato -. Durante la notte incontriamo gente che ha perso il lavoro, badanti, famiglie che non arrivano a fine mese. E’ molto toccante. Personalmente mi ha colpito molto la storia di un israeliano, in Italia per problemi religiosi, che pur di andarsene dalla propria patria, ha accettato di vivere ai margini, in completa povertà». 
92 sere di fila
Maurizio De Vitis (Assistenza Pubblica) è uno dei padri dell’unità di strada. 
«Siamo nati nel 2006 - ha raccontato - e nel corso degli anni abbiamo modificato i nostri interventi in funzione dei bisogni della gente. Due anni fa ad esempio siamo usciti 92 sere di fila (anziché tre giorni a settimana ndr). Il sogno ora è quello di arrivare ad una copertura completa, sette giorni su sette».
 Paolo D’Alba, di Pane e vita, ha descritto con grande entusiasmo il lavoro quotidiano dei volontari.
 «Usciamo due volte a settimana - ha dichiarato - e ci “autotassiamo” portando sei uova sode a testa da aggiungere alla borsa di viveri che offriamo ai poveri. Si tratta infatti di un alimento molto gradito e nutriente». 
Durante il servizio di strada si conoscono tantissime persone bisognose. 
«Il martedì siamo in stazione di fronte al parcheggio dei taxi - ha proseguito - mentre il giovedì facciamo un lavoro più itinerante. Ci sono infatti parecchie persone che dormono in giro per la città e gli italiani colpiti dalla crisi sono sempre più numerosi. Si trovano famiglie, giovani, e anche anziani rimasti senza lavoro e senza casa, costretti a vivere in questo modo».
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Giovedi' nozze per Alessia, prima trans a sposarsi

gossip

Giovedi' nozze per Alessia, prima trans a sposarsi Gallery

Atterraggio

olanda

Che atterraggio! Il cargo rimbalza sulla pista Video

Ligabue, necessario ricordare. Su Fb e Twitter, video della canzone 'I Campi in Aprile'

Liberazione

25 Aprile: Ligabue dal tour fa gli auguri cantando "I Campi in Aprile" Video

Notiziepiùlette

Ultime notizie

«La Forchetta»: pesce, carne e un po' di tradizione

CHICHIBIO

«La Forchetta»: pesce, carne e un po' di tradizione

Lealtrenotizie

Spacciava cocaina a Colorno: arrestato

droga

Spacciava cocaina a Colorno: arrestato

CRIMINALITA'

Scippo, anziana ferita in via Palestro

3commenti

Grande commozione all'addio a Alberto Quaini

il caso

«Mio nipote sequestrato», scatta la denuncia della nonna

imprese

Polo Industriale Chiesi: sottoscritto l’accordo di programma per l’ampliamento

lettere al direttore

"Quei ragazzini che lanciano sassi a Traversetolo"

politica

Bilancio di fine mandato, Pizzarotti: "Attuato il 73% del programma" Video

carabinieri

Il Nucleo Antifrode sequestra 126 kg di latte liofilizzato per l'infanzia

La storia

San Secondo, a scuola in trattore

INCHIESTA

Chi chiami per salvare un animale selvatico?

1commento

sos animali

Bocconi sospetti ritrovati al Montanara: parco chiuso  Foto

PILOTTA

L'abbraccio di Samuele Bersani

risposta a un tifoso

Lucarelli su Fb: «Non volevo andare sotto la curva per decenza»

1commento

Albareto

L'alpino «Livio» morto a 101 anni

La curiosità

Paracadutista a 96 anni grazie a un parmigiano

IL CASO

Manno a Istanbul: ambasciatore di legalità

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

La storia ci insegna. Purtroppo

1commento

REPORTAGE

La guerra delle cipolle nella sfida per l'Eliseo

di Luca Pelagatti

ITALIA/MONDO

torino

Stamina, nuova inchiesta: fermato Vannoni. Stava per lasciare l'Italia

INCIDENTI

Scontro tra mezzi ferroviari: due operai morti sulla Bolzano-Brennero Foto

SOCIETA'

gran bretagna

10 anni dal caso Maddie. E ora Scotland Yard segue una nuova pista

3 mesi fa l'aggressione

Il primo selfie di Gessica Notaro (la miss sfregiata con l’acido dall’ex)

1commento

SPORT

36^Giornata

Parma - Sudtirol 0-1: gli highlights del match Video

crisi del parma

Ferrari: "Chi non ci crede si faccia da parte. Tifosi sosteneteci" Video

1commento

MOTORI

NOVITA'

Toyota Yaris: l'ora del restyling

OPEL

La Insignia tutta nuova è Grand Sport