15°

Buone Notizie

Le lunghe notti degli angeli della speranza

Le lunghe notti degli angeli della speranza
0

Luca Molinari

Gli angeli della notte lavorano nell’ombra, ma «illuminano» la vita di tanti bisognosi.
 I volontari che aiutano i senza tetto in questi giorni di ghiaccio sono persone comuni, mosse dal desiderio di aiutare gli ultimi. 
Lavorano nel silenzio, senza clamori, ma la loro opera è indispensabile, soprattutto quando il «generale inverno» fa sentire tutta la sua forza.
Al Seminario Minore
 Queste sentinelle degli ultimi ieri mattina si sono ritrovate in seminario Minore per partecipare al primo incontro organizzato dalla Caritas e dal Comune per le unità di strada.
 Si tratta di un servizio portato avanti da Assistenza Pubblica, City Angels, Comunità di Sant’Egidio e Pane e vita, grazie a un gruppo di volontari che sei giorni su sette è in strada per occuparsi delle persone in difficoltà.
 Il loro compito è quello di offrire cibo, coperte, una bevanda calda ma soprattutto un sorriso e una speranza. 
La formazione
L’obiettivo dell’incontro, aperto da Maria Cecilia Scaffardi, direttrice della Caritas diocesana, ed Elisabetta Mora, responsabile delle risorse territoriali del Comune, era quello di mettersi all’ascolto dei presenti e gettare le basi per futuri appuntamenti di formazione. 
Tante le testimonianze toccanti emerse. 
Cesare Bardelli, capogruppo dei City Angels e il coordinatore Giancarlo Ruberti, hanno ricordato tante storie di persone assistite.
 «Quest’estate - hanno affermato - ci siamo occupati di due donne e un bambino del nord Africa che si trovavano in stazione. Dopo averli aiutati ci hanno ringraziato dicendo: “Siete gli angeli della speranza”. Una frase che ci ha riempito il cuore, dandoci la spinta di andare avanti con determinazione». 
Leonardo Parisi è un giovane volontario della comunità di Sant’Egidio che ha deciso di aiutare il prossimo.
«Nostri amici»
 «Queste persone non sono barboni ma nostri amici che si trovano in difficoltà - ha rimarcato -. Durante la notte incontriamo gente che ha perso il lavoro, badanti, famiglie che non arrivano a fine mese. E’ molto toccante. Personalmente mi ha colpito molto la storia di un israeliano, in Italia per problemi religiosi, che pur di andarsene dalla propria patria, ha accettato di vivere ai margini, in completa povertà». 
92 sere di fila
Maurizio De Vitis (Assistenza Pubblica) è uno dei padri dell’unità di strada. 
«Siamo nati nel 2006 - ha raccontato - e nel corso degli anni abbiamo modificato i nostri interventi in funzione dei bisogni della gente. Due anni fa ad esempio siamo usciti 92 sere di fila (anziché tre giorni a settimana ndr). Il sogno ora è quello di arrivare ad una copertura completa, sette giorni su sette».
 Paolo D’Alba, di Pane e vita, ha descritto con grande entusiasmo il lavoro quotidiano dei volontari.
 «Usciamo due volte a settimana - ha dichiarato - e ci “autotassiamo” portando sei uova sode a testa da aggiungere alla borsa di viveri che offriamo ai poveri. Si tratta infatti di un alimento molto gradito e nutriente». 
Durante il servizio di strada si conoscono tantissime persone bisognose. 
«Il martedì siamo in stazione di fronte al parcheggio dei taxi - ha proseguito - mentre il giovedì facciamo un lavoro più itinerante. Ci sono infatti parecchie persone che dormono in giro per la città e gli italiani colpiti dalla crisi sono sempre più numerosi. Si trovano famiglie, giovani, e anche anziani rimasti senza lavoro e senza casa, costretti a vivere in questo modo».
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Angelina Jolie mangia insetti con i figli

curiosità

Angelina Jolie ai fornelli: mangia insetti coi figli Video

arsenal

inghilterra

Mangia il panino in panchina. E il Sutton lo licenzia Video

Bebe Vio minacciata di violenza sessuale su social network

denuncia

Bebe Vio minacciata di violenza sessuale sui social network

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Lavagna, la droga e il troppo amore

EDITORIALE

I figli, la droga e una mamma "condannata" per troppo amore

di Carlo Brugnoli

12commenti

Lealtrenotizie

Collecchio, ecco come sono stati incastrati i rapinatori della Cariparma

carabinieri

Collecchio, ecco come sono stati incastrati i rapinatori della Cariparma

7commenti

procura

Bryan, nato senza gambe: chiesta l'archiviazione dell'indagine per lesioni colpose

agroalimentare

Falsi prosciutti Dop: indagati, perquisizioni. Consorzio "Parma": "Noi parte lesa"

1commento

solidarietà

Parma Facciamo Squadra: un risultato (super) da 162.700 euro

Al Regio, cerimonia di consegna dei fondi

Premio "donna sport"

Un "oro" sui libri per la Folorunso: è pure strabrava a scuola

il caso

Tep, la tempesta delle reazioni è politico-sindacale

Dalla Cgil o la Uil fino a Casapound, gli interventi sull'aggiudicazione del servizio di trasporto pubblico fa discutere

4commenti

Fisco

Condomini, l'Agenzia delle Entrate proroga la scadenza al 7 marzo

giudice

Crociati a Salò senza Baraye. Parma multato per lancio di bottigliette

1commento

Fidenza

Concari, la medicina come missione

L'intervista Il direttore dell'équipe di Ortopedia a Vaio racconta la sua esperienza: nove volte in Bangladesh

tg parma

Multe dei varchi: il Comune propone una risoluzione bonaria Video

6commenti

ente

Provincia, assegnate le deleghe. Bodria è vicepresidente

3commenti

IL CASO

Finto malato e assenteista, condannato ex infermiere del Maggiore

La corte dei conti: 24.824 euro di risarcimento

5commenti

GAZZAREPORTER

Degrado in Oltretorrente Foto

Un lettore racconta con le immagini una passeggiata abortita

8commenti

Salso

Righe blu, e la mezz'ora gratis che fine ha fatto?

1commento

Sicurezza

Parma, blitz nelle cattedrali del degrado

5commenti

scuola

Marconi, il consiglio di istituto boccia il sorteggio

La Gilda: "La politica trovi una soluzione e nuove aule"

1commento

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Le deprimenti liti dei politici

5commenti

EDITORIALE

L'ottusa burocrazia che blocca l'Italia

di Gian Luca Zurlini

ITALIA/MONDO

roma

Tassisti in piazza, cariche davanti alla sede Pd Video

avetrana

Omicidio di Sarah, confermato l'ergastolo per Cosima e Sabrina. E Michele Misseri torna in carcere

2commenti

SOCIETA'

modena

Travestito da water, era alla guida completamente ubriaco

Palermo

Blitz dei carabinieri, i rom rispondono cantando Bello Figo

4commenti

SPORT

LEGA PRO

Parma-Samb 4-2:
il film del match Video

storie di ex

Adriano, l'ultimo tabellino? Compleanno, festa da 91mila euro

MOTORI

anteprima

Nuova Kia Rio. Eccola in azione Video

SUPERCAR

Ferrari 812 Superfast,
la nuova berlinetta da 800 Cv