13°

Buone Notizie

Un pozzo in Sierra Leone nel ricordo di Giovanni

Un pozzo in Sierra Leone nel ricordo di Giovanni
Ricevi gratis le news
0

Da qualche mese, in un poverissimo paese della Sierra Leone, gli abitanti possono attingere l’acqua dal loro pozzo: acqua pulita e fresca che allevierà la sete di tutti, permetterà alle donne di cucinare senza percorrere chilometri con pesanti taniche di plastica sulla schiena, renderà i bambini e le modeste capanne più pulite, allontanando insetti, infezioni, malattie.
L’acqua è la vera benedizione in questi paesi, i pozzi, soluzione di molti problemi quotidiani, rappresentano simbolicamente la vita. Ecco quindi che l’ultimo pozzo che la nostra associazione ha fatto costruire, grazie alla donazione di una mamma e di un papà tragicamente privati del loro figliolo a cui l’hanno intitolato, potrà essere anche per loro motivo di consolazione e speranza. Giovanni Gazza, il giovane figlio scomparso, sarà sicuramente oggetto di un quotidiano pensiero e di un ringraziamento da parte della popolazione di un intero villaggio che grazie a lui può sperare in una vita migliore.
Accanto al pozzo nella nuova missione di Mongo-Bedugo è sorta una scuola. Lo spazioso edificio circondato da un ampio cortile per la ricreazione e i giochi dei bambini, li accoglierà in aule luminose e ben arredate. L’importante sforzo economico per la realizzazione di quest’opera è stato affrontato insieme alla famiglia Barilla. Ancora una volta i Barilla hanno risposto con slancio e generosità consapevoli, come tutte noi, di quanta importanza abbia la scuola e l’alfabetizzazione per un futuro più sereno di tanti bambini.
«La nostra associazione, Smiling Pikin (che significa bambino sorridente) sorta da otto anni, non è grande - spiegano i soci -: può contare su una trentina di socie (tutte donne) non più giovanissime e crede soprattutto al valore di quello che fa».
E continuano: «E’ stato scelto un paese poverissimo - la Sierra Leone - paese nel quale lunghe guerre civili hanno aumentato la povertà e le malattie, paese nel quale c’è ancora molto da fare per raggiungere un livello di vita decoroso e accettabile. I missionari Saveriani di Parma, che operano laggiù da anni, sono amici e puntuali referenti di ogni nostro intervento. Essi migliorano le condizioni generali della gente, organizzano la scuola, nutrono gli affamati, curano le malattie, insegnano un mestiere agli adolescenti».
«Le loro richieste sono indirizzate sempre a realizzare opere che trasformino in meglio la vita degli abitanti - sottolineano -: pozzi, scuole, asili, ospedali, mense, cibo sano per bambini malnutriti. Il nostro impegno mensile per fornire un pasto giornaliero a numerosi bambini della scuola materna di Makeni, per pagare le borse di studio, per intervenire nelle emergenze è abbastanza gravoso, ma ci trova entusiaste nell’affrontare con piccoli gesti situazioni a volte molto difficili. Cosa facciamo? Tante sono le nostre iniziative, diverse fra loro: organizziamo brevi viaggi con obiettivi culturali e artistici (presentati da una nostra preparatissima socia) e qualche concerto ad offerta; confezioniamo semplici capi di sartoria, biancheria e maglieria utilizzando materiale che ci viene donato dai negozi, partecipiamo a numerosi mercatini in Parma e provincia».
«Siamo sorrette e aiutate da numerosi amici e collaboratori esterni che ci permettono di tenere fede ai nostri impegni economici. Ultimamente qualcuno ha obiettato che tanto è il bisogno anche qui. E’ vero, ma chi ha avuto l’occasione di vedere con i suoi occhi come vive certa popolazione, soprattutto in Africa, ritorna angosciato ma convinto che è necessario fare qualcosa anche per loro che sopportano condizioni per noi inimmaginabili, delle quali spesso non hanno né colpa né responsabilità».
«A noi quindi l’impegno a rendere più sobria la nostra vita, più severe le nostre scelte, più modeste le nostre abitudini, perché ci sia spazio per coloro che sono nati e vivono in condizioni di sofferenza. Chi volesse vedere con i suoi occhi come e dove operiamo, ci può trovare tutti i giovedì pomeriggio ai Missionari Saveriani di via San Martino, che ci hanno messo a disposizione uno spazio-laboratorio dove avvengono i nostri incontri e si sviluppano i nostri progetti in modo sereno e amichevole - concludono -. Crediamo infatti che il volontariato debba essere partecipazione consapevole dei problemi degli altri nella gioia e nell’amicizia».
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Mangiamusica:  Parmigiano e  Rolling Stones

Fidenza

Mangiamusica: Parmigiano e Rolling Stones Gallery

Shakira

Shakira

musica

Shakira sta male: "Emorragia alle corde vocali". Concerti rimandati

Quiz, ma voi lo sapete come si affronta una rotonda?

GAZZAFUN

Quiz, ma voi lo sapete come si affronta una rotonda?

24commenti

Notiziepiùlette

Ultime notizie

La casa in classe energetica A o B? Va acquistata subito

L'ESPERTO

La casa in classe energetica A o B? Meglio acquistarla subito

di Arturo Dalla Tana*

1commento

Lealtrenotizie

Sciame sismico in Appennino, le scosse avvertite in tutta la provincia

TERREMOTO

Sciame sismico in Appennino, almeno 10 scosse avvertite in tutta la provincia

A Fornovo la più forte (4.4). Non segnalati danni

ULTIM'ORA

Uno dei terremoti più profondi in Emilia Romagna

La scossa più forte su un basamento roccioso

FUNERALE

La lettera della mamma di Mattia

IN PENSIONE

Roncoroni, chirurgo a tutto campo

PARMA

Riina: l'addio senza lacrime (e lite con i cronisti) della vedova e dei figli

Maria Concetta Riina se la prende con i giornalisti. L'avvocato: "Andatevene, è scandalismo". Conclusa l'autopsia sul corpo del boss (Ipotesi tecnica di "omicidio colposo" contro ignoti) : i risultati tra 60 giorni

14commenti

Incidente

Scontro a Pilastro, un ferito

Incidente

Carambola fra tre auto in via Mantova, due feriti

Indaga la Polizia municipale

WEEKEND

Il Mercato del Forte, la torta di verze, November Porc a Zibello: l'agenda di domenica

Salso

Sfondano la vetrina e rubano capi firmati

Polizia

Raffica di furti negli appartamenti

Bici rubate e in attesa dei proprietari

Eccellenze

Il Parmigiano trionfa agli "Oscar del formaggio" a Londra

Risultato stellare: porta a casa 38 medaglie

1commento

POESIA

Zucchi tradotto da un giurato del Nobel

calcio

Parma, poker e primato

Lutto

L'addio di Rubbiano a Fabrizio Aguzzoli

LIRICA

Festival Verdi, numeri da record

FERROVIA

Fidenza-Cremona, treni al posto di due bus

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

La figlia di Totò Riina e una rabbia che offende

di Georgia Azzali

2commenti

TRAFFICO

La mappa degli autovelox dal 20 al 24 novembre

ITALIA/MONDO

Ris di Parma

Scomparse due mogli di un allevatore: trovate ossa nella stalla

3commenti

Il caso

Cerca la madre naturale. Lei la gela: "Sei il simbolo della violenza subita"

2commenti

SPORT

SERIE A

Il Napoli piega il Milan (2-1), la Roma si prende il derby

GAZZAFUN

Parma-Ascoli 4-0: fate le vostre pagelle

SOCIETA'

LA PEPPA

Pollo e peperoni ripieni

curiosità

Sono una "chimera" quelli pubblici a Parma: il 19 è la Giornata mondiale dei servizi igienici

MOTORI

IL NOSTRO TEST

Meglio ibrida o plug-in? La risposta è Hyundai Ioniq

LA PROVA

Hyundai Kona, il nuovo B-Suv in 5 mosse Le foto