24°

Buone Notizie

Il Parma di Scala di nuovo in campo. Contro la crisi

Il Parma di Scala di nuovo in campo. Contro la crisi
1

 Fare nuovamente squadra per un grande obiettivo comune. I calciatori del Parma anni ‘90, ancora una volta insieme, saranno testimonial di una grande sfida: portare di nuovo i parmigiani in piazza, non più per festeggiare una salita in serie A o un trofeo conquistato in Europa, ma per aiutare i cittadini che la crisi ha messo in ginocchio. Quel Parma da cartolina che aveva regalato un sogno alla nostra città, più che mai ci ha insegnato che, se più persone perseguono lo stesso obiettivo, vanno più lontano; che credendoci insieme, si vince.

Apolloni, Melli, Osio, Bucci, Di Chiara, Pizzi, Donati, Ferrari, Pin, col capitano Minotti e l’indimenticabile Nevio Scala, ci invitano a dare un calcio alla povertà regalando una spesa on line a chi ha bisogno. Con grandi manifesti affissi nelle strade e con lo spot, in programmazione sulle reti locali, quei calciatori tanto amati, ci ricordano quanto sia urgente fare squadra, oggi. 
La povertà è un’emergenza sempre più grande. L’ultimo rapporto di Confcommercio ha dipinto un paese dove la crisi crea ogni giorno 615 nuovi poveri. La nostra città non è immune da questa drammatica deriva. Dal suo osservatorio, negli ultimi tre anni, il volontariato ha contato oltre 2500 famiglie che hanno bussato alla porta in cerca di aiuto. Pressappoco 8500 persone in grave difficoltà, a Parma, oggi. E il numero è in aumento, senza contare il sommerso. 
Ecco perché mettere insieme una squadra eccezionale, soggetti diversi, ciascuno nel suo ruolo, che uniscano le forze, per dare una grande risposta corale: Regione, Provincia, Comune di Parma, Fondazione Cariparma, Fondazione Caritas Sant’Ilario, Forum del terzo settore, Consorzio delle cooperative sociali, Munus – Comitato la Fondazione di Comunità  e Forum Solidarietà, scendono in campo insieme contro la povertà. 
E’ uno sforzo molto grande quello che si chiede alla città, perché molto grande è l’emergenza. L’appello è ai cittadini e alle aziende, con una richiesta molto semplice: donare cibo attraverso il sito www.parmafacciamosquadra.it. Basta connettersi per regalare pasta, latte, olio… secondo le proprie possibilità, con un semplice clic che darà una boccata d’aria a una famiglia parmigiana che non ce la fa.
Gli alimenti raccolti arriveranno a destinazione attraverso chi, fra  Parma e provincia, è già attivo a favore di chi ha bisogno: Emporio Parma, le Caritas di Parma e di Fidenza, il neonato Emporio solidale Valtaro. 
Anche chi non è un navigatore può contribuire, con un versamento sul conto corrente bancario presso la Cassa di Risparmio di Parma e Piacenza, IBAN IT89A0623012701000036357478. 
La donazione può essere detratta fiscalmente, grazie alla legge sulle onlus; qualunque sia la forma di pagamento, la ricevuta verrà rilasciata immediatamente. 
In tanti hanno lavorato gratuitamente dietro le quinte di questo progetto: L’Agenzia 0521 ha ideato la campagna, Foto Carra l’ha immortalata, Pacchiani produzioni video con Sinistro destro sono stati artefici dello spot, Rossana Capasso ha curato la grafica del sito, Net face lo ha programmato, il Parma Calcio ha ospitato le riprese. Un grazie anche a Sandro Piovani, presenza speciale sul set. 
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • FRANCESCO

    03 Maggio @ 14.46

    Bella iniziativa: io contribuirò nel mio piccolo

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Samsumg volta pagina, affida il rilancio al Galaxy S8

hi-tech

Samsung, esce il Galaxy S8: lo smartphone del rilancio

Velluto rosso

VELLUTO ROSSO

Settimana di grandi classici. Con grandi sorprese Video

Bimbi

virale

Il padre che veste quattro baby in un sol colpo Video

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Osteria degli Argini

Osteria degli Argini

CHICHIBIO

«Osteria degli Argini», tutto fatto in casa con cura

Lealtrenotizie

Arrestato studente con 60 grammi di «fumo»

VIA VERDI

Arrestato studente con 60 grammi di «fumo»

Medesano

Omicidio-suicidio a Felegara, il ricordo degli amici: "Due coniugi legatissimi"

SAN LAZZARO

Medico aggredito e rapinato nel suo studio

3commenti

TRAVERSETOLO

Il rock «di centrodestra» del Primo Maggio

Ozzano

Vandali al cimitero: auto danneggiate

Calcio

Parma, l'abbraccio dei tifosi

violenza sulle donne

Sviene al lavoro: era stata massacrata di botte dall'ex. Arrestato il 32enne

La donna ora versa in gravissime condizioni e si teme per la sua vita

4commenti

TORNOLO

Don Massimo lascia le sue cinque parrocchie

"Quarta Categoria"

Oggi un derby "Special": Reggiana-Parma

TERENZO

L'Asiletto, i bimbi a scuola dalla natura

Incidente

Via Montanara, scontro tra quattro auto

Un ferito non grave trasportato al Maggiore. La strada chiusa per un'ora

Molinetto

Supermercato: mette in vendita salumi inserendo nel prezzo la tara. Denunciato

4commenti

lutto

E' morta Alice Borbone-Parma, la nipote dell'ultimo duca di Parma Foto

1commento

intervento

Pellacini: "Comune e Provincia svendono quote delle Fiere di Parma"

TRAFFICO METEO NEWS

Buongiorno Parma!

Traffico-Meteo-News: tutte le informazioni utili prima di uscire di casa

dramma

Felegara, con un coltello uccide la moglie malata e si suicida Foto Video

I corpi di Wilma Paletti e Gianfranco Carpana ritrovati dai figli

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Chi ha interesse a volere la realtà percepita

5commenti

EDITORIALE

Dal cinema italiano segnali di primavera

di Francesco Monaco

ITALIA/MONDO

BARI

Neonata abbandonata in spiaggia e morta: fermata una 23enne

Terrorismo

Sgominata una cellula di jihadisti in centro a Venezia

SOCIETA'

Chat

Dal velo islamico allo yoga: arrivano 69 nuove emoji

RICETTA

Come preparare i brownies al cioccolato bianco e fondente

SPORT

Sport

Tuffi: Tania Cagnotto verso l'addio

tg parma

D'Aversa: "Serie B ancora raggiungibile". Calaiò: "Serve miracolo"

MOTORI

restyling

Mercedes, ora la GLA è più alta e più connessa

innovazione

La Fiat 500 adesso si può noleggiare su Amazon