Buone Notizie

Il Parma di Scala di nuovo in campo. Contro la crisi

Il Parma di Scala di nuovo in campo. Contro la crisi
1

 Fare nuovamente squadra per un grande obiettivo comune. I calciatori del Parma anni ‘90, ancora una volta insieme, saranno testimonial di una grande sfida: portare di nuovo i parmigiani in piazza, non più per festeggiare una salita in serie A o un trofeo conquistato in Europa, ma per aiutare i cittadini che la crisi ha messo in ginocchio. Quel Parma da cartolina che aveva regalato un sogno alla nostra città, più che mai ci ha insegnato che, se più persone perseguono lo stesso obiettivo, vanno più lontano; che credendoci insieme, si vince.

Apolloni, Melli, Osio, Bucci, Di Chiara, Pizzi, Donati, Ferrari, Pin, col capitano Minotti e l’indimenticabile Nevio Scala, ci invitano a dare un calcio alla povertà regalando una spesa on line a chi ha bisogno. Con grandi manifesti affissi nelle strade e con lo spot, in programmazione sulle reti locali, quei calciatori tanto amati, ci ricordano quanto sia urgente fare squadra, oggi. 
La povertà è un’emergenza sempre più grande. L’ultimo rapporto di Confcommercio ha dipinto un paese dove la crisi crea ogni giorno 615 nuovi poveri. La nostra città non è immune da questa drammatica deriva. Dal suo osservatorio, negli ultimi tre anni, il volontariato ha contato oltre 2500 famiglie che hanno bussato alla porta in cerca di aiuto. Pressappoco 8500 persone in grave difficoltà, a Parma, oggi. E il numero è in aumento, senza contare il sommerso. 
Ecco perché mettere insieme una squadra eccezionale, soggetti diversi, ciascuno nel suo ruolo, che uniscano le forze, per dare una grande risposta corale: Regione, Provincia, Comune di Parma, Fondazione Cariparma, Fondazione Caritas Sant’Ilario, Forum del terzo settore, Consorzio delle cooperative sociali, Munus – Comitato la Fondazione di Comunità  e Forum Solidarietà, scendono in campo insieme contro la povertà. 
E’ uno sforzo molto grande quello che si chiede alla città, perché molto grande è l’emergenza. L’appello è ai cittadini e alle aziende, con una richiesta molto semplice: donare cibo attraverso il sito www.parmafacciamosquadra.it. Basta connettersi per regalare pasta, latte, olio… secondo le proprie possibilità, con un semplice clic che darà una boccata d’aria a una famiglia parmigiana che non ce la fa.
Gli alimenti raccolti arriveranno a destinazione attraverso chi, fra  Parma e provincia, è già attivo a favore di chi ha bisogno: Emporio Parma, le Caritas di Parma e di Fidenza, il neonato Emporio solidale Valtaro. 
Anche chi non è un navigatore può contribuire, con un versamento sul conto corrente bancario presso la Cassa di Risparmio di Parma e Piacenza, IBAN IT89A0623012701000036357478. 
La donazione può essere detratta fiscalmente, grazie alla legge sulle onlus; qualunque sia la forma di pagamento, la ricevuta verrà rilasciata immediatamente. 
In tanti hanno lavorato gratuitamente dietro le quinte di questo progetto: L’Agenzia 0521 ha ideato la campagna, Foto Carra l’ha immortalata, Pacchiani produzioni video con Sinistro destro sono stati artefici dello spot, Rossana Capasso ha curato la grafica del sito, Net face lo ha programmato, il Parma Calcio ha ospitato le riprese. Un grazie anche a Sandro Piovani, presenza speciale sul set. 
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • FRANCESCO

    03 Maggio @ 14.46

    Bella iniziativa: io contribuirò nel mio piccolo

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

maria chiara cavalli 1

Strajè

"Costretta" a fare ricerca all'estero. Il sogno di Maria Chiara: tornare a Parma Video

1commento

Lady Gaga: soffrodi disturbi psichici

RIVELAZIONE

Lady Gaga: soffro di disturbi psichici

1commento

Marito e moglie si incontrano per caso in villa di scambisti: scoppia rissa

ARICCIA

Marito e moglie si incontrano per caso in villa di scambisti: scoppia rissa

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Velluto rosso 6 dicembre

VELLUTO ROSSO

Da Shakespeare a Peter Pan: gli spettacoli da non perdere a teatro

di Mara Pedrabissi

Lealtrenotizie

Daniele Faggiano è il nuovo direttore sportivo del Parma

lega pro

Daniele Faggiano è il nuovo direttore sportivo del Parma Video

7commenti

Funerale

Sorbolo: rose bianche e musica per l'addio a Ilaria Bandini

Terremoto

Nuova scossa in Appennino: magnitudo 2.2

Epicentro vicino a Solignano e Terenzo

Anteprima Gazzetta

Massimo Barbuti è il nuovo allenatore del Fidenza Video

martorano

Incornato da un toro: grave allevatore

tg parma

Travolto a Lemignano: Mihai Ciju resta gravissimo Video

Funerale

"Ciao Lorenzo, ora vivi nella serenità": commosso addio al 15enne di Salso

collecchio-noceto

Truffa-furto del finto soccorso stradale: nuove segnalazioni

2commenti

Unità di crisi

Legionella: la causa del contagio forse individuata entro fine dicembre

A gennaio la relazione finale sull'epidemia. Nuovi controlli sui malati

1commento

ANALISI

Le incognite del Pd parmigiano: referendum e resa dei conti

10commenti

COLLECCHIO

Scoppia il caso delle cartelle del Consorzio di bonifica

CONTROLLI

Autovelox e autodetector: la mappa della settimana

Matricole

Università, aumentano gli iscritti a Parma: +12,7% Video

comune

Piano neve: oltre un milione e mezzo di euro e 225 mezzi pronti a partire

All'opera 110 tecnici e spalatori

5commenti

q.re Pablo

Multa a una 78enne invalida, per i rifiuti si affidava ad un vicino

La denuncia della Cgil: “Serve più attenzione per le fasce deboli della popolazione”

36commenti

Psicologia

Bebè, il buon sonno incomincia dal lettone

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Renzi: perché ha perso, perché può rivincere

di Michele Brambilla

9commenti

IL DIRETTORE RISPONDE

Il panino? Non famolo strano

2commenti

ITALIA/MONDO

napoli

Stava per essere buttato nella spazzatura: neonato salvato

ROBOTICA

Con il "guanto" hi-tech i quadriplegici mangiano da soli

SOCIETA'

lettere

Cane ucciso da un cacciatore: "Terribile e inaccettabile"

televisione

Gabriele: da Medesano alla finale a L'eredità

SPORT

Formula Uno

Zanardi: "Il ritiro di Rosberg mi ha stupito moltissimo"

Formula uno

Fernando Alonso non andrà alla Mercedes

ECONOMIA

istat

Un italiano su 4 a rischio povertà: ecco a cosa si rinuncia

fiere

Cibus “Connect”: ecco come sarà