12°

Buone Notizie

I 10 anni di Casa Azzurra

I 10 anni di Casa Azzurra
0

Enrico Gotti
10 anni di storia, per il centro che accoglie, come una seconda famiglia, chi ha avuto un trauma cranico.
Casa Azzurra compie gli anni, ma il futuro è a rischio. «Oggi festeggiamo una storia quasi utopica, bellissima. Non abbiamo però certezze di poter continuare a lungo. Ci sono difficoltà economiche di gestione. Stiamo cercando mille strade per tenere viva questa presenza» - ha detto la presidente Isabella Tagliavini.
Ieri pomeriggio nella sala civica di via Bizzozero, per l’incontro dedicato al decennale del centro, sono intervenuti professionisti e medici. Casa Azzurra è l’unica realtà, in tutta la provincia di Parma, che segue per anni, non solo per i mesi successivi all’incidente, uomini e donne che hanno avuto una lesione cerebrale.
A Corcagnano, nell’edificio sotto la torre dell’acquedotto, sono ospitate una decina di persone, che seguono percorsi educativi, di fisioterapia e logopedia.
Le donazioni sono una parte consistente del bilancio, e negli ultimi tempi, con la crisi, sono calate.
Resta invece intatto il legame con i volontari, che, gratuitamente prestano servizio: «È come se il paese di Corcagnano avesse adottato la Casa Azzurra» - ha detto Isabella Tagliavini, che ha ricordato il lavoro svolto dalle due presidenti che l’hanno preceduta: «Anna Veneri e Giuliana Contini, due madri straordinarie che hanno insistito nel creare questa realtà».
L’obiettivo dell’Associazione trauma onlus-Casa Azzurra è ora di trasformare il centro diurno in una struttura residenziale.
«Vorremmo prenderci cura dei nostri utenti in modo diverso, alla luce dei cambiamenti che ci sono stati in dieci anni - ha detto Michela Cavatorta, coordinatrice della Casa azzurra -. Ce la faremo, abbiamo il dovere verso tutti i pazienti e le loro famiglie». 
Ieri pomeriggio, la sala civica Bizzozero è stata tappezzata dalle foto dei ragazzi e della ragazze del centro, con i viaggi, i laboratori, le esperienze di questi anni.
L’incontro è stato aperto da Paolo Fogar, presidente della Federazione nazionale associazioni trauma cranico. «Il primo coordinamento nazionale è nato a Parma, nel 1998, dal notaio Borri» - ha detto Fogar. Franco Servadei, direttore della struttura di Neurochirurgia del dipartimento Emergenza-urgenza dell’azienda Usl ha invece posto l’attenzione sul futuro della cura: «Il trauma cranico è la maggiore causa di morte dai 5 ai 44 anni. Ma in Italia, l’85% della ricerca scientifica è su cardiologia e oncologia. Tutto il resto rappresenta il 15%. Il trauma cranico lo 0,3%».
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Hugh Jackman: "Ho un nuovo carcinoma alla pelle"

cinema

Hugh Jackman: "Ho un nuovo carcinoma alla pelle"

Aurora Ramazzotti canta la canzone di papà Eros e lo imita: «Mi ucciderà»

radio

Aurora Ramazzotti imita papà Eros: «Mi ucciderà» Video

Il buongiorno in rosso di Belen fa impazzire i fans

gossip

Il buongiorno in rosso di Belen fa impazzire i fans

Notiziepiùlette

Ultime notizie

LA RICETTA DI .......... GUATELLI

LA RICETTA

Carnevale, 2 dolci alternativi e gustosi: torcetti e chiacchiere Video

Lealtrenotizie

Il Parma soffre ma poi vince alla grande: 4-2 sulla Sambenedettese

Stadio Tardini

Il Parma soffre ma poi vince alla grande: 4-2 sulla Sambenedettese Foto Video

Crociati a 3 punti dalla capolista Venezia. Partita numero 300 per capitan Lucarelli con la maglia del Parma

Parma-Samb

D'Aversa: "Nel primo tempo non eravamo aggressivi. Importante l'atteggiamento" Video

I presidi

Telefonini a scuola: divieti e sanzioni

6commenti

Traversetolo

Scuola, in bagno solo all'intervallo

5commenti

gazzareporter

Furgone "incastrato" nel fossato tra Fugazzolo e Casaselvatica: foto

il caso

Bocconi avvelenati al Parco Martini: e Otto muore in poche ore

4commenti

Polizia Municipale

Bocconi sospetti anche al parco di via Micheli

la domenica

Sapore di Carnevale, ciaspole e... Schifitombola: l'agenda

Soragna

Senza patente da sempre, maxi-multa

8commenti

FIDENZA

Lisca conficcata in gola: bambina all'ospedale

2commenti

SCUOLA

Troppe richieste per il Marconi: si andrà al sorteggio

Instameet

Appassionati di Instagram alla "scoperta" del convitto Maria Luigia

Collecchio

«Ozzano è senza medici, ne vogliamo almeno uno»

sert

"I minorenni? Usano la droga per calmarsi"

Parla la dirigente del Sert: "Oggi arrivano persone dalla vita apparentemente normale"

4commenti

il moro

Tir distrutto dalle fiamme nel cortile di una ditta. Danni al "vicino"

FiDENZA

Studente 15enne del Solari in gita, all'ospedale per intossicazione alcolica

13commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

La risposta che occorre per placare la rabbia

di Michele Brambilla

IL DIRETTORE RISPONDE

Le deprimenti liti dei politici

1commento

ITALIA/MONDO

Milano

Bruciate nella notte tre palme di Piazza Duomo

bologna

Fanno sesso in piazza Maggiore: denunciati

WEEKEND

L'INDISCRETO

I belli delle donne

1commento

il disco

45 ANNI FA - Mu, il mito secondo Cocciante

SPORT

Parma-Samb

Il Parma tira fuori il carattere: l'analisi di Sandro Piovani Video

serie b

Rapinata la cassiera del Carpi: rubato l'incasso della partita

1commento

MOTORI

LA PROVA

Countryman: anche Mini ha il suo Suv

ANTEPRIMA

Nuova Honda Civic, la nostra pagella