20°

34°

Buone Notizie

Solidarietà, il Togo di Silvia e Cristian

Solidarietà, il Togo di Silvia e Cristian
Ricevi gratis le news
1

Damiano Ferretti

Aiutare chi aveva necessità: con questa semplice e nobile prerogativa, due giovani volontari della Croce rossa italiana di Parma sono stati per due settimane in Togo per una missione umanitaria che si è svolta per lo più all’interno delle strutture ospedaliere che ospitano piccoli pazienti e madri che soffrono. 
E’ stato un viaggio di solidarietà, all’insegna della fratellanza e del volontariato ma anche un’esperienza unica e ricca di emozioni, vissuta a contatto giornaliero con i bambini, operatori locali e altri volontari. 
L’iniziativa è stata resa possibile grazie all’intercessione di Silvia Sozzi (una volontaria della Cri di Fidenza che in passato ha avuto l’occasione di prestare servizio di volontariato in Togo) che ha messo in contatto Don Robert Lokossou, vice-parroco della parrocchia San Paolo di Fidenza, e Giuseppe Zammarchi, presidente della Cri Parma. 
I due volontari parmigiani che si sono offerti spontaneamente di partire per il Continente nero (pagando di tasca propria tutte le spese del viaggio, ndr), sono stati Silvia Fedeli - studentessa 27enne della facoltà di Medicina, da un anno volontaria della Cri - e Cristian Montani, 33enne tecnico informatico che già da tre anni presta servizio all’interno del sodalizio che ha sede in via Riva. «L’obiettivo prioritario di questa missione - spiega Don Robert Lokossou, parroco togolese che da 17 anni vive nel nostro Paese - è stato quello di mettere in contatto le realtà locali dei villaggi con la grande famiglia della Croce Rossa Italiana: Silvia e Cristian hanno avuto visione d’insieme di come funzionano i centri di sanità in Togo, da quelli delle città più importanti (Lomé, Imoussa e Hiheatro) fino ai dispensari che si trovano in paesi di appena 2 mila abitanti». 
«Sono estremamente soddisfatta di quest’esperienza - commenta Silvia -: se i primi cinque giorni di permanenza sono stati un po’ difficili, pian piano mi sono ambientata e dopo non volevo più tornare a casa. In quei villaggi tutti i bambini ti accolgono con un sorriso fuori dal comune che mi ha ''aperto'' il cuore e mi hanno, inoltre, un trasmesso un affetto mai ricevuto prima d’ora. E’ un’esperienza - assicura convinta - che consiglierei a tutti: ho avuto la prova che il cosiddetto mal d’Africa esiste per davvero». 
Entusiasta della missione anche Cristian: «E’ stata un’esperienza fantastica per l’accoglienza che abbiamo ricevuto sin dal primo giorno e per i rapporti interpersonali che si sono creati con la popolazione locale, soprattutto con le madri e i bambini che sono molto più estroversi rispetto a quelli occidentali». 
 
 
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • patrizia

    09 Marzo @ 17.51

    bene! se e quando ritornerete là, fatelo sapere. Ci sono stata nel 2012 e vorrei tornare per 15 gg, non di più. Patrizia

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Conferenza stampa per l’uscita di “Gracias a la vida” il singolo di Gessica Notaro

MUSICA

Esce il 23 agosto "Gracias a la vida", il singolo di Gessica Notaro

Mai dire Baganzai, il video dei Trapiantati vince (anche) per acclamazione

calestano

Mai dire Baganzai, il video dei Trapiantati vince (anche) per acclamazione

Madonna festeggia il suo compleanno ballando la pizzica in Puglia

social network

Madonna balla la pizzica alla sua festa di compleanno in Puglia Video

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Gazzafun, ecco i 7 quiz top: scoprili e giocali subito

GIOCHI ESTIVI

Gazzafun, ecco i 7 quiz top: scoprili e gioca subito

Lealtrenotizie

Amici e centro d'accoglienza di Cianica sotto shock per la morte di Diawara

Tg Parma

Annegato dopo un tuffo: amici e operatori sotto shock per Diawara Video

Si cerca di contattare i parenti in Costa D'Avorio

temperature

Torna l'allerta caldo: verso un giovedì e un venerdì a oltre 35°

chiesa

Parroci, si cambia. Dalla città alla montagna: le nomine del vescovo

Il saluto degli "storici" don Mora e don Fontana. Novità anche per Marano, Langhirano, Corniglio

1commento

Parlamento

OpenPolis, Pagliari guida la top ten della produttività

Il senatore il più presente, al voto il 97,41% delle volte

Tg Parma

Parma, Caputo vuole un club ambizioso. Evacuo e Giorgino ai saluti Video

Tg Parma

Ferragosto a Parma, qualche turista e città chiusa per ferie. San Paolo compreso Video

berceto

Lucchi: "Tolleranza zero per i ladri d'acqua"

Carabinieri

Parma malata di sballo, parla chi lotta contro la droga

3commenti

acqua

Guasti alle tubature: Fontevivo e Berceto senz'acqua. L'ira di Lucchi

Lucchi: "Chi innaffia è un criminale. Farò piombare i contatori ai trasgressori"

2commenti

gazzareporter

"C'è chi ha dimenticato le valigie in città..." Foto

2commenti

Stazione

Pusher in guerra per la gestione dello spaccio

8commenti

incendio

Sterpaglie a fuoco a Noceto vicino alle case

Incidente in montagna

Precipitata per 50 metri sul Cusna: resta in Rianimazione la 42enne ferita

incidente

Caduta in moto: paura per marito e moglie a Viazzano

2commenti

BEDONIA

E' morto Ragazzi, l'architetto di Berlusconi

Sponz Fest

Il festival di Capossela targato Parma: Franco Bassi, Diego Sorba e Antonio Pompò

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Che cosa resta dei nostri amori

di Michele Brambilla

1commento

EDITORIALE

Corea, volano parole. Speriamo non missili

di Paolo Ferrandi

2commenti

ITALIA/MONDO

MODENA

E' morto il bimbo investito dall'auto del padre

chiesa

Preti pedofili, Papa Francesco chiede perdono: "Una mostruosità"

1commento

SPORT

Tg Parma

Parma, cercasi punta: Caputo in pole, idee Antenucci e Ceravolo Video

AMICHEVOLE

Contro i viola buoni segnali per il Parma

SOCIETA'

ZURIGO

"Ebrei fatevi la doccia": proteste per l'avviso in una piscina svizzera

ferragosto

E voi quanti galleggianti avete mangiato? Foto

2commenti

MOTORI

MERCATO

Bmw Italia, 2000 euro per la permuta di diesel Euro4 e precedenti

VACANZE

Attenzione a come caricate i bagagli: si rischiano punti patente