12°

22°

Buone Notizie

Solidarietà, il Togo di Silvia e Cristian

Solidarietà, il Togo di Silvia e Cristian
1

Damiano Ferretti

Aiutare chi aveva necessità: con questa semplice e nobile prerogativa, due giovani volontari della Croce rossa italiana di Parma sono stati per due settimane in Togo per una missione umanitaria che si è svolta per lo più all’interno delle strutture ospedaliere che ospitano piccoli pazienti e madri che soffrono. 
E’ stato un viaggio di solidarietà, all’insegna della fratellanza e del volontariato ma anche un’esperienza unica e ricca di emozioni, vissuta a contatto giornaliero con i bambini, operatori locali e altri volontari. 
L’iniziativa è stata resa possibile grazie all’intercessione di Silvia Sozzi (una volontaria della Cri di Fidenza che in passato ha avuto l’occasione di prestare servizio di volontariato in Togo) che ha messo in contatto Don Robert Lokossou, vice-parroco della parrocchia San Paolo di Fidenza, e Giuseppe Zammarchi, presidente della Cri Parma. 
I due volontari parmigiani che si sono offerti spontaneamente di partire per il Continente nero (pagando di tasca propria tutte le spese del viaggio, ndr), sono stati Silvia Fedeli - studentessa 27enne della facoltà di Medicina, da un anno volontaria della Cri - e Cristian Montani, 33enne tecnico informatico che già da tre anni presta servizio all’interno del sodalizio che ha sede in via Riva. «L’obiettivo prioritario di questa missione - spiega Don Robert Lokossou, parroco togolese che da 17 anni vive nel nostro Paese - è stato quello di mettere in contatto le realtà locali dei villaggi con la grande famiglia della Croce Rossa Italiana: Silvia e Cristian hanno avuto visione d’insieme di come funzionano i centri di sanità in Togo, da quelli delle città più importanti (Lomé, Imoussa e Hiheatro) fino ai dispensari che si trovano in paesi di appena 2 mila abitanti». 
«Sono estremamente soddisfatta di quest’esperienza - commenta Silvia -: se i primi cinque giorni di permanenza sono stati un po’ difficili, pian piano mi sono ambientata e dopo non volevo più tornare a casa. In quei villaggi tutti i bambini ti accolgono con un sorriso fuori dal comune che mi ha ''aperto'' il cuore e mi hanno, inoltre, un trasmesso un affetto mai ricevuto prima d’ora. E’ un’esperienza - assicura convinta - che consiglierei a tutti: ho avuto la prova che il cosiddetto mal d’Africa esiste per davvero». 
Entusiasta della missione anche Cristian: «E’ stata un’esperienza fantastica per l’accoglienza che abbiamo ricevuto sin dal primo giorno e per i rapporti interpersonali che si sono creati con la popolazione locale, soprattutto con le madri e i bambini che sono molto più estroversi rispetto a quelli occidentali». 
 
 
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • patrizia

    09 Marzo @ 17.51

    bene! se e quando ritornerete là, fatelo sapere. Ci sono stata nel 2012 e vorrei tornare per 15 gg, non di più. Patrizia

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Giovedi' nozze per Alessia, prima trans a sposarsi

gossip

Giovedi' nozze per Alessia, prima trans a sposarsi Gallery

Atterraggio

olanda

Che atterraggio! Il cargo rimbalza sulla pista Video

Ligabue, necessario ricordare. Su Fb e Twitter, video della canzone 'I Campi in Aprile'

Liberazione

25 Aprile: Ligabue dal tour fa gli auguri cantando "I Campi in Aprile" Video

Notiziepiùlette

Ultime notizie

«La Forchetta»: pesce, carne e un po' di tradizione

CHICHIBIO

«La Forchetta»: pesce, carne e un po' di tradizione

Lealtrenotizie

Scippo, anziana ferita in via Palestro

CRIMINALITA'

Scippo, anziana ferita in via Palestro

3commenti

il caso

«Mio nipote sequestrato», scatta la denuncia della nonna

carabinieri

Il Nucleo Antifrode sequestra 126 kg di latte liofilizzato per l'infanzia

sos animali

Bocconi sospetti ritrovati al Montanara: parco chiuso  Foto

INCHIESTA

Chi chiami per salvare un animale selvatico?

1commento

La storia

San Secondo, a scuola in trattore

politica

Bilancio di fine mandato, Pizzarotti: "Così è cambiata Parma" Video

PILOTTA

L'abbraccio di Samuele Bersani

risposta a un tifoso

Lucarelli su Fb: «Non volevo andare sotto la curva per decenza»

1commento

Albareto

L'alpino «Livio» morto a 101 anni

La curiosità

Paracadutista a 96 anni grazie a un parmigiano

IL CASO

Manno a Istanbul: ambasciatore di legalità

parma in crisi

Ko (anche) con il Sudtirol: squadra in ritiro a Collecchio Video

25 Aprile

Parma celebra la Liberazione. Pizzarotti ricorda il partigiano Annibale Foto Video 

Il 25 aprile festeggiato a Fidenza (Guarda le foto)

1commento

gaffe e polemiche

La "Pilotta dei lettori": da parcheggio (involontario) a campo da calcio

8commenti

GIALLO

Trovato un cadavere in Po: si pensa che sia Bebe Brown, scomparsa a Pasqua a Boretto

La testimonianza: "Sua sorella l'aveva chiamata qui per darle un futuro migliore..."

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

La storia ci insegna. Purtroppo

1commento

EDITORIALE

Eliseo: sarà una sfida tra due outsider

di Paolo Ferrandi

ITALIA/MONDO

INCIDENTI

Scontro tra mezzi ferroviari: due operai morti sulla Bolzano-Brennero Foto

SICILIA

71enne ammazzata in casa: arrestato il vicino

SOCIETA'

3 mesi fa l'aggressione

Il primo selfie di Gessica Notaro (la miss sfregiata con l’acido dall’ex)

1commento

macron

Brigitte, la prof che sposò l'allievo e ora sogna l’Eliseo Foto

SPORT

crisi del parma

Ferrari: "Chi non ci crede si faccia da parte. Tifosi sosteneteci" Video

1commento

calcio e veleni

Lite Spalletti-Panucci sulla sostituzione di Dzeko Video

MOTORI

NOVITA'

Toyota Yaris: l'ora del restyling

OPEL

La Insignia tutta nuova è Grand Sport