-1°

Buone Notizie

La Bula regala un parco alla città

La Bula regala un parco alla città
0

Il parco giochi di strada Quarta cambia volto. Giunge al suo esito finale il progetto «Giocabulando: inventiamo e costruiamo insieme un parco per tutti», realizzato da La Bula in collaborazione con l’associazione Pianeta Verde e con il contributo della Fondazione Cariparma.  
Sabato durante la quinta edizione della festa di comunità - a cui è intervenuto anche il sindaco Pizzarotti - sono stati inaugurati i giochi progettati e realizzati dai ragazzi disabili della cooperativa sociale insieme a varie rappresentanze del quartiere e della città: studenti della media Newton, dell'elementare Albertelli, dei licei Porta e Sanvitale, dell’Itas Bocchialini, per un totale di 200 ragazzi coinvolti.   Tante realtà che hanno collaborato con la La Bula dal 2010 al 2013 con l’intento di inventare, progettare, installare e realizzare alcuni giochi da esterno nel parco pubblico di strada Quarta, al fine di valorizzarlo e di incentivarne una corretta fruizione come spazio pubblico, nonché favorire l’aggregazione e la coesione sociale, rendendo accessibile al pubblico il parco in condizioni di sicurezza, valorizzandone gli aspetti naturalistici, organizzando spazi di gioco ed eventi, promuovendo momenti aggregativi.
Il progetto è stato recepito positivamente dal Comune che con una delibera ha scelto di stipulare un’apposita convenzione con la cooperativa La Bula, per definire i termini per la gestione, la manutenzione ordinaria e straordinaria dei giochi, degli eventi ludici, ricreativi e sociali da realizzarsi nel parco di via Quarta.
«Il Parco riprende forma dopo il cantiere e torna al quartiere e alla città, alle famiglie e ai bimbi, che da oggi potranno giocare con giochi nuovi, pensati da loro, per tutti - racconta Patrizia Ridella, presidente della coop La Bula -: è significativo che l’esito di questo progetto venga presentato durante la Festa della Comunità: con questo progetto la bula dimostra ancora una volta l’importanza del lavoro con e per il territorio e la comunità, un territorio che le ha dato tanto in questi 33 anni di vita e che ora riceve indietro un nuovo spazio per vivere in un modo diverso l’integrazione sociale».
I giochi inaugurati hanno nomi non usuali e fantasiosi, così come la loro origine: la casa sull'albero, il mangiapalloni, il teatro bambino e  il tartascivolo (che vedrà la realizzazione definitiva fra qualche mese).

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Fuori Orario: ecco chi c'era al "X Party" Foto

pgn feste

Fuori Orario: ecco chi c'era al "X Party" Foto

Rigopiano: Charlie Hebdo, nuova (brutta) vignetta. Con risposta

polemica

Rigopiano: Charlie Hebdo, nuova (brutta) vignetta. Con risposta

6commenti

"Cold Chairs": un inno alla vita"!

musica

Bataclan, da Collecchio l'omaggio dei "The Lemon Flavour" Video

Notiziepiùlette

Ultime notizie

"Officina alimentare dedicata"

CHICHIBIO

"Officina alimentare dedicata"

di Chichibio

Lealtrenotizie

Pizzarotti: «La mia lista per la città»

Intervista

Pizzarotti: «La mia lista per la città»

Lutto

Addio ad Angela, la fisioterapista che aiutava tutti

TERREMOTO

Graiani, il vigile del fuoco volante

TRAFFICO METEO NEWS

Buongiorno Parma!

Traffico-Meteo-News: tutte le informazioni utili prima di uscire di casa

INTERVISTA

Silvia Olari «londinese»

Intervista

Dossena: «Non ho mai creduto al suicidio di Tenco»

La storia

Nila e Giovanni, quando l'arte trova casa sui monti

LUTTO

Germano Storci, il «signor Procomac» che fece diventare grande il Collecchio baseball

Lega Pro

Parma, con Evacuo si vola

Stadio Tardini

Parma batte Santarcangelo 1-0 e si avvicina alla vetta Foto Video

Evacuo firma il gol della vittoria. Il Parma è secondo in classifica a 42 punti

1commento

Parma-Santarcangelo

Evacuo spera di rimanere al Parma Video

Anche Mazzocchi in sala stampa

La morte di Filippo

«Eri la mia vita». Lo strazio dei familiari

TESTIMONIANZA

Prima «attacco» con i biscotti, poi calci e pugni: parla la vittima della baby gang

7commenti

polizia municipale

Autovelox e autodetector: ecco dove saranno

gazzareporter

Muri imbrattati, a volte ritornano... Con provocazione al sindaco Foto

10commenti

La storia

Rocco e Giulia, salumieri a Innsbruck

1commento

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Dedicato a Filippo e a chi gli vuol bene

di Michele Brambilla

IL DIRETTORE RISPONDE

La neve, le parole e gli Uomini

ITALIA/MONDO

Gran Sasso

Rigopiano, individuata la sesta vittima: è un uomo

modena

Calcio: genitore picchia ragazzi e dirigenti

SOCIETA'

Reggiolo

Rave party con 600 giovani: fra loro una minorenne scomparsa da giorni

CINEMA

Da "Arrival" a "Qua la zampa": i film della settimana Video

SPORT

6 febbraio

Superbowl: sfida dell'anno tra Patriots e Falcons

Parma Calcio

Baraye "50 volte Crociato": targa con la foto dell'esultanza col passamontagna

MOTORI

IN PILLOLE

Dacia Sandero Stepway
model year 2017

ELETTRICHE

Entro tre anni 200 colonnine in autostrada tra l'Italia e l'Austria