11°

26°

Buone Notizie

«Io, missionaria laica nell'inferno del Congo»

«Io, missionaria laica nell'inferno del Congo»
0

di Luca Molinari

Un amore gratuito e disinteressato. Che ti porta a condividere fino in fondo gioie e dolori della tua gente. A vivere con loro in una vera e propria «comunione di destino».
Luisa Flisi ama il «suo» Congo in maniera viscerale. Parmigiana all’anagrafe ma congolese nell’anima, questa missionaria laica fidei donum della nostra diocesi, vive a Goma da più di 20 anni.
E ha deciso di donare la propria esistenza per questo popolo africano. A Parma per qualche settimana, Luisa Flisi parla della catastrofe umanitaria che si sta consumando in Congo per la ripresa di un conflitto che si trascina da anni. 
«A Goma scarseggia tutto - afferma -. I prezzi dei beni essenziali sono saliti alle stelle ma ciò che preoccupa di più è la scarsità del cibo».
 Nell’ultimo periodo infatti la popolazione della città è raddoppiata perché arrivano centinaia di migliaia di profughi dalle zone in cui divampa il conflitto.
«I servizi, già scarsi - sottolinea - sono letteralmente andati in tilt; abbiamo problemi soprattutto con l’acqua e la corrente elettrica». Luisa Flisi opera a Goma assieme alla consorella Antonina Lo Schiavo nel settore dell’assistenza ai malati e del recupero e del sostegno alle ragazze prive di scolarizzazione. La missionaria parmigiana ha costituito con la comunità ecclesiale locale di Goma il Gruppo accompagnamento malati (Gram), un’associazione che ha per scopo la cura spirituale, psicologica, sociale e medica degli ammalati cronici.
Lo scorso marzo, il Gram ha  inaugurato il nuovo centro «Speranza e vita». «In questi anni - spiega - abbiamo trasmesso la speranza e contribuito a una vita nuova per centinaia di ammalati cronici, soprattutto di aids, scoraggiati, soli, abbandonati dalle famiglie e dalla società».
Una particolare attenzione viene riservata ai bambini malati, ben 350 quelli assistiti dal Gram (un centinaio di loro sono malati di Aids e per la maggioranza orfani di uno o entrambi i genitori).
«Offriamo amicizia e solidarietà - sottolinea la missionaria laica parmigiana - pagando le tasse scolastiche, fornendo loro tutto il necessario per la scuola, donando un supporto nutrizionale mensile costituito da fagioli, farina di mais, olio, sale, zucchero e altri generi di prima necessità».
Non solo. Il gruppo, come aggiunge Luisa Flisi,  contribuisce  «inoltre all’affitto della casa o a finanziare una piccola attività artigianale».
L’opera della missionaria laica  non consiste soltanto nel fornire un aiuto ma è un donarsi totalmente agli altri. Una vocazione profonda che l’ha portata a stringere «un forte legame di fraternità con questo popolo - rimarca - una comunione di destino con queste persone che non possiamo abbandonare nel momento del bisogno».
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Insinna insulta i concorrenti: "Avevamo 7 dementi, ha giocato una nana"

striscia la notizia

Insinna insulta i concorrenti di "Affari tuoi": infuria la polemica Video

2commenti

Prometteva la vittoria a Miss Mondo in cambio di sesso: smascherato da "Striscia la notizia"

MISS MONDO

Chiedeva sesso in cambio della vittoria: smascherato da "Striscia la notizia" Foto

Game of thrones 7

Game of Thrones

"La grande guerra è arrivata"

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Candidati: lancio Chiara

SPECIALE ELEZIONI 

Candidati sindaci, 15 risposte su Parma in 2' I video

di Chiara Cacciani

6commenti

Lealtrenotizie

Fabi: «Così rilancerò il Maggiore»

Intervista al direttore generale

Fabi: «Così rilancerò il Maggiore»

Roncole Verdi

Uno scandalo sessuale nel passato del nuovo prete

La denuncia

Asili e materne, graduatorie col «trucco»

Sport Paralimpici

Giulia, pesce combattente

Busseto

Addio a Scrivani: ha insegnato a generazioni a guidare

      Lega Pro

E adesso la Lucchese

MEDESANO

Pellegrini 2.0: una app sulla via Francigena

Lutto

«Camelot» se n'è andato a 59 anni

Criminalità

Le «ronde elettroniche» funzionano. Già 260 i parmigiani coinvolti

4commenti

anteprima gazzetta

Fabi "ridisegna" l'ospedale. Ecco come cambia Video

Focus sui confronti elettorali fra i dieci candidati. Dopo molti anni due nuovi sacerdoti ordinati insieme. Inchieste sulle scuole materne di Parma. Tubercolosi, un secondo caso?

2commenti

TRAFFICO METEO NEWS

Buongiorno Parma!

Traffico-Meteo-News: tutte le informazioni utili prima di uscire di casa

LEGA PRO

Play-off: il Parma giocherà con la Lucchese

Sondaggio: i nostri lettori speravano nei toscani o nella Reggiana. In caso di passaggio del turno, i crociati incontrerebbero la vincente di Pordenone-Cosenza

12commenti

lega pro

Paolo Grossi: "Lucchese, sorteggio benigno" Video

Il Parma verso la Lucchese, guidata in panchina l'ex laziale Lopez, che ha sostituito Galderisi

2commenti

VERSO IL VOTO

Legalità, Alfieri lancia la sfida del certificato 335

E' il documento nel quale sono trascritti gli eventuali carichi pendenti

1commento

VERSO IL VOTO

Amministrative, i sondaggi nazionali sul «caso Parma». In testa Pizzarotti

9commenti

VIA COSTITUENTE

Colpiscono il gestore del supermercato con una catena: due donne arrestate per rapina

1commento

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

La balla dei soldi pubblici ai giornali

di Michele Brambilla

3commenti

EDITORIALE

Loro criminali paranoici. Noi troppo deboli e divisi

di Paolo Ferrandi

ITALIA/MONDO

ISLANDA

Turista italiano 20enne muore in un incidente in bici

Nato

Trump prima delle foto spinge via il presidente del Montenegro Video

SOCIETA'

MILANO

La danza dell'amore dei serpenti. In un parco pubblico

cinema

Festival di Cannes: curiosità dalla Croisette Foto

SPORT

playoff ritorno

Parma - Piacenza 2 - 0: gli highlights del match Video

1commento

CICLISMO

Giro: a Van Garderen il tappone dolomitico

MOTORI

IL TEST

Tiguan, come prima più di prima

novita'

Mazda CX-5, il Suv compatto che sfida i marchi premium