Iniziativa

Inter club, ecco il defibrillatore

L'importante apparecchio medico è stato donato dal centro Spallanzani. Il presidente Pizzati: "Strumento indispensabile per la sicurezza che mettiamo al servizio dei calciatori e anche di chi frequenta il parco di via Grenoble"

La consegna del defibrillatore.

La consegna del defibrillatore.

0

 

Importante iniziativa dell’Inter Club Parma: la società nerazzurra, grazie al fondamentale contributo del centro medico Spallanzani, si è dotata da ieri di un defibrillatore, l’apparecchio medico in grado di salvare vite umane e di cui, non appena entrerà in vigore la legge nazionale ancora in fase di definizione, si dovranno dotare obbligatoriamente tutte le società sportive italiane.
Il defibrillatore semiautomatico, che può essere usato sia su bambini che su adulti, è stato donato ieri dal presidente del centro medico Spallanzani, Giusy Ferrara, al presidente dell’Inter Club Parma, Giuseppe Pizzati. Alla breve cerimonia, che si è svolta presso la sede della società, in via Grenoble, è intervenuto anche l’assessore allo Sport del comune di Parma, Giovanni Marani, e hanno partecipato numerosi altri dirigenti e allenatori nell’organico della società nerazzurra, che comprende, oltre alla prima squadra che gioca nel campionato provinciale di Terza categoria, altre undici formazioni giovanili, dagli Allievi A di annata 1997 ai piccoli amici 2007-2008, per un totale di 230 atleti.
E le parole del presidente della società di via Grenoble, Giuseppe Pizzati, sono state proprio dedicate ai calciatori, piccoli e grandi, dell’Inter Club Parma. Nel ringraziare l’assessore Marani e Giusy Ferrara, presidente del centro medico che da diversi mesi collabora con la società attraverso una sponsorizzazione e una convenzione riservata ai calciatori della squadra nerazzurra, Pizzati ha spiegato come l’iniziativa si sia resa possibile «grazie all’apporto di persone che, con lo stesso nostro spirito di amicizia e solidarietà, nonostante le difficoltà di questi tempi, si sono impegnate per aiutare e far giocare i tanti nostri atleti».
Pizzati ha inoltre ricordato come, al di là della legge che entrerà in vigore, sia stato importante «mettersi al servizio dei calciatori e anche di chi, in particolare d’estate, frequenta il parco di via Grenoble, con un apparecchio che possa tutelare la sicurezza delle persone».
Giusy Ferrara ha parlato dell’importante connubio tra il mondo «di aggregazione» dello sport e la medicina, con l’impegno del centro da lei presieduto a favore delle associazioni sportive del territorio: «Il nostro supporto è sempre costante, ed è giusto aiutare le società in questi mesi di crisi economica. È assolutamente giusto investire per coloro che, domani, diventeranno adulti».
Significative anche le parole dell’assessore allo Sport, Giovanni Marani: «Le società sportive dimostrano di essere sempre attente a una questione su cui, dal punto di vista legislativo, c'è ancora molta incertezza. È assolutamente giusto e fondamentale che ci sia l’attrezzatura utile, in seno a qualsiasi società, per prevenire qualsiasi tipo di infortunio». Marani ha concluso ricordando l’impegno dell’amministrazione comunale sul tema del defibrillatore, con un percorso poi rallentato dall’incertezza sulla norma che dovrà entrare in vigore, e la relativa partenza, a breve termine, di un tavolo provinciale.

 

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Dal 2017 WhatsApp non funzionerà più sui vecchi telefonini

social

Dal 2017 WhatsApp non funzionerà più sui vecchi telefonini

La trollata epica del rapper di Parma sui profughi

tv

La "trollata epica" del rapper parmigiano Bello FiGo sui profughi Video

3commenti

20enne si schianta a folle velocità mentre fa diretta Fb

usa

Si schianta a velocità folle: in diretta Facebook Video

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Terremoto: cosa rischia Parma

TERREMOTO

Ma Parma quanto rischia?

1commento

Lealtrenotizie

Vendono iPhone: ma è una truffa

Carabinieri

Vendono iPhone: ma è una truffa

RICERCA

Prevedere i terremoti: a che punto siamo

l'agenda

Atmosfere natalizie e sapori della tradizione: cosa fare oggi

Calcio

Brodino per il Parma

Salsomaggiore

«Lorenzo, un ragazzo speciale»

MISSIONARI

Saveriani, da sempre tra gli ultimi

PERSONAGGI

Gandini, il pistard d'oro eroe di Melbourne

Intervista

Virginia Raffaele: «Ecco perché i miei personaggi fanno ridere»

Fidenza

La giunta: «L'aggregazione aiuterà il Solari»

al mercato

Sorpreso a rubare, ferisce con un cutter i titolari di un banco in Ghiaia Foto

6commenti

via mazzini

Un altro pezzo di storia che se ne va: chiude Zuccheri

10commenti

Il nuovo allenatore

D'Aversa: "Mi hanno chiesto di giocare a calcio". Il suo staff

L'intervista: "Ora miglioriamo giorno per giorno. Ritroviamo la serenità" (Video) - Ferrari: "Scelti non i nomi, ma gentre che avesse "fame"" (Video) - Lunedì o martedì l'annuncio del nuovo ds: è una corsa a tre

4commenti

dal tardini

Il Parma va sotto, poi si rialza: 1-1 col Bassano. E finale incandescente Foto

Anche al Tardini un minuto di raccoglimento per la Chapecoense (Video

2commenti

sala baganza

Preso il 18enne che faceva da pusher ai ragazzini della Pedemontana

degrado

Nuove luci e marciapiedi più larghi e "vivibili": così sarà via Mazzini Foto

17commenti

via toscana

Urta due auto in sosta e poi fugge: è caccia al conducente

1commento

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

La verità può nascondersi ma c'è

EDITORIALE

Dal sexting al ricatto: pericoli on line

di Filiberto Molossi

1commento

ITALIA/MONDO

alessandria

Ruba fidanzatino a figlia, condannata per violenza sessuale

CALIFORNIA

Incendio al concerto: si temono 40 vittime

WEEKEND

IL CINEFILO

I film della settimana, da Sully a Agnus Dei  Video

VERNISSAGE

90 anni di Arnaldo Pomodoro: la sua arte invade Milano

1commento

SPORT

SERIE A

La Juve domina: battuta l'Atalanta (3-1)

formula uno

Mercedes: dopo il ritiro di Rosberg, Alonso tra le ipotesi

SOCIETA'

salerno

"Novemila euro alla Arcuri per accendere l'albero di Natale"

1commento

rifiuti abbandonati

Via Anedda e la montagna di scatole (cinesi) Foto

2commenti