20°

34°

Iniziativa

Inter club, ecco il defibrillatore

L'importante apparecchio medico è stato donato dal centro Spallanzani. Il presidente Pizzati: "Strumento indispensabile per la sicurezza che mettiamo al servizio dei calciatori e anche di chi frequenta il parco di via Grenoble"

La consegna del defibrillatore.

La consegna del defibrillatore.

Ricevi gratis le news
0

 

Importante iniziativa dell’Inter Club Parma: la società nerazzurra, grazie al fondamentale contributo del centro medico Spallanzani, si è dotata da ieri di un defibrillatore, l’apparecchio medico in grado di salvare vite umane e di cui, non appena entrerà in vigore la legge nazionale ancora in fase di definizione, si dovranno dotare obbligatoriamente tutte le società sportive italiane.
Il defibrillatore semiautomatico, che può essere usato sia su bambini che su adulti, è stato donato ieri dal presidente del centro medico Spallanzani, Giusy Ferrara, al presidente dell’Inter Club Parma, Giuseppe Pizzati. Alla breve cerimonia, che si è svolta presso la sede della società, in via Grenoble, è intervenuto anche l’assessore allo Sport del comune di Parma, Giovanni Marani, e hanno partecipato numerosi altri dirigenti e allenatori nell’organico della società nerazzurra, che comprende, oltre alla prima squadra che gioca nel campionato provinciale di Terza categoria, altre undici formazioni giovanili, dagli Allievi A di annata 1997 ai piccoli amici 2007-2008, per un totale di 230 atleti.
E le parole del presidente della società di via Grenoble, Giuseppe Pizzati, sono state proprio dedicate ai calciatori, piccoli e grandi, dell’Inter Club Parma. Nel ringraziare l’assessore Marani e Giusy Ferrara, presidente del centro medico che da diversi mesi collabora con la società attraverso una sponsorizzazione e una convenzione riservata ai calciatori della squadra nerazzurra, Pizzati ha spiegato come l’iniziativa si sia resa possibile «grazie all’apporto di persone che, con lo stesso nostro spirito di amicizia e solidarietà, nonostante le difficoltà di questi tempi, si sono impegnate per aiutare e far giocare i tanti nostri atleti».
Pizzati ha inoltre ricordato come, al di là della legge che entrerà in vigore, sia stato importante «mettersi al servizio dei calciatori e anche di chi, in particolare d’estate, frequenta il parco di via Grenoble, con un apparecchio che possa tutelare la sicurezza delle persone».
Giusy Ferrara ha parlato dell’importante connubio tra il mondo «di aggregazione» dello sport e la medicina, con l’impegno del centro da lei presieduto a favore delle associazioni sportive del territorio: «Il nostro supporto è sempre costante, ed è giusto aiutare le società in questi mesi di crisi economica. È assolutamente giusto investire per coloro che, domani, diventeranno adulti».
Significative anche le parole dell’assessore allo Sport, Giovanni Marani: «Le società sportive dimostrano di essere sempre attente a una questione su cui, dal punto di vista legislativo, c'è ancora molta incertezza. È assolutamente giusto e fondamentale che ci sia l’attrezzatura utile, in seno a qualsiasi società, per prevenire qualsiasi tipo di infortunio». Marani ha concluso ricordando l’impegno dell’amministrazione comunale sul tema del defibrillatore, con un percorso poi rallentato dall’incertezza sulla norma che dovrà entrare in vigore, e la relativa partenza, a breve termine, di un tavolo provinciale.

 

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

4commenti

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Il primo fumetto arrivato sulla Stazione Spaziale

curiosità

Il primo fumetto nello spazio? E' di Leo Ortolani

Addio alla storica voce dei cartoons

Spettacolo

Addio alla storica voce dei cartoons Video

Biciclette e corsie per gli autobus: il «carosello» dei segnali stradali

la curiosità

Biciclette e corsie per gli autobus: il «carosello» dei segnali stradali

4commenti

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Arriva Guidolin ed è festa

SPECIALE PARMA

L'ultima B: arriva Guidolin ed è festa

di Alberto Dallatana

Lealtrenotizie

Schianto all'incrocio: un ciclista in Rianimazione

incidente

Schianto all'incrocio: un ciclista in Rianimazione

dopo IL SUICIDIO

La ex moglie di Turco: «Una tragedia fin dall'inizio»

montecchio

Lavoratori in nero e rifiuti pericolosi nell'officina abusiva: sospesa l'attività

gazzareporter

"Quei ragazzini lanciati in strada sul carrello della spesa"

weekend

Pesce, cipolla, cotiche: il Parmense in sagra. L'agenda

1commento

tg parma

Il Taro verso una secca da record, in arrivo ondata di calore Video

Polstrada

Al telefono alla guida? Due multe al giorno

1commento

FIDENZA

Cecchini: «Me ne vado, hanno vinto loro»

Partiti

Pd cittadino, salta ancora la Festa dell'Unità

progetti

Ponte della Navetta: pubblicato il bando

politica

Salvini a Fontevivo: "Fanno solo leggi idiote: prima si vota, meglio è" Video

In città e provincia

Raffica di truffe agli anziani

1commento

parma calcio

Federico Adorni, un parmigiano in ritiro Video

calcio

Nasce il nuovo Parma: Crespo e Malmesi vicepresidenti

L'ex dirigente della mobile

«Così abbiamo preso Johnny lo zingaro»

1commento

parma

Chi cerca (il cartello) trova? Foto

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL CASO

Samuele Turco, la tragedia e la pietà Video-editoriale

di Michele Brambilla

4commenti

CONTROLLI

Autovelox, speedcheck e autodetector: la mappa della settimana

ITALIA/MONDO

genova

16enne muore per una dose di droga: arrestati due amici

Inghilterra

I genitori: "Il nostro bimbo se n'è andato". Il piccolo Charlie è morto - La lunga vicenda - La malattia - Video

1commento

SPORT

calcio

Parma, oggi due allenamenti. E domani un altro test Video

baseball

San Marino mostra i muscoli: Parma sconfitto 9-4

SOCIETA'

finanza

"Case pollaio" per i turisti in Salento: scattano le sanzioni

rischi

Come evitare i pericoli da soffocamento per i bimbi: i consigli

MOTORI

anniversario

Pajero One/Hundred, Mitsubishi festeggia il secolo di vita

il video

Tutto in 44 secondi: un’intervista a 300 km/h sulla nuova Jaguar XJR575 Video