18°

solidarietà

Due volontarie nei sobborghi di Nairobi

Hanno trascorso il Natale nella missione di Kibiko. Stefania De Scisciolo e Antonietta Malandri al lavoro con le Ancelle dell'Immacolata

Volontariato

Stefania De Scisciolo e Antonietta Malandri a Nairobi

0

 

Stefania De Scisciolo e Antonietta Malandri hanno trascorso le festività natalizie in Kenya, mettendosi al servizio degli ultimi. Ospitate nella nuova missione di Kibiko (periferia di Nairobi), guidata dalle Ancelle dell’Immacolata - le suore parmigiane della beata Madre Adorni – le due volontarie hanno aiutato le religiose nei numerosi servizi che offrono alla popolazione del posto.
Un’esperienza unica, come racconta Stefania – trentaduenne lavoratrice - ripercorrendo le giornate vissute in missione. «Da tempo - dice - avevo in mente l’idea di raggiungere per qualche giorno la missione delle Ancelle in Kenya e appena ho potuto sono andata. Non avevo un’idea precisa di cosa avrei fatto, ma volevo rendermi disponibile a fare quello di cui c'era bisogno».
Antonietta, dipendente comunale che da ormai diversi anni si occupa dell’animazione dei giovani della parrocchia di San Paolo, era stata a Kibiko l’anno scorso, ma «il mio cuore è rimasto lì e avevo in testa un chiodo fisso: tornare». Come spesso accade a chi compie questo tipo di esperienze, si parte con l’idea di andare ad aiutare chi vive in povertà, ma «una volta che ci si trova sul posto - prosegue Stefania - si realizza che quello che facciamo non solo è una goccia nel mare, ma che si riceve molto di più di quanto si offre».
Le suore di Madre Adorni hanno fatto sentire da subito a casa le due volontarie parmigiane, coinvolgendole nelle loro attività quotidiane. Tra queste, accogliere i bambini del villaggio - quelli più poveri, senza genitori e che non vuole nessuno - farli giocare e dargli da mangiare una volta al giorno, così come visitare le famiglie e provvedere alle loro necessità.
«La sveglia nella missione suona molto presto - racconta Antonietta - alle 5.30 le suore recitano le lodi nella loro cappella e alle 7 raggiungono la chiesa per la messa. Verso le 9.30 cominciano ad arrivare i bambini che trascorreranno la giornata nella missione. Le suore sono per loro un punto di riferimento in cui trovare amore, attenzione e cura».
Suor Daniela, suor Dana e suor Teresa seguono la pastorale giovanile, le famiglie e visitano settimanalmente il carcere. Si occupano anche delle ragazze dello slam di Ngong avviate alla prostituzione. «Abbiamo respirato la vita comunitaria - sottolineano le volontarie - e l’entusiasmo di queste tre suore che sono in missione per portare il Vangelo nella vita di quelle persone». «Dal loro esempio - prosegue Stefania - ho capito che la vera missione non è dare un pezzo di pane, ma aiutare a riscoprire la propria dignità, ad avere una speranza. Insegnare a guardare avanti, anche in mezzo alla miseria e le malattie, è un compito molto più arduo e complesso che richiede una grande forza d’animo e pazienza».
Proprio in quei giorni cadeva il secondo anniversario della nascita della missione. «Ci ha colpito - dichiarano le volontarie - vedere come in così poco tempo, con tutti i limiti della lingua e di una cultura molto diversa dalla nostra, le suore si siano inserite così bene nella comunità locale. Le persone considerano le Ancelle un riferimento importante e cercano di ricambiare il loro aiuto come possono».
Indimenticabile anche la celebrazione della messa in lingua swahili. «Nei giorni festivi può durare oltre due ore, una cosa impensabile da noi - osserva Stefania - Eppure lì i fedeli seguono con molta partecipazione, è una vera festa con grandi e bambini che cantano e danzano e rituali solenni che dimostrano chiaramente quanto tengano a questo momento».
La vita a Kibiko «mi ha ricordato che sono una privilegiata - aggiunge Antonietta - che quello che vivo è un'eccezione e non la regola, che quello che sono e che ho è un dono. Ho ritrovato quello che i miei genitori mi hanno sempre insegnato: essere riconoscente tutti i giorni nei confronti della vita e degli altri». «La voglia di riscatto che vedi negli occhi dei bambini e delle donne - conclude - ci obbligano a prenderci cura di loro».

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

I Soul System, vincitori di X-Factor, a Radio Parma e stasera al Campus Industry

INTERVISTA

Cantano i Soul System, da X-Factor a... Radio Parma Video

Fotografia Europea, 400 mostre "off": anche Parma fra gli eventi

Reggio

Fotografia Europea, 400 mostre "off": anche Parma fra gli eventi Foto

Melania e Juliana: le first lady (bellissime) rubano la scena

trump-macri

Melania e Juliana: le first lady (bellissime) rubano la scena ai presidenti Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

"Le scalette", il gusto dolce della carne e del pesce

CHICHIBIO

"Le scalette", il gusto dolce della carne e del pesce

di Chichibio

4commenti

Lealtrenotizie

Jella latitante: il caso in Parlamento

Interrogazione

Jella latitante: il caso in Parlamento

Fidenza

Anestesista muore a 37 anni

Allarme

Un'altra truffa del gas, occhio ai falsi lettori di contatori

RUGBY

L'addio al campo di Pulli

Le grandi firme

Ubaldo Bertoli e la Parma del secondo dopoguerra

PENSIONI

Ape social, al via le domande

Noceto

Noceto senza tangenziale, Fecci alza il tiro

Viabilità

Troppi camion in paese, allarme a Vicofertile

Trasporto pubblico

Addio Tep: i prossimi 9 anni saranno targati Busitalia

Tep ha 30 giorni per un eventuale ricorso al tribunale amministrativo

5commenti

Incidente

Bimbo investito da un'auto a Fontanellato

Scontro auto-scooter a Sanguinaro: un ferito

IL FATTO DEL GIORNO

L'omicidio di Alessia Della Pia: Jella è libero in Tunisia, interrogazione in Parlamento

Inflazione

A Parma i prezzi corrono più della media nazionale: +2,5% ad aprile, pesano i carburanti

Aumentano alimentari, ristorazione e servizi per la casa, calano i prezzi dei settori Comunicazioni e Istruzione

Bullismo

La vittima di una bulla: «Non voglio più andare a scuola»

9commenti

lega pro

Trasferta, crociati a Teramo in treno: ecco i convocati

Calcio

Derby, appello di Pizzarotti: "Sia una giornata di divertimento". Ai crociati: "I parmigiani credono in voi"

Il sindaco è intervenuto sul suo profilo Facebook

3commenti

meteo

Tra pioggia e arcobaleno in città, neve al Lago Santo Video

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Vale di più un morto o 100 morti?

EDITORIALE

Alitalia, perché sono tutti colpevoli

di Aldo Tagliaferro

2commenti

ITALIA/MONDO

FERRARA

I carabinieri cercano il killer Igor e trovano gli spacciatori

Mondo

Il Papa in Egitto: viaggio di unità e fratellanza Video

SOCIETA'

Fisco

"Amazon ha evaso 130 milioni"

USA

A Los Angeles un luogo per gli amanti del gelato Video

SPORT

TENNIS

La Sharapova continua a vincere

Formula 1

Gp di Russia, prove libere: le Ferrari davanti a tutti

MOTORI

IL TEST

Al volante di Infiniti QX30. Ecco come va Foto

GOLF E UP!

Volkswagen, niente Iva sulle elettriche