10°

23°

donazione

Hernan Crespo: "Donare è una parola che mi piace"

Bernazzoli: "In questo momento di crisi la solidarietà è fondamentale". Il campione è il nuovo testimonial della campagna di Adas-Intercral

Hernan Crespo: "Donare è una parola che mi piace"

Crespo, testimonial Adas Intercral

Ricevi gratis le news
0

 

L'unica clausola? «Non fotografatemi vestito da calciatore». Per il resto, Hernan Crespo ha firmato una liberatoria in bianco a favore di «Io dono. E tu?».
In borghese, camicia bianca e jeans ritratto da Luca Monducci, il campione più amato dai parmigiani è il nuovo testimonial della campagna di Adas-Intercral: «Io ho soltanto messo la faccia - dice Crespo alla conferenza di presentazione -. Qui, ho la possibilità di dare e donare è già una parola che mi piace». Con il patrocinio della Provincia, del Comune e dell'Adas provinciale, e con il sostegno dell'Intercral Parma, Cral di Provincia e Banca popolare di Vicenza, la campagna ha un chiaro messaggio e un invito a chi fino a questo momento non aveva mai pensato di indossare la nuova divisa di Crespo, quella del donatore. Lo sappiamo ma è sempre bene ricordarlo che le malattie del sangue ci sono e sono purtroppo diffuse: per combattere leucemie, talassemie, trapianti di fegato e tutte le patologie ematiche c'è bisogno di arruolare persone disposte a donare. L'esercito di volontari non manca, ma il numero non è mai sufficiente. E pensare che basta avere dai 18 ai 65 anni di età, essere in salute e pesare non meno di 50 chilogrammi. Poi, dieci minuti per il prelievo e ci si guadagna il patentino di donatore.
«Un'iniziativa importante e significativa - precisa il presidente della Provincia Vincenzo Bernazzoli -. Prima di tutto perchè porta nel nostro territorio una campagna che promuove la cultura del dono. Un territorio pensato come comunità e non come somma di soggetti isolati. E la nostra è una realtà che ha sempre avuto presente il senso di solidarietà». Il presidente aggiunge una riflessione che guarda all'attualità, nella misura di una prevenzione etica che fa bene alla città del futuro: «La crisi economica di questi ultimi anni è diventata anche crisi sociale - continua Bernazzoli - e certi valori sono soggetti a una forte criticità, con la prevalenza dell'individualismo. Ecco perchè è importante l'azione dell'Intercral, che ha sempre mosso una cultura dell'altruismo. Inoltre, vorrei ringraziare Hernan Crespo, il calciatore del secolo della nostra realtà, che ha sostenuto l'iniziativa. Ho sempre trovato in lui una persona seria e generosa, per cui rappresenta bene questo progetto, utile a salvare e a sviluppare la cultura della solidarietà, in un momento così difficile». «Io dono. E tu?» si traduce in «un atto di disponibilità verso la comunità - spiega Mauro Pinardi, presidente di Adas-Intercral -. E sappiamo che di sangue ce ne è bisogno, pertanto aspettiamo che tu decida. Il principio della solidarietà è tutelato e questa campagna è stata portata avanti gratuitamente. Grazie anche a Hernan Crespo, che impersona per noi quello che volevamo di meglio: un campione nello sport e nella vita, che come il buon donatore ha cura della propria persona». Pinardi non dimentica le origini argentine di Crespo e la sua identità da nuovo cittadino: «Molti dei nostri testimonial sono stranieri - prosegue il presidente di Adas- Intercral -. E la donazione diventa anche strumento di integrazione. Oggi il 10 per cento dei nostri donatori sono nuovi cittadini». Stranieri ma anche giovani, al timone del futuro sociale: «I manifesti della campagna "Io dono. E tu?" - ricorda ancora Pinardi - verranno affissi in tutta la città, sui bus, ma anche nelle scuole, perchè i giovani rappresentano il ricambio generazionale. E questa è una campagna sostenuta dai cittadini, proprio per la generosità di tutti coloro che hanno contribuito all'iniziativa, a cominciare da Crespo: lavorando insieme e in squadra si riesce sempre a fare qualcosa di grande. La rete è vincente».
«Soprattutto in questo momento di crisi bisogna cominciare a dare, invece di pretendere e di avere - conclude il grande Crespo -. Non bisogna sempre aspettare di ricevere: il mondo migliore si costruisce senza essere egoisti. E questo è un passo fondamentale. Per cui, quando mi hanno proposto di partecipare a questa campagna, non ci ho pensato due volte ad accettare».
Per non rimanere all'ultimo banco e per saperne di più basta recarsi nella sede Adas Intercral, viale Caprera 13/a telefono 0521-969637, il martedì, il mercoledì e il venerdì, dalle 15,30 alle 17,30 (cral@provincia.parma.it o www.intercralparma.it).

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Ricoverato Sobral, vincitore Eurovision 2017

Eurovision 2017

Salvador Sobral ricoverato in gravi condizioni

Tutto pronto per gli Stones a Lucca. Mozzarella compresa Le set list del tour

L'evento

Tutto pronto per gli Stones a Lucca. Mozzarella compresa Le set list del tour

Orietta Berti batte il Fisco: l’Irap le sarà rimborsata dal 1998

MONTECCHIO

Orietta Berti vince sul Fisco: le sarà restituita l'Irap pagata negli ultimi 19 anni

Notiziepiùlette

Ultime notizie

«Bagno Gelosia», il pesce secondo tradizione

Ristorante Bagno Gelosia

CHICHIBIO

«Bagno Gelosia», il pesce secondo tradizione

Lealtrenotizie

Fiamme tra Parola e Sanguinaro: alta colonna di fumo, spente le fiamme

in serata

Fiamme tra Parola e Sanguinaro: alta colonna di fumo, spente le fiamme

PARMA

Finti poliziotti picchiano e rapinano prostitute in via Emilia Ovest

Gli agenti delle Volanti sono stati contattati da una "unità di strada anti-tratta"

3commenti

OLTRETORRENTE

Scoperto a rubare biciclette, si nasconde sotto a un'auto ma la polizia lo blocca: arrestato

Un residente ha visto un 24enne marocchino, di notte, dal videocitofono e ha chiamato il 113

10commenti

anteprima gazzetta

Caso Villa Alba: nuovi sospetti

I prossimi avversari

Non solo ottimismo in laguna: "Parma, nuova rivalità"

Anticipi/posticipi

Parma-Avellino domenica 29 ottobre Il calendario fino alla 13a

arezzo

Furto di una collana d'oro, auto affittata a Parma. 27enne nei guai

Crocetta

Insegue due ladri e viene preso a pugni

8commenti

fotografia

Gazzareporter "Vacanze": vince un romantico paesaggio

nel pomeriggio

Incidente auto-minicar in p.le Volta: un 38enne al pronto soccorso

Sant'Ilario d'Enza

Si appostano in strada con ascia e coltello per un regolamento di conti: denunciati due russi

Ai carabinieri, i due uomini hanno detto "Siamo di passaggio". In realtà, da oltre un'ora si aggiravano per il paese

1commento

FIDENZA

Addio commosso a Filippo Nencini

Danza

Rebecca Bianchi nominata ètoile dell'Opera di Roma

gazzareporter

"Scena giornaliera del Maria Luigia"

AGROINDUSTRIA

Rainieri e Fabbri: “Il Ceta danneggia l’agricoltura dell’Emilia-Romagna”

PARMA

Incidente in via Rondizzoni

Sul posto il personale del 118 e i vigili del fuoco

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

GAZZAFUN

Dalla margherita alla "frutti di mare": vota le 10 pizze più buone

EDITORIALE

Migranti e tensioni, i fronti parmigiani

di Francesco Bandini

5commenti

ITALIA/MONDO

Francia

E' morta Liliane Bettencourt, lady L’Oreal: la donna più ricca del mondo aveva 94 anni

legge elettorale

Presentato il Rosatellum bis. Come funziona Video

SPORT

Aragon

Vale "idoneo", sarà in pista. L'arrivo in stampelle Video

STATI UNITI

E' morto il pugile Jake La Motta, "Toro Scatenato"

SOCIETA'

osservatorio permanente

5 Governatori di Banche centrali nell'International Advisory Board Board dei Giovani-Editori

lite a seattle

Svastica al braccio: steso con un pugno da un afroamericano

MOTORI

auto&moda

Jaguar E-Pace, Debutto con Palm Angels Fotogallery

IL DEBUTTO

Nuova Suzuki Swift, nel weekend il porte aperte