20°

FESTA DEL DONO

In piazza il cuore grande di Parma e dei parmigiani

Premiati 450 eroi generosi e «invisibili» che ogni giorno s'impegnano per salvare il prossimo

In piazza il cuore grande  di Parma e dei parmigiani
1

«Il donatore è un eroe mascherato, che rimane anonimo e grazie al suo gesto regala felicità alla persona che ha ricevuto il dono e alla sua famiglia». Questa è la definizione del donatore che dà Pierluigi Negri, responsabile Admo, dal palco situato sotto i Portici del Grano. Tanti sono gli eroi mascherati, circa 450, che nella mattinata di ieri hanno scoperto il loro volto, in occasione della «Festa del dono», salendo sul palco a ritirare il loro riconoscimento. Riunite insieme le cinque associazioni del dono: Avis Vigatto e Parma, Aido, Admo, Adisco e Adas- Fidas con i loro rappresentanti, insieme alle autorità, il vicesindaco Nicoletta Paci e l’assessore al Welfare Laura Rossi, in occasione della trentratreesima edizione della «Festa del dono» per manifestare e far vedere il cuore grande di Parma e dei parmigiani. A condurre e presentare la lunga e sentita premiazione è stata la collaboratrice della «Gazzetta di Parma» Nicole Fouquè, che ha chiamato sul palco, uno ad uno, i tanti eroi che tutti i giorni con discrezione e umiltà salvano il prossimo. Una mattina intensa che ha preso il via con la celebrazione nella Chiesa dell’Annunziata, dove Padre Giovanni ha concluso l’omelia lanciando il messaggio di: «Fate della vostra vita un dono». Finita la celebrazione, le tante persone presenti e i donatori si sono uniti alla banda «Verdi» in un corteo, concludendo il loro percorso, sotto i Portici del Grano, con l’inno dei donatori dell’Avis e l’inno di Mameli. Sono stati molti i momenti toccanti, perché il dono è una festa che porta felicità, e se gli eroi quotidiani hanno potuto svelare il proprio volto, c’è chi purtroppo non può più farlo. E’ il caso dei donatori degli organi, una donazione anonima, gratuita e volontaria; per tutti loro e ricordarli nel modo che meritano è salita sul palco il medico pediatra Ada Donadio che ha letto la poesia, scritta di suo pugno, «L’albero di ciliegio». Quattrocentocinquanta le persone che sono salite a ritirare il loro premio. C’erano le tante mamme dell’Adisco, l’associazione donatrici italiane sangue cordone ombelicale, due i donatori premiati per l’Admo. Targa speciale alla Scuola per l’Europa per il nuovo gruppo Adas e sempre per Adas una targa speciale a Fausto Guerzoni, per le duecentodiciasette donazioni. E’ stata consegnata ai tanti donatori - appartenenti all’associazione Adas, Avis comunale e Avis Vigatto - una targa per le cento donazioni, una pergamena con croce per chi ha raggiunto le sessanta donazioni, una pergamena con spilla per chi è arrivato a quarantacinque donazioni ed infine una pergamena con medaglia per chi ha toccato le trenta donazioni.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • RENZ

    10 Giugno @ 10.21

    R E N Z

    Pizzarotti dovrebbe decidere se il portico del Municipio in Piazza è un luogo di arte e rappresentanza, per le cerimonie, le esposizioni e le foto, oppure un garage coperto per I mezzi comunali ed i residui di auto blu.

    Rispondi

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

gazzarock

musica

Premio Gazzarock, la sfida comincia: vota il tuo artista preferito

David, Bruni Tedeschi: molta gratitudine per questo film

DAVID

La pazza gioia, Bruni Tedeschi: molta gratitudine per questo film Video

Belen in vestaglia in Qatar

Moto Gp

Belen in vestaglia in Qatar Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

«Mastroianni's»: piatti moderni, curati e fantasiosi

Foto tratta dal sito ufficiale del ristorante

CHICHIBIO

«Mastroianni's»: piatti moderni, curati e fantasiosi

Lealtrenotizie

Maxi-sequestro di armi da guerra in provincia. In manette in cinque

carabinieri

Maxi-sequestro di armi da guerra nel Parmense: volevano rubare anche la salma di Enzo Ferrari

Londra

Gemellini borgotaresi salvano la vita alla mamma

1commento

piazzale dalla chiesa

Al bar con la droga pronta per lo spaccio: fermato il pusher richiedente asilo

1commento

Crisi

Copador, si apre la strada del risanamento

corte dei conti

Interviste a pagamento, assolto Villani. Condannati 6 ex consiglieri regionali

1commento

Incidente

Ubriaco travolge tre ciclisti

2commenti

Femminicidio

La madre di Alessia: «Oggi compirebbe 40 anni»

Personaggi

Francesco Canali, messaggio di speranza ai malati di Sla

sondaggio

Le cose buone e belle di Parma? Boom di voti online

Il personaggio

Bassi: «Il Parma a Gubbio finalmente ha fatto il Parma»

Lavoro

Gli agricoltori contro l'abolizione dei voucher

paura

Rogo in un garage a Salso, distrutte 4 auto: matrice dolosa? Video

Lutto

Addio a Carlo Carli, pioniere del marketing

Intervista

Uto Ughi: «Un buon violino è come una Ferrari»

carabinieri

Sushi senza "targa", sequestrati 55 chili di prodotti alimentari

Nas e Polizia municipale multano ristorante giapponese

9commenti

Parma

Ponte Romano: al via la riqualificazione. Previsto parcheggio da 40 posti sotto la Ghiaia

Lavori fino all'autunno: posata la prima pietra

15commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Chi ha interesse a volere la realtà percepita

4commenti

LA BACHECA

Venti offerte per chi cerca lavoro

ITALIA/MONDO

roma

Massacrato dal branco: fermati due fratelli. Si nascondevano da parenti

Salute

Ausl, caso di meningococco nell'Appennino reggiano

SOCIETA'

La polemica

Due ragazze indossano i leggings: United nega l'imbarco

3commenti

CONSIGLI

Incontri ravvicinati con i cinghiali? Usate la strategia del torero

1commento

SPORT

SPECIALE F1

Buona la prima: la Ferrari di Vettel è davanti a tutti

MOTOGP

Moto: mondiale si apre all'insegna di Viñales, suo gp Qatar

MOTORI

innovazione

La Fiat 500? Adesso si può noleggiare su Amazon

NOVITA'

Non solo Suv: ecco le nuove berline e wagon del 2017