12°

23°

SOLIDARIETA'

Alessandro, un Filo di juta tra Parma e il Bangladesh

Partito per un viaggio, Mossini si è fermato a Chalna. Ora apre una casa-vacanza, per aiutare la popolazione

Alessandro Mossini

Alessandro Mossini

Ricevi gratis le news
0

«Ho sempre voluto di fare un’esperienza in un paese straniero, in Africa ad esempio. Quando è capitata l’occasione sono partito per il Bangladesh e lì sono rimasto». Alessandro Mossini racconta così, senza tanti giri di parole, i motivi che lo hanno spinto a lasciare Baganzola, dove è nato e cresciuto, e un lavoro sicuro da cuoco, per uno dei Paesi più poveri al mondo. Oggi, a 43 anni, vive a Chalna, un villaggio a pochi chilometri da Calcutta, ed è «project manager zona Bangladesh» per l’associazione «Il filo di juta», che lui stesso ha fondato; un’associazione che ha la sua sede a Baganzola ma che conta gruppi di sostegno in città del Nord Italia, da Bergamo a Padova, da Firenze e Bologna.
La vita di Alessandro ha cambiato rotta alla fine degli anni ‘90, grazie ad un viaggio in Bangladesh. «Una vacanza – racconta – per andare a trovare un amico. Ho scelto di tornare l’anno successivo, per sei mesi, e sei mesi sono diventati tre anni». Ha studiato la lingua, le abitudini, la cultura, aiutato anche da Luigi Paggi, un missionario saveriano. «Volevo essere preparato», dice. Ha conosciuto gli anziani del villaggio, ha conquistato la loro fiducia e nel 1999, insieme a Lorena Sghia e ad altri amici di Baganzola, ha fondato «Il filo di juta».
«Portiamo avanti principalmente progetti scolastici, con le scuole di villaggio: l’istruzione è a pagamento e poche famiglie possono permettersela. Lo stesso vale per l’assistenza medica: sei mesi l’anno possiamo contare sull’aiuto volontario di un gruppo di medici dell’Ospedale Maggiore di Parma e ad ottobre apriremo un piccolo ambulatorio».
Progetti finanziati con le adozioni a distanza, i bandi di cooperazione internazionale, i mercatini e le donazioni private. Il più importante, ora, riguarda la realizzazione di due cisterne per la raccolta di acqua piovana, potabile. «Le falde acquifere sono salinizzate dalle maree; non è possibile fare più di un raccolto di riso l’anno e non c’è acqua da bere, quando ad aprile ci sono 45 gradi e il 90% di umidità. Siamo in fase di progettazione, poi dovremo cercare i fondi: servono 40 mila euro».
«Chi te lo ha fatto fare?», gli hanno chiesto in tanti, in questi anni. «Non c’è un motivo particolare – spiega -; non mi mancava nulla, eppure non ero mai soddisfatto. Ora lo sono, perché posso aiutare chi ha meno di me». Come Lotika, una giovane madre del villaggio: «Di giorno lavora e la notte incolla con acqua e farina i sacchetti di carta che trova in strada e poi li rivende: 25 centesimi per un kg di carta. Con quei soldi manda i figli a scuola. Con le mie idee volevo essere un’opportunità per chi di opportunità non ne ha».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Paolo Schianchi a Tu si que vales

Tú sí que vales

Le mani e le 49 corde di Paolo Schianchi incantano su Canale 5 Video

La Coppa Cobram è arrivata anche a San Polo

COME FANTOZZI

La Coppa Cobram è arrivata anche a San Polo Foto

Andrea Spigaroli

Andrea Spigaroli

MUSICA

X Factor, il parmigiano Andrea Spigaroli va avanti (Con polemica)

4commenti

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Multe impugnabili se la strada è senza banchina

AUTOVELOX

Multe impugnabili se la strada è senza banchina

Lealtrenotizie

Solomon lascia il carcere. Il consulente del pm: «Folle e socialmente pericoloso»

DUPLICE OMICIDIO

Solomon lascia il carcere. Il consulente del pm: «Folle e socialmente pericoloso»

Via Trento

La rivolta dei residenti contro l'open shop

Blitz

Controlli affitti: arrestato un 41enne

TRAFFICO METEO NEWS

Buongiorno Parma! x

Traffico-Meteo-News: tutte le informazioni utili prima di uscire di casa

2commenti

La storia

«I miei 41 anni da medico tra i monti del Nevianese»

Trasporto pubblico

Autobus: accolto dal Tar il ricorso Tep

Inchiesta

I ragazzi a scuola da soli? tutti d'accordo

Lutto

Neviano piange il sarto Daniele Mazza: vestì tutto il paese

Fidenza

I ladri si ripresentano alla Pinko

Dramma

Tragica maratona, muore 49enne di Polignano Video

L'esperto: "Non sottovalutare i campanelli di allarme" (Video)

serie B

Sondaggio: momento "opaco" del Parma, dove migliorare?

5commenti

ANTEPRIMA GAZZETTA

Solomon incapace di intendere e di volere

1commento

Tg Parma

Via Langhirano: 16enne a piedi travolta da un'auto, è al Maggiore Video

Parco Bizzozero

Donna presa a pugni dai tifosi pescaresi

5commenti

sicurezza idrica

Ecco come funziona la "diga" sulla Parma

A "lezione" dai tecnici dell'Aipo

Regione

Chiusura centri vaccini di Colorno, Salso, Fidenza e Busseto, protesta FdI-An

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

NOSTRE INIZIATIVE

Con la Gazzetta lo speciale Salute e benessere

EDITORIALE

La stretta di mano che va oltre la retorica

di Patrizia Ginepri

1commento

ITALIA/MONDO

Catalogna

Due leader indipendentisti arrestati per sedizione

BUSTO ARSIZIO

La ventenne scomparsa si chiama Dafne Di Scipio. Aperto un fascicolo

SPORT

Indonesia

Portiere muore dopo scontro in campo Video choc

SERIE B

Parma, bisogna cambiare rotta

SOCIETA'

meteo

Ophelia (polveri del Sahara) colora di rosso Londra e l'Inghilterra

tg parma

Gattile: ecco il corso per volontari

MOTORI

LA NOVITA'

Kia Stonic, debutta il nuovo «urban crossover»

EMISSIONI

Slovenia, dal 2030 stop ad auto benzina o diesel