19°

SOLIDARIETA'

Alessandro, un Filo di juta tra Parma e il Bangladesh

Partito per un viaggio, Mossini si è fermato a Chalna. Ora apre una casa-vacanza, per aiutare la popolazione

Alessandro Mossini

Alessandro Mossini

0

«Ho sempre voluto di fare un’esperienza in un paese straniero, in Africa ad esempio. Quando è capitata l’occasione sono partito per il Bangladesh e lì sono rimasto». Alessandro Mossini racconta così, senza tanti giri di parole, i motivi che lo hanno spinto a lasciare Baganzola, dove è nato e cresciuto, e un lavoro sicuro da cuoco, per uno dei Paesi più poveri al mondo. Oggi, a 43 anni, vive a Chalna, un villaggio a pochi chilometri da Calcutta, ed è «project manager zona Bangladesh» per l’associazione «Il filo di juta», che lui stesso ha fondato; un’associazione che ha la sua sede a Baganzola ma che conta gruppi di sostegno in città del Nord Italia, da Bergamo a Padova, da Firenze e Bologna.
La vita di Alessandro ha cambiato rotta alla fine degli anni ‘90, grazie ad un viaggio in Bangladesh. «Una vacanza – racconta – per andare a trovare un amico. Ho scelto di tornare l’anno successivo, per sei mesi, e sei mesi sono diventati tre anni». Ha studiato la lingua, le abitudini, la cultura, aiutato anche da Luigi Paggi, un missionario saveriano. «Volevo essere preparato», dice. Ha conosciuto gli anziani del villaggio, ha conquistato la loro fiducia e nel 1999, insieme a Lorena Sghia e ad altri amici di Baganzola, ha fondato «Il filo di juta».
«Portiamo avanti principalmente progetti scolastici, con le scuole di villaggio: l’istruzione è a pagamento e poche famiglie possono permettersela. Lo stesso vale per l’assistenza medica: sei mesi l’anno possiamo contare sull’aiuto volontario di un gruppo di medici dell’Ospedale Maggiore di Parma e ad ottobre apriremo un piccolo ambulatorio».
Progetti finanziati con le adozioni a distanza, i bandi di cooperazione internazionale, i mercatini e le donazioni private. Il più importante, ora, riguarda la realizzazione di due cisterne per la raccolta di acqua piovana, potabile. «Le falde acquifere sono salinizzate dalle maree; non è possibile fare più di un raccolto di riso l’anno e non c’è acqua da bere, quando ad aprile ci sono 45 gradi e il 90% di umidità. Siamo in fase di progettazione, poi dovremo cercare i fondi: servono 40 mila euro».
«Chi te lo ha fatto fare?», gli hanno chiesto in tanti, in questi anni. «Non c’è un motivo particolare – spiega -; non mi mancava nulla, eppure non ero mai soddisfatto. Ora lo sono, perché posso aiutare chi ha meno di me». Come Lotika, una giovane madre del villaggio: «Di giorno lavora e la notte incolla con acqua e farina i sacchetti di carta che trova in strada e poi li rivende: 25 centesimi per un kg di carta. Con quei soldi manda i figli a scuola. Con le mie idee volevo essere un’opportunità per chi di opportunità non ne ha».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

MILTO 5

Fotografia

Un alieno a Parma: ecco chi è Milto5, "campione di selfie"  Video

3commenti

Sembra ieri 1/1: 1984 - In piazza della Pace l'ippopotamo Pippo

TV PARMA

Sembra ieri 1988 - Taglio del nastro al Centro Torri Video

La Perego contro i dirigenti di Rai1: "Sapevano tutto"

TV

La Perego contro i dirigenti di Rai1: "Sapevano tutto"

Notiziepiùlette

Ultime notizie

«Mastroianni's»: piatti moderni, curati e fantasiosi

Foto tratta dal sito ufficiale del ristorante

CHICHIBIO

«Mastroianni's»: piatti moderni, curati e fantasiosi

Lealtrenotizie

San Leonardo, stavolta niente «rito»

Droga

San Leonardo, stavolta niente «rito»

Tragedia

«Giovanni adesso è insieme a Dio»

Montechiarugolo

«Mio nipote sequestrato in Tunisia»

TRAFFICO METEO NEWS

Buongiorno Parma!

Traffico-Meteo-News: tutte le informazioni utili prima di uscire di casa

CALCIO

Buffon a quota 1000

CONCERTO

Mario Biondi, voce e ricordi

Imprenditori

Morto Primo Ferrari, una vita per il latte

Fidenza

Sottopasso, i residenti propongono un progetto alternativo

PROGETTO

Sala, c'è una badante per te: apre uno sportello

lettera aperta

Studentessa del Melloni ai coetanei: "Fate della vostra vita un capolavoro"

1commento

dopo l'attacco

Il terrore e la città bloccata: il video del nostro Matteo Scipioni a Londra

EMERGENZA CRIMINALITA'

La 48 ore dei ladri: quattro case svaligiate, razzie sulle auto e spaccate Video

8commenti

il fatto del giorno

"Bisogna salvare il quartiere San Leonardo" Video

1commento

foto dei lettori

"Scene di ordinaria... stazione: la sosta che blocca decine di bus" Foto

20commenti

Via Cavagnari

Ragazzino morsicato da un cane: scoppia una lite violenta

2commenti

Parma

Nel Piano mobilità il pezzo mancante della tangenziale

Opera da 12 milioni a est della città

5commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Il pianeta delle scimmie e quello dei robot

IL CASO

I vitalizi e le pensioni d'oro che fanno indignare

di Stefano Pileri

11commenti

ITALIA/MONDO

LONDRA

Attacco a Westminster: 4 morti. Smentita l'identità dell'assalitore Video

LONDRA

Ventottenne bolognese ferita ma già dimessa

SOCIETA'

Concorso

La Grande Bellezza dell'Oltretorrente: i video dei ragazzi e le interviste

COLORNO

Con il Fai a scoprire l'appartamento del duca don Ferdinando Fotogallery

SPORT

SONDAGGIO

Il Parma andrà in serie B? Avete fiducia? Votate

2commenti

LA POLEMICA

Cipollini disintegra il ciclismo italiano

MOTORI

anteprima

Nuova Ferrari GTC4Lusso, il test drive Fotogallery

LA PROVA

Fiat 500L Living a metano