-4°

Solidarietà

Noceto riabbraccia i «suoi» figli bielorussi

Sono sette: affetti da disabilità, provengono da un orfanotrofio di Gomel. Oggi il loro arrivo

Noceto riabbraccia i «suoi» figli bielorussi
0

È il tempo del cuore, della solidarietà e dell’amore a Noceto. Oggi arriveranno nel capoluogo 7 bambini con disabilità provenienti dall’orfanotrofio di Ulukovie, sobborgo della cittadina bielorussa di Gomel, zona fortemente colpita dal disastro nucleare di Chernobyl. Di età compresa tra gli 11 e i 15 anni, i giovani ospiti si fermeranno a Noceto fino al primo agosto. Per sei si tratta di un ritorno.
Durante la loro permanenza i bambini, con le loro insegnanti, alloggeranno nella scuola dell’infanzia di via Bixio allestita per loro dall’amministrazione comunale con la Protezione civile di Parma. Tutte le mattine faranno colazione alla sede degli Alpini di Noceto, consumeranno gli altri pasti alla casina San Martino, sede della cooperativa Il Giardino, andranno in piscina, saranno protagonisti di attività a loro rivolte e visiteranno il territorio. Inoltre, specie nei weekend, saranno ospiti di ristoranti, associazioni e famiglie.
Per loro, come lo svago saranno fondamentali le cure mediche. Ne riceveranno di costanti dal dottor Gian Luigi Verderi, dal pediatra Antonio Caffarra, dallo studio dentistico Fabbri e dal poliambulatorio Santa Chiara di Noceto. La settima edizione del progetto, voluto da Help for Children con l’amministrazione comunale e realizzato grazie alla cooperativa Il Giardino, Alpini di Noceto e Lions Club Parma Ducale, è stata presentata nella sala consiliare del Comune di Noceto. Per l’amministrazione erano presenti il sindaco Fabio Fecci, l’assessore al Sociale Marco Bertolani, il capogruppo Marco Rivaldi e il consigliere, con deleghe alla tutela dei diversamente abili, Barbara Faroldi.
«La scelta di ospitare questi bambini si è rivelata vincente - dice il primo cittadino -. Un intero paese si è interessato per porre in atto questa esperienza bella, unica e importante». Gian Carlo Veneri, presidente di Help for Children, afferma: «I ragazzi porteranno a casa un’esperienza di comunità fondamentale per loro. Di grande importanza sarà poi anche l’aspetto sanitario». In rappresentanza del Lions Club Parma Ducale, realtà che ha di fatto sostenuto le spese del viaggio, il presidente Adriano Oliani, il tesoriere Sereno Fanfoni e il membro nocetano Manio Mazzoni. «Per il nostro club – afferma Oliani – questo è un progetto lodevole nel quale crediamo molto. Inoltre è un’importante opportunità per questi ragazzi che dispensano grande affetto ed amore».
Simona Giubellini, vicepresidente de Il Giardino, spiega: «Il progetto di accoglienza, per finalità, si avvicina abbastanza a quelli che ci poniamo noi quotidianamente nella nostra realtà. Ospitare questi ragazzi è importante per la loro crescita e per farli sentire sempre più parte di una comunità».
Maurizio Mazzoli, capogruppo degli Alpini, dichiara: «Per tutti i nostri volontari, questi giovani provenienti dalla Bielorussia, sono divenuti come figli». I cittadini che volessero rendere ancora più piacevole la permanenza dei bimbi bielorussi, possono proporsi per ospitarli ma anche donare abiti, oggetti o contributi a vario titolo. Per farlo, contattare l’ufficio relazioni con il pubblico del Comune di Noceto allo 0521/622130.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

La serata Plata alle Follie

Pgn Feste

La serata Plata alle Follie Foto

Il dolce e delicato "Equilibrio delle arti": Fabrizio Effedueotto fotografa Alexandrina Calancea

Fotografia parma

Il dolce "Equilibrio delle arti": Alexandrina sul palco Foto

Juve, nuovo logo. Scoppia l'ironia sul web

calcio e risate

Juve, nuovo logo. Scoppia l'ironia sul web Gallery

1commento

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Velluto rosso

VELLUTO ROSSO 

Prosa e Lirica, risate e emozioni a teatro: il meglio della settimana

di Mara Pedrabissi

Lealtrenotizie

Tragedia di Cascinapiano: il sindaco di Langhirano: "chieste le strisce pedonali"

Incidente

Un mazzo di fiori sul banco: così gli amici hanno ricordato Filippo in classe Video

Il sindaco di Langhirano: "Già chieste le strisce pedonali alla Provincia"

1commento

Tragedia

Filippo, una classe in lacrime. E quella pagella che non vedrà mai

IL FATTO DEL GIORNO

La morte di Filippo: oltre al dolore, la rabbia per i mancati interventi per la sicurezza Video

Terremoto

Vigili del fuoco e volontari di Parma pronti a partire per l'Italia centrale Video

tg parma

A Parma dai figli, arrestato latitante siciliano che deve scontare 15 anni

incidente

Incidente sul lavoro a Noceto: grave un camionista

Il caso

Il Tar dà ragione a Medesano: sì alla farmacia a Ramiola

tribunale

Molestò operaia durante la campagna del pomodoro: condannato caporeparto

BASILICAGOIANO

Omicidio Habassi: Del Vasto capace di intendere e volere

tg parma

Greci, dai Nuovi consumatori alla candidatura alle comunali Video

5commenti

Calciomercato

Matteo Guazzo-Modena: salta tutto

Niente intesa sull'ingaggio, tegola per il mercato del Parma che ora ha un over di troppo.

polizia

Mostrava un coltello ai passanti in via Mazzini: denunciato Alongi

16commenti

tg parma

Salso, i rapinatori minacciano un bimbo con un coltello Video

1commento

Fotografia

Parma di Badignana: la cascata

Lutto

Quattrocchi, ristoratore e gentiluomo

Allarme

Sorbolo, argini groviera per le nutrie

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Le follie del nuovo bigottismo

3commenti

CHICHIBIO

"Officina alimentare dedicata"

di Chichibio

ITALIA/MONDO

Italia centrale

Terremoto e neve: un morto. Nuova scossa in serata

PADOVA

Orge in canonica con 9 donne: prete nei guai

SOCIETA'

AGENDA DELL'AUTO

Bollo auto, ecco cosa bisogna sapere

PERSONAGGI

Addio a Piacentini, playboy mito della Costa Azzurra anni '60

SPORT

lega pro

Il portiere Frattali è del Parma

Australian Open

Eugenie Bouchard fra tennis e scatti sexy Foto

MOTORI

ALFA ROMEO

Stelvio, ci siamo. Il Suv è già ordinabile Fotogallery

PROVA SU STRADA

Peugeot 2008, per chi non si accontenta