19°

Solidarietà

Noceto riabbraccia i «suoi» figli bielorussi

Sono sette: affetti da disabilità, provengono da un orfanotrofio di Gomel. Oggi il loro arrivo

Noceto riabbraccia i «suoi» figli bielorussi
0

È il tempo del cuore, della solidarietà e dell’amore a Noceto. Oggi arriveranno nel capoluogo 7 bambini con disabilità provenienti dall’orfanotrofio di Ulukovie, sobborgo della cittadina bielorussa di Gomel, zona fortemente colpita dal disastro nucleare di Chernobyl. Di età compresa tra gli 11 e i 15 anni, i giovani ospiti si fermeranno a Noceto fino al primo agosto. Per sei si tratta di un ritorno.
Durante la loro permanenza i bambini, con le loro insegnanti, alloggeranno nella scuola dell’infanzia di via Bixio allestita per loro dall’amministrazione comunale con la Protezione civile di Parma. Tutte le mattine faranno colazione alla sede degli Alpini di Noceto, consumeranno gli altri pasti alla casina San Martino, sede della cooperativa Il Giardino, andranno in piscina, saranno protagonisti di attività a loro rivolte e visiteranno il territorio. Inoltre, specie nei weekend, saranno ospiti di ristoranti, associazioni e famiglie.
Per loro, come lo svago saranno fondamentali le cure mediche. Ne riceveranno di costanti dal dottor Gian Luigi Verderi, dal pediatra Antonio Caffarra, dallo studio dentistico Fabbri e dal poliambulatorio Santa Chiara di Noceto. La settima edizione del progetto, voluto da Help for Children con l’amministrazione comunale e realizzato grazie alla cooperativa Il Giardino, Alpini di Noceto e Lions Club Parma Ducale, è stata presentata nella sala consiliare del Comune di Noceto. Per l’amministrazione erano presenti il sindaco Fabio Fecci, l’assessore al Sociale Marco Bertolani, il capogruppo Marco Rivaldi e il consigliere, con deleghe alla tutela dei diversamente abili, Barbara Faroldi.
«La scelta di ospitare questi bambini si è rivelata vincente - dice il primo cittadino -. Un intero paese si è interessato per porre in atto questa esperienza bella, unica e importante». Gian Carlo Veneri, presidente di Help for Children, afferma: «I ragazzi porteranno a casa un’esperienza di comunità fondamentale per loro. Di grande importanza sarà poi anche l’aspetto sanitario». In rappresentanza del Lions Club Parma Ducale, realtà che ha di fatto sostenuto le spese del viaggio, il presidente Adriano Oliani, il tesoriere Sereno Fanfoni e il membro nocetano Manio Mazzoni. «Per il nostro club – afferma Oliani – questo è un progetto lodevole nel quale crediamo molto. Inoltre è un’importante opportunità per questi ragazzi che dispensano grande affetto ed amore».
Simona Giubellini, vicepresidente de Il Giardino, spiega: «Il progetto di accoglienza, per finalità, si avvicina abbastanza a quelli che ci poniamo noi quotidianamente nella nostra realtà. Ospitare questi ragazzi è importante per la loro crescita e per farli sentire sempre più parte di una comunità».
Maurizio Mazzoli, capogruppo degli Alpini, dichiara: «Per tutti i nostri volontari, questi giovani provenienti dalla Bielorussia, sono divenuti come figli». I cittadini che volessero rendere ancora più piacevole la permanenza dei bimbi bielorussi, possono proporsi per ospitarli ma anche donare abiti, oggetti o contributi a vario titolo. Per farlo, contattare l’ufficio relazioni con il pubblico del Comune di Noceto allo 0521/622130.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

MILTO 5

Fotografia

Un alieno a Parma: ecco chi è Milto5, "campione di selfie"  Video

3commenti

Sembra ieri 1/1: 1984 - In piazza della Pace l'ippopotamo Pippo

TV PARMA

Sembra ieri 1988 - Taglio del nastro al Centro Torri Video

La Perego contro i dirigenti di Rai1: "Sapevano tutto"

TV

La Perego contro i dirigenti di Rai1: "Sapevano tutto"

Notiziepiùlette

Ultime notizie

«Mastroianni's»: piatti moderni, curati e fantasiosi

Foto tratta dal sito ufficiale del ristorante

CHICHIBIO

«Mastroianni's»: piatti moderni, curati e fantasiosi

Lealtrenotizie

San Leonardo, stavolta niente «rito»

Droga

San Leonardo, stavolta niente «rito»

Tragedia

«Giovanni adesso è insieme a Dio»

Montechiarugolo

«Mio nipote sequestrato in Tunisia»

CALCIO

Buffon a quota 1000

CONCERTO

Mario Biondi, voce e ricordi

Imprenditori

Morto Primo Ferrari, una vita per il latte

Fidenza

Sottopasso, i residenti propongono un progetto alternativo

PROGETTO

Sala, c'è una badante per te: apre uno sportello

lettera aperta

Studentessa del Melloni ai coetanei: "Fate della vostra vita un capolavoro"

1commento

dopo l'attacco

Il terrore e la città bloccata: il video del nostro Matteo Scipioni a Londra

EMERGENZA CRIMINALITA'

La 48 ore dei ladri: quattro case svaligiate, razzie sulle auto e spaccate Video

8commenti

il fatto del giorno

"Bisogna salvare il quartiere San Leonardo" Video

1commento

foto dei lettori

"Scene di ordinaria... stazione: la sosta che blocca decine di bus" Foto

20commenti

Via Cavagnari

Ragazzino morsicato da un cane: scoppia una lite violenta

2commenti

Parma

Nel Piano mobilità il pezzo mancante della tangenziale

Opera da 12 milioni a est della città

5commenti

collecchio

Lo strazio dell'addio a "Gio", sempre a fianco degli ultimi

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Il pianeta delle scimmie e quello dei robot

IL CASO

I vitalizi e le pensioni d'oro che fanno indignare

di Stefano Pileri

11commenti

ITALIA/MONDO

LONDRA

Attacco a Westminster: 4 morti. Smentita l'identità dell'assalitore Video

LONDRA

Ventottenne bolognese ferita ma già dimessa

SOCIETA'

Concorso

La Grande Bellezza dell'Oltretorrente: i video dei ragazzi e le interviste

COLORNO

Con il Fai a scoprire l'appartamento del duca don Ferdinando Fotogallery

SPORT

SONDAGGIO

Il Parma andrà in serie B? Avete fiducia? Votate

2commenti

LA POLEMICA

Cipollini disintegra il ciclismo italiano

MOTORI

anteprima

Nuova Ferrari GTC4Lusso, il test drive Fotogallery

LA PROVA

Fiat 500L Living a metano