-1°

14°

Buone notizie

Tutti gli "angeli parmigiani" si sono mobilitati per Chanel

La piccola, affetta da una rara malattia, ha in Francesco Totti un fan di prestigio. Trasferta a Boston: associazioni, club e circoli in prima fila per donare fondi

Tutti gli "angeli parmigiani" si sono mobilitati per Chanel

Associazioni a supporto di Chanel

0

Gioiscono gli «angeli custodi parmigiani» di Chanel Bocconi che nei giorni scorsi casualmente, come ha riportato il nostro giornale, ha incontrato all’aeroporto di Fiumicino il capitano della «magica» Roma Francesco Totti: la piccola, affetta da una rara malattia, lo aveva già abbracciato a Parma, al Tardini, in occasione della partita che i giallorossi disputarono contro il Parma.
E fu proprio la società crociata a favorire l’incontro tra Chanel e Totti in quel famoso mercoledì sera nel quale anche tanti altri giocatori crociati rivolsero alla piccola e ai suoi genitori, commoventi espressioni augurali. Com’è noto Chanel, che ha tre anni e risiede a Senigallia con papà Simone e mamma Viviana originaria di Oriano di Solignano, quando ha incontrato di recente il capitano della Roma (che l’ha subito riconosciuta e ha posato con lei per una foto ricordo), era diretta a Boston, esattamente al «Children’s Hospital», dove uno staff medico specializzato è in grado di curare la piccola paziente.
Le cure - ci si augura siano efficaci e lo saranno senz’altro in considerazione dell’elevatissimo valore medico-scientifico della struttura statunitense - però sono assai costose. Ed è per questo che per la piccola, oltre ai vip del mondo dello spettacolo e dello sport, si sono mobilitate anche tante altre persone tra le quali un gruppo di «angeli custodi parmigiani», in primis il Parma Calcio quindi il Lions Club Bardi Val Ceno, il Centro di coordinamento dei Parma Club, i Boys del Parma, gli Ex Gialloblù, il circolo Aquila Longhi, sempre in prima fila quando c’è da mobilitarsi per aiutare i più deboli e gli ammalati, specie i vecchi e i bambini, il Parma Club Petitot e infine tantissimi tifosi crociati che hanno raccolto una considerevole cifra consegnata direttamente ai genitori di Chanel.
Nell’ottobre dello scorso anno si svolse presso il circolo Toscanini, presieduto da Bruno Caggiati, una «pizzata» finalizzata a una raccolta fondi per aiutare concretamente i genitori di Chanel Bocconi ad affrontare le spese per il trasferimento della figlia nella clinica statunitense e darle una speranza di guarigione e di salvezza dalla terribile malattia che l’ha colpita.
Alla memorabile serata di solidarietà, organizzata in modo impeccabile dal presidente del Centro di Coordinamento dei Parma Club Angelo Manfredini e dai suoi collaboratori, parteciparono anche l’amministratore delegato del Parma Calcio Pietro Leonardi e i crociati Alessandro Lucarelli e Massimo Gobbi.
Oltre 500 persone furono presenti all’incontro rispondendo in modo tangibile all’appello umanitario lanciato dagli organizzatori tra i quali l’immancabile Corradone Marvasi, «presidentissimo» del circolo «Aquila Longhi.
Seguì una raccolta fondi, che si svolse allo stadio Tardini durante le partite Parma-Roma, Parma-Atalanta Parma-Milan e vide in prima fila sia i tifosi che i giocatori crociati i quali, rispettivamente, assistettero e disputarono la loro più bella partita del cuore.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

La La Land annunciato per errore miglior film, ma vince Moonlight

Hollywood

Gaffe agli Oscar: aperta un'inchiesta Tutti i premiati Foto

Addio al gigante di «Trono di Spade»

MORTO FINGLETON

Addio al gigante di «Trono di Spade»

Amici, la Celentano dà della grassa alla ballerina che si mette a piangere

Video

"Sei grassa" e la ballerina piange: polemica ad Amici

2commenti

Notiziepiùlette

Ultime notizie

"Top500": la classifica

IMPRESE

Top500 Parma, ecco la classifica completa

Lealtrenotizie

Scippo in via Farini

in mattinata

Scippa in bici l'iphone ad una ragazza in via Farini: caccia al ladro

ieri sera

Pauroso incidente in Tangenziale Ovest, auto si ribalta: una donna ferita Foto

1commento

questa mattina

Tamponamento in via Mantova: furgone nel fosso

gdf

Raccolta truffa per bimbi abbandonati: 60enne arrestato davanti al Maggiore

Degrado

«Strada del Traglione? Uno schifo»

3commenti

AUTOSTRADA

A1: chiuso il casello di Parma per cinque notti consecutive

SANITA'

Scabbia, l'esperto: «In aumento altre malattie infettive»

2commenti

VERDI MARATHON

Maratona: ancora (tanti) scatti dalla Bassa Gallery 1 - 2

CALCIO

Il Parma non si spreca

Borgotaro

No alla chiusura del Punto nascite

CARNEVALE

I costumi di Favalesi illuminano Venezia

PONTETARO

Nuovo blitz alla Valtaro Formaggi, ma il colpo fallisce

1commento

Protesta

Strade pericolose e degrado: Gaione alza la voce

3commenti

CHIRURGO

Lasagni, in oltre 20 anni mai un'assenza dal lavoro

evento

Volti, colori e...oggetti da Mercanteinfiera Gallery

pallavolo

Finisce l'era Magri: Cattaneo nuovo presidente Fipav

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Quei politici allergici alla libertà di stampa

di Filiberto Molossi

IL DIRETTORE RISPONDE

Le multe facili e quelle difficili

11commenti

ITALIA/MONDO

FISCO

Nel 2016 oltre 450mila liti pendenti per 32 miliardi

AREZZO

18enne uccide il padre: "Era quello che dovevo fare"

SOCIETA'

IL CASO

Cappato (che rischia 12 anni di carcere): "Dj Fabo è morto"

4commenti

Cinema

E' morto l'attore Bill Paxton

SPORT

Ciclismo

Grave caduta per la giovane promessa Marco Landi

rugby

L'amarezza di Villagra: "Potevamo vincere" Video

MOTORI

ALFA ROMEO

Stelvio, la nostra pagella

NOVITA'

Bmw, la nuova Serie 5 ragiona da ammiraglia