12°

22°

Buone notizie

Tutti gli "angeli parmigiani" si sono mobilitati per Chanel

La piccola, affetta da una rara malattia, ha in Francesco Totti un fan di prestigio. Trasferta a Boston: associazioni, club e circoli in prima fila per donare fondi

Tutti gli "angeli parmigiani" si sono mobilitati per Chanel

Associazioni a supporto di Chanel

0

Gioiscono gli «angeli custodi parmigiani» di Chanel Bocconi che nei giorni scorsi casualmente, come ha riportato il nostro giornale, ha incontrato all’aeroporto di Fiumicino il capitano della «magica» Roma Francesco Totti: la piccola, affetta da una rara malattia, lo aveva già abbracciato a Parma, al Tardini, in occasione della partita che i giallorossi disputarono contro il Parma.
E fu proprio la società crociata a favorire l’incontro tra Chanel e Totti in quel famoso mercoledì sera nel quale anche tanti altri giocatori crociati rivolsero alla piccola e ai suoi genitori, commoventi espressioni augurali. Com’è noto Chanel, che ha tre anni e risiede a Senigallia con papà Simone e mamma Viviana originaria di Oriano di Solignano, quando ha incontrato di recente il capitano della Roma (che l’ha subito riconosciuta e ha posato con lei per una foto ricordo), era diretta a Boston, esattamente al «Children’s Hospital», dove uno staff medico specializzato è in grado di curare la piccola paziente.
Le cure - ci si augura siano efficaci e lo saranno senz’altro in considerazione dell’elevatissimo valore medico-scientifico della struttura statunitense - però sono assai costose. Ed è per questo che per la piccola, oltre ai vip del mondo dello spettacolo e dello sport, si sono mobilitate anche tante altre persone tra le quali un gruppo di «angeli custodi parmigiani», in primis il Parma Calcio quindi il Lions Club Bardi Val Ceno, il Centro di coordinamento dei Parma Club, i Boys del Parma, gli Ex Gialloblù, il circolo Aquila Longhi, sempre in prima fila quando c’è da mobilitarsi per aiutare i più deboli e gli ammalati, specie i vecchi e i bambini, il Parma Club Petitot e infine tantissimi tifosi crociati che hanno raccolto una considerevole cifra consegnata direttamente ai genitori di Chanel.
Nell’ottobre dello scorso anno si svolse presso il circolo Toscanini, presieduto da Bruno Caggiati, una «pizzata» finalizzata a una raccolta fondi per aiutare concretamente i genitori di Chanel Bocconi ad affrontare le spese per il trasferimento della figlia nella clinica statunitense e darle una speranza di guarigione e di salvezza dalla terribile malattia che l’ha colpita.
Alla memorabile serata di solidarietà, organizzata in modo impeccabile dal presidente del Centro di Coordinamento dei Parma Club Angelo Manfredini e dai suoi collaboratori, parteciparono anche l’amministratore delegato del Parma Calcio Pietro Leonardi e i crociati Alessandro Lucarelli e Massimo Gobbi.
Oltre 500 persone furono presenti all’incontro rispondendo in modo tangibile all’appello umanitario lanciato dagli organizzatori tra i quali l’immancabile Corradone Marvasi, «presidentissimo» del circolo «Aquila Longhi.
Seguì una raccolta fondi, che si svolse allo stadio Tardini durante le partite Parma-Roma, Parma-Atalanta Parma-Milan e vide in prima fila sia i tifosi che i giocatori crociati i quali, rispettivamente, assistettero e disputarono la loro più bella partita del cuore.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Giovedi' nozze per Alessia, prima trans a sposarsi

gossip

Giovedi' nozze per Alessia, prima trans a sposarsi Gallery

Atterraggio

olanda

Che atterraggio! Il cargo rimbalza sulla pista Video

Ligabue, necessario ricordare. Su Fb e Twitter, video della canzone 'I Campi in Aprile'

Liberazione

25 Aprile: Ligabue dal tour fa gli auguri cantando "I Campi in Aprile" Video

Notiziepiùlette

Ultime notizie

«La Forchetta»: pesce, carne e un po' di tradizione

CHICHIBIO

«La Forchetta»: pesce, carne e un po' di tradizione

Lealtrenotizie

Spacciava cocaina a Colorno: arrestato

droga

Spacciava cocaina a Colorno: arrestato

CRIMINALITA'

Scippo, anziana ferita in via Palestro

3commenti

Grande commozione all'addio a Alberto Quaini

il caso

«Mio nipote sequestrato», scatta la denuncia della nonna

imprese

Polo Industriale Chiesi: sottoscritto l’accordo di programma per l’ampliamento

lettere al direttore

"Quei ragazzini che lanciano sassi a Traversetolo"

politica

Bilancio di fine mandato, Pizzarotti: "Attuato il 73% del programma" Video

carabinieri

Il Nucleo Antifrode sequestra 126 kg di latte liofilizzato per l'infanzia

La storia

San Secondo, a scuola in trattore

INCHIESTA

Chi chiami per salvare un animale selvatico?

1commento

sos animali

Bocconi sospetti ritrovati al Montanara: parco chiuso  Foto

PILOTTA

L'abbraccio di Samuele Bersani

risposta a un tifoso

Lucarelli su Fb: «Non volevo andare sotto la curva per decenza»

1commento

Albareto

L'alpino «Livio» morto a 101 anni

La curiosità

Paracadutista a 96 anni grazie a un parmigiano

IL CASO

Manno a Istanbul: ambasciatore di legalità

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

La storia ci insegna. Purtroppo

1commento

EDITORIALE

Eliseo: sarà una sfida tra due outsider

di Paolo Ferrandi

ITALIA/MONDO

gran bretagna

10 anni dal caso Maddie. E ora Scotland Yard segue una nuova pista

INCIDENTI

Scontro tra mezzi ferroviari: due operai morti sulla Bolzano-Brennero Foto

SOCIETA'

3 mesi fa l'aggressione

Il primo selfie di Gessica Notaro (la miss sfregiata con l’acido dall’ex)

1commento

macron

Brigitte, la prof che sposò l'allievo e ora sogna l’Eliseo Foto

SPORT

36^Giornata

Parma - Sudtirol 0-1: gli highlights del match Video

crisi del parma

Ferrari: "Chi non ci crede si faccia da parte. Tifosi sosteneteci" Video

1commento

MOTORI

NOVITA'

Toyota Yaris: l'ora del restyling

OPEL

La Insignia tutta nuova è Grand Sport