19°

Ice bucket challenge

Secchiate contro la Sla per sindaco e assessori

«Ice Bucket Challenge»: ieri è stata la volta anche dei genitori di Francesco Canali Boom di donazioni per sostenere la ricerca

Secchiate contro la Sla per sindaco e assessori
0

Niente pioggia, nonostante le tante domeniche bagnate di questa estate pazza. E temperatura mite. Sarà merito anche del tempo, ma anche ieri le secchiate d'acqua gelata contro la Sla non si sono fermate. E al nostro sito sono arrivati messaggi, video e immagini di tanti che hanno voluto partecipare a questa gara di solidarietà. La risposta parmigiana all'americana «Ice Bucket Challenge» continua alla grande. Così come stanno diventando sempre più generose le donazioni. Perché se è vero che le secchiate hanno «contagiato» personaggi dello sport e dello spettacolo, uomini e donne delle istituzioni, concentrando l'attenzione su una malattia devastante, è chiaro che per fare ricerca - e dare speranza ai malati - servono soldi. Ieri sera la pagina Facebook dell'Aisla (Associazione italiana sclerosi laterale amiotrofica) segnalava che le donazioni avevano superato i 150.000 euro.
Una cifra importante, considerando che la campagna ha cominciato a diffondersi in Italia negli ultimi giorni. Ma si può fare molto di più. E per chi volesse contribuire, inviando la somma che desidera all'Aisla, questi sono i riferimenti: bonifico bancario Banco popolare c/c intestato Aisla Onlus, Cod. IBAN IT 04 V 05034 10100 00000000 1065 (causale: secchiate di solidarietà); c/c postale 17464280 intestato Aisla Onlus; oppure con carta di credito collegandosi al sito Aisla.it. Naturalmente è possibile fare donazioni anche all'associazione americana, che ha deciso di legare la raccolta fondi alla «Ice Bucket Challenge»: basta collegarsi al sito www.alsa.org.
Fondi che anche molti parmigiani hanno deciso di versare in questi giorni. Mentre le docce gelate proseguono. Ieri è stato il turno di Maria Cristina e Luigi Canali, i genitori del «maratoneta in carrozzina» Francesco Canali. A nominarli era stato Gian Luca Manghi, dopo aver fatto il suo bagno di solidarietà. Manghi è uno degli «spingitori» di Francesco: con la squadra dell'Aisla running team alla maratona di West Palm Beach e poi, da solo, alla maratona di Padova. Il padre e la madre di Francesco sono stati, molto sportivamente, al gioco. Un bel secchio d'acqua ghiacciata a testa e... via. Il tutto sotto lo sguardo divertito di Francesco e gli applausi delle nipoti Laura e Martina. «Certo che l'abbiamo fatta anche noi. Gian Luca ci ha nominato, mica potevamo tirarci indietro», ha detto la madre di Francesco. «Questa è proprio una bella iniziativa - ha aggiunto - perché aiuta a far conoscere questa malattia e sensibilizza l'opinione pubblica». E, come da copione, non potevano mancare le «nomination» dei coniugi Canali: «Abbiamo pensato al dottore, e caro amico, Gianfranco Beltrami, a Silvia Reggianini, ex compagna di scuola e amica di Francesco, e all'avvocato Paolo Maini».
Ma in questa domenica risparmiata dalla pioggia anche il sindaco Federico Pizzarotti, con quattro assessori, nominati insieme a tutti i colleghi della giunta da «Io Parlo Parmigiano», hanno deciso di farsi «la doccia». In braghette corte e ciabatte (come si vede nel video postato su facebook), il sindaco e gli assessori Laura Rossi, Gabriele Folli e Giovanni Marani, hanno nominato a loro volta i direttori degli organi di informazione locale: Pietro Adrasto Ferraguti, Andrea Marsiletti, Antonio Mascolo e Giuliano Molossi (fra l'altro il direttore della Gazzetta si era già sottoposto nei giorni scorsi alla doccia gelata, mentre era in vacanza a Formentera, dopo essere stato nominato da sua figlia Carolina. E ha poi postato il video sul suo profilo Instagram), prima di versarsi addosso l'acqua gelata. «Abbiamo partecipato anche noi alla donazione fondi per la ricerca contro la Sla. La catena - scrive il sindaco su Fb - è girata in tutto il mondo, ma affinché serva facciamo si che questa doccia gelida ci porti tutti quanti a donare parte dei nostri soldi per un progetto importante che possa donare futuro e speranze. Io ho fatto la mia donazione, ognuno spenda un poco del suo tempo per chi ne ha bisogno».
Anche l'assessore comunale al Bilancio, Marco Ferretti ha deciso di fare il «bagno». Un bel secchio rinfrescante sulla testa, dopo aver nominato il rettore dell'Università, Loris Borghi, la professoressa Emilia Caronna, il direttore dell'Unione industriali Cesare Azzali e il presidente del Tc President, Romano Botti.
E la lista in questa giornata di festa non è finita: una bella secchiata anche per Gualtiero Ghirardi, presidente provinciale della Cna, e per Luca Leva, allenatore della Bassa Parmense. Ma la scia di acqua solidale è destinata ad allungarsi ancora nei prossimi giorni.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

MILTO 5

Fotografia

Un alieno a Parma: ecco chi è Milto5, "campione di selfie"  Video

3commenti

Sembra ieri 1/1: 1984 - In piazza della Pace l'ippopotamo Pippo

TV PARMA

Sembra ieri 1988 - Taglio del nastro al Centro Torri Video

La Perego contro i dirigenti di Rai1: "Sapevano tutto"

TV

La Perego contro i dirigenti di Rai1: "Sapevano tutto"

Notiziepiùlette

Ultime notizie

«Mastroianni's»: piatti moderni, curati e fantasiosi

Foto tratta dal sito ufficiale del ristorante

CHICHIBIO

«Mastroianni's»: piatti moderni, curati e fantasiosi

Lealtrenotizie

San Leonardo, stavolta niente «rito»

Droga

San Leonardo, stavolta niente «rito»

Tragedia

«Giovanni adesso è insieme a Dio»

Montechiarugolo

«Mio nipote sequestrato in Tunisia»

CALCIO

Buffon a quota 1000

CONCERTO

Mario Biondi, voce e ricordi

Imprenditori

Morto Primo Ferrari, una vita per il latte

Fidenza

Sottopasso, i residenti propongono un progetto alternativo

PROGETTO

Sala, c'è una badante per te: apre uno sportello

lettera aperta

Studentessa del Melloni ai coetanei: "Fate della vostra vita un capolavoro"

1commento

dopo l'attacco

Il terrore e la città bloccata: il video del nostro Matteo Scipioni a Londra

EMERGENZA CRIMINALITA'

La 48 ore dei ladri: quattro case svaligiate, razzie sulle auto e spaccate Video

8commenti

il fatto del giorno

"Bisogna salvare il quartiere San Leonardo" Video

1commento

foto dei lettori

"Scene di ordinaria... stazione: la sosta che blocca decine di bus" Foto

20commenti

Via Cavagnari

Ragazzino morsicato da un cane: scoppia una lite violenta

2commenti

Parma

Nel Piano mobilità il pezzo mancante della tangenziale

Opera da 12 milioni a est della città

5commenti

collecchio

Lo strazio dell'addio a "Gio", sempre a fianco degli ultimi

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Il pianeta delle scimmie e quello dei robot

IL CASO

I vitalizi e le pensioni d'oro che fanno indignare

di Stefano Pileri

11commenti

ITALIA/MONDO

LONDRA

Attacco a Westminster: 4 morti. Smentita l'identità dell'assalitore Video

LONDRA

Ventottenne bolognese ferita ma già dimessa

SOCIETA'

Concorso

La Grande Bellezza dell'Oltretorrente: i video dei ragazzi e le interviste

COLORNO

Con il Fai a scoprire l'appartamento del duca don Ferdinando Fotogallery

SPORT

SONDAGGIO

Il Parma andrà in serie B? Avete fiducia? Votate

2commenti

LA POLEMICA

Cipollini disintegra il ciclismo italiano

MOTORI

anteprima

Nuova Ferrari GTC4Lusso, il test drive Fotogallery

LA PROVA

Fiat 500L Living a metano