16°

SOLIDARIETA'

Adas-Fidas Barilla: gli ambasciatori della generosità

Adas-Fidas Barilla: gli ambasciatori della generosità
0

«Siate sempre più ambasciatori di generosità, gentilezza e positività. Sul luogo di lavoro, come nella vita. Ne trarranno beneficio le persone intorno a voi, e voi stessi per primi».
I ringraziamenti di Barilla
È con queste parole che Luca Barilla ha ringraziato il gruppo aziendale di donatori di sangue Adas-Fidas Barilla che nell’Auditorium dell’Academia Barilla si è incontrato per la cerimonia di premiazione dei donatori che hanno raggiunto traguardi significativi nell’ultimo anno. «Ho un amico che ha molto bisogno di sangue in queste settimane - ha poi rivelato Luca Barilla -. Sta affrontando un ciclo di cure molto intenso. La sua vita, la sua speranza, il suo ottimismo e la sua serenità derivano dall’iniezione di fiducia che ogni giorno riceve grazie alla generosità di qualcuno, come voi donatori, che ha deciso di donare il proprio sangue. Le doti che avete - ha aggiunto - esprimetele al massimo con tutte le persone con cui vi relazionate».
Il presidente Bertolini
Prima di Barilla era stato il presidente dell’Adas Barilla Augusto Bertolini a sottolineare il grande valore del dono. «Rivolgiamo tutta la nostra riconoscenza - ha dichiarato Bertolini - a chi è diventato donatore per la prima volta e a chi lo è già da tanto tempo perché essere donatori è sinonimo di condurre una vita sana secondo principi etici che sono alla base della solidarietà e che permettono di regalare un sorriso a persone che stanno soffrendo. Donare e promuovere la donazione è come gettare un sassolino nel fiume: i cerchi che si formano nell’acqua raggiungeranno tante sponde e quindi toccheranno molte vite».
Il fondatore Artusi
L’omaggio all’Adas Barilla è arrivato anche dal fondatore ed ex presidente dell’Adas provinciale Enore Artusi. «Qui mi sento a casa - ha detto -. Tutte le realtà Adas sono legate in modo indissolubile alla Barilla che ha dato forza al mondo della donazione senza chiedere nulla in cambio». Ad Artusi l’Adas Barilla ha consegnato una targa quale forma di ringraziamento per «essere andato oltre le aspettative in un progetto che dura da più di quarant’anni». In sala erano presenti anche il direttore del centro trasfusionale di Parma Alessandro Formentini - «è importante avere sangue quando se ne ha bisogno» le sue parole -, il direttore del dipartimento materno infantile Barilla Gianluigi de' Angelis e il primario di chirurgia d’urgenza Franco Catena. «Il nostro reparto - ha dichiarato de' Angelis - deve molto alla Barilla. Da non parmigiano posso dire che di valori positivi in questa città ne sono rimasti pochi: la Barilla è uno di questi». «La donazione è un gesto di estrema bontà - ha aggiunto Catena -. Ogni giorno vedo i volti delle persone che ricevono il vostro sangue e vi ringrazio anche a nome loro».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Belen tra bacio passionale e vestito d'oro: il web impazzisce

social

Belen tra bacio passionale e vestito (sexy) d'oro: il web impazzisce Gallery

Alessia sposa Michele, prima trans a dire 'sì'

CASERTA

Alessia sposa Michele, prima trans a dire sì

Giovanni Lindo Ferretti

Giovanni Lindo Ferretti

Parma

Rimandato il concerto di Giovanni Lindo Ferretti

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Senza colori: la vita in bianco e nero dei daltonici

SALUTE

Senza colori: la vita in bianco e nero dei daltonici

di Patrizia Celi

Lealtrenotizie

L'ombra della truffa dietro quei rilevatori di gas

Raggiri

L'ombra della truffa dietro quei rilevatori di gas

Bullismo

«Non voglio più andare a scuola»

IL CASO

Ponte Verdi, i sindaci pronti alla disobbedienza civile

Noceto

L'appello: «Salviamo l'oratorio di San Lazzaro»

INTERVISTA

L'8 maggio Nucci al Regio per l'Hospice

LEGA PRO

Parma, pronto a cambiare

PARMA

Bocconi avvelenati: caccia ai killer dei cani

Alimentare

Parmacotto, previsti 60 milioni di ricavi

tg parma

Laminam: il caso arriva alla commissione ambiente della Regione Video

foto dei lettori

Spettacolo (della natura) nei cieli di Parma Gallery

1commento

Parma

Maltempo: vento forte in Appennino

Tribunale

Molotov contro gli spacciatori: patteggiano in tre

anteprima gazzetta

La nuova (spregevole) trovata dei truffatori? Il rilevatore del gas

36a giornata

I play-off se il campionato finisse oggi: rientra l'Albinoleffe (partite e date)

parma

Si rompe un tubo: strada allagata in via Montebello, operai al lavoro e traffico deviato Foto

4commenti

foto dei lettori

Parcheggio intelligente

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Vale di più un morto o 100 morti?

EDITORIALE

Alitalia, perché sono tutti colpevoli

di Aldo Tagliaferro

1commento

ITALIA/MONDO

francia

Baby gang circonda il pensionato al bancomat ma... 

2commenti

polizia

Paura a Londra e Berlino: tensione a Westminster (terrorismo) e spari in un ospedale (un ferito) Foto

SOCIETA'

trump-macri

Melania e Juliana: le first lady (bellissime) rubano la scena ai presidenti Foto

Bologna

Pranza al ristorante e si sente male: donna muore dopo 5 giorni

SPORT

calcio

Ecco la nuova maglia della Juve: ce la svela (con gaffe) Cuadrado

calcio

Moggi, radiato in Italia, riparte dall'Albania

MOTORI

PSA

DS 7 Crossback, in vendita la versione di lancio "La Premiére"

NOVITA'

Toyota Yaris: l'ora del restyling