Maratoneta in carrozzina

Francesco Canali dona 4 auto all'Ausl

Valore 40mila euro: saranno utilizzate per l'assistenza domiciliare. «Un regalo alla mia città, che mi è sempre stata vicina». E il 2 giugno sarà nominato Cavaliere della Repubblica

Francesco Canali dona 4 auto all'Ausl

L'arrivo alla Maratona di West Palm Beach (2010)

Ricevi gratis le news
0

Francesco Canali, il «maratoneta in carrozzina» – e, tra pochi giorni, Cavaliere della Repubblica – dona quattro auto all'Ausl: saranno utilizzate per l'assistenza a domicilio dei malati di Parma e provincia. Uno splendido regalo del valore di 40mila euro, che sono una parte dei fondi raccolti grazie al grande progetto «Vinci la Sla» che nel dicembre 2010 ha portato Francesco a «correre» in carrozzina, spinto da quattro amici, la maratona di West Palm Beach, in Florida.
Un'impresa indimenticabile: per Francesco e per tutta la città, che ha seguito con passione la gara di Francesco e le tantissime iniziative promosse per sensibilizzare l'opinione pubblica su una malattia terribile come la Sla e per raccogliere fondi. Già nel 2011 Francesco aveva effettuato una donazione di 40mila euro all'Arisla, Fondazione italiana di ricerca per la Sla, per finanziare un'importante ricerca. E, adesso, questa donazione di 40mila euro all'Ausl, che serviranno per acquistare quattro auto per gli infermieri del servizio di assistenza domiciliare ai malati della città e della provincia.

L'Ausl: «Un doppio grazie»
«La generosità di Francesco Canali merita un doppio ringraziamento – dice il direttore generale dell'Ausl, Elena Saccenti – perché ci permette di vedere meglio due aspetti ugualmente importanti legati alla cura di questa grave malattia: il primo e più evidente è che grazie alla donazione avremo a disposizione risorse utilissime a migliorare l'assistenza quotidiana ai malati a casa propria; in secondo luogo questa occasione dimostra come la sanità pubblica sia un patrimonio di tutta la comunità al quale tutti, dai singoli cittadini, ai malati, alle associazioni, possono contribuire in modo determinante. Quest'ultimo aspetto è dimostrato anche dalle intese siglate in questi anni dalle Aziende sanitarie parmensi con Aisla fino all'ultima convenzione di qualche settimana fa, grazie alla quale prosegue e si rafforza ancor di più il rapporto di fiducia e collaborazione reciproca».

«Un regalo alla mia città»
47 anni, ex giocatore di basket ed ex podista, Francesco Canali è malato di Sla dal 2004. Per il suo impegno nel sociale, il 2 giugno dal prefetto di Parma l’onorificenza di Cavaliere della Repubblica, nel corso della celebrazione del 69° anniversario della Fondazione della Repubblica, all'Auditorium del Carmine. «Nel 2011 - spiega Francesco - ho donato 40 mila euro all’Arisla, per finanziare un importante progetto di ricerca della dottoressa Silvia Barabino, che è stato portato avanti dall’aprile 2011 al marzo 2012. E adesso sono molto contento di questa donazione di 40mila euro per gli ammalati della mia città, e non solo ammalati di Sla. Parma mi è sempre stata molto vicina, ha fatto il tifo per me e per i miei amici dell’Aisla Running Team in occasione dell’avventura di West Palm Beach e mi ha sostenuto e incoraggiato per tutte le mie iniziative».

I progetti in corso
Per migliorare ulteriormente l’assistenza delle persone con Sla, l'Aisla e l'Ausl di Parma hanno organizzato inoltre un progetto di formazione sulle cure palliative destinato ai medici palliativisti impegnati a Parma e provincia. Il progetto, attualmente in corso e della durata di 2 anni, prevede incontri periodici di confronto e aggiornamento tra il medico palliativista dell'Aisla e i colleghi che seguono le persone con Sla. L'obiettivo è apportare nuovi elementi di buona pratica clinica sulle cure palliative, attraverso la diffusione della cultura della medicina palliativa anche tra operatori sanitari e famigliari.
Lina Fochi, presidente provinciale dell'Aisla, osserva: «Grazie anche all’esempio di persone come Francesco e alla collaborazione con l'Ausl possiamo dare una risposta sempre più efficace ai bisogni delle persone con Sla. Oggi a Parma, grazie al lavoro di 6 volontari, siamo a disposizione gratuitamente e siamo il punto di riferimento per i 50 malati di Sla del nostro territorio e i loro famigliari, ad esempio con aiuti concreti alle famiglie momentaneamente in difficoltà, con gli incontri mensili di mutuo aiuto, a domicilio con i nostri volontari, per fare compagnia, con trasporti gratuiti per il tempo libero con mezzi attrezzati, in convenzione con l’Assistenza pubblica e con il sostegno psicologico per gli ammalati e i loro famigliari. Cerchiamo di raggiungere sempre nuovi obiettivi per migliorare la qualità di vita delle persone con Sla e delle loro famiglie”. r. c.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Vasco Rossi nel 2018 sarà a giugno negli stadi

musica

Vasco Rossi torna negli stadi: appuntamento a giugno 2018

1commento

"Obscured by clouds": i Pink Floyd nella valle del mistero

IL DISCO

"Obscured by clouds": i Pink Floyd nella valle del mistero Video

Lenny Kravitz a Verona e Lucca per tour estivo

musica

Lenny Kravitz a Verona e Lucca per il tour estivo

Notiziepiùlette

Ultime notizie

«Il Casale», buoni piatti di pesce e di terra

CHICHIBIO

«Il Casale», buoni piatti di pesce e di terra

di Chichibio

Lealtrenotizie

Arriva "Striscia la Notizia", fuggi fuggi di pusher in Pilotta e a San Leonardo Le foto

Brumotti

Arriva "Striscia la Notizia", fuggi fuggi di pusher in Pilotta e a San Leonardo Le foto

allarme maltempo

L'Enza e il Taro fanno paura: vertice notturno. Sorbolo, ponte chiuso fino a domani (Paura a Vignale: il video)

5commenti

Incidenti

Corcagnano e via Spezia: due pedoni investiti, sono in gravi condizioni Video

ordinanze

Ghiaccio, maltempo e zone in Appennino senza luce: ecco le scuole che resteranno chiuse

MALTEMPO

Ghiaccio (le foto) e black-out, Lucchi: "Berceto in ginocchio" Video: il Baganza fa paura

anteprima Gazzetta

Un altro grave incidente sulla Massese

San Prospero

«La Vela» in stato di abbandono

Ladri, rifiuti, droga: non c'è pace. Ma qualcuno "resiste". Parlano i commercianti

4commenti

autostrada

Auto si capovolge in A1 a Campegine: conducente illeso Foto

ieri sera

Lupo investito da un'auto in via Emilio Lepido

28commenti

squadra mobile

Vicofertile, quattro kg di droga in casa del pusher "impenitente" Video

3commenti

legambiente

La Brescia-Parma tra le peggiori linee ferroviarie d'Italia con la Circumvesuviana e l'Agrigento-Palermo

3commenti

GAZZAFUN

Dagli ex alle coppe vinte: 10 quiz per sapere tutto del Parma

SENZATETTO

Il Natale lontano di chi vive sotto i ponti

1commento

tg parma

Guerra: "Per Fedez nessuna location bocciata. In settimana l'annuncio"

FORNOVO

Polemiche sull'albero di Natale

1commento

SALSO

Ancora furti: due case messe a soqquadro

1commento

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Berlusconi ritorna: non farà da spettatore

di Stefano Pileri

UNIVERSITA'

Smart Production Lab 4.0 al servizio del futuro

di Katia Golini

ITALIA/MONDO

COREA DEL NORD

Pyongyang prepara la guerra batteriologica?

manhattan

Esplosione a New York: "Bombardano il mio Paese (Bangladesh) volevo vendetta" Mappa - Foto - Il momento dell'esplosione

SPORT

parma 1913

Giorgino e Coly, risoluzione consensuale del contratto Video: il gol nel derby

calcio

Ottavi Champions: Juve con il Tottenham, Roma con lo Shakhtar. L'Europa League

SOCIETA'

Ministero

Farmaci più cari di notte: raddoppia il supplemento

emendamenti

Manovra: salta la stretta sull'uso dei cellulari in auto

MOTORI

Auto-moto-pedoni

Guidare su neve e ghiaccio: le 10 regole

MOTO

Prova Kawasaki Z900RS