Il volontariato: la grande ricchezza di Parma

parma aerea
0

Ieri si è svolta la Giornata di San Giovanni per il volontariato, il tradizionale ed importante “momento di ascolto e di scambio d’idee” che la Fondazione Cariparma dedica al terzo settore, con uno sguardo attento sulle dinamiche e sulle problematiche che attraversano il mondo dell’associazionismo parmense.
Le statistiche evidenziano il successo del volontariato in città. Ma per vedere la forza della solidarietà parmense non c’è bisogno di freddi numeri, basta pensare agli “angeli del fango”, a quei tantissimi giovani volontari che hanno fornito l’anno scorso il loro impegno e il loro lavoro per le strade alluvionate di Parma. Il loro gesto, le loro fatiche sono un esempio di pedagogia civile. La rinascita della città passa dalla valorizzazione del tessuto – diffuso e ben radicato –del volontariato, sia laico che religioso, composto da molteplici e variegate iniziative. E’ il grande capitale umano di Parma.
Nello scorso marzo, la delegazione parmense del Fondo Ambiente Italiano ha riaperto per due giorni il complesso rinascimentale dell’Ospedale Vecchio: in una stanza al piano terra i visitatori hanno potuto ammirare un affresco in cui era raffigurato il corpo martoriato del Cristo adagiato sulla gambe della Madonna e appena sotto una donna che allatta un bambino. L’affresco rappresentava le due grandi missioni del complesso ospedaliero: la cura dei malati e la cura dei nascituri, la cura di chi si avvicinava alla morte e la cura della vita che germoglia nei neonati. Sempre nell’affresco, è raffigurata in basso, sullo sfondo, la città di Parma, con le mura e il battistero. Il significato simbolico di quelle immagini è saldamente ancorato nell’esortazione evangelica Curam illius habe (Luca, 10, 35): prendersi cura dei più deboli, dei moribondi, dei bisognosi, “degli esposti”, significava prendersi cura della città. Ebbene quel “prendersi cura” è quanto mai attuale: un richiamo forte alla fervide energie che possono risollevare oggi la nostra città. Il volontariato è protagonista di questo “prendersi cura”: genera in modo virtuoso “un ritorno alla comunità”. La solidarietà diffusa ed organizzata è un potente lievito, è un moltiplicatore economico e sociale. Le energie di migliaia di volontari e le risorse investite nelle attività e nelle strutture del volontariato hanno un impatto accresciuto sulla civitas : si genera una potente fructificatio. Da questa ricchezza, da questo enorme capitale di solidarietà, la nostra Parma può trovare gli stimoli per una solida ripartenza, può trovare le energie per una “riedificazione civile”, per costruire insieme, partendo dal basso, la città del futuro.

Giovanni Fracasso
Giulio Tagliavini

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Dal 2017 WhatsApp non funzionerà più sui vecchi telefonini

social

Dal 2017 WhatsApp non funzionerà più sui vecchi telefonini

La trollata epica del rapper di Parma sui profughi

tv

La "trollata epica" del rapper parmigiano Bello FiGo sui profughi Video

3commenti

20enne si schianta a folle velocità mentre fa diretta Fb

usa

Si schianta a velocità folle: in diretta Facebook Video

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Terremoto: cosa rischia Parma

TERREMOTO

Ma Parma quanto rischia?

1commento

Lealtrenotizie

Vendono iPhone: ma è una truffa

Carabinieri

Vendono iPhone: ma è una truffa

RICERCA

Prevedere i terremoti: a che punto siamo

l'agenda

Atmosfere natalizie e sapori della tradizione: cosa fare oggi

Calcio

Brodino per il Parma

Salsomaggiore

«Lorenzo, un ragazzo speciale»

MISSIONARI

Saveriani, da sempre tra gli ultimi

PERSONAGGI

Gandini, il pistard d'oro eroe di Melbourne

Intervista

Virginia Raffaele: «Ecco perché i miei personaggi fanno ridere»

Fidenza

La giunta: «L'aggregazione aiuterà il Solari»

al mercato

Sorpreso a rubare, ferisce con un cutter i titolari di un banco in Ghiaia Foto

6commenti

via mazzini

Un altro pezzo di storia che se ne va: chiude Zuccheri

10commenti

Il nuovo allenatore

D'Aversa: "Mi hanno chiesto di giocare a calcio". Il suo staff

L'intervista: "Ora miglioriamo giorno per giorno. Ritroviamo la serenità" (Video) - Ferrari: "Scelti non i nomi, ma gentre che avesse "fame"" (Video) - Lunedì o martedì l'annuncio del nuovo ds: è una corsa a tre

4commenti

dal tardini

Il Parma va sotto, poi si rialza: 1-1 col Bassano. E finale incandescente Foto

Anche al Tardini un minuto di raccoglimento per la Chapecoense (Video

2commenti

sala baganza

Preso il 18enne che faceva da pusher ai ragazzini della Pedemontana

degrado

Nuove luci e marciapiedi più larghi e "vivibili": così sarà via Mazzini Foto

17commenti

via toscana

Urta due auto in sosta e poi fugge: è caccia al conducente

1commento

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Un po' più di mezzo bicchiere

EDITORIALE

Dal sexting al ricatto: pericoli on line

di Filiberto Molossi

1commento

ITALIA/MONDO

alessandria

Ruba fidanzatino a figlia, condannata per violenza sessuale

CALIFORNIA

Incendio al concerto: si temono 40 vittime

WEEKEND

IL CINEFILO

I film della settimana, da Sully a Agnus Dei  Video

VERNISSAGE

90 anni di Arnaldo Pomodoro: la sua arte invade Milano

1commento

SPORT

SERIE A

La Juve domina: battuta l'Atalanta (3-1)

formula uno

Mercedes: dopo il ritiro di Rosberg, Alonso tra le ipotesi

SOCIETA'

salerno

"Novemila euro alla Arcuri per accendere l'albero di Natale"

1commento

rifiuti abbandonati

Via Anedda e la montagna di scatole (cinesi) Foto

2commenti