22°

SOLIDARIETA'

Una donazione nel ricordo di Mino Reitano

Consegnati due tablet di ultima generazione all'ospedale dei bambini "Pietro Barilla"

Una donazione nel ricordo di Mino Reitano
0
 

Dal grande pubblico continua ad essere amato per le sue canzoni. Indimenticabili. Ma oltre a quella artistica, Mino Reitano, il celebre cantante di origini calabresi scomparso nel 2009, ha lasciato pure una grandissima eredità morale, rappresentata dall’amore per gli altri.

Di qui l’idea di dar vita all’associazione «Amici Fedelissimi di Mino e Franco Reitano», dedicata anche alla memoria del fratello, apprezzato compositore, morto nel 2012. Associazione che ha voluto donare due tablet di ultima generazione per le attività ricreative dei piccoli pazienti dell’Unità operativa di Pediatria ed Oncoematologia dell’Ospedale dei Bambini «Pietro Barilla» di Parma.

A consegnare gli strumenti, l’altro fratello di Mino Reitano, Domenico, presidente dell’associazione, insieme a due componenti del direttivo, Giuseppe Bernorio e Sara Carvelli.

«C’è una frase che amo sempre ricordare, perché esprime compiutamente la straordinaria carica di umanità presente in Mino: mio fratello è nato povero ed è morto povero – ha detto Domenico Reitano -. La stragrande maggioranza di quello che Mino ha guadagnato, nel corso della sua lunga carriera, lo ha infatti impiegato per opere sociali. E il più delle volte lo ha fatto in silenzio, senza dire nulla nemmeno ai suoi familiari. Oggi siamo orgogliosi di portare avanti questo suo messaggio d’amore e crediamo che sia anche il modo migliore per ricordarlo, Mino, al di là delle sue canzoni, che continuano a tenerci compagnia».

A salutare con soddisfazione il dono degli «Amici Fedelissimi di Mino e Franco Reitano», il direttore del Dipartimento Materno Infantile del Maggiore, Gian Luigi dè Angelis, insieme a Patrizia Bertolini, direttore del reparto di Oncoematologia pediatrica. «La generosità di questo gesto è il segno evidente della sincera vicinanza, da parte della popolazione, ai piccoli pazienti» ha sottolineato dè Angelis.

«Questi tablet, su cui saranno installate applicazioni adatte ai bambini, si riveleranno preziosi per attuare le ben note tecniche di distrazione, durante prelievi o medicazioni superficiali – ha spiegato la Bertolini -: le nuove tecnologie possono migliorare l’approccio alla gestione dello stress del paziente in tenera età, rasserenando un pò tutto l’ambiente».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Velluto rosso

VELLUTO ROSSO

Settimana di grandi classici. Con grandi sorprese Video

gazzarock

musica

Premio Gazzarock, la sfida comincia: vota il tuo artista preferito

Bar Refaeli  è di nuovo incinta

gossip

Bar Refaeli è di nuovo incinta

Notiziepiùlette

Ultime notizie

«Parma 360»:uno speciale sul festival

nostre iniziative

«Parma 360»: uno speciale sul festival

Lealtrenotizie

Marito e moglie trovati morti in casa a Felegara: omicidio-suicidio?

dramma

Uccide la moglie malata e si suicida: il dramma di Felegara Foto Video

I corpi senza vita ritrovati dai figli in camera da letto

violenza sulle donne

Sviene al lavoro: era stata massacrata di botte dall'ex. Arrestato il 32enne

La donna ora versa in gravissime condizioni e si teme per la sua vita

2commenti

TESTIMONIANZA

Lucia Annibali: «Vi racconto la mia nuova vita»

1commento

elezioni 2017

Salvini domani a Parma: "Per sostenere la candidatura della Cavandoli"

omicidio

Delitto Habassi, chiuse le indagini: "C'è stata premeditazione"

Il caso

Telecamere in tilt non «vedono» le auto rubate

6commenti

Pronto soccorso

Cervellin: «Mancano medici per l'emergenza»

1commento

Salso

Auto a fuoco: movente passionale?

tg parma

D'Aversa: "Serie B ancora raggiungibile". Calaiò: "Serve miracolo"

gazzareporter

Auto ad incastro: scene da via Palermo Foto

3commenti

tribunale

Abusi nelle assunzioni a Stt, tutti prosciolti tranne Costa

carabinieri

Maxi-sequestro di armi da guerra nel Parmense: volevano rubare anche la salma di Enzo Ferrari

I nomi dei sette parmigiani della banda

11commenti

Luzzara

Cade per un malore: 42enne muore il giorno dopo il matrimonio

Delicato intervento al cervello al Maggiore di Parma: Barbara Cocconi, barista, ha lavorato a Montecchio, Boretto, Brescello

CALCIO

80 anni fa nasceva Bruno Mora

INTERVISTA

Musica Nuda e «Leggera»

Consiglio comunale

In arrivo riduzioni per Cosap, dehor e tassa sui rifiuti

Spaccatura Pd, Torreggiani contro Dall'Olio

11commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Chi ha interesse a volere la realtà percepita

5commenti

EDITORIALE

Dal cinema italiano segnali di primavera

di Francesco Monaco

ITALIA/MONDO

Mondo

Debbie devasta l'Australia Video

traffico

Scontro pullman-tir sul raccordo tra l'A1 e l'A14: 40 feriti

SOCIETA'

gastronomia etnica

La start-up che mette in tavola il talento delle donne Foto

roma

Omofobia, Shalpy: "Sputi e insulti per strada: un trauma"

1commento

SPORT

LEGA PRO

Gubbio-Parma 1-4 , gli highlights video

Amichevole

La Nazionale batte l'Olanda

MOTORI

restyling

Mercedes, ora la GLA è più alta e più connessa

innovazione

La Fiat 500 adesso si può noleggiare su Amazon