ospedale

Il dono di Andrea per aiutare i malati di tumore

Il dono di Andrea: un fondo  per aiutare i malati di tumore

Andrea Cavazzoli sorridente insieme al figlio Enrico

0

Andrea aveva un sogno grande, la solidarietà, che oggi vive nel fondo patrimoniale istituito da Munus onlus (il Comitato per la Fondazione di Comunità di Parma) in sua memoria, a favore della Radioterapia dell’Azienda ospedaliero universitaria.
Qui e in Oncologia Andrea Cavazzoli, classe 1961, aveva trascorso parte del suo tempo di cura, negli ultimi mesi di vita in cui la malattia gli impediva di svolgere l’attività lavorativa che tanto l’aveva appassionato.
«Mio marito si occupava di responsabilità sociale d’impresa per la Banca popolare dell’Emilia Romagna – spiega la moglie Katia De Matteis -. Aveva assegnato al suo lavoro un fine etico e cercava davvero di capire dove fosse possibile fare del bene e come farlo».
Con questo spirito Andrea, frequentando gli ambienti del reparto di Radioterapia, troppo piccoli per accogliere un numero sempre maggiore di pazienti, aveva spiegato alla direttriceNunziata D’Abbiero come fosse possibile cercare il sostegno della comunità locale per progetti di accoglienza, aggiornamento tecnologico e ricerca.
«Non potendo lavorare, aveva riversato grande entusiasmo nella progettazione del fondo, riconoscendo Munus come un interlocutore attendibile e di grande capacità», racconta Katia. Fino allo scorso giugno, quando la malattia inesorabile aveva interrotto la sua vita, lasciandogli appena il tempo di vedere diplomarsi l’amato figlio Enrico.
Superato un primo momento di comprensibile dolore, la famiglia ha saputo farsi promotrice di un progetto di grande concretezza, il «Fondo in memoria di Andrea Cavazzoli», istituito presso Munus, a favore del reparto di Radioterapia, per azioni di umanizzazione degli ambienti ed accoglienza dei pazienti, progetti per lo sviluppo della sicurezza delle cure (al fine di ridurre il più possibile gli effetti collaterali), l’avanzamento tecnologico e la ricerca.
Katia ed Enrico Cavazzoli hanno messo il primo mattone del progetto, aprendo il fondo con una donazione. «Mi ha stupito la solidità e affidabilità di Munus: con grande trasparenza una commissione nominata dai promotori si fa garante del rispetto del regolamento del fondo», spiega la direttrice D’Abbiero.
Munus è un comitato nato per introdurre a Parma l’esperienza delle Fondazioni di Comunità, enti non profit di diritto privato che aiutano le persone a sostenere con donazioni la realizzazione di un «bene comune».
La sede è presso Forum Solidarietà, in via Bandini 6; ha il supporto tecnico di Fondazione Cariparma. Il fondo «Andrea Cavazzoli», che non ha scadenza, può ricevere donazioni da cittadini, imprese ed enti che ne condividono le finalità, attraverso bonifici bancari: codice Iban
IT39B0538712809000002385614.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

maria chiara cavalli 1

Strajè

"Costretta" a fare ricerca all'estero. Il sogno di Maria Chiara: tornare a Parma Video

1commento

Lady Gaga: soffrodi disturbi psichici

RIVELAZIONE

Lady Gaga: soffro di disturbi psichici

1commento

Marito e moglie si incontrano per caso in villa di scambisti: scoppia rissa

ARICCIA

Marito e moglie si incontrano per caso in villa di scambisti: scoppia rissa

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Velluto rosso 6 dicembre

VELLUTO ROSSO

Da Shakespeare a Peter Pan: gli spettacoli da non perdere a teatro

di Mara Pedrabissi

Lealtrenotizie

Daniele Faggiano è il nuovo direttore sportivo del Parma

lega pro

Daniele Faggiano è il nuovo direttore sportivo del Parma Video

7commenti

Funerale

Sorbolo: rose bianche e musica per l'addio a Ilaria Bandini

Terremoto

Nuova scossa in Appennino: magnitudo 2.2

Epicentro vicino a Solignano e Terenzo

Anteprima Gazzetta

Massimo Barbuti è il nuovo allenatore del Fidenza Video

martorano

Incornato da un toro: grave allevatore

tg parma

Travolto a Lemignano: Mihai Ciju resta gravissimo Video

Funerale

"Ciao Lorenzo, ora vivi nella serenità": commosso addio al 15enne di Salso

collecchio-noceto

Truffa-furto del finto soccorso stradale: nuove segnalazioni

2commenti

Unità di crisi

Legionella: la causa del contagio forse individuata entro fine dicembre

A gennaio la relazione finale sull'epidemia. Nuovi controlli sui malati

1commento

ANALISI

Le incognite del Pd parmigiano: referendum e resa dei conti

10commenti

COLLECCHIO

Scoppia il caso delle cartelle del Consorzio di bonifica

CONTROLLI

Autovelox e autodetector: la mappa della settimana

Matricole

Università, aumentano gli iscritti a Parma: +12,7% Video

comune

Piano neve: oltre un milione e mezzo di euro e 225 mezzi pronti a partire

All'opera 110 tecnici e spalatori

5commenti

q.re Pablo

Multa a una 78enne invalida, per i rifiuti si affidava ad un vicino

La denuncia della Cgil: “Serve più attenzione per le fasce deboli della popolazione”

36commenti

Psicologia

Bebè, il buon sonno incomincia dal lettone

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Renzi: perché ha perso, perché può rivincere

di Michele Brambilla

9commenti

IL DIRETTORE RISPONDE

Il panino? Non famolo strano

2commenti

ITALIA/MONDO

napoli

Stava per essere buttato nella spazzatura: neonato salvato

ROBOTICA

Con il "guanto" hi-tech i quadriplegici mangiano da soli

SOCIETA'

lettere

Cane ucciso da un cacciatore: "Terribile e inaccettabile"

televisione

Gabriele: da Medesano alla finale a L'eredità

SPORT

Formula Uno

Zanardi: "Il ritiro di Rosberg mi ha stupito moltissimo"

Formula uno

Fernando Alonso non andrà alla Mercedes

ECONOMIA

istat

Un italiano su 4 a rischio povertà: ecco a cosa si rinuncia

fiere

Cibus “Connect”: ecco come sarà