15°

solidarietà

Un futuro di luce per Gabriele

Un futuro di luce per Gabriele
0
 

Gabriele ha 18 anni freschi freschi e un bel sorriso limpido: suona il piano, ama ballare i latini e da grande vorrebbe fare il parrucchiere.

Il ritratto potrebbe sembrare quello di un ragazzo come tanti, ma la storia che ci racconta è speciale: per illuminare il suo futuro, Gabriele ha bisogno dell’aiuto di tutti. Da 10 anni, infatti, questo ragazzo di San Polo d’Enza combatte con una patologia cronica degenerativa causa di cecità progressiva, la retinite pigmentosa. Per aiutare Gabriele Vittozzi a raccogliere i fondi per l’intervento che dovrebbe stabilizzare la situazione, domani a Parma Lirica, nella sede di via Gorizia 2 del circolo cittadino, è in programma alle 21 una serata musicale del gruppo «R.A.S. Ragazzi Anni Sessanta».

L’ingresso alla serata sarà ad offerta e l’intero ricavato, grazie alla generosità dei musicisti, del circolo e di quanti parteciperanno, sarà devoluto a Gabriele, per fare in modo che a fine aprile possa sottoporsi al costoso intervento agli occhi che è necessario per dargli speranza di mantenere la vista e che la famiglia non riuscirebbe a sostenere economicamente con le sole proprie forze. La diagnosi della patologia è avvenuta 10 anni fa: da allora Gabriele non ha mai smesso di entrare e uscire dagli ospedali per esami, visite, interventi chirurgici.

Se non avesse avuto la retinite pigmentosa, ha confessato in questi giorni a mamma Laura, avrebbe voluto fare motocross; invece non è stato possibile, perché quelle attività che comportano il rischio del distacco della retina, tutte quelle cose normali che un ragazzo fa nel corso dell’adolescenza (andare in bici, prendere il patentino dello scooter, salire sulle giostre al luna park) Gabriele non le ha mai potute fare. Ha dimostrato maturità e pazienza, ma il distacco retinico, nonostante le cautele, si è verificato comunque: era il 2012 e il ragazzo, allora 14enne, è stato sottoposto ad un intervento urgente di piombatura e cerchiaggio della retina e posizionamento del vitreo. Ad oggi, ha la vista periferica sinistra e la visibilità centrale fortemente compromesse.

«A Milano, al Centro studi ipovisione, ci sono tecniche all’avanguardia per rallentare la malattia e dare nutrimento alla retina che, con la retinite pigmentosa, muore lentamente dalla periferia al centro (togliendo così il campo visivo e poi i colori), con conseguente cecità – commenta Laura Mattioli, la mamma -. In questi ultimi anni la tecnica si è ulteriormente perfezionata, dando ampie possibilità di stabilizzare la patologia ed evitandone la degenerazione per anni. Dopo l’intervento, che è stato fissato per il 19 aprile, ogni anno mio figlio dovrà sottoporsi a iniezioni di staminali prelevate dal suo addome che, una volta prese e “purificate”, verranno reinserite nella retina, consentendo così di proseguire la cura e mantenere la situazione stabile. Ad oggi, Gabriele ha l’occhio sinistro molto compromesso. Il destro è invece ben preservato grazie al primo intervento e, non avendo avuto distacchi gravi, è più “sano”. Se fosse possibile regalare a Gabriele un futuro di luce e una vita normale sarebbe per noi un dono incommensurabile».

Gabriele, che in questi giorni è diviso fra piccole ansie e grande entusiasmo, si limita a dire grazie: ai «RAS – Ragazzi Anni Sessanta» che da sempre sono stati presenti nel suo percorso medico, a tutto il gruppo Dexcar che lo supporta, alla cooperativa Ginepro e a tutti coloro che lo aiutano e lo aiuteranno nel lungo percorso. Per chi volesse dare un contributo, l’iban di riferimento è
IT40V0862366300000140170454.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Halle Berry si libera del vestito degli Oscar: così il Versace finisce per terra e lei si butta in piscina

come in un film

Halle Berry si libera del vestito degli Oscar e si tuffa Video

Montalbano torna, supera i 10 milioni e fa il 40%

televisione

Montalbano, ritorno record: supera i 10 milioni

Addio al gigante di «Trono di Spade»

MORTO FINGLETON

Addio al gigante di «Trono di Spade»

Notiziepiùlette

Ultime notizie

"Top500": la classifica

IMPRESE

Top500 Parma, ecco la classifica completa

Lealtrenotizie

Alberi, sequestrata una struttura per anziani

INCHIESTA

Alberi, sequestrata una struttura per anziani

autostrada

Incidente tra due camion a Fiorenzuola: code verso Fidenza

opportunita'

Venti nuovi annunci per chi cerca un lavoro

L'ALLARME

Droga, a Parma ogni anno 400 segnalati alla Prefettura

1commento

La traversata

Quei velisti con Parma nella cambusa

Mercati esteri

Sicim, tris di commesse per 200 milioni di dollari

Amarcord

Prati Bocchi, 67 anni di amicizia

meteo

Tornano pioggia, vento e neve sulle alpi

Langhirano

E' morto Pierino Barbieri

1commento

Scomparso

«Benito, come un padre per tanti di noi»

La pagella

Monticelli? Mancano spazi per i giovani

LEGA PRO

Parma, Frattali out: in porta arriva Davide Bassi. Il Pordenone travolge il Bassano

L'estremo difensore era svincolato dall'Atalanta, nel suo passato anche Empoli e Torino

1commento

svariati casi a Parma

Ed ecco servita la truffa degli estintori (per i negozi)

2commenti

il fatto del giorno

Droga, i numeri dell'emergenza Video

L'anteprima sulla Gazzetta di domani

1commento

in mattinata

Scippa in bici l'iphone ad una ragazza in via Farini: caccia al ladro

9commenti

Parma

Altri due incidenti questa mattina: quattro schianti in poche ore

1commento

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Le multe facili e quelle difficili

13commenti

EDITORIALE

Quei politici allergici alla libertà di stampa

di Filiberto Molossi

ITALIA/MONDO

il CASO

Dj Fabo ha morso il pulsante per il suicidio assistito

1commento

usa

Aereo Cessna si schianta sulle case: tre vittime

SOCIETA'

caffè

A Milano lo Starbucks più grande d'Europa

comune

2200 anni della fondazione di Parma: ecco il logo di Franco Maria Ricci

SPORT

inghilterra

Ranieri: il tributo (mascherato) dei tifosi del Leicester Gallery

Ciclismo

Grave caduta per la giovane promessa Marco Landi

MOTORI

ALFA ROMEO

Stelvio, la nostra pagella

NOVITA'

Bmw, la nuova Serie 5 ragiona da ammiraglia