18°

33°

calcio amatori

Stavolta derby al Ponte: Cacillo ko

foto e
Ricevi gratis le news
0

Questa la cronaca calcistica che ci è arrivata tramite un messaggio Facebook.

Calcio amatori: inviateci cronache, foto e video

14/11/2015 Il Ponte-Cacillo

La voglia di riscatto, non in campionato, dove la squadra guidata da Mister Ferrari è prima al giro di boa della prima fase del campionato, ma riscatto contro una squadra ostica come il Cacillo , che negli unici due match fin qui disputati era uscito da questa gara, derby a detta loro, sempre con i tre punti.
La prima volta in una partita surreale, noi, anche li primi, contro l'ultima in classifica che ci trafiggeva per 3-2 meritando i tre punti, l'altra, la prima giornata di questo campionato, in casa loro dopo una partita dominata da parte nostra, ci trafiggeva all'ultimo minuto dopo una palla persa a centrocampo da Rizzi e la volata in porta con conseguente gol e tre punti.
Proprio Rizzi apre la lunga lista di indisponibili di oggi, che continua con Bazzinotti, Bini, Motto Luca, Motto Lorenzo, Anelli, Torri e Perotti.
Il nostro derby è con il Biesse, o con il San Pancrazio, ma se le premesse sono queste, oggi ci siamo molto vicini. Una partita molto sentita dal gruppo che vole riscattarsi dalle due sconfitte subite con i gialloneri.
Bei grattacapi per mister Ferrari, che conferma Trombi in difesa e recupera all'ultimo minuto Compiani e Orsucci, destinati ad una staffetta per il bene della squadra.
Minuto di silenzio commovente per le vittime della Francia fischiato da Zanrè.
La partenza è delle migliori, il Ponte gioca un buon calcio e impone il suo gioco, dopo i primi minuti di studio ecco arrivare l'1-0, lancio lungo di Murena che vede il possente Lecini in un 1vs1 con l'avversario che gli fa sentire i tacchetti, ma l'istinto del bomber c'è con lo zampino insacca in rete per la gioia del folto pubblico.
Il Ponte resta in partita e sfiora il raddoppio, punizione di Compiani dritta sulla testa di Borella, il portiere gli respinge addosso ma il numero 3 è troppo impegnato a protestare e non si accorge che bastava un soffio per ribatterla in rete.
Il Ponte è ordinato, fa la partita ma non riesce a chiuderla, al 27° fallo sacrosanto in area, ma l'arbitro non assegna il rigore (forse perchè il rigorista Rizzi è squalificato e non può batterlo) tra le proteste dei padroni di casa.
Finisce il primo tempo e mister Ferrari da indicazioni alla squadra, sa che questo vantaggio non è rassicurante visto l'avversario che gioca sempre con il coltello fra i denti, partita tosta, molti ammoniti da una parte e dall'altra.
Gli stessi 11 al fischio d'inizio del secondo tempo con tutti i disponibili che si scaldano.
Il Cacillo trova più sicurezza e approfitta delle difficoltà del Ponte, un po sottotono nella ripresa ma capace di ripartenze che possono fare male.
Su una di queste arriva il 2-0, Compiani prende palla involato verso la porta, dall'out di sinistra fa partire un travesone a mezz'altezza dove trova Motto completamente solo in area che incredulo insacca ed esulta, è il Motto day e lo si sapeva già dal buongiorno.
La squadra si riprende, dentro Orsucci per Compiani e Ziveri per Trombi, cambi freschi per scuotere l'ambiente.
E' ancora Ponte, Galli fa partire un azione corale verso Lecini, che a tu per tu con il portiere avversario non vede Galli tutto solo in mezzo, tira in porta con un miracolo del portiere.
Non può stare a guardare Savazzi, che sventa due pericolosissime azioni dei giallonero, ma non può nulla sul 2-1 degli avversari. Un gol fortunoso ma al tempo stesso bel gesto tecnico, gol sbagliato, gol subito e la partita è riaperta.
Dentro anche Strini al posto di uno stremato Accolli, il capitano non è ancora al meglio della forma ma ha sempre la grinta di un ventenne.
10 minuti alla fine, standing ovation per Motto che lascia il posto a Coruzzi, tra gli applausi del pubblico. Il rosso, che ricorda molto Boniek, si piazza davanti alla difesa a fare da diga e ordinare la squadra nel forcing finale degli ospiti, che attaccano a più riprese anche con il portiere nel disperato tentativo di pareggiare.
Ma la retroguardia guidata da Trezzi e da Borella tiene botta, Lecini prima di lasciare il campo a Pilotti prova una punizione.
Un batti e ribatti nervoso che fa passare anche i 5 minuti di recuperi lunghissimi fischiati dall'arbitro.
La partita non è finita, ed è Savazzi a mettere il sigillo sull'incontro, si trasforma in superman e devi un insidiosissimo tiro della disperazione del Cacillo.
Poi arriva quel fischio, e quell'abbraccio tra mister Ferrari e il suo vice Bini, per quella vittoria, per quella soddisfazione che mancava e che la squadra ha voluto fortemente.
A fine partita le proteste non finiscono, l'arbitro litiga con un supporter del Cacillo, e mentre gli avversari sono intenti a protestare e a rammaricarsi della sconfitta...si sente nello spogliatoio dei padroni di casa "E PER IL PONTE IP IP URRA'...." nostro grido di battaglia che ci accompagna durante le vittorie in giro per il parmense.
La soddisfazione della capolista e di tutti i suoi giocatori e di chi non ha potuto dare il suo contributo è tanta, nonostante la vetta sia consolidata ancora di più la vittoria di oggi ha ancora più sapore, dopo quelle due brutte sconfitte era ora di dimostrare agli avversari chi è il Ponte e cosa siamo in grado di fare.

Dal comunale di Ponte Taro è tutto.
Bini Simone

Ci teniamo anche e sopratutto a sottolineare il minuto di silenzio voluto fortemente dai padroni di casa e dal sottoscritto ...
Incredibile che il c.s.i. Non abbia dato tale disposizione dopo ciò che è accaduto in Francia ...
Un minuto di solidarietà per chi sta soffrendo !!!
Per il resto ... Bella partita e bravo ponte ...

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Telefono hackerato: on line la Vonn e Woods nudi

Il caso

Telefono hackerato: on line la Vonn e Woods nudi

Paura per Minghi: ricoverato per un'intossicazione. Tour sospeso

Lecce

Paura per Minghi: ricoverato per un'intossicazione. Tour sospeso

Hydro jet

estate

Fa il "figo" con l'hydrojet, ma finisce male

1commento

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Osteria dl’Andrea

CHICHIBIO

«Osteria dl’Andrea», cucina casalinga della tradizione

di Chichibio

Lealtrenotizie

Terrorismo: ecco come si blinda Parma

Prevenzione

Terrorismo: ecco come si blinda Parma

TRAVERSETOLO

Quattro profughi in un appartamento: è polemica

OSPEDALE

Pronto soccorso, Brescia «corteggia» Cervellin

Universiadi

Folorunso e Fantini: «Vogliamo la finale»

PERSONAGGI

102 anni, addio alla ricamatrice Lina Zanichelli

Fidenza

Morto a 51 anni Giorgino Ribaldi

pedoni penalizzati

Marciapiedi dissestati: problemi di sicurezza

Sissa Trecasali

La barca affondata nel Po non si trova

ospedale

Ladri ancora in azione: rubati dei computer al Rasori Video

Il furto è stato compiuto nella notte al Day hospital pneumologico

1commento

polizia

Blitz nella notte nelle zone calde a Parma: 82 grammi di droga sequestrati, 5 espulsioni

7commenti

COLORNO

"E' morto assiderato", il piranha del canale Galasso diventa un caso giudiziario

14commenti

Anteprima Gazzetta

Emergenza terrorismo a Parma: il punto con l'assessore Casa

calcio

Antiterrorismo e viabilità, cambia la zona-Tardini (venerdì il "debutto") - La mappa

Posizionate le fioriere anti intrusione in centro - Video

mercato

Matri, è il giorno della firma? Ma il Parma non molla per Ceravolo Video

opening day

Sport, italianità e lealtà: venerdì taglio del nastro della B al Tardini

Prima del match Parma-Cremonese cerimonia con giuramento dei capitani e inno nazionale

1commento

serie B

Sondaggio: vi piace il tris di maglie del Parma?

6commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

I terroristi di ieri e quelli di oggi

di Michele Brambilla

EDITORIALE

La nuova mafia che occupa Parma

di Francesco Bandini

13commenti

ITALIA/MONDO

SVIZZERA

Maxi frana al confine con Valchiavenna, 100 evacuati

TRAGEDIA

Avvistati tre alpinisti morti sul Monte Bianco

SPORT

basket nba

Clamoroso scambio: Irving a Boston, Isaiah Thomas a Cleveland

Ciclismo

Vuelta, ancora un italiano: Trentin

SOCIETA'

Usa

Lo squalo attacca, panico in spiaggia

hi-tech

Twitter: l'hashtag ha 10 anni, se ne usano 125 mln al giorno

MOTORI

AUTO

Ferrari: ecco la nuova Gran Turismo V8, un omaggio a Portofino

VACANZE

Attenzione a come caricate i bagagli: si rischiano punti patente