12°

23°

CALCIO DILETTANTI

Langhiranese, sembra una favola

Dalla salvezza risicata in maggio al solido primo posto attuale con i gol della coppia Guida-Gualtieri

Il bomber Andrea Guida

Il bomber Andrea Guida

Ricevi gratis le news
0

Dalla soffertissima salvezza all’ultimo secondo dei play-out al primo posto solitario in classifica nel giro di pochi mesi il passo è relativamente breve. Chiedere per informazioni alla Langhiranese, capolista imbattuta, finora lo score recita sei vittorie e due pari, nel girone B di Prima Categoria con tre lunghezze di vantaggio sull’Atletico Montagna che potrebbero addirittura raddoppiare se in giornata venisse accolto dal Crer il ricorso del Marzolara, sconfitto sul campo dai reggiani e che nella migliore delle ipotesi risalirebbe a meno cinque.
In estate la rosa a disposizione del riconfermato tecnico Enore Paoletti è stata notevolmente rinforzata e gli arrivi in avanti di Andrea Guida, a quota sei centri, e Luigi Gualtieri, già a segno cinque volte, hanno aiutato a compiere quel definitivo salto di qualità per poter ambire alle posizioni di vertice.
Nessuno ha fatto meglio della Langhiranese in fase offensiva e le diciannove reti all’attivo, nel computo totale non può passare inosservata nemmeno la tripletta rifilata dall’altro neoacquisto Mazzoni al Felino, valgono la palma di miglior attacco del girone.
«Non siamo in testa per caso, potenzialmente potevamo essere ancora a punteggio pieno perché sia col Puianello che con il Solignano avremmo meritato di più - spiega Andrea Guida, classe ‘84, proveniente dal Marzolara assieme all’inseparabile gemello Alessandro, metronomo del centrocampo - il nostro obiettivo principale erano i play-off, consideravamo Piccardo e Montagna di caratura superiore però grazie all’organizzazione di gioco ed agli allenamenti settimanali stiamo sovvertendo i pronostici. E Paoletti è uno dei più bravi allenatori che abbia mai avuto».
Motivo in più per crederci fino alla fine e non lasciare nulla d’intentato. «Ci divertiamo parecchio, i giovani si impegnano, ascoltano e capiscono i nostri consigli. Forse ci mancano un pizzico d’esperienza ed un paio di ricambi in più. Chi temo maggiormente? La Piccardo che con Pioli in panchina (qualche anno fa vinsero la Promozione a Salso) fa ancora più paura».
Anche il suo nuovo “gemello del gol”, sulla carta una coppia devastante che può far male a qualsiasi difesa avversaria, ha sposato alla grande il progetto dei grigiorossi. «Sinceramente ci speravamo, dalle partite di Coppa si intravvedeva già qualcosa di positivo - le parole di Luigi Gualtieri, classe ‘89, cresciuto nei vivai di Parma e Reggiana, ex di Castellarano, Folgore Bagno, Reggiolo, Traversetolo e Sant’Ilario - là davanti siamo fortissimi e facciamo spesso la differenza. Io e Guida ci siamo trovati bene fin dall’inizio, non c’è nessuna invidia tra di noi e devo ammettere che i compagni ci hanno dato una grossa mano. Uno come capitan Paoletti, che ride e scherza con tutti, tiene unito il gruppo». Sorretto alle spalle da una società solida. «E’ una bella realtà, il classico ambiente tranquillo che non ti mette addosso troppe pressioni. Più che il presidente in sé, c’è una struttura organizzata formata da dirigenti competenti che si dividono i compiti. Gennari è il numero uno, mi ha convinto in ogni modo». Ora è lecito sognare ad occhi aperti sebbene la strada verso il successo finale sia lunga e tortuosa. «Con uno-due innesti di qualità in mezzo si può puntare a vincere il campionato». Preferisce ragionare partita dopo partita il ds Giovanni Gennari che, però, non vuole più nascondersi. «Crediamo molto nel lavoro del tecnico Paoletti, chiunque entra in campo si fa trovare sempre pronto. Si è creato da subito un buon amalgama tra giovani e “vecchi”, la nostra rosa nel suo insieme si sta rivelando all’altezza della situazione. Ma continuiamo a volare basso e tenere i piedi per terra, consci che ce la possiamo giocare perlomeno in chiave play-off».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Paolo Schianchi a Tu si que vales

Tú sí que vales

Le mani e le 49 corde di Paolo Schianchi incantano su Canale 5 Video

La Coppa Cobram è arrivata anche a San Polo

COME FANTOZZI

La Coppa Cobram è arrivata anche a San Polo Foto

Andrea Spigaroli

Andrea Spigaroli

MUSICA

X Factor, il parmigiano Andrea Spigaroli va avanti (Con polemica)

4commenti

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Multe impugnabili se la strada è senza banchina

AUTOVELOX

Multe impugnabili se la strada è senza banchina

Lealtrenotizie

Solomon lascia il carcere. Il consulente del pm: «Folle e socialmente pericoloso»

DUPLICE OMICIDIO

Solomon lascia il carcere. Il consulente del pm: «Folle e socialmente pericoloso»

Via Trento

La rivolta dei residenti contro l'open shop

Blitz

Controlli affitti: arrestato un 41enne

TRAFFICO METEO NEWS

Buongiorno Parma! x

Traffico-Meteo-News: tutte le informazioni utili prima di uscire di casa

2commenti

La storia

«I miei 41 anni da medico tra i monti del Nevianese»

Trasporto pubblico

Autobus: accolto dal Tar il ricorso Tep

Inchiesta

I ragazzi a scuola da soli? tutti d'accordo

CONCORSO

Il gatto più bello di Parma: oggi alle 16 il finalista del gruppo 8

Lutto

Neviano piange il sarto Daniele Mazza: vestì tutto il paese

Fidenza

I ladri si ripresentano alla Pinko

Dramma

Tragica maratona, muore 49enne di Polignano Video

L'esperto: "Non sottovalutare i campanelli di allarme" (Video)

serie B

Sondaggio: momento "opaco" del Parma, dove migliorare?

5commenti

ANTEPRIMA GAZZETTA

Solomon incapace di intendere e di volere

1commento

Tg Parma

Via Langhirano: 16enne a piedi travolta da un'auto, è al Maggiore Video

Parco Bizzozero

Donna presa a pugni dai tifosi pescaresi

5commenti

sicurezza idrica

Ecco come funziona la "diga" sulla Parma

A "lezione" dai tecnici dell'Aipo

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

NOSTRE INIZIATIVE

Con la Gazzetta lo speciale Salute e benessere

EDITORIALE

La stretta di mano che va oltre la retorica

di Patrizia Ginepri

1commento

ITALIA/MONDO

Catalogna

Due leader indipendentisti arrestati per sedizione

BUSTO ARSIZIO

La ventenne scomparsa si chiama Dafne Di Scipio. Aperto un fascicolo

SPORT

Indonesia

Portiere muore dopo scontro in campo Video choc

SERIE B

Parma, bisogna cambiare rotta

SOCIETA'

meteo

Ophelia (polveri del Sahara) colora di rosso Londra e l'Inghilterra

tg parma

Gattile: ecco il corso per volontari

MOTORI

LA NOVITA'

Kia Stonic, debutta il nuovo «urban crossover»

EMISSIONI

Slovenia, dal 2030 stop ad auto benzina o diesel