sport

Calcio amatori: al bando la violenza

Calcio amatori: al bando la violenza
Ricevi gratis le news
0

Violenza al bando nel calcio amatoriale: questa la parola d'ordine emersa questa mattina nell'incontro in Municipio fra l'assessore Giovanni Marani e i rappresentanti di UISP, CSI e AICS, dopo la brutta pagina della recente rissa allo stadio Tardini durante la Supercoppa Uisp. Ecco il testo diramato dal Comune:

Lo stadio Tardini è una vetrina bellissima, un sogno per qualunque giocatore amatoriale. Ma è anche un megafono altrettanto potente se diventa teatro di risse e violenti scontri fra giocatori, come è successo sabato sera durante la Supercoppa regionale amatori Uisp.
Per gli enti di promozione sportiva che fanno del calcio pulito e del fair play una loro bandiera, una specie di tratto distintivo, lo smacco è ancora più grosso, "triste e inqualificabile".
Ma quel che è successo all'UISP poteva succedere anche ad altri, quindi bisogna essere uniti per respingere ogni forma di violenza e mai abbassare al guardia.
Per questo, i rappresentanti dei tre enti di promozione che operano nel calcio amatoriale a Parma si sono dati appuntamento in Municipio per incontrare l'assessore allo sport Giovanni Marani, allo scopo di mettere a punto, insieme al Comune, tutte le azioni dissuasive possibili per prevenire il rischio di altri episodi di violenza.
Enzo Chiapponi (presidente provinciale Lega Calcio UISP), Florio Manghi (Presidente CSI) e Antonio Lazzara, (presidente AICS) accompagnato da Roberto Scimò, hanno deciso, insieme all'assessore Giovanni Marani, di dare vita ad un tavolo di confronto permanente, una specie di "arbitrato inter-istituzionale" per mettere in atto tutti i meccanismi possibili utili a bandire la violenza sui campi di gioco, dando risposte uniformi e condivise a fatti di questo genere se dovessero ripresentarsi, a dimostrazione che gli enti di promozione sportiva non accettano comportamenti violenti.
Intanto resta agli atti - e verrà rigorosamente applicato - il protocollo d'intesa già firmato dai tre enti nel 2009, in base al quale i tesserati squalificati per quattro mesi e oltre non potranno essere ammessi a partecipare a nessun campionato amatoriale.
Anche il Comune - per bocca dell'assessore - si è dimostrato deciso a fare la sua parte, coinvolgendo i rappresentanti degli enti sulla decisione di revoca e diniego delle concessioni d’uso degli impianti sportivi, come previsto dall’Art.30 del regolamento Comunale, che cita: “Le concessioni verranno inoltre revocate qualora il concessionario si renda autore di […] comportamenti moralmente riprovevoli (quali, a mero titolo esemplificativo, atti osceni; offese gravemente lesive nei confronti degli addetti o degli altri utenti; imprecazioni; comportamenti violenti); […] Nel caso sopra esposto, le concessioni annuali verranno revocate e non saranno rilasciate per un periodo di almeno un anno fino al massimo di cinque.”

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Poliziotti americani presi in un "fuoco incrociato"

usa

I bambini fanno a palle di neve coi poliziotti Video

La fotogallery del concerto della Mannoia

TEATRO REGIO

La fotogallery del concerto della Mannoia

Leonessa Kira abbraccia il suo salvatore

animali

La leonessa rivede l'uomo che l'ha salvata

1commento

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Scopri il tuo oroscopo 2018 con Gazzafun

ASTRI

Scopri il tuo oroscopo 2018 con Gazzafun

Lealtrenotizie

Colorno visto dall'elicottero dei vigili del fuoco

dopo la piena

Ecco com'è oggi Colorno: il video dall'alto

colorno

Tra fango e conta dei danni. Visita di Bonaccini all'alba: "Chiederò stato d'emergenza" Foto

1commento

dopo l'alluvione

Lentigione, 100 carabinieri per evitare sciacallaggi. Risveglio nel fango: il video

ALLUVIONE

Piene record, perché e come è successo

3commenti

Piena Enza

Immergas, danni ingenti. Amadei: «Ripartiremo con più forza»

MORI' 31 ANNI FA

Mora: perché Parma non capì il suo talento?

118

Altro incidente sulla Massese: schianto a Torrechiara, un ferito

4commenti

Corcagnano

Veglia di preghiera per la 15enne in Rianimazione

CAPODANNO

Fedez verso la Piazza

1commento

CONCERTO

Fiorella Mannoia grandiosa al Teatro Regio

SERIE B

Parma in crescita: lo dicono i numeri

NOCETO

Addio a nonna «Centina»

Danni e disagi

Piene, la situazione migliora. Riaperto il ponte di Sorbolo. Le immagini di Colorno "allagata"

Bonaccini: "Chiederemo al governo lo stato d'emergenza". Coldiretti: "Danni per milioni di euro"

maltempo

Strade provinciali, "emergenza finita in montagna". Ancora 5.000 senza corrente elettrica

I danni del vento al campeggio di Rigoso Video

1commento

emergenza

Colorno, una decina di evacuati e danni alla Reggia. Piazza e garage allagati Video 1-2 - Le foto

Sommerso anche il cortile della Reggia

2commenti

meteo

La pioggia si "sposta" al Sud. E da venerdì nuova ondata di freddo

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

I bitcoin spiegati a tutti. Ecco perché sono da maneggiare con cura

di Aldo Tagliaferro

LA BACHECA

Venti nuove offerte di lavoro

ITALIA/MONDO

usa

Il democratico Jones sconfigge Moore, schiaffo per Trump

lutto

Addio a Everardo Dalla Noce: da "Tutto il calcio minuto per minuto" alla Borsa

SPORT

Ciclismo

Choc nel ciclismo, Chris Froome positivo

COPPA ITALIA

L'Inter spezza le reni al Pordenone (ai rigori)

SOCIETA'

gusto light

La ricetta a tema - I biscottini di Santa Lucia

ospedale

A casa dopo 57 giorni il 15enne in arresto cardiaco salvato al Maggiore

4commenti

MOTORI

VOLKSWAGEN

La Polo? Con 200 Cv diventa GTI Fotogallery

MOTO

La prova: Kawasaki Z900RS