11°

promosso

Real Val Baganza: buona la Prima !

Un Real Val Baganza a senso unico a vinto il campionato e vola in Prima
Ricevi gratis le news
0

Con tre giornate di anticipo il Real Val Baganza del girone C di Seconda categoria è stato promosso in Prima categoria.

La compagine bordeaux-blù con al timone il presidente Claudio Guareschi, persona di poche parole ma sicuro delle proprie idee, ha raggiunto l’obbiettivo che si era prefisso dall’inizio del campionato. Ma i più contenti sono loro: i ragazzi con 16 vittorie, 7 pareggi 1 sconfitta, miglior attacco con 50 gol fatti e 11 subiti.

Dopo aver ottenuto una lunga striscia di vittorie sia in trasferta che sul campo sportivo Bruno Mora del centro sportivo Marco Federici di Sala Baganza, la squadra ha quindi raccolto il frutto di un duro lavoro, paziente e capillare, condotto con tenacia e sacrificio dal tecnico Marco Musi, dal direttore sportivo Gualtiero Bertolini e Gigi Povesi.

Indubbiamente, c'è stata un'ottima campagna acquisti seguita da scelte ben precise  fino in fondo al traguardo. E dopo sette lunghissimi mesi, si può festeggiare un successo costruito con la forza della volontà da tutti, compresi i tifosi, dopo aver messo in  ‘bacheca’ una meritata promozione.

La società salese, ora dovrà ponderare le proprie forze, a partire dal direttore generale Fabrizio Pelani e da Sandro Buzzi, per costruire una squadra competitiva che possa dare la tranquillità che occorre per affrontare il campionato 2016.-2017 senza patemi.

INTERVISTA all’allenatore Marco Musi

"Questa promozione è tutto merito dei miei giocatori, per il lavoro svolto, per la serietà e la volontà espressa durante tutto l’arco del campionato. Il campionato  è stato molto difficile da interpretare, anche perché abbiamo dovuto lottare a fianco di due squadre come la Calestanese e il Borgotaro che non hanno mai mollato un attimo se non verso la fine. Ma, con il nostro  spirito di corpo, siamo riusciti a superare l’ostacolo e  siamo stati più bravi nel crederci".

Il tecnico Musi, non manca poi di ringraziare chi ha contribuito alla promozione e ringrazia tutti i componenti della società, dal presidente Claudio Guareschi ai dirigenti fino ai magazzinieri, sempre premurosi nel darci la possibilità di lavorare bene anche nei momenti di difficoltà. Un ringraziamento a Renzo Agnesini, Filippo Benedini e al preparatore dei portieri Gianni Mazza,



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

C'è tanto ritmo al Jamaica

FESTE PGN

C'è tanto ritmo al Jamaica Foto

I ragazzi di "Amici" puliscono le strade di Roma per punizione: le foto

TELEVISIONE

I ragazzi di "Amici" puliscono le strade di Roma per punizione: le foto

Foto con Romina, Lecciso lascia Al Bano, lo rivela 'Oggi'

gossip

La Lecciso lascia Al Bano. Colpa di Romina

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Velluto Rosso

VELLUTO ROSSO

Da Luca Zingaretti ad Anna Mazzamauro: settimana ricca a teatro Video

di Mara Pedrabissi

Lealtrenotizie

Striscia torna a Parma,  i musulmani:  "Si alle Luigine, basta non si imponga la fede cattolica"

"crociata al contrario"

Striscia torna a Parma, i musulmani: "Si alle Luigine, basta non si imponga la fede cattolica"

i nuovi arrivati

Faggiano: "Mercato per fare il salto: ora solo uscite" Il videocommento di Piovani - Ciciretti, i gol (video)

mercato

Parma, ultimo colpo: preso il centrocampista Anastasio

sabato

In treno (e pullman) a Cremona: quando la trasferta (e la rivalità) è vintage Tutte le info

Allo Zini riaprono i distinti, incasso in beneficenza

anteprima gazzetta

Smartphone alla guida: incivile e...pericoloso Video

1commento

politica

Elezioni, domenica sera la lista dei partiti in lizza per il Parlamento Video

CARABINIERI

In casa con l'arsenale: arrestato

In manette un tunisino 48enne

1commento

SORBOLO

Auto fuori strada a Enzano: un ferito

gazzareporter

Via Doberdò, dove la segnaletica stradale viene ignorata: pericolo e poca disciplina Gallery

5commenti

lutto

Addio Bruno, spirito guerriero e animo gentile: aveva 49 anni

L'INCHIESTA

Alluvione, il pm: «Pizzarotti non lanciò mai l'allarme, nemmeno dopo il crollo del ponte della Navetta»

2commenti

MEDICINA

Uno spray imita lo smog e porta i farmaci al cuore: scoperta (anche) parmigiana

5 STELLE

Parlamentarie: la rabbia degli esclusi di Parma Video

3commenti

PARMA

Tabaccaio prende una mazza e mette in fuga il rapinatore 

TECNOLOGIA

Custom, fatturato oltre 130 milioni

Acquisito il 52% di power2Retail

UNIVERSITÀ

Andrei: «Nuovo corso di laurea dedicato al food»

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

I richiami dell'Europa e le condizioni italiane

di Domenico Cacopardo

CHICHIBIO

«Timocenko», soprattutto pizza per tutti i gusti

di Chichibio

1commento

ITALIA/MONDO

milano

Torna casa il "caracat" sequestrato dai carabinieri

FUORIPROGRAMMA

Il Papa sposa in volo una hostess e uno steward cileni

SPORT

SERIE B

Anticipi e posticipi: "ritocchi" anche al calendario del Parma in febbraio

FORMULA 1

La Ferrari e... il fattore ex. Perché ha vinto Hamilton

SOCIETA'

L'ESPERTO

Imu, quante complicazioni con i figli

1commento

GAZZAFUN

Occhio al trabocchetto, è un quiz per secchioni

MOTORI

ANTEPRIMA

Nuova Subaru XV, il Suv delle Pleiadi svelato in 5 mosse

moto

Yamaha MT-09 SP: la prova