PARMA CALCIO

Donadoni: "A Napoli non voglio vedere una squadra rinunciataria"

Il mister: "Le chiacchiere sul calciomercato non m'interessano. Qui ci sono giocatori che stanno facendo bene"

Roberto Donadoni

Roberto Donadoni

Ricevi gratis le news
1

 

 Roberto Donadoni è euforico. La sua  conferenza stampa alla vigilia dell’anticipo di domani sera al San  Paolo contro il Napoli, inizia da un lieto evento: la nascita  della figlia Bianca: "Sono felice, anzi di più - spiega il  tecnico del Parma -. E’ una gioia complicata da esprimere ma che  dà certamente un grande entusiasmo". In caso di exploit a Napoli  la dedica è pronta, ma Donadoni, un ex, sa benissimo che il suo  Parma è atteso da un impegno particolarmente difficile. "Credo  che sappiamo tutti che andremo ad affrontare un’ottima squadra.  Sono convinto che ognuno di noi deve avere l’obiettivo di non  accontentarsi e di saper andare oltre il compito di fare le cose  per bene - ha spiegato l’ex ct azzurro -. I professionisti che  lavorano al nostro livello devono avere questa mentalità. Ecco  perchè voglio che ogni giocatore in questo gruppo sia convinto  delle proprie capacità. A Napoli c'è bisogno di fare una partita  al top. Ci vorranno spirito di sacrificio, volontà e  determinazione totale, ma solo così si riesce a tirar fuori quel  qualcosa in più che alla fine fa la differenza. L’importante è  essere squadra, tutti insieme. Non voglio vedere un Parma  rinunciatario o tanto, per intenderci, quello del primo tempo  contro la Lazio. Lì è stata proprio l’attitudine che non mi è  piaciuta, e infatti nel secondo tempo si è vista in campo una  squadra diversa".
Il mercato si apre fra poco più di un mese, ma le "chiacchiere"  sono già tante e tra le indiscrezioni c'è anche quella sullo  scambio Giovinco-Biabiany con la Juventus. "Credo che  prossimamente i discorsi di mercato saranno destinati a  intensificarsi visto l’avvicinarsi di gennaio, per cui questo tipo  di cose non mi interessa - commenta Donadoni -. Mi piacerebbe  però che quando si parla di mercato si facesse notare anche che  ci sono giocatori che al Parma stanno facendo bene. E sono  diversi". Tra questi Cassano che, però, sembra aver perso la  Nazionale. "Lui deve concentrarsi sul campionato, solo facendo  bene con il Parma può arrivare la Nazionale. Questo deve valere  per lui come per tutti gli altri". E a chi gli domanda se quella  di domani potrà essere la gara di Sansone, Donadoni risponde:  "deve essere la partita di tutti, non solo di Sansone, o di  Gargano o di Biabiany... Tutti devono essere al top, lavorare al  meglio durante la settimana e poi farsi trovare pronti". Domani il  Parma, poi il Napoli dovrà fare i conti con il Borussia Dortmund  in un match importantissimo in chiave Champions League, per  Donadoni è un motivo di preoccupazione in più: "posso dire che  quando giochi una gara e poi subito dopo hai un impegno di Coppa  è proprio affrontare bene questa partita a darti la carica giusta  per giocare al meglio poi anche il match successivo". 
 Roberto Donadoni è euforico. La sua  conferenza stampa alla vigilia dell’anticipo di domani sera al San  Paolo contro il Napoli, inizia da un lieto evento: la nascita  della figlia Bianca: "Sono felice, anzi di più - spiega il  tecnico del Parma -. E’ una gioia complicata da esprimere ma che  dà certamente un grande entusiasmo". In caso di exploit a Napoli  la dedica è pronta, ma Donadoni, un ex, sa benissimo che il suo  Parma è atteso da un impegno particolarmente difficile. 

 

"Credo  che sappiamo tutti che andremo ad affrontare un’ottima squadra.  Sono convinto che ognuno di noi deve avere l’obiettivo di non  accontentarsi e di saper andare oltre il compito di fare le cose  per bene - ha spiegato l’ex ct azzurro -. I professionisti che  lavorano al nostro livello devono avere questa mentalità. Ecco  perchè voglio che ogni giocatore in questo gruppo sia convinto  delle proprie capacità. A Napoli c'è bisogno di fare una partita  al top. Ci vorranno spirito di sacrificio, volontà e  determinazione totale, ma solo così si riesce a tirar fuori quel  qualcosa in più che alla fine fa la differenza. L’importante è  essere squadra, tutti insieme. Non voglio vedere un Parma  rinunciatario o tanto, per intenderci, quello del primo tempo  contro la Lazio. Lì è stata proprio l’attitudine che non mi è  piaciuta, e infatti nel secondo tempo si è vista in campo una  squadra diversa".

Il mercato si apre fra poco più di un mese, ma le "chiacchiere"  sono già tante e tra le indiscrezioni c'è anche quella sullo  scambio Giovinco-Biabiany con la Juventus. "Credo che  prossimamente i discorsi di mercato saranno destinati a  intensificarsi visto l’avvicinarsi di gennaio, per cui questo tipo  di cose non mi interessa - commenta Donadoni -. Mi piacerebbe  però che quando si parla di mercato si facesse notare anche che  ci sono giocatori che al Parma stanno facendo bene. E sono  diversi". Tra questi Cassano che, però, sembra aver perso la  Nazionale. "Lui deve concentrarsi sul campionato, solo facendo  bene con il Parma può arrivare la Nazionale. Questo deve valere  per lui come per tutti gli altri". 

E a chi gli domanda se quella  di domani potrà essere la gara di Sansone, Donadoni risponde:  "deve essere la partita di tutti, non solo di Sansone, o di  Gargano o di Biabiany... Tutti devono essere al top, lavorare al  meglio durante la settimana e poi farsi trovare pronti". Domani il  Parma, poi il Napoli dovrà fare i conti con il Borussia Dortmund  in un match importantissimo in chiave Champions League, per  Donadoni è un motivo di preoccupazione in più: "posso dire che  quando giochi una gara e poi subito dopo hai un impegno di Coppa  è proprio affrontare bene questa partita a darti la carica giusta  per giocare al meglio poi anche il match successivo". 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • VELENOSO

    22 Novembre @ 19.20

    Il Sassuolo è andato a Napoli e con umiltà, con grinta e col cuore è riuscito a portare a casa un punto.Davide contro GOLIA eppure il Sassuolo ce l'ha fatta. Certo se noi entriamo in campo rassegnati e dimostriamo di non avere cuore grinta e " palle " prendiamo la goleada ma se entriamo in campo con la mentalità del Sassuolo, possiamo farcela non solo a pareggiare ma anche a vincere.

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Filippo Nardi

TELEVISIONE

Isola dei famosi: Filippo Nardi si spoglia davanti a Bianca Atzei Video

David Garrett

David Garrett

TEATRO REGIO

Cancellato il concerto di David Garrett

Olimpiadi, pattinatrice resta a seno nudo durante la gara

"incidente"

Olimpiadi, pattinatrice resta a seno nudo durante la gara

Notiziepiùlette

Ultime notizie

"La Buca dei diavoli"

CHICHIBIO

"La Buca dei diavoli": non solo pizza secondo tradizione

Lealtrenotizie

Notturni in Musica. I successi del jazz e del musical

CULTURA

Restauri di monumenti: 3,8 milioni per interventi a Parma e nella Bassa

Ecco gli interventi nel Parmense: Parma, Colorno, Busseto, Soragna, Coltaro, Fontanelle e Zibello

tg parma

Presunta tratta di calciatori africani: concessi i domiciliari a Drago Video

elezioni

Salvini a Parma e Traversetolo: "Meno tasse, meno burocrazia e meno clandestini" Video

3commenti

ANTEPRIMA GAZZETTA

Addio a Dalmazio Besagni: era la memoria storica di Busseto

noceto

Provano con due "copioni" a truffare una 76enne: lei li fa arrestare

1commento

FIDENZA

Non arrivava alla sua festa di compleanno: era morto d'infarto

tg parma

Piazzale della Pace, stanziati i fondi per il secondo stralcio di lavori. Come sarà Video

3commenti

Montanara

Spettatore diplomato in primo soccorso salva calciatore durante la partita

1commento

COMITATO

Manifesto per San Leonardo chiede più sicurezza: "Non installate le telecamere promesse"

Lettera aperta alla giunta comunale: "Bene essere capitale della cultura ma vorremmo che Parma fosse città sicura 2018"

2commenti

Parma

Carabiniere blocca un ladro: «In divisa o no, prima viene il dovere»

1commento

San Polo d’Enza

Il “Grande fratello” incastra la banda dei salumi: denunciati in sei

1commento

parma calcio

La società: "D'Aversa resta: ha tutto per poter uscire dalla crisi. Compreso il sostegno dei giocatori"

Malmesi a Bar Sport: "Abbiamo fatto la nostra offerta per il Centro sportivo di Collecchio".

3commenti

60 anni di legge Merlin

Le ragazze salvate dalla tratta

PARMENSE

L'Inail acquista la nuova sede dell'istituto Solari di Fidenza

Indagine

Caro cimiteri: stessi servizi, prezzi (molto) diversi

1commento

Tuttaparma

La tradizione del brodo fatto in casa

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

VADEMECUM

Elezioni del 4 marzo: come votare correttamente

LAVORO

64 nuove offerte

ITALIA/MONDO

PIACENZA

Badante sposa l'invalido che accudisce e lo riduce sul lastrico: denunciata 

VIOLENZA

Legato mani e piedi e picchiato a sangue il responsabile di Forza Nuova a Palermo

SPORT

FORMULA 1

Il ritorno del "Biscione": ecco l'Alfa Romeo C37

Calciomercato

Pirlo lascia il calcio e annuncia il suo match di addio

SOCIETA'

GAZZAREPORTER

Balli e divertimento al Newyork di Sissa Foto

libri

Mago Gigo racconta Capitan Braghetta, "il supereroe che è dentro di noi" Video

MOTORI

NOVITA'

Mercedes Classe B Tech, quando la tecnologia è alla portata

IL CASO

Il pubblico ha scelto: si chiamerà Tarraco il terzo Suv di Seat