22°

calcio

Parma, 100 anni ma un solo punto contro il Cagliari

La sfida in versione "d'antan" al Tardini si conclude a reti inviolate. E Cassano, ammonito, non giocherà contro la Samp

Sansone in azione durante Parma-Cagliari

Sansone in azione durante Parma-Cagliari

Ricevi gratis le news
5

 

Tra Parma e Cagliari arriva un pareggio giusto, che premia soprattutto gli ospiti e che raramente viene messo in discussione. Poche infatti le occasioni da gol, e quasi tutte concentrate nella prima metà della ripresa, quando il Parma ha provato ad accelerare con i lampi di Cassano e Biabiany e il Cagliari ha colpito un palo clamoroso con Sau. Lo 0-0 è la conseguenza più scontata per due squadre che continuano così nella loro striscia positiva. Domani la società gialloblù festeggerà i 100 anni di storia ma l’aria del Tardini non fa bene al Parma, che dopo la splendida prestazione di San Siro contro l’Inter parte contratto e fatica a pungere. Meglio quindi la manovra del Cagliari, nonostante le pesantissime assenze di Conti (squalificato), Pinilla e Ibarbo, infortunati. Lopez sceglie Ekdal alle spalle di Nenè e Sau, duo obbligato, lasciando Cossu in panchina. Portano le firme di Ekdal e Sau i primi due brividi di un pomeriggio soleggiato, la replica del Parma è affidata a Biabiany, che di testa però non inquadra la porta. La partita fatica ad accendersi anche perchè Cassano appare stranamente impreciso (e nervoso, si fa ammonire e salterà la Sampdoria). Si fa preferire ancora il Cagliari: bella manovra con palla bassa, decisivo Lucarelli in anticipo; si fa male Paletta dopo neanche mezz'ora, dentro Mendes, e ospiti vicini al gol con Dessena sul quale Mirante è attento. Arriva poco prima dell’intervallo il primo pericolo per Avramov: fa tutto Valdes, fin lì in ombra, finta e sinistro del cileno ed è bravo il portiere rossoblù nella deviazione in corner.

Dopo l’intervallo comincia a carburare il Parma, acceso da Cassano: il talento barese invita Biabiany alla conclusione, il diagonale è buono, ma la risposta di Avramov è eccellente. Poi Biabiany scappa via sulla destra e cerca l’assist per Cassano, bravo Rossettini. Il Cagliari ora è in difficoltà, Lopez allora manda in campo Cossu per Eriksson e al 17' clamorosa occasione per i sardi, con la deviazione di Mirante sulla botta di Sau che fa carambolare il pallone sul palo e poi Mendes miracoloso sulla linea di porta. Sul fronte opposto, Nainggolan rischia il clamoroso autogol con un appoggio suicida di testa. Marchionni e Acquah ci provano con iniziative personali, ma lo 0-0 non si schioda anche quando Donadoni si gioca la carta Amauri, protagonista al 90' dell’ultimo brivido dell’incontro.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • VELENOSO

    16 Dicembre @ 12.28

    Ora ho capito SANSONE. Lui da il massimo con le grandi squadre, con le piccole non ha stimoli e non s'impegna infatti ieri con Cassano è stato il peggiore in campo. Biabiany crossava ma non crossando rasoterra, non c'era nessuno che la di testa la buttasse dentro.MANCAVA AMAURI. Mettere Amauri a 5 minuti dalla fine, oltre ad essere controproducente era umiliante verso un GRANDE CAMPIONE. Con le grandi facciamo giocare Sansone ma con le piccole, Sansone proprio non va.

    Rispondi

  • giuliano

    15 Dicembre @ 20.05

    la squadra si trova bene quando imposta la partita sul contropiede - se la deve impostare sull'attacco si trovano bene gli altri - il cagliari non ha mai vinto fuori cassa eppure ci è andato vicino - il parma ha fatto l'esperimento di giocare senza parolo - come si fa a venderlo adesso ? - a genova si va senza cassano senza lucarelli e senza paletta - s o s

    Rispondi

  • VELENOSO

    15 Dicembre @ 18.59

    Oggi ho vinto una cena con un mio amico. Ho fatto una scommessa che ho registrato sullo smart.Avevo detto prima di entrare allo stadio che oggi, CASSANO, per non giocare contro la squadra amata della Sampdoria, di SAREBBE FATTO AMMONIRE ed essendo in diffida, avrebbe evitato d'incontrare "u pezzu de core" E' tutto documentato, tutto registrato, la cena l'ho vinta ma.....era fin troppo facile vincerla anche perchè giocando contro la sua prossima squadra che diverrà tale a a gennaio, sarebbe stato imbarazzato e confuso in mezzo al campo, non sapendo cosa fare.

    Rispondi

  • Ruggero

    15 Dicembre @ 17.51

    Solita partita, si gioca bene con le grandi, male con quelle alla nostra portata: Marchionni ha sbagliato quasi tutti i passaggi e soprattutto non ha tirato quando lo hanno messo da solo davanti al portiere avversario, Biabiany oltre a correre poco sa fare soprattutto i cross finiti immancabilmente contro la schiena o le gambe avversarie,Valdes un'ombra in campo ance se uno degli unici 2 tiri in porta era suo; Cassano, amio avviso, si è fatto ammonire apposta per non giocare contro la Sampdoria etc etc etc

    Rispondi

  • Ruggero

    15 Dicembre @ 17.47

    Se Ghirardi aveva qualche dubbio dopo aver visto la partita di oggi non ne dovrebbe avere più!!!!!!!

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Angelina Jolie, perdono Brad se ha imparato lezione

cinema

Angelina Jolie: "Perdono Brad se ha imparato la lezione"

Gomorra 3 la serie debutta in anteprima in sala

serie tv

Gomorra 3: la serie debutta in anteprima in sala

La Gregoraci a Ranzano

gazza...gossip

La Gregoraci a Ranzano

2commenti

Notiziepiùlette

Ultime notizie

La cucina piace bella piccante

GUSTO LIGHT

La ricetta "green" - Barchette di carciofi con curry e curcuma

di Silvia Strozzi

Lealtrenotizie

Madregolo, schianto tra un'auto e una moto: un ferito grave

incidente

Madregolo, schianto tra un furgone e una moto: un ferito grave

ladri in azione

Sorbolo, foto-cronaca da un tentato furto in abitazione

carabinieri

Lite con coltello in via Lazio: e così viene incastrato per furto

2commenti

basilicagoiano

Spaccata al bar: videopoker svuotati in un casolare

Calcio

Per il Parma un altro ko

10commenti

Criminalità

Via Traversetolo, porta di un bar sfondata con un tombino

1commento

Via Paradigna

Dipendenti Iren minacciati con la pistola

5commenti

OPERAZIONE

Patrimoni nascosti all'estero, domani gli interrogatori

san leonardo

Vivono coi figli tra topi e rifiuti

11commenti

Lutto

Addio a Giordana Pagliari, un'istituzione del teatro dialettale

1commento

Il caso

Neviano, guerra ai «furbetti» dei rifiuti

Scuola

Al Rasori inaugurate le aule dei ragazzi del Bocchialini

Fidenza

Addio a Orlandelli, il «Mariner»

via carducci

Tre dipendenti della pizzeria Orfeo minacciati col coltello e rapinati Il video

41commenti

dopo Parma-Empoli

Lucarelli: "Tante ingenuità, ma puniti oltre misura" Video

1commento

TARDINI

Terzo stop di fila, Parma ko anche con l'Empoli

Nocciolini si fa parare un rigore. La "rivoluzione" di D'Aversa non basta

6commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Migranti e tensioni, i fronti parmigiani

di Francesco Bandini

5commenti

EDITORIALE

Il telefonino in classe e il cervello a casa

di Patrizia Ginepri

9commenti

ITALIA/MONDO

terremoto

Messico, strage nel crollo di una scuola. Oltre 200 vittime totali

montecchio

La stalker dell'ufficio accanto: denuncia e divieto di avvicinarsi all'ex amante

SPORT

calcio

Cori sulla sua virilità a Lukaku, tifosi dello United accusati di razzismo

MotoGp

Vale torna in pista a Misano. Il padre: "Ottimista per Aragon"

SOCIETA'

lite a seattle

Svastica al braccio: steso con un pugno da un afroamericano

la storia

Quei 50 antifascisti parmensi nella guerra di Spagna Foto

MOTORI

IL DEBUTTO

Nuova Suzuki Swift, nel weekend il porte aperte

MULTISPAZIO

Dacia Dokker Pick-Up: chi non lavora...